Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
dopo la Stax ai cinesi...
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    dopo la Stax ai cinesi...

    Share

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6360
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    dopo la Stax ai cinesi...

    Post  lizard on Wed Jan 11, 2012 11:28 am

    ..la Ferretti!!!!
    Le voci di un interesse cinese su Ferretti, il maggior produttore nazionale di yacht di lusso, hanno trovato ufficiale conferma ieri mattina, quando da un dispaccio “Nuova Cina” proveniente da Jinan si è appreso che nuovo azionista di maggioranza è il gruppo meccanico Shig (Shandong Heavy Industries), attraverso la controllata Weichai, fondata nel 1946 e specializzata nella produzione di veicoli pesanti.

    'fava'..tieni stretto il tuo Riva..








    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  piero on Wed Jan 11, 2012 11:31 am

    se domani i cinesi chiudono le porte e reclamano quattrini, noi torniamo al medioevo in una settimana

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6360
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  lizard on Wed Jan 11, 2012 11:43 am

    Non conta il colore del gatto, conta che acchiappi il topo.
    Confucio


    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  baru_ on Wed Jan 11, 2012 8:20 pm

    I cinesi non chiuderanno le porte... semplicemente ci compreranno e ci spremeranno come limoni.


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6360
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  lizard on Thu Jan 12, 2012 11:09 am

    baru_ wrote:I cinesi non chiuderanno le porte... semplicemente ci compreranno e ci spremeranno come limoni.
    o come...

    mandarini

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  Giordy60 on Thu Jan 12, 2012 11:20 am

    insomma, diventeremo la bevanda nazionale ?

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  piroGallo on Thu Jan 12, 2012 11:57 am

    baru_ wrote:I cinesi non chiuderanno le porte... semplicemente ci compreranno e ci spremeranno come limoni.

    certo, semplicemente perché noi siamo in vendita.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6431
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  lupocerviero on Thu Jan 12, 2012 2:44 pm

    a mio avviso, c'è anche un'altro aspetto da tener presente, i cinesi tuteleranno i loro investimenti!
    non permetteranno che il paese vada a rotoli perchè hanno interesse sul territorio, un pò come negli usa.
    certo, ci sarà il rovescio della medaglia...


    _________________
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t29458-doping-musicale-x-la-maratona-dles-dolomites

    Spoiler:

    tranquilli, son sempre qui!  

     

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  fabiovob on Thu Jan 12, 2012 2:56 pm

    Basta vedere che profusione di salamelecchi fa il nostro governo verso quello cinese.

    Che vergogna!!!!

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  piroGallo on Thu Jan 12, 2012 3:49 pm

    I cinesi non c'entrano nulla.
    Abbiamo basato il nostro ecosistema economico sulla crescita. crescita continua, inarrestabile. Tutti i parametri economici del mondo occidentale sono basati sulla crescita.
    Ora non c'è bisogno di un genio per capire che questo non è possibile indefinitamente.
    Ma il problema è che ciononostante perseveriamo nell'errore. E allora se la crescita qui non c'è più si preferisce, anziché adattarsi al naturale corso delle cose terrene, mantenere in vita il mostro mandandolo a nutrirsi dove c'è cibo: in cina, appunto. e, dopo alla cina toccherà all'Africa che, qualora non cresca abbastanza, troveremo il modo per farla crescere in modo coatto. Come con le oche da pathé.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6360
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  lizard on Thu Jan 12, 2012 3:55 pm

    piroGallo wrote: Tutti i parametri economici del mondo occidentale sono basati sulla crescita.



    Tutti i parametri economici del mondo occidentale sono basati sui consumi

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  piroGallo on Thu Jan 12, 2012 5:01 pm

    lizard wrote:



    Tutti i parametri economici del mondo occidentale sono basati sui consumi

    Il consumo in se non è un valore negativo. Lo è la crescita continua del medesimo.

    [cit.: "fare soldi per fare soldi per fare soldi" G. Bocca]


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Doge
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 2011-09-28
    Località : Venezia

    Re: dopo la Stax ai cinesi...

    Post  Doge on Thu Jan 12, 2012 5:36 pm

    piroGallo wrote:I cinesi non c'entrano nulla.
    Abbiamo basato il nostro ecosistema economico sulla crescita. crescita continua, inarrestabile. Tutti i parametri economici del mondo occidentale sono basati sulla crescita.
    Ora non c'è bisogno di un genio per capire che questo non è possibile indefinitamente.
    Ma il problema è che ciononostante perseveriamo nell'errore. E allora se la crescita qui non c'è più si preferisce, anziché adattarsi al naturale corso delle cose terrene, mantenere in vita il mostro mandandolo a nutrirsi dove c'è cibo: in cina, appunto. e, dopo alla cina toccherà all'Africa che, qualora non cresca abbastanza, troveremo il modo per farla crescere in modo coatto. Come con le oche da pathé.
    Quoto,secondo me questo è uno dei problemi più grandi che sta a monte di tutto...

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 4:37 pm