Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Share

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  Cricetone on Wed Feb 15, 2012 4:51 pm

    è un marchio totalmente assente dai forum,eppure è ancora importato.è uno dei tanti marchi snobbati,o è snobbato perchè è di bassa qualità sonica?o ha un'apparenza troppo tecnologica e spartana per piacere all'audiofilo-tipo?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  Geronimo on Wed Feb 15, 2012 5:10 pm

    Del CD-12 si dice sia stato (e sia tuttora) uno dei migliori lettori CD in assoluto, costruito in maniera strepitosa e dal suono eccezionale.
    Il Linn Sondek è uno dei miti dell'alta-fedeltà che ancora oggi ha molti sostenitori.


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  Cricetone on Wed Feb 15, 2012 5:14 pm

    Geronimo wrote:Del CD-12 si dice sia stato (e sia tuttora) uno dei migliori lettori CD in assoluto, costruito in maniera strepitosa e dal suono eccezionale.
    Il Linn Sondek è uno dei miti dell'alta-fedeltà che ancora oggi ha molti sostenitori.
    oltre a questo il nulla però!

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  Geronimo on Wed Feb 15, 2012 5:21 pm

    Salv.Scarfone wrote:oltre a questo il nulla però!

    Non producendo più lettori CD forse ha fatto girare le palle a parecchi


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  Cricetone on Wed Feb 15, 2012 5:31 pm

    Geronimo wrote:

    Non producendo più lettori CD forse ha fatto girare le palle a parecchi
    fanno pure ampli e sorgenti varie...

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  -eRRe- on Wed Feb 15, 2012 8:02 pm

    e fanno pure le casse

    Sentii un paio di anni fa una catena full Linn tutta Hi-Tech e predisposta per la liquida, ricordo poco ma mi sembrava il classico sound per far colpo con i campanellini.....


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  Cricetone on Wed Feb 15, 2012 9:27 pm

    -eRRe- wrote:e fanno pure le casse

    Sentii un paio di anni fa una catena full Linn tutta Hi-Tech e predisposta per la liquida, ricordo poco ma mi sembrava il classico sound per far colpo con i campanellini.....
    che è quello che cercano tanti tra l'altro! santa

    bigstone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 215
    Data d'iscrizione : 2011-11-21
    Età : 41

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  bigstone on Wed Feb 15, 2012 10:24 pm

    Io ho un ampli integrato della linn, non posso dire che urli, ma mi ha fatto ascoltare la musica credo bene, in accoppiata con le sonus faber toy tower sembra che la voce esca dal centro tra i due diffusori e questa cosa mi piace molto, dove mi ha impressionato maggiormente è proprio nell'ascolto dell'intro di Time dei pink floyd quando si sentono i rintocchi degli orologi, sembra davvero che ci sia un pendolo che rintocca nella stanza, aumentando il volume si perde nella definizione ma credo sia più colpa della stanza non molto grande, un'altra pecca è nell'ascoltare brani con molti strumenti o con improvvise impennate di ritmo, il suono è come se fosse confuso, per poi migliorare quando diminuiscono o il ritmo diventa più regolare.
    Mi hanno anche parlato molto bene della linea DS, che a quanto pare è un dac che può mettere in imbarazzo lettori cd di alto livello, ma non l'ho mai ascoltato ed in verità non credo che riuscirei a notare queste differenze.
    Per quanto riguarda il Sondek è un sogno che vorrei realizzare quando avrò una bella scorta di vinili.
    Un'altra pecca è che non sono proprio bellissimi............

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  iano on Thu Feb 16, 2012 2:21 am

    Salv.Scarfone wrote:è un marchio totalmente assente dai forum,eppure è ancora importato.è uno dei tanti marchi snobbati,o è snobbato perchè è di bassa qualità sonica?o ha un'apparenza troppo tecnologica e spartana per piacere all'audiofilo-tipo?
    L'unico mio ascolto,molto tempo fà,un impianto full Linn,completa delusione.
    Ciao,Sebastiano.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  Testini Ugo on Thu Feb 16, 2012 12:50 pm

    Geronimo wrote:Del CD-12 si dice sia stato (e sia tuttora) uno dei migliori lettori CD in assoluto, costruito in maniera strepitosa e dal suono eccezionale.
    Il Linn Sondek è uno dei miti dell'alta-fedeltà che ancora oggi ha molti sostenitori.

    applausi

    Valido il discorso sul cd-12, per quando riguarda i sostenitori attuali ce ne sarebbe da dire, visti i loro dati di vendita. Per quanto riguarda i diffusori, meglio lasciar stare, delle lastre di pietra squillanti. Della produzione attuale evidenzierei la verstilità di DAC e music server vari, cose che a me non interessano, l'amplificazione segue la mia valutazione sui diffusori, io prenderei solo in considerazione per un acquisto solo la sorgente analogica, vedi un po te quanto controcorrente rispetto la loro direzione produttiva.


    Last edited by Testini Ugo on Thu Feb 16, 2012 12:54 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  Testini Ugo on Thu Feb 16, 2012 12:51 pm

    Geronimo wrote:

    Non producendo più lettori CD forse ha fatto girare le palle a parecchi
    applausi


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Feb 17, 2012 2:39 pm

    L'impressione è che la LINN, dopo il binomio con Naim ed il successivo divorzio, abbia preso una strada del tuto diversa dall'ex partner. Cosa che ha giustificato a posteriori la separazione dei due brand.

    IN un primo momento LInn ha premuto sulla produzione di ampli e pre+finali in modo da affrancarsi da NAIM. All'epoca non si capì perché. ma negli anni successivi NAIM continuava la sua strada di produttore di Hi-Fi specializzato e di nicchia. LINN invece cominciava a battere fortemente l'acceleratore sui sistemi multiroom (tipo B&O o BOSE) e sui sitemi multicanali, di fatto relegando in un angolino la stereofonia.

    Ovvio che una tale scelta tagliasse a LINN alcune simpatie (così come le ha tagliate l'espunzione di alcune sorgenti digitali dal catalogo), ed aprisse al contempo nuovi percorsi. L'impressione attuale è che Linn voglia fornire prodotti di buona interfacciabilità e costruzione a benestanti non necessariamente audiofili (anzi, sembra proprio che degli audiofili a LINN interessi ormai molto poco) che magari cominciano a sonorizzare il salotto con un home theatre, e finiscono poi per sonorizzare tutte le stanze di casa con un sistema multi-room (quelli LINN sono molto ben fatti).

    Anche il recente sostegno e la recente attenzione alle sorgenti "liquide" vira in questa direzione: LINN ambisce a fornire prodotti di buona costruzione e di interfaccia facile ad utenti non necessariamente audiofili e non necessariamente versati in informatica, al fine della sonorizzazione domestica.

    Per quello che è la mia conoscenza del marchio, la qualità dei sistemi LINN completi non è affatto scadente e certo molto superiore alla totalità dei contendenti in ambito non-audiofilo. Certo questo non vuol dire che spacchettando i loro sistemi ogni componente sia confrontabile con il massimo qualitativo della produzione top di produttori audiofili. Anche se le loro sorgenti digitali (con supporto fisico o liquido) sono validissime, come pure l'ormai storico LP12.

    Comunque mi permetto di far notare una cosa: quando si parla di Linn in genere si parla di sistemi a due canali con amplificazione tradizionale. In genere il meglio di Linn sono i sistemi, pur anche stereofonici, multiamplificati, che non sono molto simpatici agli audiofili (se multiamplifichi non puoi poi cambiare di continuo ampli o casse) ma permettono prestazioni straordinarie in termini dinamici.

    In questo un sistema LINN è semplicissimo da upgradare. LINN vende ed installa le schede da inserire nei propri ampli (filtri passabasso/passaalto/passaalto-passabasso) e perfettamente ritagliate sulle caratteristiche dei propri vari diffusori. E tante soluzioni di amplificazioni da accontentare molte esigenze.

    I sistemi multiamplificati LINN come tutte le cose in audio possono piacere o meno, ma io ne sono restato abbastanza impressionato. Nel senso che se piace quel tipo di suono (tondo caldo, non tadiografante ma nitido, coié un suono english ma ammodernato come dinamica ed estensione in alto, ma non ariosissimo come l eultime mode audiofile prevedono) e ci si fidelizza ad un impianto senza necessità di cambiare tutti i giorni apparecchi, sicuramente a mio parere si tratta di un suono per niente disprezzabile sotto ogni parametro e con eccellente dinamica. Battendo strade non simpatiche agli audiofili, per molti musicofili un sistema Linn potrebbe essere anche un sistema che ti accompagna per la vita.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  hr2 on Fri Feb 17, 2012 3:34 pm

    Posseduto un periodo di tempo coppia pre e finale klimax.......suono trasparente,un pochino esile....ma a mio parere molto emozionante........che dice il contrario non capisce un ca@@o di LINN.......

    xalessio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 52
    Data d'iscrizione : 2012-03-15

    Re: Linn:marchio snobbato o sonicamente mediocre?

    Post  xalessio on Thu Mar 15, 2012 11:03 am

    Possiedo un Karik III.
    La miglior sorgente digitale che mi sia (fortunatamente) capitata tra le mani.
    Sempre attuale, suona lineare, assenza di grana. Per me un suono senza tempo.


    _________________
    Alessio


      Current date/time is Fri Dec 02, 2016 10:17 pm