Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Share

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  archigius on Thu Feb 09, 2012 8:08 pm

    Salve a tutti ho bisogno di qualche consiglio da parte vostra.

    Purtroppo il mio Woo Audio 6 SE non suona più dal canale destro e devo rimandarlo negli USA per la riparazione.

    Come devo fare per indicare che si tratta di una riparazione? Non vorrei che mi rifacessero pagare le salatissime tasse doganali che ho già pagato una volta!!!

    Sono a pezzi, fra l'altro la spedizione di un pacco così pesante negli USA è una vero e proprio salasso... yaw


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  [OverDrive] on Thu Feb 09, 2012 8:21 pm

    Azz mi spiace tanto Giuseppe!!! Che rogna non ti invidio per niente, mi spiace anche non riuscire a darti un consiglio per il tuo problema


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  pluto on Thu Feb 09, 2012 8:21 pm

    Ci penserei un attimo prima di farlo.

    Costa meno farlo vedere da un buon tecnico italico a meno di un problema irrisolvibile se non dal costruttore stesso. L'ampli che hai non mi sembra così complicato. Magari è una fesseria

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  archigius on Thu Feb 09, 2012 8:32 pm

    Temo sia andato un trasformatore e questi sono costruiti solo da Woo Audio.

    Poi l'ampli è in garanzia e se viene toccato da qualche altro tecnico la garanzia viene annullata.


    Last edited by archigius on Thu Feb 09, 2012 8:41 pm; edited 1 time in total


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  realmassy on Thu Feb 09, 2012 8:40 pm

    Ciao Giuseppe, meglio far mettere le mani al costruttore anche se come dice Gian qualcuno in Italia potrebbe sistemarlo. Il problema in quel caso e' che se qualcosa va storto nella riparazione hai perso pure la garanzia del costruttore.
    Jack Woo dovrebbe accollarsi le spese di spedizione dagli USA e sicuramente fara' in modo che tu non debba pagare la dogana di nuovo. La spedizione in USA e' a carico tuo, e mi raccomando, assicura il pacco per l'intero importo, anche se costa un botto.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  archigius on Thu Feb 09, 2012 8:47 pm

    Mentre lo stavo ascoltando, ho sentito un forte rumore nel canale destro, tipo una scarica e ora il canale destro emette solo un hum di fondo.

    L'ampli aveva già dato qualche strano segnale fin dai primi giorni, ogni tanto appariva qualche distrurbo di qualche secondo nel canale destro.

    Non gli ho mai dato peso, pensavo fosse qualche falso contatto ma mai pensavo potesse arrivare a questo punto.

    Ho provato a scambiare la posizione della valvola destra e la sinistra perchè pensavo fosse saltata la valvola destra; però quella destra funzionava nel canale sinistro, quindi non era la valvola.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  archigius on Thu Feb 09, 2012 8:49 pm

    Ragazzi ma mica mi fanno ripagare la dogana?!

    Vi prego ditemi di no! Anche perchè al momento non avrei i soldi!

    La merce è già stata pagata una volta, ho tutti i documenti.
    Li devo allegare per specificare che si tratta di una riparazione?
    Cosa devo fare? Datemi una mano.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  [OverDrive] on Thu Feb 09, 2012 8:53 pm

    Giuseppe non penso che tu paghi la dogana nella tua spedizione, il problema è al rientro, ma questo si dovrebbe risolvere in qualche modo, credo che se il venditore specifica che è una riparazione/sostituzione in garanzia non paghi nulla.

    Chiedi direttamente a Mr. Woo


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  pluto on Thu Feb 09, 2012 9:12 pm

    Devi essere tu a dichiarare che la tua spedizione è un reso merce x riparazione e conservare copia della tua dichiarazione. E' importante che tu abbia anche la documentazione della prima importazione in modo da far vedere alla dogana che avevi già importato tutto regolarmente.

    Per cose più grosse normalmente ci si affida ad uno spedizioniere che cura tutto lui sia il reso che il nuovo arrivo . Purtroppo qua siamo in Italia e non in Uk.

    Mettiamola così: se fosse il mio, io lo farei comunque vedere qua da uno di mia fiducia x sapere cosa è il guaio. Se è una fesseria gli direi di procedere. Se cosa seria e costosa, allora invierei tutto a Woo. Fermo restando che hai anche il rischio furto o smarrimento, per cui devi fare l'assicurazione come dice Massi (anda e rianda)

    pentaprisma
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 2010-05-14
    Età : 52
    Località : Roma

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  pentaprisma on Thu Feb 09, 2012 9:23 pm

    Buonasera a tutti,
    vi riporto la mia esperienza con jack...
    Dopo 4 mesi mi si rompe il wee che mi e' stato sostituito dal costruttore pagando sia la spedizione che il rientro a Roma. La dogana? Pagata anche quella seppure in maniera ridotta (applicata solo sulle spese di spedizione). Ora sono di nuovo nelle stesse condizioni con l'energizatore rotto ma questo e' un'altro discorso.......
    Antonio Guarino

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  realmassy on Thu Feb 09, 2012 9:47 pm

    pentaprisma wrote:Buonasera a tutti,
    vi riporto la mia esperienza con jack...
    Dopo 4 mesi mi si rompe il wee che mi e' stato sostituito dal costruttore pagando sia la spedizione che il rientro a Roma. La dogana? Pagata anche quella seppure in maniera ridotta (applicata solo sulle spese di spedizione). Ora sono di nuovo nelle stesse condizioni con l'energizatore rotto ma questo e' un'altro discorso.......
    Antonio Guarino

    Eccheca**o


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  archigius on Thu Feb 09, 2012 10:01 pm

    Mi sono informato, qui dicono che c'è una modalità di spedizione specifica per le merci in riparazione:

    PERFEZIONAMENTO PASSIVO

    Quesito – Esportazione temporanea per manutenzione/riparazione:

    Debbo spedire, per assistenza/riparazione un apparecchio elettronico nel Paese dove è stato costruito che non fa parte dell´Unione Europea. Mi è stato detto che al ritorno in Italia dovrò ripagare i diritti doganali (da me già pagati all´atto dell´acquisto). Corrisponde a verità?

    Risposta: L'esportazione di merce per la riparazione rientra sotto il profilo doganale nel regime cosiddetto di "perfezionamento passivo". Tale regime consente di esportare temporaneamente fuori dal territorio doganale della Comunità merci comunitarie per sottoporle ad operazioni di "perfezionamento" (lavorazioni, riparazioni, assemblaggi, ecc.) e di reimportare i prodotti ottenuti dal perfezionamento, in esenzione totale o parziale dai dazi all'importazione.
    Solo nel caso in cui la riparazione (il perfezionamento) sia stata effettuata gratuitamente, le merci al momento della reimportazione non saranno gravate da alcun dazio. Invece se per la lavorazione è previsto il pagamento di un compenso, sull´importo di questo verrà calcolato il dazio e l´IVA (le aliquote saranno quelle previste per il prodotto ottenuto dal perfezionamento).
    Il regime del perfezionamento passivo è disciplinato dagli articoli 145 e seguenti del Reg. (CEE) n.2913/92 e dagli articoli 585 e seguenti del Reg. (CEE) n. 2454/93.
    L´autorizzazione al regime di perfezionamento passivo è rilasciata dall´ufficio doganale competente per il territorio dove ha sede la ditta che lo richiede.


    http://www.agenziadogane.it/wps/wcm/connect/internet/ed/servizi/urp+telematico/faqurpit

    Dovrei solo capire dove richiedere questa autorizzazione.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  archigius on Thu Feb 09, 2012 10:05 pm

    Comunque ci sono rimasto malissimo, avevo trovato una buona quadratura con le valvole e mi stavo serenamente godendo la musica. Proprio una brutta botta.

    Speriamo di risolvere presto.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  realmassy on Thu Feb 09, 2012 10:20 pm

    archigius wrote:Comunque ci sono rimasto malissimo, avevo trovato una buona quadratura con le valvole e mi stavo serenamente godendo la musica. Proprio una brutta botta.

    Speriamo di risolvere presto.
    Difatti non ti si leggeva piu', che e' un buon segno normalmente. Non posso fare altro che augurarti che il tutto si rimetta a posto quanto prima.

    Ora che ci penso, perche non fai come dice Gian, fai vedere l'ampli da qualcuno in Italia, e fatti diagnosticare cosa non va, e fatti mandare il pezzo sostitutivo da Jack Woo, e magari fai pagare a lui il conto per la riparazione. Prova a chiedere a Woo se e' possibile.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  archigius on Thu Feb 09, 2012 10:36 pm

    realmassy wrote:
    Difatti non ti si leggeva piu', che e' un buon segno normalmente. Non posso fare altro che augurarti che il tutto si rimetta a posto quanto prima.

    Ora che ci penso, perche non fai come dice Gian, fai vedere l'ampli da qualcuno in Italia, e fatti diagnosticare cosa non va, e fatti mandare il pezzo sostitutivo da Jack Woo, e magari fai pagare a lui il conto per la riparazione. Prova a chiedere a Woo se e' possibile.

    Guarda io tecnicamente non ne capisco, ma a pelle sembra andato un trasformatore.

    L'ampli non ha fatto bagliori strani, non emette cattivo odore, aprendolo le saldature sono perfette, quindi escluderei sia un problema elettrico che di falsi contatti. Il canale sinistro si sente perfettamente, il destro emette solo un hum di fondo.

    Il problema per la riparazione in Italia è che se qualcun altro che non sia il produttore ci mette mano, la garanzia di Woo Audio non è più valida, è scritto chiaramente sul manuale.

    Per il resto si, ultimamente mi stavo godendo la musica, pensavo di scrivere anche una recensione sull'ampli dopo aver organizzato un ascolto con Biscottino.

    Purtroppo, per ora, niente recensione nè ascolto in compagnia.

    Meno male che di backup ho l'ottimo Maverick A1, certo il Woo è di una altro livello. Spero solo che non mi venga a costare troppo perchè di questi tempi sono proprio in difficoltà.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  realmassy on Thu Feb 09, 2012 11:00 pm

    archigius wrote:
    Il problema per la riparazione in Italia è che se qualcun altro che non sia il produttore ci mette mano, la garanzia di Woo Audio non è più valida, è scritto chiaramente sul manuale.

    Per quello dicevo di concordarlo con lui, tentare non nuoce, anche considerando le spese a cui anche lui va incontro con la spedizione.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    m@iko
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 398
    Data d'iscrizione : 2010-05-07
    Località : Tralenote

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  m@iko on Fri Feb 10, 2012 12:20 am

    archigius wrote:


    Meno male che di backup ho l'ottimo Maverick A1, certo il Woo è di una altro livello. Spero solo che non mi venga a costare troppo perchè di questi tempi sono proprio in difficoltà.

    Giuseppe,

    sono desolato, visti gli utili suggerimenti degli amici del forum, posso solo replicare, dicendoti di sentire Woo.
    Considerando l'ottima "nomea" che giustamente sta meritando per la qualità sonica dei suoi prodotti.
    Meno, sembra come affidabilità, visto che non sei l'unico dopo poco tempo ad aver problemi, dovresti pretendere
    una soluzione della vicenda , la meno dispendiosa possibile.

    Potresti fargli presente che sei un ottimo recensore ( è quello che penso) ,che scrvi su diversi forum.
    Sarebbe quindi buona cosa che la garanzia coprisse logicamenete oltre il danno dell'oggetto, anche le eventuali spese
    sostenute per la spedizione. Ora, se il suo fatturato in Italia è interessante ,potrebbe venirti incontro.
    Tentar non nuoce, le tue "armi diplomatiche" sono infinite

    Intanto scalda il Maverick che con la Tesla si difende molto bene....ne so qualcosa Embarassed


    _________________
    franco
    Spesso e' inutile e vana la volonta' non di chi intraprende cose facili,
    ma di chi vuole che siano facili le cose che ha intraprese. (Seneca)

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  fabiovob on Fri Feb 10, 2012 1:24 am

    Allega la fattura o scontrino di acquisto, unitamente al numero seriale dello strumento e relativa garanzia, sempre in copia.

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 54
    Località : Roma

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  axellone on Fri Feb 10, 2012 5:51 am

    Giuseppe, prima di spedire l'apparecchio a Woo, con tutto quello che ne consegue, io una valutazione per determinare il tipo di gusto la farei fare ad un tecnico (mHz). Se gli spieghi la situazione, lui sa come fare una diagnosi senza far decadere la garanzia.. Poi in base a quello che ti dice trarrai le tue conclusioni. Spedirlo significa tempo, costi, rischi ecc.ecc. se non indispensabile lo eviterei


    _________________
    Saluti, Enrico  

    Massimo Bianco
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 640
    Data d'iscrizione : 2010-05-01

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  Massimo Bianco on Sat Feb 11, 2012 12:11 pm

    I trasformatori di uscita, se non "maltrattati" con azioni improprie, e sempre che il progettista del circuito in cui lavora abbia fatto bene il suo mestiere... non si rompono così facilmente.
    Fossi in te lo farei controllare da un buon tecnico che abbia esperienza con apparecchiature valvolari: se si agisce con attenzione, e sempre che sulle viti non ci sia una sorta di sigillo (vernici, etc.), dubito fortemente che la casa madre si accorga dell'apertura dell'amplificatore!
    Se non è il trasformatore d'uscita, fossi in te ci penserei due volte prima di spedirlo in USA...

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Feb 11, 2012 12:15 pm

    Effettivamente, però, i problemi di funzionamento di Woo Audio pur nuovi non sono pochi....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  archigius on Sat Feb 11, 2012 12:57 pm

    Ragazzi ho risolto!!!

    Mi hanno dato un aiuto tecnico su head-fi, era solamente saltata una saldatura e l'ho fatta rifare da un tecnico di mia fiducia. Spero che questo non mi crei problemi con la garanzia, ma onestamente mandarlo un attimo negli USA per far rifare una saldatura dal costruttore mi sembrava una follia.

    L'ampli lo sto ascoltando ora, suona perfettamente e credo che ogni problema sia stato risolto.

    Meno male!


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  desmoraf68 on Sat Feb 11, 2012 1:08 pm

    Tutto è bene quello che finisce bene sunny


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  realmassy on Sat Feb 11, 2012 1:19 pm

    Menomale Giuseppe! bella notizia.
    Probabilmente il trasporto aveva causato qualche problemino, ma per fortuna non era una cosa gravissima!


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Aiuto: riparazione amplificatore negli Stati Uniti

    Post  archigius on Sat Feb 11, 2012 1:23 pm

    realmassy wrote:Menomale Giuseppe! bella notizia.
    Probabilmente il trasporto aveva causato qualche problemino, ma per fortuna non era una cosa gravissima!

    Si infatti fin dall'inizio ogni tanto c'era qualche disturbo sul canale destro, ma era una cosa molto saltuaria. Evidentemente col tube rolling (il problema era sotto lo zoccolo delle valvole) e l'uso questo problema si dev'essere aggravato.

    Anch'io credo probabilmente che il volo internazionale abbia potuto influire.

    Ma ormai è risolto.



    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 5:58 am