Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
TOTEM FIRE - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    TOTEM FIRE

    Share

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: TOTEM FIRE

    Post  Il delfino di Air on Tue Jan 17, 2012 2:36 pm

    è tornato yaw
    adesso sono due

    Ospite
    Guest

    Re: TOTEM FIRE

    Post  Ospite on Tue Jan 17, 2012 5:35 pm

    Two is meglio che one.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: TOTEM FIRE

    Post  matley on Tue Jan 17, 2012 8:22 pm

    Il delfino di Air wrote:è tornato yaw
    adesso sono due


    delfino...è toccato a noi... affraid affraid affraid affraid affraid

    Ps:Pavel.. sapevo che con le rekkie nuove non le volevi imbrattare...con le B&W...
    Però per farti capire cosa TI volevo far sentire...allora vai da DRAGON..ha gli stessi cavi miei...







    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Ospite
    Guest

    Re: TOTEM FIRE

    Post  Ospite on Wed Jan 18, 2012 8:40 am

    Quando capiterà sentirò volentieri i vostri cavi, ci mancherebbe......anche se il buon Bruno F. mi ha espresso in modo abbastanza chiaro (viste le mie esplicite domande) la sua posizione sui cavi di Ale, che come detto già a suo tempo coincidono solo in parte su quanto riportato. Ecco perchè non ho fretta. Anche se come ho sempre sostenuto preferisco giudicare con il mio udito. Il succo del discorso che mi ha fatto Bruno proprio 3 giorni fa è "...si, bel cavo oltre che interessante, mi piace proprio perchè a mio avviso somiglia moltissimo all'altro restando comunque qualche gradino sotto in particolare su 3 parametri...". Ma le opinioni altrui restano pur sempre parametri soggettivi, come è giusto e lecito che sia. Ognuno ha i suoi canoni di giudizio. Per questo pur non avendo fretta, ascolterò sicuramente i cavi Airtech. Con Bruno sui cavi c'è sintonia, visto che il suo riferimento restano ancor oggi i Cableless, e proprio per questo motivo, non potendo più reperire i Cableless in quanto la stessa ditta ha chiuso, ha dovuto trovare "una soluzione" per riempire nel suo show-room la sua "casella" Cavo di riferimento. Soluzione che comunque non è quella di vendere e/o distribuire nessun altro cavo.
    Anzi....Bruno mi ha notiziato anche di una lieta novella inerentemente il discorso cavi. Credo che entro Febbraio andrò da lui per sentire UN CAVO in suo possesso, e mi ha chiesto di portare i miei nuovi cavi, dal momento che gli ho spiegato cosa sono e da dove nascono, ed anche lui è curioso di potersi rapportare ad un cavo che lui stesso ha sempre tenuto come riferimento.
    Quel giorno tra Bruno e me.....uno dei due dovrà per forza fare i complimenti all'altro....................

    PS: E a fine Gennaio farò una comparazione in compagnia di Saperusa e Baretta. Io porterò il mio riferimento, e loro i rispettivi. Ecco.....qui sono abbastanza curioso e impaziente. Baretta fa un cavo che per certi aspetti potrebbe sicuramente piacermi. Il cavo di Sandro sarà una sorpresa, ma ho avuto modo di ascoltare un suo oggetto a casa di Alessandro (Alemais) e devo dire che è stata una lieta, piacevole sorpresa.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: TOTEM FIRE

    Post  matley on Wed Jan 18, 2012 9:07 am

    apperò...periodo intenso...
    neanche a farlo apposta tutti dietro a cercare di migliorare cavi...

    allora ti aspettiamo...
    Ps: un saluto a Bruno.. Embarassed


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Ospite
    Guest

    Re: TOTEM FIRE

    Post  Ospite on Wed Jan 18, 2012 9:16 am

    A dire il vero sto cercando un amplificazione finale.........
    Sui cavi credo di essere se non al Capolinea....quasi. sunny

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: TOTEM FIRE

    Post  Testini Ugo on Thu Jan 19, 2012 1:39 pm

    ema49 wrote:

    in che senso?
    Me ne ha parlato benissimo ed è una persona affidabile (almeno con me). Ma mi sembra che tempo fa Testini si lamentava di diffusori Totem dello stesso prezzo. Avrei voglia di attaccarli, ma dovrei cambiare tutto, togliere il Pathos e provare con gli ARC. O lasciare il Pathos. Boh? Il fatto è che ho fatto prove con i cavi (quelli di Sentenza e Fluxus 13.70 di potenza.. Rolling Eyes ) e non ho nessuna voglia di continuare..

    Questa nuova linea di diffusori di Totem ho avuto modo di ascoltarla di sfuggita, quindi non posso esprimermi più di tanto, resta il fatto che io, come ho già detto e voi postato, non amo questo marchio perchè per me offre prestazioni tranquillamente eguagliabili se non superabili con diffusori di minor prezzo, soprattutto per quanto riguarda quelli da stand; fermo restando però che le Mani 2 sono comunque un diffusore di quasi refiremento (per il valore che può avere questa espressione), che suonano e che lo fanno bene però soffrono un pò troppo del problema ambientale, cosà difficile da accetare per un diffusore da stand data la sua vocazione attesa e la sua possibile collocazione che spesso dovrebbe ovviare ai problemi che potrebbe avere un diff. da terra in quella data stanza ostica. Resta il fatto che tutto il progetto di questa nuova linea, compreso quella publicitaria-visiva fortemente discutibile, dovrebbe avere la missione di eliminare i problemi ambientali e di ottenere un suono più dinamico-ritmico-"moderno" rispetto alle altre linee di punta, recuperando un pò di "punch" nella gamma media altra pecca, però non macroscopica, attribuibile alle Mani 2 che però diviene enorme per le Forest. Aggiungo che comunque il massimo con Totem, nello specifico mod. Forest e mod. Mani 2 l'ho sempre ottenuto con amplificazioni spinte a valvole con 4 o 8 KT 88/6550, mai con stato solido e solo con cavi Nordost.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: TOTEM FIRE

    Post  Testini Ugo on Thu Jan 19, 2012 1:49 pm

    Poi però non ho ancora capito perchè vagli tutti diffusori bookshelf quando, mi pare, tu usi i diffusori sopra gli stand, non potresti vagliare diffusori da terra dal profilo e dimensioni molto piccoli? Hai un ambiente ostico e paura di spiacevoli rifrazioni o pochi metri quadri? Ricordo sempree il Capriccio Continuo..........Ascoltato sunny


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: TOTEM FIRE

    Post  Fausto on Thu Jan 19, 2012 9:05 pm

    pavel wrote:

    Esatto. Aggiungerei "per fortuna" non sono le B&W.
    Ema....le Totem da te postate non le ho mai sentite. Ho sentito però 3 diffusori Totem da pavimento. Al di la delle ovvie differenze, la tipologia di suono resta sempre abbastanza molto bel caratterizzata. Suono molto corposo con una bellissima gamma bassa. Non ha la classica impostazione da strillona, tipo Klipsch,Triangle,Focal,Canton. Quindi niente gamma media e medio alta che ti fa saltare dalla sedia al primo ascolto ma che poi dopo qualche ora..... Niente colorazioni o giochi di prestigio, ma un diffusore dal suono armonioso e mai stancante. Unico neo, almeno a parer mio.....devi fare attenzione agli elementi con i quali lo interfacci. Ho l'impressione che ti possa NON dare sempre la massima resa, a seconda dell'amplificazione con la quale si collega. Ho comunque ascoltato solo le Totem Wind a casa mia, mentre altri due modelli dei quali non ricordo il nome, li ho sentiti più volte da Cherubini a Roma, e non sempre rendevano al massimo. Ma quando si trova l'amplificazione QUALITATIVAMENTE corretta per farle suonare a parer mio è un gran bel sentire.

    PS : Ema....saluti dal buon Bruno Fazzini. L'ho sentito due giorni fa.....ci sono sorprese! Esce con un suo prodotto sul mercato HiFi.

    Io ho Totem.
    Concordo in toto.
    Suono "mai stancante".
    Esatto! Necessitano del corretto accoppiamento con l'amplificazione.
    Con YBA: perfette!
    Provare per credere!
    Ciao a presto.
    sunny sunny sunny

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: TOTEM FIRE

    Post  ema49 on Thu Jan 19, 2012 10:47 pm

    Testini Ugo wrote:Poi però non ho ancora capito perchè vagli tutti diffusori bookshelf quando, mi pare, tu usi i diffusori sopra gli stand, non potresti vagliare diffusori da terra dal profilo e dimensioni molto piccoli? Hai un ambiente ostico e paura di spiacevoli rifrazioni o pochi metri quadri? Ricordo sempree il Capriccio Continuo..........Ascoltato sunny

    stanza di 4,2 x 5,50, dedicata e ben trattata, con una lieve enfatizzazione sui 100 hz. I mini sono una scelta di vita. Ho avuto comunque parecchi diffusori full range. Mi piacerebbe molto ascoltare i Capriccio, ma non voglio avere a che fare con l'importatore.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: TOTEM FIRE

    Post  Testini Ugo on Fri Jan 20, 2012 11:41 am

    ema49 wrote:

    stanza di 4,2 x 5,50, dedicata e ben trattata, con una lieve enfatizzazione sui 100 hz. I mini sono una scelta di vita. Ho avuto comunque parecchi diffusori full range. Mi piacerebbe molto ascoltare i Capriccio, ma non voglio avere a che fare con l'importatore.

    Oltre a quello che ti ho scritto sull'MP, per restare in tema di diffusori da stand allora non ti resta che ascoltare o Heil AMT Aulos Bookshelf o, e soprattutto, Audiovector SI 1 Avangarde e non rimarrai certo deluso, soprattutto se rapportato al Pathos.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: TOTEM FIRE

    Post  ema49 on Fri Jan 20, 2012 11:53 am

    Testini Ugo wrote:

    Oltre a quello che ti ho scritto sull'MP, per restare in tema di diffusori da stand allora non ti resta che ascoltare o Heil AMT Aulos Bookshelf o, e soprattutto, Audiovector SI 1 Avangarde e non rimarrai certo deluso, soprattutto se rapportato al Pathos.

    Le Aulos mi sono state inviate per prova da Fazzini, ma allora avevo le Gemme Audio che francamente andavano meglio. Allora le pilotai con pre e finali mono VTL.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: TOTEM FIRE

    Post  Testini Ugo on Fri Jan 20, 2012 12:07 pm

    ema49 wrote:

    Le Aulos mi sono state inviate per prova da Fazzini, ma allora avevo le Gemme Audio che francamente andavano meglio. Allora le pilotai con pre e finali mono VTL.

    Ma le vecchie con tw esterno, tipo gabbietta per gli uccelli, o le nuove Bookshelf?


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: TOTEM FIRE

    Post  ema49 on Fri Jan 20, 2012 12:12 pm

    Testini Ugo wrote:

    Ma le vecchie con tw esterno, tipo gabbietta per gli uccelli, o le nuove Bookshelf?

    Credo le vecchie, il tweeter era esterno alla cassa che nella parte superiore era inclinata verso l'alto.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: TOTEM FIRE

    Post  Testini Ugo on Fri Jan 20, 2012 7:05 pm

    ema49 wrote:

    Credo le vecchie, il tweeter era esterno alla cassa che nella parte superiore era inclinata verso l'alto.

    Allora erano le vecchie, quelle con la copertura grande di tela, comunque tutt'ora in produzione ma nettamente inferiori alle nuove, sempre Aulos ma denominate Bookshelf. Dai un occhiata sul sito dell'importatore italiano Fugagnollo.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 3:16 pm