Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
I grandi marchi vintage scomparsi. - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    I grandi marchi vintage scomparsi.

    Share

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  Geronimo on Fri Apr 20, 2012 12:02 pm

    Guido wrote:
    per le Advent sto portando il lutto ancora adesso...
    Guido

    Pensa se una ditta riproponesse adesso le mie 4002, secondo me costerebbero sui 1000 euro se non di più

    Lupo63
    Advent Doped

    Numero di messaggi : 374
    Data d'iscrizione : 2012-05-05
    Località : Milano

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  Lupo63 on Thu May 17, 2012 10:28 pm

    Geronimo wrote:Pensa se una ditta riproponesse adesso le mie 4002, secondo me costerebbero sui 1000 euro se non di più
    1000 eur ?????????? ma stai scherzando vero???? Oltre alle mie New Loudspeaker da me ricablate e ricappate Mundorf ho una coppia di Advent One che , se non erro, corrispondono alle 4002 con la sola differenza dei tweeter... frequento spesso (circa 2 volte alla settimana)un negozio hi-fi di Milano fornitissimo e dotato di 3 sale di ascolto e ti assicuro che i diffusori odierni da 1000 eur non hanno nulla a che vedere....non mi chiedere i nomi di tutte ma fra le varie ho ascoltato Martin Logan credo entry level da 2500 eur e un altro diffusore( non ricordo il nome) monovia da pavimento con supertweeter credo a nastro , comunque a detta di tutti suonava bene e costava 4000 e rotti eur.... ti garantisco che, ovviamente per me, le mie Loudspeaker sono superiori in tutto dinamica,profondità dell basso,trasparenza e dettaglio della gamma alta...forse è questione d'abitudine, il suono Advent ci avrà intasato le orecchie, provare per credere, fatti un giro in qualche negozio e porta con te le tue 4002, potresti avere qualche(piacevole) sorpresa...
    buoni ascolti

    anto

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  piroGallo on Fri May 18, 2012 12:19 am

    un grande marchio di cui è rimasto solo il fantasma... La mia compianta Infinity.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  Geronimo on Sun May 20, 2012 11:50 am

    Lupo63 wrote:
    1000 eur ?????????? ma stai scherzando vero????
    La mia era una provocazione Solo per gli altoparlanti ci vogliono 400 euro

    http://www.simplyspeakers.com/advent-replacement-woofer-p001-31858.html

    http://www.simplyspeakers.com/advent-replacement-tweeter-p85c00019.html#

    Lupo63 wrote:
    ...forse è questione d'abitudine, il suono Advent ci avrà intasato le orecchie, provare per credere, fatti un giro in qualche negozio e porta con te le tue 4002, potresti avere qualche(piacevole) sorpresa...
    buoni ascolti

    Le ho confrontate nel mio ambiente con le Pro-Ac Studio 130 e come suono stanno più o meno sullo stesso piano


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Guido
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 747
    Data d'iscrizione : 2011-05-14
    Località : Milano

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  Guido on Sun May 20, 2012 3:22 pm

    Geronimo wrote:
    La mia era una provocazione Solo per gli altoparlanti ci vogliono 400 euro

    http://www.simplyspeakers.com/advent-replacement-woofer-p001-31858.html

    http://www.simplyspeakers.com/advent-replacement-tweeter-p85c00019.html#



    Le ho confrontate nel mio ambiente con le Pro-Ac Studio 130 e come suono stanno più o meno sullo stesso piano

    Carissimi
    ai suoi tempi le mettevo in competizione con tutte le casse del maggior livello.
    Il confronto era ad armi pari, cioè con un comparatore che le livellava sullo stesso volume sonoro.
    Ce n'era per tutti erg
    Digerivano qualsiasi potenza mentre molte sulla dinamica distorcevano.
    Sugli alti erano presentissime, ma mai fastidiose mentre molte della concorrenza erano chiuse ed altre aperte, ma davano fatica d'ascolto.
    In basso erano inarrivabili.
    Sono state la mia soddisfazione e quella della Advent che in Italia aveva fatto la sua roccaforte europea; in USA era già stra affermata.
    Guido

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  flavio@sanders on Sun May 20, 2012 6:43 pm

    Io porto ancora il lutto (si fa per dire) per queste, multiamplificate con crossover elettronico e correzioni attive.
    Siamo nel 1976!!







    Ciao, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  Geronimo on Sun May 20, 2012 6:48 pm

    Guido wrote:

    Carissimi
    ai suoi tempi le mettevo in competizione con tutte le casse del maggior livello.
    Il confronto era ad armi pari, cioè con un comparatore che le livellava sullo stesso volume sonoro.
    Ce n'era per tutti erg
    Digerivano qualsiasi potenza mentre molte sulla dinamica distorcevano.
    Sugli alti erano presentissime, ma mai fastidiose mentre molte della concorrenza erano chiuse ed altre aperte, ma davano fatica d'ascolto.
    In basso erano inarrivabili.
    Sono state la mia soddisfazione e quella della Advent che in Italia aveva fatto la sua roccaforte europea; in USA era già stra affermata.
    Guido

    In effetti le 4002 me le sto proprio godendo sunny e se penso a quanto poco le ho pagate godo ancora di più


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  Geronimo on Sun May 20, 2012 6:51 pm

    flavio@sanders wrote:Io porto ancora il lutto (si fa per dire) per queste, multiamplificate con crossover elettronico e correzioni attive.
    Siamo nel 1976!!

    Queste sono un mito di cui ho sempre sentito parlare ma se non sbaglio già all'epoca non erano facili da reperire


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  flavio@sanders on Sun May 20, 2012 6:59 pm

    Geronimo wrote:

    Queste sono un mito di cui ho sempre sentito parlare ma se non sbaglio già all'epoca non erano facili da reperire

    Hai ragione,
    crossover elettronico e multiamplificazione non erano stati compresi.
    Anche adesso, e sono passati trentasei anni, ancora non ci si rende conto di quanto sia migliore questo tipo di soluzione.

    Ciao, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    Uguccione
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 2012-11-19
    Età : 53
    Località : Arezzo

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  Uguccione on Mon Dec 03, 2012 11:30 pm

    Guido wrote:si vede che siete proprio dei giovincelli....
    la storia dell'HIFI è cominciata con gli ampli MARANTZ (30+30.....60+60) accompagnati dal giradischi Thorens e dai diffusori AR (mitiche AR3)
    Ma i Marantz dorati erano la libidine inarrivabile Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
    Guido
    Mi hai fatto tornare in mente, quando aiutavo un grande negozio nella mia zona dove abitavo, a consegnare e installare l'impianti che state menzionando yaw io ai quei tempi, ero un quindicenne che non avevo una lira n tasca, pero, per grande bontà del proprietario, ho avuto modo di provare in casa molti modelli citati in questa carrellata di ricordi.
    Poi puntualmente riconsegnati perchè costavano un po' troppo per me:
    Casse tipo: AR, ESB, Bose, Cizek.....alla fine mi dovetti accontentare di due modestissime RCF BR 41 che ancora ho

    akla vintage gear
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 231
    Data d'iscrizione : 2012-10-02
    Località : Varese city

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  akla vintage gear on Tue Dec 04, 2012 12:13 pm

    oltre ai marchi scomparsi, vi sono anche apparecchi irreperibili
    in perfette condizioni

    SUMO
    Phase linear 4000 400 4000 series two 400 series two dual 500
    SAE
    hypersonic class A 2400 con i vumeter 2500 mark xxiv mark xxv
    sae tuner scope mark vi b

    I primi DENON ANNI 70 non rammento le sigle ma interamente a tubi pre e finali
    ricercatissimi pe rla notevole qualita costruttiva


    Luxman mq 3600

    la lista dei desaparecidos e' lunghissima

    quella del ciarpame e a portata di mano

    Cheers


    Kocis
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 159
    Data d'iscrizione : 2012-11-16
    Età : 63
    Località : Matino (Lecce)

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  Kocis on Wed Dec 05, 2012 2:44 pm

    E di questo che ne dite?


    Beveridge...il mio sogno di gioventù!! Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Il problema è che le persone intelligenti sono piene di dubbi,mentre le persone stupide sono piene di sicurezza!Charles Bukowski

    akla vintage gear
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 231
    Data d'iscrizione : 2012-10-02
    Località : Varese city

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  akla vintage gear on Mon Dec 10, 2012 3:17 pm

    Kocis wrote:E di questo che ne dite?


    Beveridge...il mio sogno di gioventù!! Rolling Eyes Rolling Eyes

    dico che son talmente innovativi da non apparir vintage assolutamente

    opere d'arte e costi iperbolici

    Uguccione
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 2012-11-19
    Età : 53
    Località : Arezzo

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  Uguccione on Sat Dec 15, 2012 10:20 pm

    Un'altro marchio che non ho sentito parlare è: Cybernet.
    Ricordo che un amico aveva un'amplificatore Cybernet, con due casse, se non ricordo male, Jamco, Jambo o Jamo........... mi ricordo benissimo la durezza delle casse

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  matley on Sat Dec 15, 2012 11:46 pm

    I mitici sistemi amplificati 3 vie."MERAVIGLIOSI"... sunny cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers sunny

    Sono diffusori molto compatti , con la sezione amplificazione posizionata sotto , una coppia di woofer push pull nascosti alla vista e midrange e tweeter posti nella parte anteriore classica.

    Nella seconda metà degli anni 80 erano un best buy !

    Mi ricordo di averle ascoltate negli anni 80 in quel di MILANO in abbinamento ai mitici subwoofer "B2-50" // "b4-200"
    In pratica, i progettisti Audio Pro erano riusciti a tirare fuori da due woofer SIPE da 5" 40 Hz lineari e 30 Hz attenuati di 4-5 dB... come conferma anche la risposta in ambiente.
    Un altro grafico dello stesso test mostra come la distorsione fosse quasi inesistente: solo 0,3 % di intermodulazione (con due frequenze di 50 Hz e 160 Hz ed un SPL di 95 dB)

    Guardando i comunque ottimi vooferini..ti chiedevi come facevano ad uscire dei bassi così.



    Audio Pro A 4/14 MkII Pro




    sub "b4-200"


    Qualcuno di voi ha avuto la fortuna di ascoltarli???? Embarassed

    Ps: spero col grafico di non scatenare il Calabrese...
    saluti..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  desmoraf68 on Mon Dec 17, 2012 6:44 pm

    Io mai!


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  matley on Tue Dec 18, 2012 12:57 am

    desmoraf68 wrote:Io mai!
    Raffa...
    non sai cosa ti sei perso...

    comunque ti dovesse capitare un'amico che ama questi diffusori...

    prova a darci un'orecchio..

    salyut..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    jarrettiano
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 1
    Data d'iscrizione : 2013-01-21
    Età : 58
    Località : Milano

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  jarrettiano on Mon Jan 21, 2013 3:51 pm

    matley wrote:I mitici sistemi amplificati 3 vie."MERAVIGLIOSI"... sunny cheers cheers cheers cheers cheers cheers cheers sunny

    Sono diffusori molto compatti , con la sezione amplificazione posizionata sotto , una coppia di woofer push pull nascosti alla vista e midrange e tweeter posti nella parte anteriore classica.

    Nella seconda metà degli anni 80 erano un best buy !

    Mi ricordo di averle ascoltate negli anni 80 in quel di MILANO in abbinamento ai mitici subwoofer "B2-50" // "b4-200"
    In pratica, i progettisti Audio Pro erano riusciti a tirare fuori da due woofer SIPE da 5" 40 Hz lineari e 30 Hz attenuati di 4-5 dB... come conferma anche la risposta in ambiente.
    Un altro grafico dello stesso test mostra come la distorsione fosse quasi inesistente: solo 0,3 % di intermodulazione (con due frequenze di 50 Hz e 160 Hz ed un SPL di 95 dB)

    Guardando i comunque ottimi vooferini..ti chiedevi come facevano ad uscire dei bassi così.



    Audio Pro A 4/14 MkII Pro




    sub "b4-200"


    Qualcuno di voi ha avuto la fortuna di ascoltarli???? Embarassed

    A dire il vero io li ho avuti appunto dal 1980, in diversi esemplari...
    ora possiedo una coppia di A4-14 prima serie, un B4-200 (è proprio il mio quello della foto.. )
    e recentemente ho aggiunto un B2-70 ed una coppia di S2-7 per il 5.1, mi manca solo una singola A4-14 per il canale centrale (e se ne trovo una coppia so a chi dare la seconda).
    Secondo me un gran bel progetto! In questi 30 anni e passa ho cambiato tante elettroniche , ma loro sono rimaste ferme nelle mie preferenze.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  matley on Mon Jan 21, 2013 3:57 pm

    Benvenuto jarrettiano.. sunny
    ero molto + giovane quando ascoltavo questi sistemi..a Milano..

    complimenti per gli oggetti... cheers cheers cheers

    un saluto..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  apeschi on Tue Apr 09, 2013 11:06 pm

    Senza andare sull'esoterico... ma anche RCF ed ESB. Io ho ancora in cantina un paio di ESB XL5 semi-distrutte (da ribobinare e restaurare).

    In questo momento invece sto ascoltando musica da finale a valvole Audio Innovations piu' Pre-Ampli sempre Audio Innovations. Marchio sparito ma che suona ancora.


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1096
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  pevaril on Fri Apr 19, 2013 5:34 pm

    Diffusori Jim Rogers li ricorda nessuno?


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    confortably numb
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 563
    Data d'iscrizione : 2013-04-26
    Età : 55
    Località : Brunico (BZ)

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  confortably numb on Tue Jul 16, 2013 5:09 pm

    Galactron e Geloso?  

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  Geronimo on Tue Jul 16, 2013 5:22 pm

    confortably numb wrote:Galactron e Geloso?  

    Galactron esiste tuttora sunny 


    http://www.galactron.eu/prodotti/serie-2200/mk-2280/


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    confortably numb
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 563
    Data d'iscrizione : 2013-04-26
    Età : 55
    Località : Brunico (BZ)

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  confortably numb on Wed Jul 17, 2013 10:43 am

    Grazie Geronimo, mi ha fatto piacere sapere che esiste ancora...
    Tu conosci i loro prodotti? Non ne sento parlare, nemmeno per sbaglio e sui vari forum non ne ho mai trovato traccia. Per quello ero convinto che fossero scomparsi. Ricordo benissimo che su Suono e Stereoplay negli anni 70 erano tenuti in grossissima considerazione, al pari di altri grandi marchi italiani come RCF, Indiana Line, Esb.
    Ma te sai proprio tutto..  

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  Geronimo on Wed Jul 17, 2013 1:37 pm

    confortably numb wrote:Grazie Geronimo, mi ha fatto piacere sapere che esiste ancora...
    Tu conosci i loro prodotti? Non ne sento parlare, nemmeno per sbaglio e sui vari forum non ne ho mai trovato traccia. Per quello ero convinto che fossero scomparsi. Ricordo benissimo che su Suono e Stereoplay negli anni 70 erano tenuti in grossissima considerazione, al pari di altri grandi marchi italiani come RCF, Indiana Line, Esb.
    Ma te sai proprio tutto..   


    Di Galactron conosco di fama la serie "verticale" progettata da Luca Chiomenti della KIOM

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t2352-amplificazioni-galactron?highlight=galactron


    PS
    attingo da chi ne sa più di me sunny


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    confortably numb
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 563
    Data d'iscrizione : 2013-04-26
    Età : 55
    Località : Brunico (BZ)

    Re: I grandi marchi vintage scomparsi.

    Post  confortably numb on Wed Jul 17, 2013 2:05 pm

    Grazie, nel frattempo ho trovato un paio di recensioni, anche sul sito dell'azienda.
    Ma giá che ci siamo: e la Revac? Non riesco a capire se esiste ancora, ho trovato un sito ma non mi sembra che abbia nuovi prodotti. Mi sembra piú dedita al restauro di vecchi componenti.
    Eh, 'ste cose mi fanno tornare ragazzino...
    Ricordo che ero andato a Bolzano a comprare le Indiana Line (le ESB erano un po' fuori budget ma se il negoziante si commuoveva..) e come spesso succede ero tornato con due cassoni della TBS, che comunque suonano ancora a casa di mia madre..Era il glorioso 1979.

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 8:53 pm