Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Share

    A.P.S.
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 158
    Data d'iscrizione : 2011-08-22

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  A.P.S. on Wed Jan 11, 2012 9:49 am

    pluto wrote:

    Sarà interessante visto che i miei MIT non sono proprio gli ultimi arrivati

    Botolo pulcioso: Spectral + MIT prevedono quest'assetto e non mi sono mai pentito. Anch'io come il ns APS, credo che fino a queste metrature se il cavo è fatto a regola d'arte non senti differenze tra RCA e Bilanciato e non hai dispersioni sul RCA
    E comunque preferisco avere l'impianto a fianco della postazione d'ascolto piuttosto che in mezzo alle casse (come sai ho diversa roba e appesantirebbe troppo)

    Ora è certo che AIR mi chiamerà.

    Mi spiegate quest'amore folle per il bilanciato?
    Anche PPP ha bilanciato dato la prova fatta, ma perchè? in termini di segnale abbiamo addirittura doppio problema.


    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  aircooled on Wed Jan 11, 2012 9:53 am

    Per noi -in termini deduttivi- è questo l'obbiettivo, manterene quanto più corrette le funzioni temporali di armoniche, non si aggiusta nulla, l'ampiezza non la tocchiamo, purtroppo viene alterata dal cavo stesso. non è nemmeno pensabile che un superconduttore possa migliorare questo aspetto -anzi- un superconduttore risulta ancor più critico, non è stata mai citata la parola SUPERCONDUTTORE in quanto non lo è e ci tengo che sia un concetto chiaro, NON è UN SUPERCONDUTTORE.

    ecco spiegato perche alcuni materiali inducono più problemi che benefici, pecccato che non si voglia capire e si insista su quella strada, ma forse è solo una scusante per indurre prezzi folli facendosi scudo dei materiali che agli occhi dell'audiofilo passano per preziosi.... ergo meglio suonanti

    il segreto rimane sempre l'equilibrio di alcune caratteristiche


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  aircooled on Wed Jan 11, 2012 10:03 am

    A.P.S. wrote:
    pluto wrote:

    Sarà interessante visto che i miei MIT non sono proprio gli ultimi arrivati

    Botolo pulcioso: Spectral MIT prevedono quest'assetto e non mi sono mai pentito. Anch'io come il ns APS, credo che fino a queste metrature se il cavo è fatto a regola d'arte non senti differenze tra RCA e Bilanciato e non hai dispersioni sul RCA
    E comunque preferisco avere l'impianto a fianco della postazione d'ascolto piuttosto che in mezzo alle casse (come sai ho diversa roba e appesantirebbe troppo)

    Ora è certo che AIR mi chiamerà.

    Mi spiegate quest'amore folle per il bilanciato?
    Anche PPP ha bilanciato dato la prova fatta, ma perchè? in termini di segnale abbiamo addirittura doppio problema.

    nei sistemi bilanciati il segnale è composto da una componete in Fase e da una in Opposizione di Fase
    nei sistemi sbilanciati il segnale è composto da una sola componente

    il vantaggio principale nell'utilizzo di sistemi bilanciati risiede nel fatto che in presenza di eventuali disturbi (sulla massa, sulla alimentazione...), questi interessaranno in uguale misura entrambi le componenti, sia quella in Fase che quella in Opposizione di Fase

    nella fase di amplificazione la componente in Opposizione di Fase viene invertita, diventando così anche lei una componente in Fase, a questo punto però il disturbo (che si era sommato a questa componente di segnale) in seguito all'inversione di Fase risulterà in Opposizione di Fase rispetto al disturdo che si era sommato sulla componente in Fase

    Sammando due componenti uguali e in Fase il risultato sarà uguale al doppio del valore
    sommando due compenenti uguali una in Fase e l'altra in Opposizione di Fase, il risultato sarà uguale a zero, questo è quello che succede al disturbo che si era sommato alle due componenti del segnale, mentre per la parte del segnale, in seguito all'inversione, avremo una risultante non nulla che è esettamente la parte di un segnale che interessa e totalmente prima di disturbi

    in conclusione, nei sistemi bilanciati si ha la minor presenza di disturbi sommati al segnale in uscita, abbiamo un segnale più pulito rispetto ad un sistema sbilanciato
    nei sistemi sbilanciati in presenza di eventuali disturbi, questi verranno sommati al segnale ed amplificati




    prof beccati sta mazzata e porta a casa


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    A.P.S.
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 158
    Data d'iscrizione : 2011-08-22

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  A.P.S. on Wed Jan 11, 2012 10:06 am

    aircooled wrote:nei sistemi bilanciati il segnale è composto da una componete in Fase e da una in Opposizione di Fase
    nei sistemi sbilanciati il segnale è composto da una sola componente

    il vantaggio principale nell'utilizzo di sistemi bilanciati risiede nel fatto che in presenza di eventuali disturbi (sulla massa, sulla alimentazione...), questi interessaranno in uguale misura entrambi le componenti, sia quella in Fase che quella in Opposizione di Fase

    nella fase di amplificazione la componente in Opposizione di Fase viene invertita, diventando così anche lei una componente in Fase, a questo punto però il disturbo (che si era sommato a questa componente di segnale) in seguito all'inversione di Fase risulterà in Opposizione di Fase rispetto al disturdo che si era sommato sulla componente in Fase

    Sammando due componenti uguali e in Fase il risultato sarà uguale al doppio del valore
    sommando due compenenti uguali una in Fase e l'altra in Opposizione di Fase, il risultato sarà uguale a zero, questo è quello che succede al disturbo che si era sommato alle due componenti del segnale, mentre per la parte del segnale, in seguito all'inversione, avremo una risultante non nulla che è esettamente la parte di un segnale che interessa e totalmente prima di disturbi

    in conclusione, nei sistemi bilanciati si ha la minor presenza di disturbi sommati al segnale in uscita, abbiamo un segnale più pulito rispetto ad un sistema sbilanciato
    nei sistemi sbilanciati in presenza di eventuali disturbi, questi verranno sommati al segnale ed amplificati




    prof beccati sta mazzata e porta a casa


    Ordinaria risposta, puoi fare di meglio.


    _________________
    A P S

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  aircooled on Wed Jan 11, 2012 10:08 am

    mica sono all'universita, qua si deve far capire a tutti non hai proff

    poi io so solo meccanico che vuoi di più


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12010
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  carloc on Wed Jan 11, 2012 10:22 am

    pluto wrote:Anch'io come il ns APS, credo che fino a queste metrature se il cavo è fatto a regola d'arte non senti differenze tra RCA e Bilanciato e non hai dispersioni sul RCA

    Ciao Gian, scusami se estrapolo solo una parte del tuo discorso.

    Se, secondo te, uno sbilanciato ben fatto suona come un bilanciato la stessa cosa potrebbe essere verosimile anche per quanto riguarda i cavi per le cuffie (vds HD800).

    Cosa ne pensi?

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    A.P.S.
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 158
    Data d'iscrizione : 2011-08-22

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  A.P.S. on Wed Jan 11, 2012 10:35 am

    carloc wrote:

    Ciao Gian, scusami se estrapolo solo una parte del tuo discorso.

    Se, secondo te, uno sbilanciato ben fatto suona come un bilanciato la stessa cosa potrebbe essere verosimile anche per quanto riguarda i cavi per le cuffie (vds HD800).

    Cosa ne pensi?

    Carlo

    Scusami, mi spieghi la cosa delle cuffie?



    _________________
    A P S

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12010
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  carloc on Wed Jan 11, 2012 10:41 am

    A.P.S. wrote:

    Scusami, mi spieghi la cosa delle cuffie?


    Ciao APS,

    molti cuffiofili del forum asseriscono che, collegando le cuffie al loro ampli dedicato in modalità bilanciata, le cuffie suonino meglio.

    Gian potrà fornirti maggiori dettagli.

    Ciao, Carlo.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  pluto on Wed Jan 11, 2012 10:46 am

    La spiego io. Andiamo x gradi

    1) personalmente non ho mai avvertito disturbi tra bilanciato e sbilanciato ne degrado. E si che ho faretti e alimentatori che notoriamente danno fastidi. STo parlando di pre e finale ovviamente. Se volete fare la prova e avete 2 coppie cavi disponibili sia in bilanciato sia in RCA io sono a disposizione. I miei Spectral hanno entrambe le possibilità

    2) Anche il convertitore DCS è collegato in RCA. Così mi è stato consigliato. Uso la XLR x andare sull'ampli cuffie. I tecnici siete voi, io solo un utilizzatore. Mit e Spectral hanno sempre consigliato questa soluzione. (non so dire x risparmiare qualcosa)
    E' certo che la Rca è fatta bene. Poi possono non piacere ma quello è un altro discorso

    Cuffia: Carlo si riferiva alla mia cuffia la HD 800 che normalmente viene fornita x un collegamento tradizionale via Jack all'ampli. Nel mio caso un Cec Bilanciato come circuitazione e con doppie prese cuffie Jack + XLR
    Nel mondo cuffiofilo si è sparsa la voce che la cuffia in questione suoni nettamente meglio con cavo e connessione bilanciata.

    X onore di verità concordo anch'io ma devo dire che ho pure cambiato il cavo della cuffia. X cui non so dire se il miglioramento dipende o dalla connessione nuova (XLR e non Jack), o dal cavo migliore rispetto al precedente o a causa di entrambi i fattori
    I cuffiofili secondo me non hanno mai cambiato in XLR usando lo stesso cavo di partenza originale.... x cui non so quanto attendibile sia questa posizione


    Last edited by pluto on Wed Jan 11, 2012 10:47 am; edited 1 time in total

    A.P.S.
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 158
    Data d'iscrizione : 2011-08-22

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  A.P.S. on Wed Jan 11, 2012 10:46 am

    Forse che la vicinanza al corpo immetta disturbi?

    Mi interessa questo aspetto.


    _________________
    A P S

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  pluto on Wed Jan 11, 2012 10:52 am

    A.P.S. wrote:Forse che la vicinanza al corpo immetta disturbi?

    Mi interessa questo aspetto.

    No APs lo escludo

    Io sono passato attraverso 3 cavi diversi, i primi 2 con presa jack e l'ultimo con presa XLR. Tutti i passaggi hanno portato un miglioramento.
    Penso 2 cose e voi tecnici potete senz'altro avvallare o contestare (siete ben accetti)

    a) la presa jack delle cuffie mi sembra un collo di bottiglia, perlomeno rispetto alle XLR. Che pensate?

    b) l'ampli in mio possesso sembra (stante quello che si legge in rete e riviste) che funzioni meglio in bilanciato da ingressi fino alle uscite. Ricordo ad APS che è un ampli cuffie del costo di ca 1000 euro quindi ben lontano dai 2/3 telai d'oltre oceano.

    Non so se questo abbia una qualche rilevanza o meno. A voi la parola

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  Luca58 on Wed Jan 11, 2012 10:53 am

    pluto wrote:

    Non male
    Sembra che nelle sale di rianimazione degli ospedali abbiano deciso di usare questo pezzo al posto del defribillatore (libero... zac)
    O muoiono subito o si alzano e camminano immediatamente

    Unica controindicazione: restano degli zombi x tutta la vita Laughing Laughing Laughing
    affraid


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    A.P.S.
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 158
    Data d'iscrizione : 2011-08-22

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  A.P.S. on Wed Jan 11, 2012 10:56 am

    pluto wrote:

    No APs lo escludo

    Io sono passato attraverso 3 cavi diversi, i primi 2 con presa jack e l'ultimo con presa XLR. Tutti i passaggi hanno portato un miglioramento.
    Penso 2 cose e voi tecnici potete senz'altro avvallare o contestare (siete ben accetti)

    a) la presa jack delle cuffie mi sembra un collo di bottiglia, perlomeno rispetto alle XLR. Che pensate?

    b) l'ampli in mio possesso sembra (stante quello che si legge in rete e riviste) che funzioni meglio in bilanciato da ingressi fino alle uscite. Ricordo ad APS che è un ampli cuffie del costo di ca 1000 euro quindi ben lontano dai 2/3 telai d'oltre oceano.

    Non so se questo abbia una qualche rilevanza o meno. A voi la parola

    velocemente credo anch'io che la presa jak, per come la conosco, non solo sia un collo di bottiglia, ma sia un contatto al limite del ridicolo, strisciante e abbraccia solo un punto della periferia, questo se i contatti jak sono quelli da me conosciuti, esiste uno spaccato di una presa in questione?

    ma una connessione con connettore XLR sbilanciato nel collegamento elettrico esiste?


    1000 euro per un ampli cuffia mi sembra una cifra grossa, la cuffia quanto costa?


    _________________
    A P S

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  aircooled on Wed Jan 11, 2012 11:25 am

    difficilmente un cavo bilanciato è strutturalemente identico allo sbilanciato anche se esternamente sembra uguale, poi va considerato il connettore che anche lui spesso cambia come qualità tra i 2 sistemi, va poi visto se la catena è realmente bilanciata altrimenti.......


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  pluto on Wed Jan 11, 2012 11:36 am

    A.P.S. wrote:

    velocemente credo anch'io che la presa jak, per come la conosco, non solo sia un collo di bottiglia, ma sia un contatto al limite del ridicolo, strisciante e abbraccia solo un punto della periferia, questo se i contatti jak sono quelli da me conosciuti, esiste uno spaccato di una presa in questione?


    ma una connessione con connettore XLR sbilanciato nel collegamento elettrico esiste?


    1000 euro per un ampli cuffia mi sembra una cifra grossa, la cuffia quanto costa?


    Si vede che non sei appassionato di cuffie. Esistono ampli anche da 7/8000 eurozzi
    La regina delle cuffie la Stax 009 di listino viaggia sui 5Kiloeuri. La mia si accontenta di un millino anch'essa

    Se trovo lo schema elettrico te lo posto

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  [OverDrive] on Wed Jan 11, 2012 12:01 pm

    Io ho una HD650 sennheiser ed ho bilanciato la cuffia modificando il cavo stock. Il risultato è stato entusiasmante. Capire però se è dato dall'amplificatore che lavora meglio in bilanciato anche in uscita o dalla cuffia per me è impossibile, stà di fatto che è riconosciuto nell'ambiente cuffiofilo questo netto miglioramento della cuffia in questione,


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  Geronimo on Wed Jan 11, 2012 12:21 pm

    pluto wrote:

    Non male
    Sembra che nelle sale di rianimazione degli ospedali abbiano deciso di usare questo pezzo al posto del defribillatore (libero... zac)
    O muoiono subito o si alzano e camminano immediatamente

    Unica controindicazione: restano degli zombi x tutta la vita Laughing Laughing Laughing

    Laughing Laughing Laughing


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  matley on Wed Jan 11, 2012 1:56 pm

    pluto wrote:

    Sarà interessante visto che i miei MIT non sono proprio gli ultimi arrivati

    Botolo pulcioso: Spectral + MIT prevedono quest'assetto e non mi sono mai pentito. Anch'io come il ns APS, credo che fino a queste metrature se il cavo è fatto a regola d'arte non senti differenze tra RCA e Bilanciato e non hai dispersioni sul RCA

    7/8m...
    ma non dire/te minKiate... affraid affraid affraid affraid affraid

    anche il barbuto si accorgerebbe della differenza...altro che costruzione...direi

    CASTRAZIONE... Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing


    pluto wrote:
    E comunque preferisco avere l'impianto a fianco della postazione d'ascolto piuttosto che in mezzo alle casse (come sai ho diversa roba e appesantirebbe troppo)

    questa è un'altra cosa..(approvo)
    ma ripeto...a queste distanze si DEVE usare il bilanciato!

    Ps: poi posso essere smentito sul campo... angel
    ma sicuramente a ISSO rimarranno solo le ..
    quello è certo..






    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    A.P.S.
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 158
    Data d'iscrizione : 2011-08-22

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  A.P.S. on Wed Jan 11, 2012 2:18 pm

    matley wrote:

    7/8m...
    ma non dire/te minKiate... affraid affraid affraid affraid affraid

    anche il barbuto si accorgerebbe della differenza...altro che costruzione...direi

    CASTRAZIONE... Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing




    questa è un'altra cosa..(approvo)
    ma ripeto...a queste distanze si DEVE usare il bilanciato!

    Ps: poi posso essere smentito sul campo... angel
    ma sicuramente a ISSO rimarranno solo le ..
    quello è certo..





    Da bilanciato a sbilanciato il vestito cambia, le curve di una donna possono sembrare inalterate, sicuramente cambia il gusto o la percezione.

    la domanda è: se tre metri deturbano X 9 metri deturpano x*3?




    _________________
    A P S

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  pluto on Wed Jan 11, 2012 2:54 pm

    Felice di essere smentito nel caso...
    Facciamo la prova appena possibile

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jan 11, 2012 4:56 pm

    A.P.S. wrote:
    Ordinaria risposta, puoi fare di meglio.

    Nel mio caso, il bilanciato è d'obbligo perché l'amplificazione per cuffia in questione lavora in bilanciato. In questo modo porti dal lettore all'amplificatore quattro poli di segnale (due canali destro, due canali sinistro) di cui due in fase e due in controfase.

    Per ognuno di questi poli l'amplificatore effettua la relativa amplificazione distintamente. In questo modo il vantaggio della connessione bilanciata (virtualmente di compensare interferenze intervenute lungo la linea mediante la sommatoria alla fine della linea del segnale in fase + segnale in controfase riportato in fase) comprende anche l'amplificazione stessa.

    All'ascolto il vantaggio è una netta riduzione (udibile) della distorsione di tutto il sistema, nonchè migliori prestazioni in termini dinamici (se entrassi nell'ampli in sbilanciato lavorerebbe solo metà della circuitazione attiva).


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jan 11, 2012 5:01 pm

    pluto wrote:Anch'io come il ns APS, credo che fino a queste metrature se il cavo è fatto a regola d'arte non senti differenze tra RCA e Bilanciato e non hai dispersioni sul RCA

    Non è sempre un cambio senza inconvenienti. Se l'amplificatore a cui è connessa la sorgente ha circuitazione bilanciata, entrando in sbilanciato come minimo diminuisci la pressione massima ottenibile di 3 db, come massimo (in peggio) devi comunque passare da un circuito bilanciatore (non lo fa nessuno, ma se lo facessero allora meriterebbe comunque usare quello contenuto nella sorgente, per avere almeno il vantaggio che può dare nella reiezione al disturbo la connessione bilanciata).


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  pluto on Wed Jan 11, 2012 5:14 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Non è sempre un cambio senza inconvenienti. Se l'amplificatore a cui è connessa la sorgente ha circuitazione bilanciata, entrando in sbilanciato come minimo diminuisci la pressione massima ottenibile di 3 db, come massimo (in peggio) devi comunque passare da un circuito bilanciatore (non lo fa nessuno, ma se lo facessero allora meriterebbe comunque usare quello contenuto nella sorgente, per avere almeno il vantaggio che può dare nella reiezione al disturbo la connessione bilanciata).

    Si forse ho generalizzato troppo. Dovevo aggiungere nel "mio set up non ho avvertito differenze"
    Ed infatti parliamo di una marca che è votata, come CJ o Zanden o Convergent , a questo tipo di connessione. L'uscita e l'ingresso bilanciato in alcuni modelli sono addirittura optional

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jan 11, 2012 5:25 pm

    A.P.S. wrote:....
    Penso di aver capito, in definitiva, tua esposizione a parte, sfrutto maggiormente la tua indole e coraggio di leggermi, la grancassa o comunque i suoni che vi sembrano bassi, anch'essi hanno componenti di alta frequenza -per assurdo sono di maggior problematica- non so se avvertibili, se sono avvertibili è probabile che si possa ulteriormente migliorare altro
    ...

    Gli armonici degli strumenti che lavorano in gamma bassa sono comunque udibilissimi. Danno il preciso colore allo strumento e permettono di localizzarlo nello spazio anche se la nota suonata giace al di sotto dei 100 hz.

    Io volevo farti una nota sul discorso della velocità. Nel caso di strumenti con grande numero di armonici (la voce umana impostata operisticamente, il flauto) uno dei problemi riproduttivi tipici è di sentire "staccato" il suono di parte degli armonici da quello del suono fondamentale.

    Nel caso delle voci liriche gli armonici talvolta tendono a diventare quasi un suono a parte rispetto alal voce in sé, e nel caso del flauto traverso a volte sis ente separateamente il soffio dello strumentista dal suono dello strumento.

    Con l'AIRTECH gli armonici delle voci operistiche sono perfettamente fusi al suono fondamentale, e così il soffio dello strumentista col suono del flauto.

    E' questo uno delgi aspetti di quella "coerenza" di cui parlavo, in merito all'AIRTECH EVO, nella mia "recensione" iniziale. Per uno che ascolta musica acustica come me non è affatto cosa da poco, anzi....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jan 11, 2012 5:26 pm

    pluto wrote:
    Si forse ho generalizzato troppo. Dovevo aggiungere nel "mio set up non ho avvertito differenze"
    Ed infatti parliamo di una marca che è votata, come CJ o Zanden o Convergent , a questo tipo di connessione. L'uscita e l'ingresso bilanciato in alcuni modelli sono addirittura optional

    Detto in breve, la connessione bilanciata è irrinunciabile:

    1. In caso di cavi di connessione molto lunghi (ma se il cavo è ben fatto ed i disturbi ambientali bassi l'utilità può anche scendere a zero in questo caso);
    2. In caso di connessione tra apparecchi con circuitazioni bilanciate.

    Fine.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    frighino rosso
    Apprendista musicofilo

    Numero di messaggi : 760
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Età : 60
    Località : vecchiano

    Re: AIRTECH secondo pazzoperilpianoforte

    Post  frighino rosso on Wed Jan 11, 2012 7:11 pm

    gli Airtech continuano a mietere vittime....quando li provi NON ne puoi fare più a meno. Laughing Laughing

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 4:07 am