Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Share

    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2486
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 33
    Località : Savignano sul Rubicone

    Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  Nicola_83 on Sat Dec 31, 2011 4:46 pm

    che sia migliore del Docet...mah...non credo

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  carloc on Sat Dec 31, 2011 5:06 pm

    Nicola_83 wrote:che sia migliore del Docet...mah...non credo

    Chi meglio di te può dirlo?

    Hai avuto entrambi contemporaneamente, non ti è mai venuta la voglia di provare ad ascoltare la differenza che c'era tra i due?

    Saluti,

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3581
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  archigius on Sat Dec 31, 2011 5:14 pm

    Dipende da com'è fatta: se con una resistenza adeguata sul segnale dell'ampli principale, potrebbe essere anche un'interessante sorpresa.
    Se invece è a semplici op-amp, dubito che possa essere migliore del Docet.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2486
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 33
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  Nicola_83 on Sat Dec 31, 2011 5:16 pm

    cosa intendi archigius?

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  carloc on Sat Dec 31, 2011 5:36 pm

    Nicola_83 wrote:cosa intendi archigius?

    Intende dire che lo stadio d'uscita cuffia del crescendo può essere realizzato più o meno bene. Se realizzato a componenti discreti potrebbe suonare meglio di uno stadio d'uscita realizzato con operazionali.

    Tutto qui.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3581
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  archigius on Sat Dec 31, 2011 5:38 pm

    Nicola_83 wrote:cosa intendi archigius?

    Il tuo è un amplificatore per diffusori, giusto?

    Spesso le uscite cuffia di questi ampli sono fatte inserendo una resistenza (un componente elettrico) che ha la funzione di ridurre la potenza erogata sul carico della cuffia, che altrimenti potrebbe rompere la membrana.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2486
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 33
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  Nicola_83 on Sat Dec 31, 2011 5:47 pm

    oddio allora meglio nn asolti fincher nn arriva il burson?

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  carloc on Sat Dec 31, 2011 6:03 pm

    Nicola_83 wrote:oddio allora meglio nn asolti fincher nn arriva il burson?

    Nicò......stai tranquillo ed ascolta!!!!!!!!!!!!!!!!!!


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  carloc on Sat Dec 31, 2011 6:06 pm

    archigius wrote:

    Il tuo è un amplificatore per diffusori, giusto?

    Spesso le uscite cuffia di questi ampli sono fatte inserendo una resistenza (un componente elettrico) che ha la funzione di ridurre la potenza erogata sul carico della cuffia, che altrimenti potrebbe rompere la membrana.


    Scusami ma se un ampli ha un'uscita cuffia tu pensi che rompa le cuffie?

    Suvvia fatemi il piacere e rilassatevi........possiamo discutere della qualità del suono ma non della serietà di AA.....


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3581
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  archigius on Sat Dec 31, 2011 6:20 pm

    carloc wrote:
    Suvvia fatemi il piacere e rilassatevi........possiamo discutere della qualità del suono ma non della serietà di AA.....

    Scusa ma tu hai letto quello che ho scritto?!

    Il tuo è un amplificatore per diffusori, giusto?

    Spesso le uscite cuffia di questi ampli sono fatte inserendo una resistenza (un componente elettrico) che ha la funzione di ridurre la potenza erogata sul carico della cuffia, che altrimenti potrebbe rompere la membrana.

    In italiano vuol dire che l'uscita cuffia, quando non è fatta ad opamp, ha talvolta una resistenza inserita sul segnale dell'ampli principale, che spesso è 20-40-60 o più watt.
    SE non ci fosse la resistenza, la cuffia non reggerebbe quella potenza; ma la resistenza c'è, quindi non si rompe niente, era solo una spiegazione tecnica sul perchè quest'ultima viene inserita.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  carloc on Sat Dec 31, 2011 6:27 pm

    archigius wrote:

    In italiano vuol dire che l'uscita cuffia, quando non è fatta ad opamp, ha talvolta una resistenza inserita sul segnale dell'ampli principale, che spesso è 20-40-60 o più watt.
    SE non ci fosse la resistenza, la cuffia non reggerebbe quella potenza; ma la resistenza c'è, quindi non si rompe niente, era solo una spiegazione tecnica sul perchè quest'ultima viene inserita.


    Se fosse vero quanto dici significherebbe che si tratta di una "schifezza" immonda....che io sappia tutte le realizzazioni serie hanno un circuito dedicato per l'uscita cuffia.

    Forse un ampli da 100 euro potrebbe essere fatto così...... Laughing


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2486
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 33
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  Nicola_83 on Sat Dec 31, 2011 6:34 pm

    eheheh W AA

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3581
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  archigius on Sat Dec 31, 2011 6:37 pm

    carloc wrote:
    Se fosse vero quanto dici significherebbe che si tratta di una "schifezza" immonda....che io sappia tutte le realizzazioni serie hanno un circuito dedicato per l'uscita cuffia.

    Forse un ampli da 100 euro potrebbe essere fatto così...... Laughing

    E' naturale che c'è tutto un sistema dedicato, era per specificare in parole semplici a Nicola che una cosa è avere il segnale principale dell'ampli adattato per la cuffia, un'altra è farlo generare da un opamp di pochi centesimi integrato a capocchia.

    Non è che uno ogni volta può entrare in maniera approfondita nell'aspetto tecnico.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    Massimo Bianco
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 640
    Data d'iscrizione : 2010-05-01

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  Massimo Bianco on Sun Jan 01, 2012 9:04 am

    carloc wrote:


    Se fosse vero quanto dici significherebbe che si tratta di una "schifezza" immonda....che io sappia tutte le realizzazioni serie hanno un circuito dedicato per l'uscita cuffia.

    Forse un ampli da 100 euro potrebbe essere fatto così...... Laughing

    Buongiorno.
    Un tempo, quando non esisteva il "fenomeno" iPod, che come ogni dispositivo portatile alimentato a batteria ha dei limiti ben precisi di pilotaggio in funzione della sua tensione di alimentazione, i costruttori di cuffie realizzavano (più o meno) i loro prodotti in ottemperanza alla normativa IEC 61938, che prescrive un pilotaggio delle cuffie con una tensione massima di 5V e un'impedenza (Zout) di 120 Ohm.
    A quel tempo le cuffie non solo erano di impedenza più alta di quelle di oggi, ma anche lo smorzamento dei loro trasduttori era sensibilmente diverso perchè prevalentemente di tipo meccanico.
    Ti sorprenderà sapere che oltre il 90% delle uscite cuffie presenti sugli amplificatori, anche "hi-end", è derivata, oggi come ieri, dall'uscita degli altoparlanti per il tramite di una o più resistenze di attenuazione.
    Se il partitore resistivo è realizzato ad hoc, e ovviamente l'amplificatore in sè è di buona fattura, allora non c'è nessuna perdita di qualità. E personalmente è una soluzione che gradisco rispetto a quella realizzata con operazionali.


    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t2938-partitore-resistivo-per-cuffie

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Per un pò di tempo l'uscita del Crescendo accompagnerà i miei ascolti?

    Post  carloc on Sun Jan 01, 2012 11:19 am

    Massimo Bianco wrote:

    Buongiorno.
    Un tempo, quando non esisteva il "fenomeno" iPod, che come ogni dispositivo portatile alimentato a batteria ha dei limiti ben precisi di pilotaggio in funzione della sua tensione di alimentazione, i costruttori di cuffie realizzavano (più o meno) i loro prodotti in ottemperanza alla normativa IEC 61938, che prescrive un pilotaggio delle cuffie con una tensione massima di 5V e un'impedenza (Zout) di 120 Ohm.
    A quel tempo le cuffie non solo erano di impedenza più alta di quelle di oggi, ma anche lo smorzamento dei loro trasduttori era sensibilmente diverso perchè prevalentemente di tipo meccanico.
    Ti sorprenderà sapere che oltre il 90% delle uscite cuffie presenti sugli amplificatori, anche "hi-end", è derivata, oggi come ieri, dall'uscita degli altoparlanti per il tramite di una o più resistenze di attenuazione.
    Se il partitore resistivo è realizzato ad hoc, e ovviamente l'amplificatore in sè è di buona fattura, allora non c'è nessuna perdita di qualità. E personalmente è una soluzione che gradisco rispetto a quella realizzata con operazionali.


    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t2938-partitore-resistivo-per-cuffie

    Ciao Massimo,

    innanzitutto Buon Anno!

    Conoscevo la soluzione dei partitori resistivi e, ovviamente, ne conoscevo i limiti. Come hai evidenziato, anche nel caso del partitore le cose vanno fatte per bene e oggi costerebbe meno fare un uscita con un OPAMP che non con un partitore. E' ovvio che se vuoi ottenere il massimo, soprattutto da ampli a SS, la realizzazione di uno stadio d'uscita per cuffie, realizzato con componenti discreti, offre senz'altro prestazioni di buon livello e con la possibilità di pilotare una vasta gamma di cuffie, anche quelle più "rognose".

    Saluti,

    Carlo



    _________________
    Rem tene verba sequentur

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 3:27 pm