Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Bilanciamento senza... balance
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Bilanciamento senza... balance

    Share

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Bilanciamento senza... balance

    Post  nerodavola on Wed Feb 15, 2012 3:02 pm

    Ho combattuto lungamente con l’infelice posizionamento dei diffusori nella sala di ascolto (che è il salotto di casa, quindi ha dei vincoli...); sono riuscito ad ottenere comunque un buon bilanciamento tonale e correttezza timbrica, parametri per me di primaria importanza.
    La scena è pure decorosa, a meno di un lieve spostamento del fuoco verso sx.

    Domanda: esiste un accorigimento (attivo o passivo) per correggere questo difetto?

    Conoscevo la tecnica che prevede di avvicinare un singolo diffuore verso il punto d’ascolto, il cui effetto viene interpretato dal cervello come una maggiore prossimità della sorgente sonora con conseguenti effetti sul fuoco (inteso in senso stereofonico).
    Ma anche qui ho dei vincoli (non chiedetemi cosa ho sul lato dx della sala... )

    In alternativa stavo pensando ad un attenuatore RCA (tipo Rothwell per intenderci) di qualche db per attenuare il canale “predominante”.

    Che mi dite? Altre idee?

    Thks,
    Mauro

    (non suggeritemi di cambiare il Pre, perchè... non utilizzo un pre)


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-14
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  Giordy60 on Wed Feb 15, 2012 4:00 pm

    nerodavola wrote:

    La scena è pure decorosa, a meno di un lieve spostamento del fuoco verso sx.

    Che mi dite? Altre idee?

    Thks,
    Mauro


    sei sicuro che non sia il brano così riprodotto ?
    oppure tutti i brani evidenziano uno spostamento della scena a sinistra ?
    hai qualche disco test ?

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  Cricetone on Wed Feb 15, 2012 4:28 pm

    sicuramente sulla destra c'è qualche bel vetro grande,o la stanza da quel lato è piu vuota rispetto alla metà sinistra


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  nerodavola on Wed Feb 15, 2012 4:37 pm

    Confermo che l'arredamento è... lievemente asimmetrico (gentile eufemismo) fra lato dx e sx, da cui il fenomeno; verificato con registrazione monofonica.



    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  Cricetone on Wed Feb 15, 2012 5:37 pm

    nerodavola wrote:Confermo che l'arredamento è... lievemente asimmetrico (gentile eufemismo) fra lato dx e sx, da cui il fenomeno; verificato con registrazione monofonica.

    visto che sei nella mia stessa situazione,ma che io invece il balance ce l'ho,ti posso assicurare che il balance serve solo per centrare la parte frontale della scena acustica,la scena appena piu in profondità è smpr ee comunque sbilanciata.unico rimeido èq uello di sistemare un pò vetri e pareti della stanza.se posti le foto di ogni parete,ti aiutiamo a risolvere la questione.io nella mia stanz anon posso proprio farlo.


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-13
    Età : 67

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  ema49 on Wed Feb 15, 2012 9:15 pm


    Un sicuro rimedio, da me già provato tempo fa quando non avevo una stanza d'ascolto dedicata: aumenta o diminuisci l'angolazione di uno dei due diffusori verso il punto di ascolto e prova fin quando ottieni quello che cerchi..

    P.S. Bastano pochi gradi.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  piroGallo on Wed Feb 15, 2012 10:19 pm

    Se il problema è solo la differenza di distanza ci sono alcune soluzioni nel domino digitale.
    Si basano sull'introduzione di un ritardo di gruppo di un canale sull'altro con, credo, il relativo riallineamento del volume; in pratica si misura la differenza tra le distanze dei diffusori dal punto di ascolto e si introduce tale parametro nel DSP. Durante la riproduzione esso terrà conto di tale differenza.
    Io conosco due soluzioni: AVS e un plugin di default di Jriver.
    Il problema è che funzionano solo se usi un pc come player; ma in questo modo puoi posizionare i diffusori a distanze diverse dal punto di ascolto.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  nerodavola on Thu Feb 16, 2012 1:00 am

    Grazie a tutti.

    @Emanuele : hai ragione, confermo che lavorando su posizionamento e orientamento dei diffusori ho ridotto sensibilmente il problema; però su questo fronte non ho più spazi di manovra.

    @Salvo : temo ci sia poco da trattare; magari faccio una foto ma – in due parole – il problema è che sulla parete dx "davanti" al diffusore ho un... oggetto molto ingombrante, profondo circa 1 mt; il diffusore rimane “visibile” dal punto di ascolto, ma certamente parte dell’emissione e sicuramente la riflessione sulla parete dx risulta pesantemente attenuata, e drammaticamente inferiore rispetto a ciò che avviene sul lato sx.

    Da ultimo, sono certo che un buon DRC sanerebbe la situazione, ma io utilizzo una sorgente tradizionale, e (al netto dei costi, che non si giustificherebbero per correggere solo questa lieve anomalia) non mi entusiasmano le soluzioni che, operando in regime digitale, prevedono una doppia conversione.

    Pippa mentale? Probabile...


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-13
    Età : 67

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  ema49 on Thu Feb 16, 2012 1:13 am

    nerodavola wrote:Grazie a tutti.

    @Emanuele : hai ragione, confermo che lavorando su posizionamento e orientamento dei diffusori ho ridotto sensibilmente il problema; però su questo fronte non ho più spazi di manovra.


    Hai provato ad angolare i diffusori in modo che i loro assi si incrocino a circa 1 mt dal punto di ascolto? Di solito funziona, dato che elimina o riduce fortemnete l'influenza dell'ambiente d'ascolto..
    Anche se è vero che tale espediente è molto valido per diffusori che hanno una pendenza di crossover del primo ordine (6 db), tentar non nuoce.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  lupocerviero on Thu Feb 16, 2012 1:24 am

    ema49 wrote:
    Un sicuro rimedio, da me già provato tempo fa quando non avevo una stanza d'ascolto dedicata: aumenta o diminuisci l'angolazione di uno dei due diffusori verso il punto di ascolto e prova fin quando ottieni quello che cerchi..

    P.S. Bastano pochi gradi.


    ho avuto anch'io questo problema, il suono era letteralmente intrappolato tra il mobile ed il diffusore dx,
    ho provato a compensare con la tecnica suggerita da ema e trovando e coprendo la superficie riflettente incriminata,
    un'anta in vetro del mobile!
    un pò noioso coprire e scoprire, ma in ambienti domestici convenzionali, bisogna accontentarsi del miglior compromesso!

    ...ho eliminato il mobile! Laughing

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  matley on Thu Feb 16, 2012 1:58 am

    se eliminavi Ema...era meglio...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-13
    Età : 67

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  ema49 on Thu Feb 16, 2012 2:04 am

    matley wrote:se eliminavi Ema...era meglio...


    per eliminare il barbuto ci vuole un esercito di cani addestrati..

    e tu cane di bancata sei..


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  lupocerviero on Thu Feb 16, 2012 1:47 pm

    ema49 wrote:


    per eliminare il barbuto ci vuole un esercito di cani addestrati..

    e tu cane di bancata sei..



    ...che andrebbe comunque ad infrangersi contro la poderosa armata, ancor prima di scorgere il suo generale!

    botolooooooooo ft

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  iano on Thu Feb 16, 2012 1:51 pm

    Mi chiedo,e vi chiedo quanto influisca nel bene e nel male la dispersione angolare dei diffusori nell'eventuale soluzione del problema..
    Poi,per quanto ami un bella scena acustica,la musica viene prima e la musica non è incompatibile con la riproduzione monofonica,anzi... sunny
    Ciao,Sebastiano.

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-13
    Età : 67

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  ema49 on Thu Feb 16, 2012 2:11 pm

    iano wrote:Mi chiedo,e vi chiedo quanto influisca nel bene e nel male la dispersione angolare dei diffusori nell'eventuale soluzione del problema..
    Poi,per quanto ami un bella scena acustica,la musica viene prima e la musica non è incompatibile con la riproduzione monofonica,anzi... sunny
    Ciao,Sebastiano.


    mah..a lume di naso direi che maggiore è la direzionalità del diffusore, minori sono i problemi di collocazione in ambiente, venendo eliminate le dannosissime prime riflessioni laterali.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  nerodavola on Thu Feb 16, 2012 5:44 pm

    iano wrote:Mi chiedo,e vi chiedo quanto influisca nel bene e nel male la dispersione angolare dei diffusori nell'eventuale soluzione del problema..
    Poi,per quanto ami un bella scena acustica,la musica viene prima e la musica non è incompatibile con la riproduzione monofonica,anzi... sunny
    Ciao,Sebastiano.
    Sto seguedo la discussione e proverò certamente ad applicare i suggerimenti proposti.
    Voglio però quotare quanto sopra: in effetti per le mie abitudini di ascolto il "palcoscenico" non occupa una posizione predominante nella gerarchia dei parametri... audiofili (o meno).

    In effetti l’unico aspetto che percepisco come fastidioso è il lieve sbilanciamento a sx, che potrebbe essere corretto appunto da un “balance” nell’accezione più tradizionale del termine .

    Non mi avete detto niente riguardo agli attenuatori RCA invece? (se l’idea è stupida non mi offendo )


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  piroGallo on Thu Feb 16, 2012 8:46 pm

    ema49 wrote:


    mah..a lume di naso direi che maggiore è la direzionalità del diffusore, minori sono i problemi di collocazione in ambiente, venendo eliminate le dannosissime prime riflessioni laterali.
    Esattissimo!


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  iano on Fri Feb 17, 2012 6:17 am

    Vado appena un poco fuori tema.
    la mia storia di audiofilo è iniziata con due finali EAR 509 monofonici usati coadiuvati da due diffusori Magnepan.
    Il suono era fantastico,cosa chiedere di più,ma la scena del tutto sbilanciata e ciò era insopportabile.
    La causa, scoperta molto tempo dopo,causa mia inesperienza, valvole assimilabili ma diverse montate sui finali che mi avevano rifilato.Valvole originali introvabili.
    Mi sono allora messo a giocare coi cavi .
    Così non ho risolto il problema ovviamente,ma mi sono accorto casualmente che usando cavi diversi sui due finali la scena peggiorava ulteriormente ma il suono diventava commovente.
    Non ho mai smesso di pensare come fare ad ottenere quello stesso suono,magari in monofonia.
    Il balance?Perchè no,se ben fatto.
    Il danno non sarà maggiore di un attenuatore RCA e la versatilità c'è tutta.
    Ciao,Sebastiano.

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  nerodavola on Fri Feb 17, 2012 12:58 pm

    Ciao Sebastiano,
    devo dire che anch’io – stimolato da questo piccolo problema – ho giocato un pò con i cavi.

    L’esito è quello che hai ben descritto: ogni cavo comporta un bilanciamento tonale differente e questo comporta risultati che, su base totalmente casuale, possono risultare più o meno gradevoli.
    Nel mio caso però il risultato penalizzava la ... “coerenza complessiva” del messaggio sonoro (e quindi la timbrica).

    Da ultimo non risolveva il mio problema, che consiste principalmente in un differente livello di intensità sonora dei due canali, percepita al punto di ascolto.

    Però è stato divertente e istruttivo .


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    A.P.S.
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 158
    Data d'iscrizione : 2011-08-22

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  A.P.S. on Fri Feb 17, 2012 1:33 pm

    Ero curioso e ho visto cosa è il Rothwell che tu dici -presumo- sia un semplice serie parallelo resistivo.

    Però ha volore fisso e non regolabile, non troveresti stessi problemi -magari ribaltati- se sbagli il valore?

    Non credo sia possibile in ambiente definire il valore in dB per centrare al meglio in maniera precisa avendo anche cura di accertarsi che lo spettatore ha stesse capacità uditive da entrambe le orecchie.

    L'orientamento in funzione di una percezione equilibrata ha un errore di base, se avvicini un driver -es il sx- il nostro apparato non sente più il sx ma meno il dx il che significa una minor presa del dettaglio del dx, questo succede in quanto l'apparato visivo è stimolo di autocorrezione e questo è lavoro.

    Succede identica cosa con l'equilibrio.



    _________________
    A P S

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  flavio@sanders on Fri Feb 17, 2012 1:44 pm

    Ciao Mauro,
    mi sembra che il tuo impianto utilizzi un lettore CD come sorgente ed un finale di potenza, e mi pare non abbinao regolatori di volume.
    Utilizzi qualche dispositivo esterno?


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  iano on Fri Feb 17, 2012 4:02 pm

    nerodavola wrote:

    Però è stato divertente e istruttivo .
    Compreso appieno lo spirito della cosa
    Nel mio caso poi,pur essendo dotati i finali di volume separato,ciò non è servito a "pareggiare" il diverso suono delle valvole.
    Ciao,Sebastiano.

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  nerodavola on Fri Feb 17, 2012 8:06 pm

    A.P.S. wrote:Ero curioso e ho visto cosa è il Rothwell che tu dici -presumo- sia un semplice serie parallelo resistivo.

    Però ha volore fisso e non regolabile, non troveresti stessi problemi -magari ribaltati- se sbagli il valore?

    Hai perfettamente ragione; i Rothwell sono solo un esempio: esistono prodotti equivalenti che offrono singoli livelli di attenuazione diversi.


    A.P.S. wrote:
    L'orientamento in funzione di una percezione equilibrata ha un errore di base, se avvicini un driver -es il sx- il nostro apparato non sente più il sx ma meno il dx il che significa una minor presa del dettaglio del dx, questo succede in quanto l'apparato visivo è stimolo di autocorrezione e questo è lavoro.

    Succede identica cosa con l'equilibrio.

    Non sono certo di aver capito.
    Ipotizziamo - per semplicità - di ascoltare al buio: il nostro sistema uditivo è in grado di ricostruire (approssimativamente) la provenienza del suono elaborando (presumo) ritardo & intensità con cui il suono stesso viene recepito dalle orecchie. Di conseguenza avevo inteso che avvicinare un singolo diffusore comporti un conseguente spostamento di quello che usualmente chiamiamo “fuoco” nella riproduzione stereofonica.


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  nerodavola on Fri Feb 17, 2012 8:16 pm

    flavio@sanders wrote:Ciao Mauro,
    mi sembra che il tuo impianto utilizzi un lettore CD come sorgente ed un finale di potenza, e mi pare non abbinao regolatori di volume.
    Utilizzi qualche dispositivo esterno?
    Ciao Flavio,
    è vero: attualmente ascolto con la sorgente direttamente connessa al finale, sfruttando (oltre al buon interfacciamento elettrico fra i due componenti) la possibilità, offerta dal lettore NOVA, di regolare il livello di uscita.
    Il sistema utilizzato opera in regime analogico e non pare introdurre alcun degrado sul segnale (i miei frequenti ascolti notturni anche a volumi estremamente ridotti confermano fino ad oggi questa sensazione).


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Bilanciamento senza... balance

    Post  flavio@sanders on Fri Feb 17, 2012 10:26 pm

    nerodavola wrote:Ciao Flavio,
    è vero: attualmente ascolto con la sorgente direttamente connessa al finale, sfruttando (oltre al buon interfacciamento elettrico fra i due componenti) la possibilità, offerta dal lettore NOVA, di regolare il livello di uscita.
    Il sistema utilizzato opera in regime analogico e non pare introdurre alcun degrado sul segnale (i miei frequenti ascolti notturni anche a volumi estremamente ridotti confermano fino ad oggi questa sensazione).
    L'ho chiesto perché nel sito non menzionano il controllo del volume del CD e pensavo usassi una attenuazione esterna che avrebbe potuto essere sdoppiata... ma poi in rete ho visto che il CD Player ha un potenziometro a resistenze per il livello.
    E' una soluzione interessante ma ovviamente ha alcune limitazioni come quella appunto dell'assenza di bilanciamento e del tasto mono.
    A mio avviso se riesci a determinare quale è l'attenuazione necessaria potresti mandare una mail a Giovanni Angò di Nova Audio per suggerirti una soluzione che non sia un "accrocco".
    Fra l'altro ho visto che applicano come Sanders una politica di aggiornamento a basso costo al nuovo modello per cui nel contempo potresti considerare l'upgrade: http://www.nova-audio.eu/Italiano/Aggiornamenti.htm

    Ciao, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 5:43 pm