Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Ma quanto siamo influenzati?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Ma quanto siamo influenzati?

    Share

    spiritolibero66
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 50
    Località : Civitavecchia

    Ma quanto siamo influenzati?

    Post  spiritolibero66 on Fri Jan 20, 2012 1:32 pm

    Premesso che non sono certo che sia questa la sezione giusta.Eventualmente i moderatori si occoperanno di spostare nella sezione eventualmente più adatta.
    Allora.
    Mi domandavo quanto siamo influenzati dai NOMI, o meglio dai marchi, di ciò che stiamo ascoltando.
    Questo dopo aver ascoltato ultimamente catene audio composte da elettroniche di marchi blasonati e costosissimi che tutto sommato mi hanno lasciato, alle volte(!), un attimo perplesso ed altre catene audio meno costose e conosciute nei marchi invece assolutamente soddisfacenti...sempre alle volte.
    Insomma quanto siamo influenzati dal sapere quello che stiamo testando?
    Quanti si sentirebbero di identificare, per fare una forzatura, ad esempio la differenza tra dei cavi blasonati da delle "piattine" di generosissime dimensioni essendo bendati e senza nulla sapere?

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  Giordy60 on Fri Jan 20, 2012 2:04 pm

    spiritolibero66 wrote:
    Insomma quanto siamo influenzati dal sapere quello che stiamo testando?

    molto. Laughing

    spiritolibero66
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 50
    Località : Civitavecchia

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  spiritolibero66 on Fri Jan 20, 2012 3:29 pm

    Dimenticavo la mia di risposta-conclusione.
    Molto!
    Ed ho l'impressione che sia così anche per un bel pò di audiofili......

    Guido
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 747
    Data d'iscrizione : 2011-05-14
    Località : Milano

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  Guido on Fri Jan 20, 2012 3:55 pm

    ....aggiungerei MOLTISSIMO!
    Sarebbe a dire TROPPO!!!!!!
    Non solo l'acquisto è influenzato, ma persino l'ascolto.
    Chi ha speso tanto in un "Marchio Blasonato" è molto ben predisposto all'ascolto ed alle volte non si accogre di limiti chiarissimi.
    Guido

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  vulcan on Fri Jan 20, 2012 4:05 pm

    Vero


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  aircooled on Fri Jan 20, 2012 4:24 pm

    senza brand non si è nessuno


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  pluto on Fri Jan 20, 2012 4:34 pm

    Il Brand logora chi non ce l'ha? (aircooled)

    A no, quella era la potenza.. Vabbé va bene lo stesso...

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  hr2 on Fri Jan 20, 2012 4:47 pm

    spiritolibero66 wrote:Premesso che non sono certo che sia questa la sezione giusta.Eventualmente i moderatori si occoperanno di spostare nella sezione eventualmente più adatta.
    Allora.
    Mi domandavo quanto siamo influenzati dai NOMI, o meglio dai marchi, di ciò che stiamo ascoltando.
    Questo dopo aver ascoltato ultimamente catene audio composte da elettroniche di marchi blasonati e costosissimi che tutto sommato mi hanno lasciato, alle volte(!), un attimo perplesso ed altre catene audio meno costose e conosciute nei marchi invece assolutamente soddisfacenti...sempre alle volte.
    Insomma quanto siamo influenzati dal sapere quello che stiamo testando?
    Quanti si sentirebbero di identificare, per fare una forzatura, ad esempio la differenza tra dei cavi blasonati da delle "piattine" di generosissime dimensioni essendo bendati e senza nulla sapere?

    Ce il fascino della macchina blasonata .....comunque quasi sempre.....sono anche le migliori...

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  Testini Ugo on Fri Jan 20, 2012 5:45 pm

    Un tempo le macchine dei blasoni erano le migliori ora, sia per emergere di nuovi marchi e di nuovi paesi, sia per un fenomeno, più o meno diffuso, di "seduta sugli allori" dei suddeti marchi di blasone le differenze sono moooolto meno evidenti e l'eventuale risparmio in termini economici dovrebbe far comunque pendere una nostra eventuale scelta sui contender solo che poi torna in gioco la rivendibilità e "l'orgoglio del possesso dell'oggetto di prestigio" e la "partita" si riequilibria. Basterebbe che i blasoni abbassassero di un pochino i prezzi, non dico del 50% sia chiaro, e che si sforzassero un pò di più di percorrere nuove strade e per gli altri non ci sarebbe storia. Che poi nelle fasi di ascolto l'audiofilo sia viziato dal blasone è spesso vero, a me francamente non succede, valuto solo prima dell'acquisto che se le migliorie soniche sono davvero evidenti preferisco il contender se però sono labili, ed il prezzo non è abissale, posso anche riprendere in considerazione il blasone vista anche l'eventuale assistenza, e si spera durevolezza nel tempo. Queste cosa però avviene sempre meno nella fascia consumer, dove ormai la Cina la fà da padrone ed a ragione perchè la loro superiorità sonica è disarmante.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  piero on Fri Jan 20, 2012 6:32 pm

    Laughing Laughing Laughing venghino siori venghino! c'è da creare una marca, renderla popolare

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  Cricetone on Fri Jan 20, 2012 6:54 pm

    BLASONE:il difetto diventa caratteristica sonora,personalità,e gli si perdona qualunque cosa.

    NON BLASONATO:il giudizio che si da inizia sempre con "non è male",come se gia in partenza si partisse con un pregiudizio di tipo negativo,e quindi tale prodotto partisse dal livello "schifo" a prescindere.Diciamo che viene spesso considerato in partenza una merda,poi si valuta quanto come merda sia piu o meno mangiabile

    per certe persone il blasone conta per il 90% del giudizio.

    p.s. senza prodotti blasonati nessuno viene in pellegrinaggio a casa tua quando ogni 2 mesi cambi parti dell'impianto...


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  Testini Ugo on Fri Jan 20, 2012 6:59 pm

    Salv.Scarfone wrote:BLASONE:il difetto diventa caratteristica sonora,personalità,e gli si perdona qualunque cosa.

    NON BLASONATO:il giudizio che si da inizia sempre con "non è male",come se gia in partenza si partisse con un pregiudizio di tipo negativo,e quindi tale prodotto partisse dal livello "schifo" a prescindere.Diciamo che viene spesso considerato in partenza una merda,poi si valuta quanto come merda sia piu o meno mangiabile

    per certe persone il blasone conta per il 90% del giudizio.

    p.s. senza prodotti blasonati nessuno viene in pellegrinaggio a casa tua quando ogni 2 mesi cambi parti dell'impianto...

    Bella sintesi.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    spiritolibero66
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 50
    Località : Civitavecchia

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  spiritolibero66 on Fri Jan 20, 2012 7:24 pm

    Ma allora, a parte una oggettiva migliore rivendibilità di marchi riconosciuti, siamo sostanzialmente un pò cog....i??????
    N.B. Io in primis eh!

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  Giordy60 on Fri Jan 20, 2012 7:28 pm

    spiritolibero66 wrote:Ma allora, a parte una oggettiva migliore rivendibilità di marchi riconosciuti, siamo sostanzialmente un pò cog....i??????

    Laughing Laughing .....ma felici

    spiritolibero66
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 50
    Località : Civitavecchia

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  spiritolibero66 on Fri Jan 20, 2012 7:45 pm

    Giordy60 wrote:

    Laughing Laughing .....ma felici

    E si, concordo...la felicità è il vero da perseguire sempre ed ovunque.
    Però, a me sembra, che l'audiofilo sia sostanzialmente un eterno insoddisfatto, quindi tendenzialmente non felice di quel che ha...quindi?

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  Giordy60 on Fri Jan 20, 2012 7:55 pm

    personalmente "credo" di aver raggiunto il nirvana, sunny sunny sono contento e soddisfatto di quello che ho e......me lo godo ascoltando mediamente 2/4 ore al giorno di musica ( non è poco per uno che lavora ).
    se alcuni non sono soddisfatti......beh ! hanno ancora traguardi da raggiungere.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  Cricetone on Fri Jan 20, 2012 8:04 pm

    spiritolibero66 wrote:Ma allora, a parte una oggettiva migliore rivendibilità di marchi riconosciuti, siamo sostanzialmente un pò cog....i??????
    N.B. Io in primis eh!
    non coglioni,ma conformisti

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  piero on Fri Jan 20, 2012 8:10 pm

    non è questione di essere coglioni o conformisti, il punto è che un marchio ha un valore aggiunto di suo in proporzione al suo posizionamento nel mercato.
    più che altro direi che nel momento in cui si fa un acquisto, si cerca di ottimizzare la propria spesa e un marchio conosciuto e o famoso lo rende familiare e "rassicurante"

    poi magari cìè chi riconosce il vero valore intrinseco di un oggetto al di la del investimento fatto sull'immagine.

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  hr2 on Fri Jan 20, 2012 11:14 pm

    Vorrei tanto fare delle prove.......

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  Amuro_Rey on Sat Jan 21, 2012 10:55 am

    Tantissimo !

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  Testini Ugo on Sat Jan 21, 2012 12:15 pm

    piero wrote:non è questione di essere coglioni o conformisti, il punto è che un marchio ha un valore aggiunto di suo in proporzione al suo posizionamento nel mercato.
    più che altro direi che nel momento in cui si fa un acquisto, si cerca di ottimizzare la propria spesa e un marchio conosciuto e o famoso lo rende familiare e "rassicurante"

    poi magari cìè chi riconosce il vero valore intrinseco di un oggetto al di la del investimento fatto sull'immagine.



    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  Testini Ugo on Sat Jan 21, 2012 12:22 pm

    hr2 wrote:Vorrei tanto fare delle prove.......

    Fatte, e aggiungerei troppe volte...hanno ragione gli altri a dire che siamo influenzati. E sottolineo che troppo spesso prodotti di marche blasonate hanno i medesimi componenti, gli stessi circuiti, e soprattutto oggi, persino gli stessi progettisti dei contender, i quali offrono gli stessi risultati sonici e mano prezzo, e ti credo sono per un 80% identici, se non di più. Chiaro che và riconosciuto il valore della ricerca della progenia, ma a quale prezzo attuale? Quando una tecnologia od un singlo prodotto è consolidato, non dovrebbe abbassare il prezzo con il passare del tempo, invece che alzarlo, grazie alla produzione in serie ed alla standardizzazione via via nel tempo, lascinado il suo stato di ricerca-sperimentazione? Questo non accde mai nell'audio.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    spiritolibero66
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 50
    Località : Civitavecchia

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  spiritolibero66 on Sat Jan 21, 2012 12:52 pm

    Io, per dire, sono IPTONIZZATO più ancora che influenzato dagli occhioni blu degli ampli McIntosh.Perchè li ho visti, sognati...idealizzati.
    Eppure c'è una parte di me ben coscente che c'è di meglio a quel prezzo da un punto di vista strettamente di appagamento sonoro.
    Eppure...

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  piero on Sat Jan 21, 2012 1:52 pm

    eppure, il fatto che lo hai idealizzato te lo rende speciale, più di quello che è in realtà ( ti diro, me lo regalassero non direi di no )
    magia del branding, ti fa scegliere un prodotto sull'onda di un emozione e nn della razionalità. è un percorso molto lungo e costoso, ma rende i suoi frutti.

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Ma quanto siamo influenzati?

    Post  hr2 on Sat Jan 21, 2012 2:23 pm

    Amuro_Rey wrote:Tantissimo !



    E allora facciamole

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 12:39 pm