Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Vale la pena?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Vale la pena?

    Share

    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 223
    Data d'iscrizione : 2011-12-18
    Località : Sondrio

    Vale la pena?

    Post  IL BACHIANO on Wed Feb 22, 2012 8:17 am

    Fausto wrote:
    Se vuoi conoscere la mia opinione posso postare in altra sezione oppure in PVT.
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    Eccoci nella sezione giusta.
    Come dicevo, anche per me, in questo momento, rippare i propri cd per avere la comodità di ascoltarli con un colpo di mouse invece che dover fisicamente prenderli dallo scaffale e introdurli nel cd player, mi sembra un'operazione troppo dispendiosa in termini di tempo.
    Ho 3248 CD (ebbene sì, almeno un db dei cd ce l'ho - e anche 1634 LP): se mi dedicassi alla copia di tutti quanti per un'ora al giorno, sarei impegnato per i prossimi 13 anni...
    Quello che propettava Gian è una bella cosa (poter al volo confrontare varie interpretazioni di un singolo brano), ma a quel punto bisognerebbe di ogni cd registrare non solo il titolo dell'opera (es. Sei suites per violoncello), ma anche inserire i dati di ogni suite (suite 1, traccia 1, = Preludio / suite 1, traccia 2 = Allemanda, e cos' via) Mi pare un lavoro impervio. Oltre tutto dovrei disporre di un pc apposito. Io ho un desktop inamovibile; moglie e figlia un portatile ma è escluso che possa usarli io per la musica. Ha senso comprarsi un pc solo per questo? Certo, c'è la possibilità di acquistare files ad alta risoluzione, ma al momento mi sembra che i costi siano ancora piuttosto altini... Probabilmente mi sfugge qualcosa, visto che ci sono molte persone interessate alla liquida. Vorrei capire meglio.
    ciao
    Giacomo

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Vale la pena?

    Post  pluto on Wed Feb 22, 2012 9:52 am

    IL BACHIANO wrote:

    Eccoci nella sezione giusta.
    Come dicevo, anche per me, in questo momento, rippare i propri cd per avere la comodità di ascoltarli con un colpo di mouse invece che dover fisicamente prenderli dallo scaffale e introdurli nel cd player, mi sembra un'operazione troppo dispendiosa in termini di tempo.
    Ho 3248 CD (ebbene sì, almeno un db dei cd ce l'ho - e anche 1634 LP): se mi dedicassi alla copia di tutti quanti per un'ora al giorno, sarei impegnato per i prossimi 13 anni...
    Quello che propettava Gian è una bella cosa (poter al volo confrontare varie interpretazioni di un singolo brano), ma a quel punto bisognerebbe di ogni cd registrare non solo il titolo dell'opera (es. Sei suites per violoncello), ma anche inserire i dati di ogni suite (suite 1, traccia 1, = Preludio / suite 1, traccia 2 = Allemanda, e cos' via) Mi pare un lavoro impervio. Oltre tutto dovrei disporre di un pc apposito. Io ho un desktop inamovibile; moglie e figlia un portatile ma è escluso che possa usarli io per la musica. Ha senso comprarsi un pc solo per questo? Certo, c'è la possibilità di acquistare files ad alta risoluzione, ma al momento mi sembra che i costi siano ancora piuttosto altini... Probabilmente mi sfugge qualcosa, visto che ci sono molte persone interessate alla liquida. Vorrei capire meglio.
    ciao
    Giacomo

    Il rippaggio in effetti non è un'operazione da 10 secondi, ma neanche 2 ore e l'attribuzione tracce + copertina etc si fa in automatico (tranne rare eccezioni)
    Ti ho mandato un PM

    Hai bisogno di vedere la luce (sei ancora nel tunnel )

    Ragazzi se riesco a convertire Giacomo, uno che costruisce flauti e x diletto bracci x gira, vinco il 1° premio della sezione liquidati Laughing Laughing Laughing

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Vale la pena?

    Post  lupocerviero on Wed Feb 22, 2012 10:08 am

    pluto wrote:

    Il rippaggio in effetti non è un'operazione da 10 secondi, ma neanche 2 ore e l'attribuzione tracce + copertina etc si fa in automatico (tranne rare eccezioni)
    Ti ho mandato un PM

    Hai bisogno di vedere la luce (sei ancora nel tunnel )

    Ragazzi se riesco a convertire Giacomo, uno che costruisce flauti e x diletto bracci x gira, vinco il 1° premio della sezione liquidati Laughing Laughing Laughing



    anch'io dopo 40 ore ho visto la luce! cheers cheers cheers

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Vale la pena?

    Post  Fausto on Wed Feb 22, 2012 10:11 am

    IL BACHIANO wrote:

    Eccoci nella sezione giusta.
    Come dicevo, anche per me, in questo momento, rippare i propri cd per avere la comodità di ascoltarli con un colpo di mouse invece che dover fisicamente prenderli dallo scaffale e introdurli nel cd player, mi sembra un'operazione troppo dispendiosa in termini di tempo.
    Ho 3248 CD (ebbene sì, almeno un db dei cd ce l'ho - e anche 1634 LP): se mi dedicassi alla copia di tutti quanti per un'ora al giorno, sarei impegnato per i prossimi 13 anni...
    Quello che propettava Gian è una bella cosa (poter al volo confrontare varie interpretazioni di un singolo brano), ma a quel punto bisognerebbe di ogni cd registrare non solo il titolo dell'opera (es. Sei suites per violoncello), ma anche inserire i dati di ogni suite (suite 1, traccia 1, = Preludio / suite 1, traccia 2 = Allemanda, e cos' via) Mi pare un lavoro impervio. Oltre tutto dovrei disporre di un pc apposito. Io ho un desktop inamovibile; moglie e figlia un portatile ma è escluso che possa usarli io per la musica. Ha senso comprarsi un pc solo per questo? Certo, c'è la possibilità di acquistare files ad alta risoluzione, ma al momento mi sembra che i costi siano ancora piuttosto altini... Probabilmente mi sfugge qualcosa, visto che ci sono molte persone interessate alla liquida. Vorrei capire meglio.
    ciao
    Giacomo

    3248 CD sono tanti e dovresti "ripparli" tutti.
    Secondo me un PC dedicato è d'obbligo meglio se MAC + player.
    Inserire i dati non è un problema perchè tutto avviene in automatico.
    Spero di non averti "scoraggiato" con il mio messaggio in PVT.
    Rimango a tua disposizione in attesa che altri intervengano in proposito.
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    LP e HD: per ora non posto nulla.

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: Vale la pena?

    Post  piero on Wed Feb 22, 2012 10:14 am

    su mac, quale software è più indicato per un rippaggio ben fatto?

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Vale la pena?

    Post  Giordy60 on Wed Feb 22, 2012 10:19 am

    piero wrote:su mac, quale software è più indicato per un rippaggio ben fatto?

    http://xld.it.malavida.com/mac/

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Vale la pena?

    Post  realmassy on Wed Feb 22, 2012 10:20 am

    Quando ho deciso di spostare tutta la mia discografia sul PC avevo molta meno musica di te (circa 600 cd), ho "lavorato" per un paio di mesi come un matto per rippare e catalogare tutte le tracce, inserendo informazioni per compositore, performers, orchestra, conduttore, numero dell'opera, titolo dei brani.
    Rippavo, catalogavo e ascoltavo in cuffia.
    Ho utilizzato un po di tool come mp3tag e lo script editor di itunes per riuscire ad ottenere una consistenza di formato: compositore (cognome, nome)/titolo dell'opera, numero di catalogo/artista principale/anno/titolo traccia

    Sono molto soddisfatto del lavoro e avere la discoteca sottomano e' impagabile.
    Ora come ora compro un paio di dischi alla settimana, non in CD rigorosamente, ma li scarico principalmente da Qobuz, che ha tutto di tutto, anche se a prezzi un po piu alti.
    Tenere aggiornata la libreria non e' un problema.

    Io ti consiglio di fare cosi: comincia a rippare i CD che hai stai per ascoltare col CD player, lo salvi sull'hard disk, e mentre lo ascolti dal CD player aggiungi tutte le informazioni. In questo modo riesci ad ascoltare e "lavorare" sulla catalogazione. La prossima volta ascolterai lo stesso CD in formato liquuido :-)


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Vale la pena?

    Post  Edmond on Wed Feb 22, 2012 10:22 am

    Lupo, sei già sveglio??????????? affraid affraid affraid


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Vale la pena?

    Post  lupocerviero on Wed Feb 22, 2012 10:25 am

    Edmond wrote:Lupo, sei già sveglio??????????? affraid affraid affraid

    cortesemente, potresti evitare di sporcate ogni 3d che vedi, con i tuoi insulsi


    bannatelooooooooooooooooooooo! devil



    ps ft

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Vale la pena?

    Post  Giordy60 on Wed Feb 22, 2012 10:27 am

    IL BACHIANO wrote:
    ...Ho 3248 CD (ebbene sì, almeno un db dei cd ce l'ho - e anche 1634 LP): se mi dedicassi alla copia di tutti quanti per un'ora al giorno, sarei impegnato per i prossimi 13 anni...

    dai Giacomo un bel 4/5 mesi con una media di 20/25 cd al giorno e avrai liquefatto tutti i tuoi cd sunny
    purtroppo all'inizio c'è da perdere un pò di tempo, è normale ma il risultato ( ma sopratutto la comodità ) sarà impagabile.
    più dispendioso ( come tempo ) è liquefare gli LP.


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Vale la pena?

    Post  piroGallo on Wed Feb 22, 2012 10:43 am

    Io suggerirei una metodica diversa.
    Il quadro generale è tale che le difficoltà/fatica/tempo necessari per affrontare il problema rischiano di scoraggiare.
    Forse un percorso "di avvicinamento" potrebbe essere più gradito.

    Esistono sistemi di acquisizione (semi)automatica dei cd che consentono di avere la maggioranza delle informazioni presenti senza sforzo. Poi si tratterebbe, con comodo, di, eventualmente affinare/aggiungere ciò che manca.

    Occorre però individuare correttamente il dispositivo e correttamente configurarlo (collegamento online ecc...)

    Se uno deve partire con millemila cd da rippare a mano su un pc/mac con XLD/EAC/CZZG ecc... imparare un player ecc... c'è una minima(?) probabilità di un rifiuto tombale.

    Avere invece a disposizione un semilavorato massivo già presente da affinare è un'altra... musica.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Vale la pena?

    Post  Edmond on Wed Feb 22, 2012 10:52 am

    Se non usi MAC, con EAC si rippano i CD in circa 5 minuti cadauno............... 80 a settimana si possono fare... sunny sunny sunny


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Vale la pena?

    Post  Giordy60 on Wed Feb 22, 2012 10:54 am

    piroGallo wrote:
    Io suggerirei una metodica diversa.

    Occorre però individuare correttamente il dispositivo e correttamente configurarlo (collegamento online ecc...)

    .

    è vero Piro, un neofita potrebbe scocciarsi presto sunny
    consigliavi un oggetto tipo questo ?( ne aveva già parlato Geronimo )

    http://www.cocktailaudio.it/overview.html


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Vale la pena?

    Post  piroGallo on Wed Feb 22, 2012 10:59 am

    Giordy60 wrote:

    è vero Piro, un neofita potrebbe scocciarsi presto sunny
    consigliavi un oggetto tipo questo ?( ne aveva già parlato Geronimo )

    http://www.cocktailaudio.it/overview.html
    ESATTAMENTE!
    Si ritrova con la musica acquisita e catalogata (per la gran parte)e suonabile da subito. Poi con calma inserisce eventualmente il pc/mac e comincia eventualmente a gestirla/suonarla con maggiore flessibilità.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Vale la pena?

    Post  lupocerviero on Wed Feb 22, 2012 11:25 am

    giacomo mandali a me tutti quei cd, te li rippo io!


    ...voi giovani non c'avete voglia di fare un benemerito Neutral
    Laughing

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Vale la pena?

    Post  Fausto on Wed Feb 22, 2012 11:42 am

    Come puoi leggere anche in altri post la fatica ed il tempo sono indubbiamnte necessari....
    Giusto per incoraggiarti nel lavoro posso consigliarti un'alternativa.
    Io, a suo tempo, ho rippato molti CD seguendo un particolare criterio discutibile ma che mi è tornato comodo.
    Molti titoli riferiti a discografie complete (es. Springsteen, Mellecamp, Guccini, ecc. ecc. ) le ho archiviate nel MAC.
    Poi, racchiuse in scatoloni, le ho messe via.
    Ho fatto spazio per altri nuovi CD avendo nel frattempo allargato il mio interesse ad altri generi musicali.
    Se ho voglia di ascoltare "Born in The USA", volendo stare seduto sul divano, clicco, compare tutta la bella videata e via!
    Credo che con la Classica non sia così facile....
    Anche questa può essere una comodità forse sfuggita ad altri....
    Poi, come ti ripeto, tutto è discutibile così come soggettivo....
    Tutto!
    sunny sunny sunny



    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 223
    Data d'iscrizione : 2011-12-18
    Località : Sondrio

    Re: Vale la pena?

    Post  IL BACHIANO on Wed Feb 22, 2012 12:05 pm

    lupocerviero wrote:giacomo mandali a me tutti quei cd, te li rippo io!

    Vieni tu a prenderli. Ma ce l'hai un camion? sunny

    ciao
    Giacomo
    http://tinyurl.com/bbrvl
    http://tinyurl.com/3wac6mw

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Vale la pena?

    Post  lupocerviero on Wed Feb 22, 2012 12:06 pm

    IL BACHIANO wrote:

    Vieni tu a prenderli. Ma ce l'hai un camion? sunny

    ciao
    Giacomo
    http://tinyurl.com/bbrvl
    http://tinyurl.com/3wac6mw

    azz!
    devo pure venire a prenderli?
    mi sa che sei più pigro di me e giordy, messi assieme!
    Laughing


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Vale la pena?

    Post  pluto on Wed Feb 22, 2012 12:09 pm

    lupocerviero wrote:

    azz!
    devo pure venire a prenderli?
    mi sa che sei più pigro di me e giordy, messi assieme!
    Laughing


    Fave, voi almeno avete le conoscenze giuste...

    IL BACHIANO
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 223
    Data d'iscrizione : 2011-12-18
    Località : Sondrio

    Re: Vale la pena?

    Post  IL BACHIANO on Wed Feb 22, 2012 12:13 pm

    Giordy60 wrote:
    dai Giacomo un bel 4/5 mesi con una media di 20/25 cd al giorno e avrai liquefatto tutti i tuoi cd sunny
    purtroppo all'inizio c'è da perdere un pò di tempo, è normale ma il risultato ( ma sopratutto la comodità ) sarà impagabile.

    Parlare di comodità a uno che per ascoltarsi un vinile impiega qualche minuto solo per toglierlo dalla busta, depositarlo sul piatto, passarlo prima con un panno antistatico, poi con lo spazzolino con fibre di carbonio facendo girare il disco al contrario, bloccarlo con il clamp, accendere l'alimentatore separato del motore, aiutare con una spinta l'avvio del piatto, manovrare l'alzabraccio, posizionare la puntina, abbassare il braccio... poi lupocerviero dice che noi giovani (sessantenni) non abbiamo voglia di faticare..

    ciao
    Giacomo
    http://tinyurl.com/bbrvl
    http://tinyurl.com/3wac6mw

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Vale la pena?

    Post  piroGallo on Wed Feb 22, 2012 12:21 pm

    Bene. Allora mi sono fatto inutili scrupoli.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Vale la pena?

    Post  pluto on Wed Feb 22, 2012 12:27 pm

    piroGallo wrote:Bene. Allora mi sono fatto inutili scrupoli.

    Però interessante questa nuova figura professionale suggerita dal buon Lupo: il rippatore a domicilio... Laughing Laughing Laughing

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Vale la pena?

    Post  Fausto on Wed Feb 22, 2012 12:28 pm

    IL BACHIANO wrote:

    Parlare di comodità a uno che per ascoltarsi un vinile impiega qualche minuto solo per toglierlo dalla busta, depositarlo sul piatto, passarlo prima con un panno antistatico, poi con lo spazzolino con fibre di carbonio facendo girare il disco al contrario, bloccarlo con il clamp, accendere l'alimentatore separato del motore, aiutare con una spinta l'avvio del piatto, manovrare l'alzabraccio, posizionare la puntina, abbassare il braccio... poi lupocerviero dice che noi giovani (sessantenni) non abbiamo voglia di faticare..

    ciao
    Giacomo
    http://tinyurl.com/bbrvl
    http://tinyurl.com/3wac6mw


    sunny sunny sunny

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Vale la pena?

    Post  piroGallo on Wed Feb 22, 2012 12:31 pm

    pluto wrote:

    Però interessante questa nuova figura professionale suggerita dal buon Lupo: il rippatore a domicilio... Laughing Laughing Laughing
    Verissimo.
    Io mi candido; sono pure multipiattaforma... e sono senza lavoro. Laughing


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Vale la pena?

    Post  Giordy60 on Wed Feb 22, 2012 12:49 pm

    IL BACHIANO wrote:
    Parlare di comodità a uno che ........
    nulla esclude che potrai continuare a farlo con i vinili, ma (con i cd ) scopri un modo nuovo di ascoltare musica. sunny

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 9:12 pm