Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Consiglio diffusori
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Consiglio diffusori

    Share

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Consiglio diffusori

    Post  Cricetone on Sat Sep 12, 2009 1:58 pm

    Ci sto pensando da un pò sul fatto che dovrei cambiare i diffusori,non perchè ORA non mi piacciano,anzi,ma solo perchè restano comunque un mini 2 vie,e quindi il midwoofer distorce nei pienoni orchestrali.Le klipsch rb-15 che uso adesso(e che ho abarthizzato...) suonano nel mio impianto veramente bene,delicate e potenti quande serve,con micro e macrodinamica di alto livello,scena ora ben profonda e larga,voci realistiche,zero sibilanti,ecc ecc...Volevo sapere da voi,quali diffusori a vostro parere abbiano piu o meno tutte queste caratteristiche,ma che nei pienoni(pienoni non pieni)orchestrali reggano senza comprimere eccessivamente la scena.Con le klipsch nei pienoni,se prima la scena in primo piano era larga +- 0.7m fuori ogni cassa,e nei pienoni si restringe fino a 30cm all'interno dei diffusori.

    Quindi dovrebbero avere:
    1)pregi descritti prima
    2)bassa distorsione nei pienoni
    3)minimo 90db di sensibilità(le klipsch son 93db)
    4)per mia sfiga devon essere solo dei mini
    2)1000€ max nuovo o usato

    grazie!


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Consiglio diffusori

    Post  aircooled on Sat Sep 12, 2009 2:01 pm

    ruba una coppia di 800D


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Geronimo on Sat Sep 12, 2009 2:05 pm

    Salv.Scarfone wrote:Con le klipsch nei pienoni,se prima la scena in primo piano era larga +- 0.7m fuori ogni cassa,e nei pienoni si restringe fino a 30cm all'interno dei diffusori.

    Mi sembra strana sta' cosa, a me sia nei pianissimo che nei fortissimo la scena sonora rimane sempre la stessa, ampia e abbastanza profonda.
    Sei sicuro che non possa dipendere dall'ampli che va in clipping?


    Last edited by Elcaset on Sat Sep 12, 2009 2:06 pm; edited 1 time in total


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Cricetone on Sat Sep 12, 2009 2:05 pm

    aircooled wrote:ruba una coppia di 800D
    dovrei usare solo le palle nere però?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Consiglio diffusori

    Post  aircooled on Sat Sep 12, 2009 2:09 pm

    bastano


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Cricetone on Sat Sep 12, 2009 2:19 pm

    Elcaset wrote:
    Salv.Scarfone wrote:Con le klipsch nei pienoni,se prima la scena in primo piano era larga +- 0.7m fuori ogni cassa,e nei pienoni si restringe fino a 30cm all'interno dei diffusori.

    Mi sembra strana sta' cosa, a me sia nei pianissimo che nei fortissimo la scena sonora rimane sempre la stessa, ampia e abbastanza profonda.
    Sei sicuro che non possa dipendere dall'ampli che va in clipping?
    forse mi son confuso io(son sempre il solito scarfò!) Laughing
    con cert registrazioni capita che la scena di dilati fino ad uscire parecchio oltre i diffusori,restituendomi la bellissima sensazione che il suono dal profondo della scena venga verso di me, o voli a destra o sinistra,mentre poi nei pienoni questo non succede,anzi si comprime sia in profondità,che in larghezza... l'immagine spiega meglio:



    la cosa è evidente piu in profondita che in larghezza


    Last edited by Salv.Scarfone on Sat Sep 12, 2009 2:20 pm; edited 1 time in total


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Geronimo on Sat Sep 12, 2009 2:19 pm

    Conosco le Heco Celan 300, dimensioni da mini, woofer da 17 e 90 db di sensibilità.
    Anche Magnat, Focal e PSB hanno dei mini da min. 90db


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Cricetone on Sat Sep 12, 2009 2:21 pm

    Elcaset wrote:Conosco le Heco Celan 300, dimensioni da mini, woofer da 17 e 90 db di sensibilità.
    Anche Magnat, Focal e PSB hanno dei mini da min. 90db
    il fatto è:quanto rispondono alla descrizione fatta prima?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Geronimo on Sat Sep 12, 2009 2:21 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Elcaset wrote:
    Salv.Scarfone wrote:Con le klipsch nei pienoni,se prima la scena in primo piano era larga +- 0.7m fuori ogni cassa,e nei pienoni si restringe fino a 30cm all'interno dei diffusori.

    Mi sembra strana sta' cosa, a me sia nei pianissimo che nei fortissimo la scena sonora rimane sempre la stessa, ampia e abbastanza profonda.
    Sei sicuro che non possa dipendere dall'ampli che va in clipping?
    forse mi son confuso io(son sempre il solito scarfò!) Laughing
    con cert registrazioni capita che la scena di dilati fino ad uscire parecchio oltre i diffusori,restituendomi la bellissima sensazione che il suono dal profondo della scena venga verso di me, o voli a destra o sinistra,mentre poi nei pienoni questo non succede,anzi si comprime sia in profondità,che in larghezza... l'immagine spiega meglio:



    Se questo ti succede nell'ambito della stessa registrazione secondo me hai l'ampli che va in clipping


    Last edited by Elcaset on Sat Sep 12, 2009 2:26 pm; edited 1 time in total


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Cricetone on Sat Sep 12, 2009 2:25 pm

    Elcaset wrote:Se questo ti succede nell'ambito della stessa registrazione secondo me hai l'ampli che va in clipping
    che si comprima in larghezza nel primo piano non ne sono poi sicurissimo,impegnato come sono nel notare che ci comprime in profondità...
    comunque quando io intendo registrazione bastarda intendo roba tipo sheherazade by reference recordings,a volumi che mia zia a 30m la sente bene,non ascolto campanellini o voci leccate come fanno certi


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Geronimo on Sat Sep 12, 2009 2:25 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Elcaset wrote:Conosco le Heco Celan 300, dimensioni da mini, woofer da 17 e 90 db di sensibilità.
    Anche Magnat, Focal e PSB hanno dei mini da min. 90db
    il fatto è:quanto rispondono alla descrizione fatta prima?

    Le Heco Celan 300 le conosco bene e hanno una scena ampia che non si restringe nei fortissimi, sono piuttosto aperte in alto ma non mi sembrano assolutamente fastidiose.
    I modelli delle altre marche che ti ho indicato li conosco solo sulla carta


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Geronimo on Sat Sep 12, 2009 2:31 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Elcaset wrote:Se questo ti succede nell'ambito della stessa registrazione secondo me hai l'ampli che va in clipping
    che si comprima in larghezza nel primo piano non ne sono poi sicurissimo,impegnato come sono nel notare che ci comprime in profondità...
    comunque quando io intendo registrazione bastarda intendo roba tipo sheherazade by reference recordings,a volumi che mia zia a 30m la sente bene,non ascolto campanellini o voci leccate come fanno certi

    Che si comprima in larghezza o in profondità poco importa, quelli che hai descritto secondo me sono sintomi di clipping dell'ampli anche in virtù delle registrazioni bastarde che ascolti.
    Io proverei un ampli più potente e con più corrente e vedere che succede oppure dei diffusori ancora più sensibili delle tue attuali Klipsch.


    PS
    ho detto solo provare momentaneamente un altro ampli, non buttare definitivamente il tuo nel secchio


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Il delfino di Air on Sat Sep 12, 2009 3:42 pm

    Salv.Scarfone wrote:Ci sto pensando da un pò sul fatto che dovrei cambiare i diffusori,non perchè ORA non mi piacciano,anzi,ma solo perchè restano comunque un mini 2 vie,e quindi il midwoofer distorce nei pienoni orchestrali.Le klipsch rb-15 che uso adesso(e che ho abarthizzato...) suonano nel mio impianto veramente bene,delicate e potenti quande serve,con micro e macrodinamica di alto livello,scena ora ben profonda e larga,voci realistiche,zero sibilanti,ecc ecc...Volevo sapere da voi,quali diffusori a vostro parere abbiano piu o meno tutte queste caratteristiche,ma che nei pienoni(pienoni non pieni)orchestrali reggano senza comprimere eccessivamente la scena.Con le klipsch nei pienoni,se prima la scena in primo piano era larga +- 0.7m fuori ogni cassa,e nei pienoni si restringe fino a 30cm all'interno dei diffusori.

    Quindi dovrebbero avere:
    1)pregi descritti prima
    2)bassa distorsione nei pienoni
    3)minimo 90db di sensibilità(le klipsch son 93db)
    4)per mia sfiga devon essere solo dei mini
    2)1000€ max nuovo o usato

    grazie!

    visto che ti piacciono e le conosci abbastanza, perchè non passi ad un modello sempre da stand della Klipsch, ma di dimensioni maggiori?..........magari con le RB-61 puoi ottenere ciò che desideri!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Sep 12, 2009 4:02 pm

    Elcaset wrote:
    Salv.Scarfone wrote:
    Elcaset wrote:Se questo ti succede nell'ambito della stessa registrazione secondo me hai l'ampli che va in clipping
    che si comprima in larghezza nel primo piano non ne sono poi sicurissimo,impegnato come sono nel notare che ci comprime in profondità...
    comunque quando io intendo registrazione bastarda intendo roba tipo sheherazade by reference recordings,a volumi che mia zia a 30m la sente bene,non ascolto campanellini o voci leccate come fanno certi

    Che si comprima in larghezza o in profondità poco importa, quelli che hai descritto secondo me sono sintomi di clipping dell'ampli anche in virtù delle registrazioni bastarde che ascolti.
    Io proverei un ampli più potente e con più corrente e vedere che succede oppure dei diffusori ancora più sensibili delle tue attuali Klipsch.


    PS
    ho detto solo provare momentaneamente un altro ampli, non buttare definitivamente il tuo nel secchio

    Quoto risolutamente Elcaset. Questo tipo di problemi sono spesso legati all'incapacità dell'ampli di reggere le richieste di erogazione in corrente del programma. Quando ti avvicini al clipping la scena acustica va a farsi friggere.

    Come dice Elcaset non si può esserne certi, ma non è detto affatto che il problema dipenda dai diffusori, o dai diffusori e basta.

    Quindi urge anche provare altri ampli, secondo me. Domanda: riesci a trovare una posizione del volume precisa superata la quale, con il disco X, la qualità della scena crolla? Perché se il restringimento della scena è più o meno progressivo da una posizione del volume in su a mio parere c'entra il diffusore, se la progressione di contrazione della scena è rapida (poche tacche della manopola del volume) il problema è soprattutto il volume d'ascolto e la potenza richiesta all'ampli.

    Ciaociao


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Cricetone on Sat Sep 12, 2009 6:24 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Elcaset wrote:
    Salv.Scarfone wrote:
    Elcaset wrote:Se questo ti succede nell'ambito della stessa registrazione secondo me hai l'ampli che va in clipping
    che si comprima in larghezza nel primo piano non ne sono poi sicurissimo,impegnato come sono nel notare che ci comprime in profondità...
    comunque quando io intendo registrazione bastarda intendo roba tipo sheherazade by reference recordings,a volumi che mia zia a 30m la sente bene,non ascolto campanellini o voci leccate come fanno certi

    Che si comprima in larghezza o in profondità poco importa, quelli che hai descritto secondo me sono sintomi di clipping dell'ampli anche in virtù delle registrazioni bastarde che ascolti.
    Io proverei un ampli più potente e con più corrente e vedere che succede oppure dei diffusori ancora più sensibili delle tue attuali Klipsch.


    PS
    ho detto solo provare momentaneamente un altro ampli, non buttare definitivamente il tuo nel secchio

    Quoto risolutamente Elcaset. Questo tipo di problemi sono spesso legati all'incapacità dell'ampli di reggere le richieste di erogazione in corrente del programma. Quando ti avvicini al clipping la scena acustica va a farsi friggere.

    Come dice Elcaset non si può esserne certi, ma non è detto affatto che il problema dipenda dai diffusori, o dai diffusori e basta.

    Quindi urge anche provare altri ampli, secondo me. Domanda: riesci a trovare una posizione del volume precisa superata la quale, con il disco X, la qualità della scena crolla? Perché se il restringimento della scena è più o meno progressivo da una posizione del volume in su a mio parere c'entra il diffusore, se la progressione di contrazione della scena è rapida (poche tacche della manopola del volume) il problema è soprattutto il volume d'ascolto e la potenza richiesta all'ampli.

    Ciaociao
    il volume non hai mai superato ore 11,pena denuncia sicura,visto che mia zia che sta a 30m distante mi ha detto che se non fose statam ia zia,mi avrebbe mandato i vigili.comunque non ho mai avuto l'impressione che alzando il volume improvvisamente la scena si comprimesse,anzi il contrario me la godo di piu

    certo che con registrazioni tipo shherazade by RR,mi sa che crollerebbero una marea di ampli,il fatto è che a me se un certo brano è bello,registrato bene e pure bastardo mi piace usarlo per testare l'impianto.con quelle normali regge molto meglio.

    ma se non casua un restringimento della scena,allora la distorsione nei pieni cosa dovrebbe causare?dove la si nota?solo nella fatica di ascolto?

    P.S.Quando l'anno prossimo verrò al topa audio,son sicuro che qualcuno mi noterà di certo...dirò che è la prima volta che ci vengo,così magari mettono i miei cd,e poi son c. amari per loro. devil certo che se a prima vista so che certi diffusori non reggerebbero l'assalto,manco ci proverei,non vorrei essere bannato a vita dal tav!però se vedo casse con i cosiddetti,permettete che sia giusto andarci pesante? sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Cricetone on Sat Sep 12, 2009 6:25 pm

    Il delfino di Air wrote:

    visto che ti piacciono e le conosci abbastanza, perchè non passi ad un modello sempre da stand della Klipsch, ma di dimensioni maggiori?..........magari con le RB-61 puoi ottenere ciò che desideri!
    se devo cambiar casse,e rodarle di nuovo,per altre casse di pari livello non ne vale la pena.o sali di livello o resti dove sei no? gia il fatto di dover rimanere con dei mini mi rode parecchio! sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Sep 12, 2009 9:04 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Elcaset wrote:
    Salv.Scarfone wrote:
    Elcaset wrote:Se questo ti succede nell'ambito della stessa registrazione secondo me hai l'ampli che va in clipping
    che si comprima in larghezza nel primo piano non ne sono poi sicurissimo,impegnato come sono nel notare che ci comprime in profondità...
    comunque quando io intendo registrazione bastarda intendo roba tipo sheherazade by reference recordings,a volumi che mia zia a 30m la sente bene,non ascolto campanellini o voci leccate come fanno certi

    Che si comprima in larghezza o in profondità poco importa, quelli che hai descritto secondo me sono sintomi di clipping dell'ampli anche in virtù delle registrazioni bastarde che ascolti.
    Io proverei un ampli più potente e con più corrente e vedere che succede oppure dei diffusori ancora più sensibili delle tue attuali Klipsch.


    PS
    ho detto solo provare momentaneamente un altro ampli, non buttare definitivamente il tuo nel secchio

    Quoto risolutamente Elcaset. Questo tipo di problemi sono spesso legati all'incapacità dell'ampli di reggere le richieste di erogazione in corrente del programma. Quando ti avvicini al clipping la scena acustica va a farsi friggere.

    Come dice Elcaset non si può esserne certi, ma non è detto affatto che il problema dipenda dai diffusori, o dai diffusori e basta.

    Quindi urge anche provare altri ampli, secondo me. Domanda: riesci a trovare una posizione del volume precisa superata la quale, con il disco X, la qualità della scena crolla? Perché se il restringimento della scena è più o meno progressivo da una posizione del volume in su a mio parere c'entra il diffusore, se la progressione di contrazione della scena è rapida (poche tacche della manopola del volume) il problema è soprattutto il volume d'ascolto e la potenza richiesta all'ampli.

    Ciaociao
    il volume non hai mai superato ore 11,pena denuncia sicura,visto che mia zia che sta a 30m distante mi ha detto che se non fose statam ia zia,mi avrebbe mandato i vigili.comunque non ho mai avuto l'impressione che alzando il volume improvvisamente la scena si comprimesse,anzi il contrario me la godo di piu

    certo che con registrazioni tipo shherazade by RR,mi sa che crollerebbero una marea di ampli,il fatto è che a me se un certo brano è bello,registrato bene e pure bastardo mi piace usarlo per testare l'impianto.con quelle normali regge molto meglio.

    ma se non casua un restringimento della scena,allora la distorsione nei pieni cosa dovrebbe causare?dove la si nota?solo nella fatica di ascolto?

    P.S.Quando l'anno prossimo verrò al topa audio,son sicuro che qualcuno mi noterà di certo...dirò che è la prima volta che ci vengo,così magari mettono i miei cd,e poi son c. amari per loro. devil certo che se a prima vista so che certi diffusori non reggerebbero l'assalto,manco ci proverei,non vorrei essere bannato a vita dal tav!però se vedo casse con i cosiddetti,permettete che sia giusto andarci pesante? sunny

    Per la mia esperienza, la posizione fisica della manopola del volume ha poco importanza nei riguardi del clipping dell'ampli, o anche riguardo al farlo funzionare in zona di scarsa linearità. Non si può dire ad ore 11 tutti gli ampli non sono in clipping. Dipende dalla tensione di uscita del lettore CD, dal volume cui è registrato il disco, dalla sensibilità degli ingressi dell'ampli. Il volume di registrazione cambia ad ogni disco che metti il lettore, quindi anche sullo stesso impianto a volte raggiungi la saturazione con posizioni più basse della manopola del volume, a volte con posizioni più alte.

    Il problema è questo: arriva un certo punto in cui, alzando la manopola del volume, i picchi previsti dal segnale registrato superano la capacità di erogazione dell'ampli che stai usando. Prima di arrivare al clipping vero e proprio (il famoso crepitio effetto pioggia) si assiste con i transistor ad un fenomeno di perdita di coerenza e dell'immagine riprodotta e della stessa timbrica del suono riprodotto. Potremmo dire che il suono indurisce e perde di musicalità.

    Nella mia esperienza di ascolto, dato disco e impianto, esiste un punto preciso della manopola del volume oltre cui ad un incremento del volume non corrisponde una versione di maggior potenza del suono precedentemente ascoltato ma un suono dove all'aumento del volume medio disponibile la piacevolezza d'ascolto (immagine, timbro, morbidezza, liquidità, musicalità) viene a ridursi via via in maniera sempre più significativa. Il suono peggiora su tutti i parametri quindi, non solo per quanto riguarda la scena acustica. Questo effetto, se il disco è ad alta dinamica, può presentarsi anche molto prima dello scattare del clipping vero e proprio. In altre parole, l'impianto non aumenta il volume di riproduzione in maniera coerente, ma al contrario comincia a "gridare" restando pressocché allo stesso volume precedente.

    Mi è difficile spiegarlo, ma quando ascolto un impianto è per me evidente andare alla ricerca di questo punto oltre il quale un aumento di volume richiesto all'ampli provoca perdita di qualità sonora (legata anche alla compressione dinamica, oltreché alla distorsione ed al fatto che per "resettarsi" il transistor impiega qualche frazione di secondo se gli viene richiesta per brevi periodi una erogazione superiore alle sue forze) e tenermi durante l'ascolto aldisotto di questa soglia. Con i valvole il fenomeno è meno drammatico, ma è sempre facilmente trovabile il punto di massima erogazione (e posizione del volume con quel disco) oltre il quale il suono comincia a deteriorarsi.

    Non riesco a spiegare meglio, ma è cosa per me ben percepibile ad orecchio.

    Comunque vero: se devi cambiare il diffusore, tantovale fare il salto di qualità ed approcciare prodotti di qualità superiore.

    Ciao


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Geronimo on Sat Sep 12, 2009 9:17 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Il problema è questo: arriva un certo punto in cui, alzando la manopola del volume, i picchi previsti dal segnale registrato superano la capacità di erogazione dell'ampli che stai usando. Prima di arrivare al clipping vero e proprio (il famoso crepitio effetto pioggia) si assiste con i transistor ad un fenomeno di perdita di coerenza e dell'immagine riprodotta e della stessa timbrica del suono riprodotto. Potremmo dire che il suono indurisce e perde di musicalità.

    Nella mia esperienza di ascolto, dato disco e impianto, esiste un punto preciso della manopola del volume oltre cui ad un incremento del volume non corrisponde una versione di maggior potenza del suono precedentemente ascoltato ma un suono dove all'aumento del volume medio disponibile la piacevolezza d'ascolto (immagine, timbro, morbidezza, liquidità, musicalità) viene a ridursi via via in maniera sempre più significativa. Il suono peggiora su tutti i parametri quindi, non solo per quanto riguarda la scena acustica. Questo effetto, se il disco è ad alta dinamica, può presentarsi anche molto prima dello scattare del clipping vero e proprio. In altre parole, l'impianto non aumenta il volume di riproduzione in maniera coerente, ma al contrario comincia a "gridare" restando pressocché allo stesso volume precedente.

    Mi è difficile spiegarlo, ma quando ascolto un impianto è per me evidente andare alla ricerca di questo punto oltre il quale un aumento di volume richiesto all'ampli provoca perdita di qualità sonora (legata anche alla compressione dinamica, oltreché alla distorsione ed al fatto che per "resettarsi" il transistor impiega qualche frazione di secondo se gli viene richiesta per brevi periodi una erogazione superiore alle sue forze) e tenermi durante l'ascolto aldisotto di questa soglia. Con i valvole il fenomeno è meno drammatico, ma è sempre facilmente trovabile il punto di massima erogazione (e posizione del volume con quel disco) oltre il quale il suono comincia a deteriorarsi.

    Non riesco a spiegare meglio, ma è cosa per me ben percepibile ad orecchio.

    Siamo stati separati alla nascita , supermegaquotone! cheers cheers cheers


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Consiglio diffusori

    Post  aircooled on Sat Sep 12, 2009 9:23 pm

    oltreché alla distorsione ed al fatto che per "resettarsi" il transistor impiega qualche frazione di secondo se gli viene richiesta per brevi periodi una erogazione superiore alle sue forze)
    feedback


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Il delfino di Air on Sun Sep 13, 2009 9:25 am

    Salv.Scarfone wrote:
    Il delfino di Air wrote:

    visto che ti piacciono e le conosci abbastanza, perchè non passi ad un modello sempre da stand della Klipsch, ma di dimensioni maggiori?..........magari con le RB-61 puoi ottenere ciò che desideri!
    se devo cambiar casse,e rodarle di nuovo,per altre casse di pari livello non ne vale la pena.o sali di livello o resti dove sei no? gia il fatto di dover rimanere con dei mini mi rode parecchio! sunny


    OK.....che ti devo dire........ascolta più che puoi!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Il delfino di Air on Sun Sep 13, 2009 9:28 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Salv.Scarfone wrote:
    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Elcaset wrote:
    Salv.Scarfone wrote:
    Elcaset wrote:Se questo ti succede nell'ambito della stessa registrazione secondo me hai l'ampli che va in clipping
    che si comprima in larghezza nel primo piano non ne sono poi sicurissimo,impegnato come sono nel notare che ci comprime in profondità...
    comunque quando io intendo registrazione bastarda intendo roba tipo sheherazade by reference recordings,a volumi che mia zia a 30m la sente bene,non ascolto campanellini o voci leccate come fanno certi

    Che si comprima in larghezza o in profondità poco importa, quelli che hai descritto secondo me sono sintomi di clipping dell'ampli anche in virtù delle registrazioni bastarde che ascolti.
    Io proverei un ampli più potente e con più corrente e vedere che succede oppure dei diffusori ancora più sensibili delle tue attuali Klipsch.


    PS
    ho detto solo provare momentaneamente un altro ampli, non buttare definitivamente il tuo nel secchio

    Quoto risolutamente Elcaset. Questo tipo di problemi sono spesso legati all'incapacità dell'ampli di reggere le richieste di erogazione in corrente del programma. Quando ti avvicini al clipping la scena acustica va a farsi friggere.

    Come dice Elcaset non si può esserne certi, ma non è detto affatto che il problema dipenda dai diffusori, o dai diffusori e basta.

    Quindi urge anche provare altri ampli, secondo me. Domanda: riesci a trovare una posizione del volume precisa superata la quale, con il disco X, la qualità della scena crolla? Perché se il restringimento della scena è più o meno progressivo da una posizione del volume in su a mio parere c'entra il diffusore, se la progressione di contrazione della scena è rapida (poche tacche della manopola del volume) il problema è soprattutto il volume d'ascolto e la potenza richiesta all'ampli.

    Ciaociao
    il volume non hai mai superato ore 11,pena denuncia sicura,visto che mia zia che sta a 30m distante mi ha detto che se non fose statam ia zia,mi avrebbe mandato i vigili.comunque non ho mai avuto l'impressione che alzando il volume improvvisamente la scena si comprimesse,anzi il contrario me la godo di piu

    certo che con registrazioni tipo shherazade by RR,mi sa che crollerebbero una marea di ampli,il fatto è che a me se un certo brano è bello,registrato bene e pure bastardo mi piace usarlo per testare l'impianto.con quelle normali regge molto meglio.

    ma se non casua un restringimento della scena,allora la distorsione nei pieni cosa dovrebbe causare?dove la si nota?solo nella fatica di ascolto?

    P.S.Quando l'anno prossimo verrò al topa audio,son sicuro che qualcuno mi noterà di certo...dirò che è la prima volta che ci vengo,così magari mettono i miei cd,e poi son c. amari per loro. devil certo che se a prima vista so che certi diffusori non reggerebbero l'assalto,manco ci proverei,non vorrei essere bannato a vita dal tav!però se vedo casse con i cosiddetti,permettete che sia giusto andarci pesante? sunny

    Per la mia esperienza, la posizione fisica della manopola del volume ha poco importanza nei riguardi del clipping dell'ampli, o anche riguardo al farlo funzionare in zona di scarsa linearità. Non si può dire ad ore 11 tutti gli ampli non sono in clipping. Dipende dalla tensione di uscita del lettore CD, dal volume cui è registrato il disco, dalla sensibilità degli ingressi dell'ampli. Il volume di registrazione cambia ad ogni disco che metti il lettore, quindi anche sullo stesso impianto a volte raggiungi la saturazione con posizioni più basse della manopola del volume, a volte con posizioni più alte.

    Il problema è questo: arriva un certo punto in cui, alzando la manopola del volume, i picchi previsti dal segnale registrato superano la capacità di erogazione dell'ampli che stai usando. Prima di arrivare al clipping vero e proprio (il famoso crepitio effetto pioggia) si assiste con i transistor ad un fenomeno di perdita di coerenza e dell'immagine riprodotta e della stessa timbrica del suono riprodotto. Potremmo dire che il suono indurisce e perde di musicalità.

    Nella mia esperienza di ascolto, dato disco e impianto, esiste un punto preciso della manopola del volume oltre cui ad un incremento del volume non corrisponde una versione di maggior potenza del suono precedentemente ascoltato ma un suono dove all'aumento del volume medio disponibile la piacevolezza d'ascolto (immagine, timbro, morbidezza, liquidità, musicalità) viene a ridursi via via in maniera sempre più significativa. Il suono peggiora su tutti i parametri quindi, non solo per quanto riguarda la scena acustica. Questo effetto, se il disco è ad alta dinamica, può presentarsi anche molto prima dello scattare del clipping vero e proprio. In altre parole, l'impianto non aumenta il volume di riproduzione in maniera coerente, ma al contrario comincia a "gridare" restando pressocché allo stesso volume precedente.

    Mi è difficile spiegarlo, ma quando ascolto un impianto è per me evidente andare alla ricerca di questo punto oltre il quale un aumento di volume richiesto all'ampli provoca perdita di qualità sonora (legata anche alla compressione dinamica, oltreché alla distorsione ed al fatto che per "resettarsi" il transistor impiega qualche frazione di secondo se gli viene richiesta per brevi periodi una erogazione superiore alle sue forze) e tenermi durante l'ascolto aldisotto di questa soglia. Con i valvole il fenomeno è meno drammatico, ma è sempre facilmente trovabile il punto di massima erogazione (e posizione del volume con quel disco) oltre il quale il suono comincia a deteriorarsi.

    Non riesco a spiegare meglio, ma è cosa per me ben percepibile ad orecchio.

    Comunque vero: se devi cambiare il diffusore, tantovale fare il salto di qualità ed approcciare prodotti di qualità superiore.

    Ciao

    giustissimo quel che dici...............ho a che fare con questo tipo di problema ogni volta che ascolto causa ampli stitico!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Sep 14, 2009 2:32 pm

    aircooled wrote:
    oltreché alla distorsione ed al fatto che per "resettarsi" il transistor impiega qualche frazione di secondo se gli viene richiesta per brevi periodi una erogazione superiore alle sue forze)
    feedback

    Citando Panariello che imita Zero... ma che se pò ddi tutta stà roba co' na' parola sola? . Se avessi parlato di feedback e basta probabilmente non sarei riuscito a farmi intendere alla prima. Comunque la piaga è quella!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10877
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Banano on Mon Sep 14, 2009 2:48 pm

    Il delfino di Air wrote:

    visto che ti piacciono e le conosci abbastanza, perchè non passi ad un modello sempre da stand della Klipsch, ma di dimensioni maggiori?..........magari con le RB-61 puoi ottenere ciò che desideri!

    Quoto Delfino!
    Se le Klip ti piacciono e vanno come vuoi, aumenta il livello!
    ...io direi addirittura le RB-81 e ci stai pure nel budget...e poi hanno il condotto bassreflex frontale, cosa da non sottovalutare per chi ha difficoltà di spazio e collocamento....

    Continuando a leggere AGGIUNGO!

    Credo che ci sia una certa differenza tra le RB-15 e le RB-61 o 81...
    Dei RB81 ero pareccio tentato quando stavo dai miei, sono diffusori mooolto prestanti con ottima sensibilità 97db, sono dei punti di riferimento per quello che riguarda i diffuiusori da stand della Klipsch...
    Credo che sbaglieresti a sottovalutarli...chissà io cercherei d'ascoltarli


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Il delfino di Air on Mon Sep 14, 2009 4:01 pm

    Banano wrote:
    Il delfino di Air wrote:

    visto che ti piacciono e le conosci abbastanza, perchè non passi ad un modello sempre da stand della Klipsch, ma di dimensioni maggiori?..........magari con le RB-61 puoi ottenere ciò che desideri!

    Quoto Delfino!
    Se le Klip ti piacciono e vanno come vuoi, aumenta il livello!
    ...io direi addirittura le RB-81 e ci stai pure nel budget...e poi hanno il condotto bassreflex frontale, cosa da non sottovalutare per chi ha difficoltà di spazio e collocamento....

    Continuando a leggere AGGIUNGO!

    Credo che ci sia una certa differenza tra le RB-15 e le RB-61 o 81...
    Dei RB81 ero pareccio tentato quando stavo dai miei, sono diffusori mooolto prestanti con ottima sensibilità 97db, sono dei punti di riferimento per quello che riguarda i diffuiusori da stand della Klipsch...
    Credo che sbaglieresti a sottovalutarli...chissà io cercherei d'ascoltarli

    un le vuole! No No


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Consiglio diffusori

    Post  Cricetone on Tue Sep 15, 2009 7:08 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Per la mia esperienza, la posizione fisica della manopola del volume ha poco importanza nei riguardi del clipping dell'ampli, o anche riguardo al farlo funzionare in zona di scarsa linearità. Non si può dire ad ore 11 tutti gli ampli non sono in clipping. Dipende dalla tensione di uscita del lettore CD, dal volume cui è registrato il disco, dalla sensibilità degli ingressi dell'ampli. Il volume di registrazione cambia ad ogni disco che metti il lettore, quindi anche sullo stesso impianto a volte raggiungi la saturazione con posizioni più basse della manopola del volume, a volte con posizioni più alte.
    la tensione sul lettore è 2volt,mentre sull'ampli non c'è scritta qualla di ingresso,ma solo quella in uscita.Comunque s epuò servire posso ridurre la tensione di uscita del lettore
    Il problema è questo: arriva un certo punto in cui, alzando la manopola del volume, i picchi previsti dal segnale registrato superano la capacità di erogazione dell'ampli che stai usando. Prima di arrivare al clipping vero e proprio (il famoso crepitio effetto pioggia) si assiste con i transistor ad un fenomeno di perdita di coerenza e dell'immagine riprodotta e della stessa timbrica del suono riprodotto. Potremmo dire che il suono indurisce e perde di musicalità.
    Il fatto è che io uso il controllo del volume in questo modo:ore 9 quando voglio un "sottofondo"(e per la gente questo livello è gia considerato abbastanza alto),ore 10 per ascolto normale,ore 11 se voglio proprio esagerare,ad ore 12 non sono mai arrivato perchè il volume è veramente troppo alto,ma non distorto,solo troppo alto.Se poi so che in un dato momento il volume aumenta in modo spropositato,allora un pochino lo abbasso,sia perchè ho smepr epaura di rompere le casse,sia perchè non vorrei che i vicini bastardi mi mandino i vigili!
    Tutto questo per dire che io normalmente al massimo arrivo ad usare 1/3 del volume disponibile,di piu non perchè ho paura per le casse,e pe rla mia fedina penale!
    Nella mia esperienza di ascolto, dato disco e impianto, esiste un punto preciso della manopola del volume oltre cui ad un incremento del volume non corrisponde una versione di maggior potenza del suono precedentemente ascoltato ma un suono dove all'aumento del volume medio disponibile la piacevolezza d'ascolto (immagine, timbro, morbidezza, liquidità, musicalità) viene a ridursi via via in maniera sempre più significativa. Il suono peggiora su tutti i parametri quindi, non solo per quanto riguarda la scena acustica. Questo effetto, se il disco è ad alta dinamica, può presentarsi anche molto prima dello scattare del clipping vero e proprio. In altre parole, l'impianto non aumenta il volume di riproduzione in maniera coerente, ma al contrario comincia a "gridare" restando pressocché allo stesso volume precedente.
    a questo non posso risponderti per via di tanti fattori:
    1)oltre volume 11 non sono mai andato per i motivi gia detti
    2)sia che il volumi si trovi ad ore 8,o ad ore 11,non cambia nulla nè a livello di dettaglio,ne di dinamica,l'unica differenza è a livello di scena,dove piu aumento il volume e piu si fa coinvolgente.Merito fors edle fatto che l'ampli eroga i primi watt in classe a?

    comunque a dire il vero,tempo fa per 10secondi ho alzato il volume ad ore 12,e non è cambiato nulla,quindi non ho avvertito per nulla peggioramenti nel suono,o un suono strillante,ma solamente un volume piu alto,troooppo alto,ma per il resto tutto è rimasto uguale
    Comunque vero: se devi cambiare il diffusore, tantovale fare il salto di qualità ed approcciare prodotti di qualità superiore.

    Ciao
    infatti cambiare per rimanere sempre nello stesso "recinto" è assurdo,o cambi con un modello molto migliore,o resti dove sei...Gia sicuramente qaundo le cambierò me ne diranno di tutte i colori,vi figurate se dovessi affrontare tutti quei "litigi" pe rpoi ricomprarmi lo stesso modello di casse,ma solo un pò piu grande?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 6:29 pm