Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Un integrato per le Maggies 1.7
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Un integrato per le Maggies 1.7

    Share

    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 223
    Data d'iscrizione : 2011-12-18
    Località : Sondrio

    Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  IL BACHIANO on Wed Jan 18, 2012 12:46 pm

    Cari amici,
    questa volta vengo a chiedere lumi per un amico che non ha mezzi per accedere alla rete.
    Recentemente ha acquistato le Magneplanar 1.7 che rispondono pienamente al suo genere di ascolti (classica e in particolare cameristica).
    Aveva da molti anni una coppia Audio Research (SP14 + ampli valvolare da 70 W, ora non ricordo la sigla).
    Ha deciso che questa amplificazione non è più adatta ai nuovi diffusori e ha trovato un commerciante che gli ritirerebbe tutto (pre e finale) in cambio di un integrato adatto al suo scopo. Gli occorrono almeno 100 W, capacità di scendere a basse impedenze, un ingresso bilanciato (ha un SACD player con uscita anche bilanciata) Il massimo sarebbe anche un'uscita bilanciata da poter collegare un ampli cuffie con ingresso bilanciato.
    Tra i papabili ha visto l'Electrocompaniet ECI 5 MK2 http://www.electrocompaniet.no/products/classic/integrated/eci5MKII.html
    Ha sentito parlare dell'Unison Unico 50, ma non ha molte notizie al riguardo.
    Il negozionte avrebbe valutato il suo usato intorno ai 3000 euro. Dovrebbe quindi acquistare qualcosa di prezzo uguale o superiore.
    Qualche suggerimento?
    Saluti
    Il bachiano

    nikk
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 2011-12-27

    un integrato per le magneplanar 1.7

    Post  nikk on Wed Jan 18, 2012 1:20 pm

    Presumo che il tuo nome identificativo "IL BACHIANO" derivi dal fatto che sei un vero appassionato del celebre Bach e come tale un fruitore di musica veramente eccellente come lo sono anche io.
    Ciò premesso, a mio modesto avviso attualmente è presente sul mercato una fra le migliori amplificazioni in assoluto per pilotare a dovere i diffusori planari elettrostatici e dinamici e mi riferisco agli amplificatori prodotti dalla Sanders Sound Systems, ancora poco conosciuta in Italia ma che sta già riscuotendo enormi consensi anche nel nostro paese oltre che in tutto il mondo. Tengo inoltre a precisarti che le elettroniche sono direttamente progettate e realizzate da Roger Sander, che è un veterano nella progettazione dei diffusori elettrostatici oramai dal lontano 1974 (io ne sono un felice e soddisfatto possessore sia amplificazione che diffusori elettrostatici) (questo è il Link: http://sanderssoundsystems.eu ).
    Di seguito ti riporto solo alcune caratteristiche tratte dal sito italiano, che ti invito a leggere in quanto fornisce moltissime altre informazioni utili:
    "In essenza l’amplificatore ESL risolve questo problema usando stadi di uscita così massicci (20 grandi transistors di potenza capaci di fornire 7.000 watts) che i transistors non vengono mai messi in difficoltà dall’impegnativo carico di un altoparlante elettrostatico, e conseguentemente non servono e non vengono usati circuiti di protezione. Inoltre l’amplificatore può pilotare in sicurezza un carico di un terzo di ohm, che viene spesso visto negli ESL a frequenze supersoniche.
    Poichè i circuiti di protezione causano asprezza e stridore usualmente sentiti nell’amplificazione stato solido, eliminarli è la chiave per una superba qualità del suono. Il risultato è un amplificatore a transistors che suona morbido e ricco come un amplificatore a valvole ma senza i problemi di impedenza e voltaggio che hanno le valvole quando pilotano gli ESL.
    Questi amplificatori forniscono più di 2.000 volt-amps per canale a un elettrostatico mentre quando pilotano altoparlanti magnetici, isodinamici planari o convenzionali, forniscono più di 400 watts/canale su 8 ohm e 780 watts/canale su 4 ohm.".
    Che dirti di più auguro al tuo amico una buona ricerca e una buona scelta per fornire alle sue care Mgneplanr la migliore amplificazione che si meritano.
    P.S. se desideri avere ulteriori chiarimenti sull'amplificazione Sanders non esitare ad inviarmi un M.P. ti rispondero volentieri.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  Luca58 on Wed Jan 18, 2012 3:37 pm

    @ amico di "Il bachiano": l'ESL Sanders va in effetti bene per gli elettrostatici (e non solo ); questi prodotti hanno inoltre garanzia a vita per il primo acquirente ed i prezzi non sono trascendentali. Potresti anche provare a tenere l'SP14.

    Credo che sul mercatino ci siano alcune rare occasioni.

    Se ci fosse gia' il pupillone probabilmente avresti trovato l'integrato, ma mi sa che bisogna aspettare ancora un po'...


    Last edited by Luca58 on Sat Jan 21, 2012 9:11 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Giuseppe Hi Fi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 2012-01-10
    Località : Vicenza

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  Giuseppe Hi Fi on Wed Jan 18, 2012 3:53 pm

    http://www.accuphase.com/model/e-360.html

    E' un alternativa all'ESL


    _________________
    Thorens TD 160 MK V SME 309--TD 124 TP 14
    AA Aria 2.0--Merlo e Gomitolo Diego Nardi
    Galactron MK 2060
    Metronome Pyramid 7--Linn Kan--Celestion SL6--RCF BR 1380
    Cavi autocostruiti

    Saluti
    Giuseppe

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  pluto on Wed Jan 18, 2012 3:54 pm

    Il tuo amico potrebbe comunque valutare anche l'opzione di mantenere solo il pre Sp14 e cambiare eventualmente solo il finale con uno adeguato.
    L'Sp14 è comunque un buon pre (nonostante AR ne abbia fatto di migliori).

    In questo modo potrebbe diluire la spesa in 2 tranches

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  Luca58 on Wed Jan 18, 2012 3:55 pm

    pluto wrote:Il tuo amico potrebbe comunque valutare anche l'opzione di mantenere solo il pre Sp14 e cambiare eventualmente solo il finale con uno adeguato.
    L'Sp14 è comunque un buon pre (nonostante AR ne abbia fatto di migliori).

    In questo modo potrebbe diluire la spesa in 2 tranches



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  Luca58 on Wed Jan 18, 2012 4:03 pm

    Giuseppe Hi Fi wrote:http://www.accuphase.com/model/e-360.html

    E' un alternativa all'ESL

    O' Giuseppe, ma questo Accuphase "delivers high quality power: 100 watts × 2 into 8 ohms"; come fai a dire che e' un'alternativa all'ESL Sanders, che eroga 400 W su 8 ohm (780 W su 4 ohm) e non ha quindi nemmeno bisogno delle protezioni, che oltretutto influiscono sulla timbrica?

    Sono no due mondi... sono due galassie differenti. Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 223
    Data d'iscrizione : 2011-12-18
    Località : Sondrio

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  IL BACHIANO on Wed Jan 18, 2012 4:28 pm

    nikk wrote:Presumo che il tuo nome identificativo "IL BACHIANO" derivi dal fatto che sei un vero appassionato del celebre Bach e come tale un fruitore di musica veramente eccellente come lo sono anche io.

    Naturalmente! E' da quando avevo 15 anni che Bach è il mio più venerato musicista. Sono passati quasi 50 anni e ancora non ho finito si scoprire tutte le meraviglie che si celano nelle sue opere. Credevo, un trentina di anni fa, di aver esaurito il suo repertorio, quando sono iniziate a comparie le edizioni integrali della Cantate. Ci sono immerso tutt'ora, approfondendo lo studio con tutte le partiture e con le molte interpretazioni che ora si trovano (agli inizi degli anni'70 non c'era quasi niente). Inutile che mi dilunghi, se anche tu sei tra gli appassionati cultori dal grande Bach. Naturalmente non disdeglo gli altri... ma mentre c'è il periodo di Mahler o quello di Beethoven o di Brahms, Bach va sempre bene, in ogni tempo.
    Per venire al quesito del mio amico, ti dirò che conosco bene il sistema Sanders, avendolo ascoltato in casa di un amico milanese.
    Il fatto è che, pur costando oggettivamente poco in relazione alla qualità, il costo di un finale + un pre supera il budget prestabilito.
    Tenersi il pre ARC per fare cambio del finale diventa troppo oneroso. Il mio amico prevedeva un conguaglio di poco più di 500 euro, massimo 1000.
    Poi voleva semplificarsi la vita e liberarsi dei buoni ma molto vechi apparecchi.

    Per Luca 58: che cos'è il pupillone?
    Buona l'idea dell'Accuphase. Bisognerà vedere quanto costa.
    Ma dell'Electrocompaniet ECI 5 MKII, nessuno ne sa niente?
    Saluti e grazie a tutti
    Il Bachiano

    Giuseppe Hi Fi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 2012-01-10
    Località : Vicenza

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  Giuseppe Hi Fi on Wed Jan 18, 2012 5:02 pm

    Luca58 wrote:

    O' Giuseppe, ma questo Accuphase "delivers high quality power: 100 watts × 2 into 8 ohms"; come fai a dire che e' un'alternativa all'ESL Sanders, che eroga 400 W su 8 ohm (780 W su 4 ohm) e non ha quindi nemmeno bisogno delle protezioni, che oltretutto influiscono sulla timbrica?

    Sono no due mondi... sono due galassie differenti. Laughing

    Nell'HI-FI non esistono prodotti unici,ma solo alternative a seconda dei gusti.
    Da come descrivi l'ESL,sembra che sia l'unico ampli capace di pilotare bene le Maggies,oh mi sbaglio?
    Che sia un marchio serio e affidabile,non ci sono dubbi,ma le Maggies puoi pilotarle anche con 100watt di razza come quelli di un Accuphase o AM Audio,tanto per nominarne qualcuno.
    Oppure credi che non sia possibile?


    _________________
    Thorens TD 160 MK V SME 309--TD 124 TP 14
    AA Aria 2.0--Merlo e Gomitolo Diego Nardi
    Galactron MK 2060
    Metronome Pyramid 7--Linn Kan--Celestion SL6--RCF BR 1380
    Cavi autocostruiti

    Saluti
    Giuseppe

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  Luca58 on Wed Jan 18, 2012 5:19 pm

    Io non ho detto che non e' possibile; ho invece detto che i due amplificatori che hai confrontato non sono paragonabili per caratteristiche. Mentre per il Sanders ci metterei la mano sul fuoco, per l'Accuphase dovrei sentirlo personalmente.

    Le mie Aerius, ad esempio, con 100 W a ss sono molto difficili da pilotare perche' come alzi il volume si sente la distorsione da clipping e i gusti c'entrano poco; ho anche sentito crollare un rinomato 200 W. Ma se uno ascolta a volume basso allora va bene tutto.



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Giuseppe Hi Fi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 2012-01-10
    Località : Vicenza

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  Giuseppe Hi Fi on Wed Jan 18, 2012 5:27 pm

    Luca58 wrote:Io non ho detto che non e' possibile; ho invece detto che i due amplificatori che hai confrontato non sono paragonabili per caratteristiche. Mentre per il Sanders ci metterei la mano sul fuoco, per l'Accuphase dovrei sentirlo personalmente.

    Le mie Aerius, ad esempio, con 100 W a ss sono molto difficili da pilotare perche' come alzi il volume si sente la distorsione da clipping e i gusti c'entrano poco; ho anche sentito crollare un rinomato 200 W. Ma se uno ascolta a volume basso allora va bene tutto.

    Saresti cosi' gentile da spiegarmi quali sono queste differenze di cui parli?
    Un B-250 Reference AM Audio,potrebbe essere un alternativa?,naturalmente non cito nemmeno il B-1000 di AM per via del prezzo elevato.


    _________________
    Thorens TD 160 MK V SME 309--TD 124 TP 14
    AA Aria 2.0--Merlo e Gomitolo Diego Nardi
    Galactron MK 2060
    Metronome Pyramid 7--Linn Kan--Celestion SL6--RCF BR 1380
    Cavi autocostruiti

    Saluti
    Giuseppe

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  aircooled on Wed Jan 18, 2012 5:40 pm

    attenzione che planari isodinamici e elettrostatiche sono cose diverse come carico, una elettrostatica con 100W che non ha problemi di carico viaggia un isodinamico potrebbe accusare se alzi il volume nostante il carico facile


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  pluto on Wed Jan 18, 2012 6:31 pm

    aircooled wrote:attenzione che planari isodinamici e elettrostatiche sono cose diverse come carico, una elettrostatica con 100W che non ha problemi di carico viaggia un isodinamico potrebbe accusare se alzi il volume nostante il carico facile

    Giustissimo.
    Vorrei anche aggiungere che le Maggies possono essere splendide casse, ma richiedono robina di prima qualità pena parecchie delusioni se non amplificate a puntino e posizionate anche meglio. I nomi tra gli amps sono noti
    Ritengo che chi la compri, debba essere consapevole di ciò che sta facendo e quindi questo richiede anche un certo sacrifico economico. Altrimenti meglio puntare in altra direzione

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  krell2 on Wed Jan 18, 2012 7:03 pm

    io le pilotavo cosi..le 1.6




    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12013
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  carloc on Wed Jan 18, 2012 7:15 pm

    Io pilotavo le Audiostatic ES 300 con il mio perreaux in scioltezza....ma erano ESL non isodinamiche...;)


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  matley on Wed Jan 18, 2012 7:27 pm

    aspettate il barbuto LUI è... il mago delle mangiapanni... Laughing Laughing Laughing


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  flavio@sanders on Wed Jan 18, 2012 8:14 pm

    Magnepan 1.7?

    http://www.enjoythemusic.com/magazine/equipment/0511/magnepan_mg_1_7.htm


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  ema49 on Wed Jan 18, 2012 8:32 pm

    matley wrote:aspettate il barbuto LUI è... il mago delle mangiapanni... Laughing Laughing Laughing

    battuta trita e ritrita, botolo..
    mi aspettavo di meglio.. Razz

    comunque per il nostro amico Bachiano, visto il budget prefissato (4000 E circa), mi sentirei di consigliare il Gamut IA 100 (130 W su 8 ohm, 200 su 4). Visto che non è più in produzione, si trova a quella cifra. L'IA 150, con la stessa impostazione timbrica ma con maggiore vattaggio, nominato miglior ampli integrato del 2011 negli States, va a listino sui 9000 E.. santa ..lo conosco bene e nel mio ambiente non enorme sono sicuro che avrei risolto il problema con le Maggies.
    Prima di dare consigli a sproposito, come tuo solito, ricordati il budget disponibile..


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  flavio@sanders on Wed Jan 18, 2012 8:44 pm

    Mmmm... a mio avviso può tenere il preamplificatore e nel mercatino del Gazebo trova un finale Sanders Magtech di Bibo01 che se ne và in Indonesia a soli 2.900 euro... ne usava due in multiamplificazione con le sue Magnepan 3.6.
    Ci piloterebbe alla grande le Magnepan 1.7 e anche qualsiasi futura grande Magnepan volesse comprare:
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t9970-ap-sanders-sound-magtech-amplificatore

    Ciaooo, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5392
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  Rudino on Wed Jan 18, 2012 8:52 pm

    flavio@sanders wrote:Mmmm... a mio avviso può tenere il preamplificatore e nel mercatino del Gazebo trova un finale Sanders Magtech di Bibo01 che se ne và in Indonesia a soli 2.900 euro... ne usava due in multiamplificazione con le sue Magnepan 3.6.
    Ci piloterebbe alla grande le Magnepan 1.7 e anche qualsiasi futura grande Magnepan volesse comprare:
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t9970-ap-sanders-sound-magtech-amplificatore

    Ciaooo, Flavio

    Porca puzzola!
    Non posso spendere fino a luglio, altrimenti lo prendevo io il Magtech per fare la bi-amp insieme all'ESL.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12013
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  carloc on Wed Jan 18, 2012 8:56 pm

    Rudino wrote:

    Porca puzzola!
    Non posso spendere fino a luglio, altrimenti lo prendevo io il Magtech per fare la bi-amp insieme all'ESL.


    Se vuoi ti faccio provare il perreaux...... sunny


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  aircooled on Wed Jan 18, 2012 9:01 pm

    ema49 wrote:
    matley wrote:aspettate il barbuto LUI è... il mago delle mangiapanni...

    battuta trita e ritrita, botolo..
    mi aspettavo di meglio..

    comunque per il nostro amico Bachiano, visto il budget prefissato (4000 E circa), mi sentirei di consigliare il Gamut IA 100 (130 W su 8 ohm, 200 su 4). Visto che non è più in produzione, si trova a quella cifra. L'IA 150, con la stessa impostazione timbrica ma con maggiore vattaggio, nominato miglior ampli integrato del 2011 negli States, va a listino sui 9000 E.. ..lo conosco bene e nel mio ambiente non enorme sono sicuro che avrei risolto il problema con le Maggies.
    Prima di dare consigli a sproposito, come tuo solito, ricordati il budget disponibile..
    mosssssssfet


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  ema49 on Wed Jan 18, 2012 9:07 pm

    flavio@sanders wrote:Mmmm... a mio avviso può tenere il preamplificatore e nel mercatino del Gazebo trova un finale Sanders Magtech di Bibo01 che se ne và in Indonesia a soli 2.900 euro... ne usava due in multiamplificazione con le sue Magnepan 3.6.
    Ci piloterebbe alla grande le Magnepan 1.7 e anche qualsiasi futura grande Magnepan volesse comprare:
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t9970-ap-sanders-sound-magtech-amplificatore

    Ciaooo, Flavio

    Eccellente occasione, ma non dimenticate che l'amico del bachiano ha da rendere materiale usato che incide sul budget per circa 3000 E. Certo, se riuscisse a vendere prima, sarebbe tutto in discesa.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  matley on Wed Jan 18, 2012 9:18 pm

    ema49 wrote:
    Prima di dare consigli a sproposito, come tuo solito, ricordati il budget disponibile..


    niente dissi...lo specialist ...sei TU..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Un integrato per le Maggies 1.7

    Post  ema49 on Wed Jan 18, 2012 9:18 pm

    aircooled wrote:mosssssssfet


    perché svieni..ci sono mosfet e mosfet. Il Gamut è aperto in alto, molto microcontrastato, dinamico, dettagliatissimo. Per la musica classica, e in specil modo la cameristica, è uno degli ampli più consigliabile. Non strilla come gli altri accrocchi che rendono un clavicembalo come un mandolino.. Laughing Laughing
    Ogni riferimento al botolo è puramente voluto


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 1:20 am