Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
La classe D che fine ha fatto? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    La classe D che fine ha fatto?

    Share

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2008
    Data d'iscrizione : 2010-12-11

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Nimalone65 on Wed Aug 22, 2012 7:43 pm

    Cricetone wrote:non non parlano piu? santa gia passata di moda?

    Menomale !

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Cricetone on Wed Aug 22, 2012 7:50 pm

    Nimalone65 wrote:

    Menomale !
    E volgio vedere quando finirà la storia dei dac,gia siamo giunti al massimo dell'ossessione,d'ora in poi s ene parlerà molto meno,così come gia è caduto il discorso cerwin vega come da me predetto Ed il brutto sai quale sarà:che chi ha comprato dei dac costosi dovra venderli in cambio di un sacco di patate,perchè son oggetti che si svalutano enormemente... la musica liquida in hd non prenderà mai piede,al massimo vi troverete di nuovo l'ennesimo hugh masekela o diana troll in versione disciolta e fumante,non vedrete mai un cantante popolare rilasciare file in hd,perchè giustamente epr loro è una totale eprdita di tempo.state a vedere che il cd ci sotterrerà tutti quanti...
    almeno così la penso da Cricetus Demoniacus!


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1594
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  krell2 on Wed Aug 22, 2012 7:54 pm

    Cricetone wrote:E volgio vedere quando finirà la storia dei dac,gia siamo giunti al massimo dell'ossessione,d'ora in poi s ene parlerà molto meno,così come gia è caduto il discorso cerwin vega come da me predetto Ed il brutto sai quale sarà:che chi ha comprato dei dac costosi dovra venderli in cambio di un sacco di patate,perchè son oggetti che si svalutano enormemente... la musica liquida in hd non prenderà mai piede,al massimo vi troverete di nuovo l'ennesimo hugh masekela o diana troll in versione disciolta e fumante,non vedrete mai un cantante popolare rilasciare file in hd,perchè giustamente epr loro è una totale eprdita di tempo.state a vedere che il cd ci sotterrerà tutti quanti...
    almeno così la penso da Cricetus Demoniacus!

    Ma dove le leggi queste notizie su topolino?
    dac che si barattano con un sacco di patate?
    la liquida è il futuro


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Cricetone on Wed Aug 22, 2012 8:01 pm

    krell2 wrote:

    Ma dove le leggi queste notizie su topolino?
    dac che si barattano con un sacco di patate?
    la liquida è il futuro
    l'mp3 è il passato il presente ed il futuro,al massimo possiamo parlare di file ape e flac,ma su quelli in hd non c'è nessun futuro epr il mercato di massa,e se anche dovessero proporli non avrebbero futuro,perchè tanto i file in hd verrebbero valutati con le casse del computer e quelle della tv,o le bose al massimo,poi noterebberoc he non vi è per loro nessuna differenza,e ritornerebbero agli mp3.e comuqne la qualità non giustifica lo spazio sprecato.

    le leggo non su topolino,ma su Topolona 2000!

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2008
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Nimalone65 on Wed Aug 22, 2012 8:01 pm

    Cricetone wrote:E volgio vedere quando finirà la storia dei dac,gia siamo giunti al massimo dell'ossessione,d'ora in poi s ene parlerà molto meno,così come gia è caduto il discorso cerwin vega come da me predetto Ed il brutto sai quale sarà:che chi ha comprato dei dac costosi dovra venderli in cambio di un sacco di patate,perchè son oggetti che si svalutano enormemente... la musica liquida in hd non prenderà mai piede,al massimo vi troverete di nuovo l'ennesimo hugh masekela o diana troll in versione disciolta e fumante,non vedrete mai un cantante popolare rilasciare file in hd,perchè giustamente epr loro è una totale eprdita di tempo.state a vedere che il cd ci sotterrerà tutti quanti...
    almeno così la penso da Cricetus Demoniacus!

    Premettendo che non possiedo una sorgente di ML,,,,quel poco di buono che ho ascoltato fuoriusciva da sistemi con i soliti DAC di reale qualità (DCS,EMM,AN, ecc) che venivano ben implementati ad un pc ed un hd ,ed in cui molta attenzione veniva posta nel rippaggio.

    Come puoi capire di realmente liquido ,non c'era quasi nulla.


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11994
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  carloc on Wed Aug 22, 2012 8:01 pm

    krell2 wrote:

    Ma dove le leggi queste notizie su topolino?
    dac che si barattano con un sacco di patate?
    la liquida è il futuro


    Che la liquida sia il futuro non ho dubbi.

    Sui DAC qualche dubbio, invece, ce l'avrei......basta vedere come si sono deprezzati i vecchi modelli.

    Diciamo che un buon GiraLP è un investimento migliore di un DAC.....

    Ciao, Carlo.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1594
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  krell2 on Wed Aug 22, 2012 8:05 pm

    carloc wrote:


    Che la liquida sia il futuro non ho dubbi.

    Sui DAC qualche dubbio, invece, ce l'avrei......basta vedere come si sono deprezzati i vecchi modelli.

    Diciamo che un buon GiraLP è un investimento migliore di un DAC.....

    Ciao, Carlo.

    certo che i dac,ben suonanti che accettano almeno i 96 khz sono ancora attuali.
    se invece mi parlate di dac che accettano al max 48 khz..


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11994
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  carloc on Wed Aug 22, 2012 8:08 pm

    krell2 wrote:

    certo che i dac,ben suonanti che accettano almeno i 96 khz sono ancora attuali.
    se invece mi parlate di dac che accettano al max 48 khz..

    Per me e per te un dac fino a 96k è attuale......per molti "audiofili" è una ciofeca.........ergo si deprezza..... Neutral


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2008
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Nimalone65 on Wed Aug 22, 2012 8:10 pm

    krell2 wrote:

    Ma dove le leggi queste notizie su topolino?
    dac che si barattano con un sacco di patate?
    la liquida è il futuro

    Da un punto di vista tecnologico forse sarà pure il futuro,,,,ma io che sono legato concettualmente alla qualità artistica prima ancora della qualità riproduttiva della musica,,,,mi sto ponendo forti dubbi sulla reale necessità di spendere tanti soldini per approcciare alla ML.

    Insomma se valuto la qualita riproduttiva ,per forza di cose non mi devo distogliere dal giradischi,,,,se guardo guardo quella artistica non mi devo distogliere da lettore Cd e giradischi,,,,allora a cosa mi serve la Musica liquida?,,,,,forse quando mi impigrirò di più di quanto non sia e vorro avere tutta la discografia a partata di telecomando,,,vedremo


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Cricetone on Wed Aug 22, 2012 8:12 pm

    quello che farà o meno regger eil prezzo di un dac usato rispetto la concorrenza sarà solo il marchio che porta,perchè i dac sono l'equivalente audiofilo dei computer,dopo 1 anno sono considerati dei ferrivecchi archeologici e quindi diverranno svalutatissimi.comprate dac senza chip integrati e sarete a sicuro con in valore dell'oggetto.

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1594
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  krell2 on Wed Aug 22, 2012 8:13 pm

    Nimalone65 wrote:

    Da un punto di vista tecnologico forse sarà pure il futuro,,,,ma io che sono legato concettualmente alla qualità artistica prima ancora della qualità riproduttiva della musica,,,,mi sto ponendo forti dubbi sulla reale necessità di spendere tanti soldini per approcciare alla ML.

    Insomma se valuto la qualita riproduttiva ,per forza di cose non mi devo distogliere dal giradischi,,,,se guardo guardo quella artistica non mi devo distogliere da lettore Cd e giradischi,,,,allora a cosa mi serve la Musica liquida?,,,,,forse quando mi impigrirò di più di quanto non sia e vorro avere tutta la discografia a partata di telecomando,,,vedremo


    ma infatti,nessuno ti dice di passare alla liquida.
    ognuno è libero di ascoltare come e con cosa crede.


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Cricetone on Wed Aug 22, 2012 8:15 pm

    Nimalone65 wrote:forse quando mi impigrirò di più di quanto non sia e vorro avere tutta la discografia a portata di telecomando,,,vedremo
    ti ricordo che dovrai rippar ei tuoi cd ad 1x di velocità,ed a meno che coi dac di mark levison non diano in omaggio pure uno schiavo rippatore,mi sa che la liquida non fa per te,come non fa per me,a meno di non scaricarti i file flac da torrent,per poi dire che li hai rippati con lettore plextor...

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2008
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Nimalone65 on Wed Aug 22, 2012 8:16 pm

    Cricetone wrote:quello che farà o meno regger eil prezzo di un dac usato rispetto la concorrenza sarà solo il marchio che porta,perchè i dac sono l'equivalente audiofilo dei computer,dopo 1 anno sono considerati dei ferrivecchi archeologici e quindi diverranno svalutatissimi.comprate dac senza chip integrati e sarete a sicuro con in valore dell'oggetto.

    Io sto sull'uscio ad aspettare che un DCS Delius o un AN5 ,,,costi poche centinaia d'euro!!!

    ahahahahah!!!!! affraid


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2008
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Nimalone65 on Wed Aug 22, 2012 8:18 pm

    krell2 wrote:


    ma infatti,nessuno ti dice di passare alla liquida.
    ognuno è libero di ascoltare come e con cosa crede.

    Assolutamente,,,ci mancherebbe !

    Esprimevo solo la mia opinione.


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2008
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Nimalone65 on Wed Aug 22, 2012 8:19 pm

    Cricetone wrote:ti ricordo che dovrai rippar ei tuoi cd ad 1x di velocità,ed a meno che coi dac di mark levison non diano in omaggio pure uno schiavo rippatore,mi sa che la liquida non fa per te,come non fa per me,a meno di non scaricarti i file flac da torrent,per poi dire che li hai rippati con lettore plextor...

    Francamente io chi mi rippa i dischi ce l'ho,,,,anzi me li ha già rippati ! Laughing


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Cricetone on Wed Aug 22, 2012 8:21 pm

    Nimalone65 wrote:

    Francamente io chi mi rippa i dischi ce l'ho,,,,anzi me li ha già rippati ! Laughing
    chi è Jack The Ripper?


    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2008
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Nimalone65 on Wed Aug 22, 2012 9:02 pm

    Cricetone wrote:chi è Jack The Ripper?


    Dico il peccato,,,,non chiedermi il peccatore !!!!


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  aircooled on Thu Aug 23, 2012 7:43 am

    è normale che un DAC si svaluti fuori misura, è la nuova frontiera del mercato dove tutti sperano di riprendersi, monto un integratino di ultima generazione e rinnovo la macchina magari risparmiando anche qualcosa e aumento anche la frequenza cosi avendocelo più lungo vendo meglio, il vecchio? nel cestino perchè neppure te lo ritirano, come in HT, che si vuole di più da non sottovalutare che eliminando le meccaniche spariscono il 99% delle rogne delle macchine attuali


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  colombo riccardo on Thu Aug 23, 2012 8:10 am

    quando vedete svalutato un dac esterno dell'hiend professionale fatemi un fischio.

    Ciao
    Riki

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1594
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  krell2 on Thu Aug 23, 2012 8:11 am

    colombo riccardo wrote:quando vedete svalutato un dac esterno dell'hiend professionale fatemi un fischio.

    Ciao
    Riki

    2 fischi...grazie..



    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2008
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Nimalone65 on Thu Aug 23, 2012 8:43 am

    ... da non sottovalutare che eliminando le meccaniche spariscono il 99% delle rogne delle macchine attuali[/quote]

    Io negli ultimi 20 anni ho pulito 2-3 volte il laser del mio cd ed ho cambiato un paio di volte le cinghiette di trascinamento del carrellino ,,avendo utilizzato 2 soli lettori,,,,,in compenso negli ultimi 6 anni ho cambiato 3 pc ,per rotture spontanee irriparabili delle schede madri !!!

    E' solo ,che chi schiaccia i bottoni ,ci guadagna di più !!


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1594
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  krell2 on Thu Aug 23, 2012 8:47 am

    Nimalone65 wrote:... da non sottovalutare che eliminando le meccaniche spariscono il 99% delle rogne delle macchine attuali

    Io negli ultimi 20 anni ho pulito 2-3 volte il laser del mio cd ed ho cambiato un paio di volte le cinghiette di trascinamento del carrellino ,,avendo utilizzato 2 soli lettori,,,,,in compenso negli ultimi 6 anni ho cambiato 3 pc ,per rotture spontanee irriparabili delle schede madri !!!

    E' solo ,che chi schiaccia i bottoni ,ci guadagna di più !! [/quote]

    hai ragione...


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  aircooled on Thu Aug 23, 2012 9:16 am

    Nimalone65 wrote:... da non sottovalutare che eliminando le meccaniche spariscono il 99% delle rogne delle macchine attuali

    Io negli ultimi 20 anni ho pulito 2-3 volte il laser del mio cd ed ho cambiato un paio di volte le cinghiette di trascinamento del carrellino ,,avendo utilizzato 2 soli lettori,,,,,in compenso negli ultimi 6 anni ho cambiato 3 pc ,per rotture spontanee irriparabili delle schede madri !!!

    E' solo ,che chi schiaccia i bottoni ,ci guadagna di più !! [/quote]esatto, hai colto perfettamente ciò che intendevo dire, per chi produce HIFI è manna il discorso DAC, mica ti devonomfornire loro il pc


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2008
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: La classe D che fine ha fatto?

    Post  Nimalone65 on Thu Aug 23, 2012 9:26 am

    Laughing Laughing Laughing
    aircooled wrote:

    Io negli ultimi 20 anni ho pulito 2-3 volte il laser del mio cd ed ho cambiato un paio di volte le cinghiette di trascinamento del carrellino ,,avendo utilizzato 2 soli lettori,,,,,in compenso negli ultimi 6 anni ho cambiato 3 pc ,per rotture spontanee irriparabili delle schede madri !!!

    E' solo ,che chi schiaccia i bottoni ,ci guadagna di più !!
    esatto, hai colto perfettamente ciò che intendevo dire, per chi produce HIFI è manna il discorso DAC, mica ti devonomfornire loro il pc[/quote]

    Laughing Laughing


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 6:35 pm