Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Share

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Tue Mar 13, 2012 6:33 pm

    Domandone: per la Bayerdynamic DT880 a 600 Ohm qual'è la miglior sinergia tra:

    - Violectric HPA V200

    - Burson H160?

    A voi la parola.


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9832
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Tue Mar 13, 2012 9:04 pm

    Posseggo un Burson ma io, pur non avendolo mai sentito, andrei sul Violectric
    Questo non perchè il Burson suoni male anzi, ma le cuffie a 600Ohm sono ostiche da pilotare ed in rete (la stramaledetta rete ) parecchio dicono che la DT880 600Ohn con il Burson non siano un coppia perfetta, buona ma non perfetta
    Ora vediamo cosa ti dicono i più esperti e magari qualcuno che ha potutot sentire i vari elementi sunny


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Buranello64
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 374
    Data d'iscrizione : 2012-02-12

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Buranello64 on Tue Mar 13, 2012 9:19 pm

    Condivido e confermo: la Tesla T1 ha pure lei 600 Ohm di impedenza e con il Burson non riusciva a dare il meglio di se... ne l'una ne l'altro. Ciò non mette in dubbio le grandi qualità del Burson sia chiaro.

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3581
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  archigius on Tue Mar 13, 2012 9:41 pm

    Ciao Marco59, stai valutando alternative al Woo Audio?


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Tue Mar 13, 2012 11:07 pm

    Ciao Archigius!

    Tra qualche giorno scriverò una mail a Mr. Woo per chiedere il suo parere su WA2 e WA6SE da abbinare alla Beyer DT880 a 600 Ohm (e T1 futura) e poi mi deciderò a fare l'ordine.

    Però - maledizione - angel mi è balzata in testa un'idea indecente: prendere uno SS buono con tutte le cuffie, da usare subito tipo Violectric V100 o V200 per intenderci, (ora mi sto arrangiando con l'uscita cuffie del mio Rotel) poi, magari tra qualche mese, un bel valvolare della Woo, scelto con calma, e sperimentare ascolti diversi con tutti e due. Insomma giocarci un po'.

    Se dovessi fare questa grossa c.....a virerei decisamente sul WE2 perché mi viene segnalato più "valvolare" come suono e alternativo allo SS.

    Se invece dovessi fare fin da subito la scelta dell'ampli unico penso che opterò per il WE6SE perché, da quello che ho capito, si posiziona sonicante nel mezzo ed è più versatile con altre cuffie (scusa la semplificazione).

    Poi alle brutte se decidessi di tenere solo quello che mi soddisfa di più, sono pezzi buoni che dovrebbero andare via come il pane a prezzi onesti sul Mercatino (spero).

    Qualcosa farò... spero danni non troppo grossi!

    Violectric/Burson 2 a 0 per il momento. I miei timori sul Burson con cuffie a 600 Ohm erano fondati

    Un saluto


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    ilpicchio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 444
    Data d'iscrizione : 2011-07-06
    Età : 56

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  ilpicchio on Wed Mar 14, 2012 2:28 pm

    Ho avuto il Burson 160, poi l'ho venduto quando ho preso la Tesla 1 e ho comprato il Violectric V200. Tra i due per i 600 ohm ti consiglio il Violectric, non tanto e non solo per il suono, ma soprtattutto per la potenza, che dà più energia e dinamica alle Tesla. Se decidi per il Violectric, per pochi soldi in più prendi quello con l'entrata USB già montata, che forse conviene, fa sempre comodo

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9832
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Wed Mar 14, 2012 2:33 pm

    ilpicchio wrote:Ho avuto il Burson 160, poi l'ho venduto quando ho preso la Tesla 1 e ho comprato il Violectric V200 ...

    Domandona, nel suono che differenze hai trovato trà il tedesco e l'australiano ?


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Wed Mar 14, 2012 3:20 pm

    ilpicchio wrote:Ho avuto il Burson 160, poi l'ho venduto quando ho preso la Tesla 1 e ho comprato il Violectric V200. Tra i due per i 600 ohm ti consiglio il Violectric, non tanto e non solo per il suono, ma soprtattutto per la potenza, che dà più energia e dinamica alle Tesla. Se decidi per il Violectric, per pochi soldi in più prendi quello con l'entrata USB già montata, che forse conviene, fa sempre comodo

    Mi confermi l'idea che mi ero fatto circa le esigenze della Tesla. Guardando in giro su quella fascia di prezzo e con quelle caratteristiche in termini di energia mi sa che il Violectric V200, fatto salvi i differenti gusti personali, non ha moltissimi rivali. Sembra che possa pilotare praticamente tutto e non dovrebbe discostarsi più di tanto come impronta sonora dal Burson e dal Lehmann Black Cube.

    Credo che la mia scelta vada per il Lake P. Poi andrò ad esplorare le lampadine di casa Woo.


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    ilpicchio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 444
    Data d'iscrizione : 2011-07-06
    Età : 56

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  ilpicchio on Wed Mar 14, 2012 4:24 pm

    Amuro_Rey wrote:

    Domandona, nel suono che differenze hai trovato trà il tedesco e l'australiano ?


    Non ho potuto fare un confronto diretto perchè ho dovuto prima vendere il Burson per il Violectric, e dopo ho preso la Tesla, però ho ascoltato con tutti e due le Beyerdynamic 770 600ohm e con il Burson facevano fatica a venire fuori, dovevo alzare oltre ore 12, il suono era pulito ma più evanescente e meno coinvolgente, mentre col Violectric bastava stare ore 9 o 10 e già il suono era bello presente

    m@iko
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 398
    Data d'iscrizione : 2010-05-07
    Località : Tralenote

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  m@iko on Wed Mar 14, 2012 5:14 pm

    marco59 wrote:
    Sembra che possa pilotare praticamente tutto ........................................

    Credo che la mia scelta vada per il Lake P. Poi andrò ad esplorare le lampadine di casa Woo.

    Confermo sunny

    Da auricolari di 16 Ohm ,nessun fruscio, alla Tesla da 600 Ohm. pilotata con estrema facilità.
    Non è il massimo con le Denon, D5000, dotata di un basso "sbrodolante", l'eccezione che conferma la regola,eccellente con le Grado.
    Ottimo con le Akg 501, dove il potenziometro s'avvicina paurosamente al livello della Tesla erg

    Io lo considero un superbo ampli, raffinato.potente,leggermente caldo
    Hai la possibilità di inserire con l'acquisto per entrambi V/100/200 una scheda dac usb o opto (Toslink) , ho quest'ultima che si difende molto bene con risoluzione 24/96.

    E' comunque preferibile il V200 avendo 8 transistors per canale rispetto al V100 che ne ha 4,sicuramente più raffinato,grana molto fine Embarassed



    _________________
    franco
    Spesso e' inutile e vana la volonta' non di chi intraprende cose facili,
    ma di chi vuole che siano facili le cose che ha intraprese. (Seneca)

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Wed Mar 14, 2012 6:58 pm

    m@iko wrote:Confermo

    Da auricolari di 16 Ohm ,nessun fruscio, alla Tesla da 600 Ohm. pilotata con estrema facilità.
    Non è il massimo con le Denon, D5000, dotata di un basso "sbrodolante", l'eccezione che conferma la regola,eccellente con le Grado.
    Ottimo con le Akg 501, dove il potenziometro s'avvicina paurosamente al livello della Tesla

    Io lo considero un superbo ampli, raffinato.potente,leggermente caldo
    Hai la possibilità di inserire con l'acquisto per entrambi V/100/200 una scheda dac usb o opto (Toslink) , ho quest'ultima che si difende molto bene con risoluzione 24/96.

    E' comunque preferibile il V200 avendo 8 transistors per canale rispetto al V100 che ne ha 4,sicuramente più raffinato,grana molto fine


    Amuro_Rey wrote:Non ho potuto fare un confronto diretto perchè ho dovuto prima vendere il Burson per il Violectric, e dopo ho preso la Tesla, però ho ascoltato con tutti e due le Beyerdynamic 770 600ohm e con il Burson facevano fatica a venire fuori, dovevo alzare oltre ore 12, il suono era pulito ma più evanescente e meno coinvolgente, mentre col Violectric bastava stare ore 9 o 10 e già il suono era bello presente


    Chiare "mini" recensioni, grazie! Mi tranquillizza parecchio anche perché l'ho appena ordinato! S'ti "maledetti" giocattoli li devi quasi sempre comprare al buio e se non ci fosse il Forum con quello che costano...






    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11997
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  carloc on Wed Mar 14, 2012 8:22 pm

    Ciao Marco,

    se in futuro volessi passare alle valvole, ti consiglierei di non spendere tantissimo per un ampli a SS.

    IO per la T1, in attesa del valvolare di cui ti parlai, sto utilizzando il docet con estrema soddisfazione. Ha tanta di quella potenza che la cuffia vola e non puoi tener il volume oltre ore 11.

    Non spenderesti tanto ma, ovviamente, non avresti la massima raffinatezza. IN ogni caso è un gran bel sentire.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9832
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Wed Mar 14, 2012 9:09 pm

    m@iko wrote:Da auricolari di 16 Ohm ,nessun fruscio, alla Tesla da 600 Ohm. pilotata con estrema facilità.
    Non è il massimo con le Denon, D5000, dotata di un basso "sbrodolante", l'eccezione che conferma la regola,eccellente con le Grado.
    Ottimo con le Akg 501, dove il potenziometro s'avvicina paurosamente al livello della Tesla erg

    Io lo considero un superbo ampli, raffinato.potente,leggermente caldo
    Hai la possibilità di inserire con l'acquisto per entrambi V/100/200 una scheda dac usb o opto (Toslink) , ho quest'ultima che si difende molto bene con risoluzione 24/96.

    E' comunque preferibile il V200 avendo 8 transistors per canale rispetto al V100 che ne ha 4,sicuramente più raffinato,grana molto fine Embarassed


    applausi Rolling Eyes


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    m@iko
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 398
    Data d'iscrizione : 2010-05-07
    Località : Tralenote

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  m@iko on Wed Mar 14, 2012 9:21 pm

    marco59 wrote:
    Chiare "mini" recensioni, grazie! Mi tranquillizza parecchio anche perché l'ho appena ordinato! S'ti "maledetti" giocattoli li devi quasi sempre comprare al buio e se non ci fosse il Forum con quello che costano...

    Dimenticavo Marco,
    Come tutte le elettroniche ha bisogno di rodaggio, minimo una cinquantina d'ore.
    Finito l'apprendistato, beneficia di una mezzoretta di riscaldamento, prima di entrare a pieno regime sunny


    carloc wrote:Ciao Marco,

    sto utilizzando il docet con estrema soddisfazione. Ha tanta di quella potenza che la cuffia vola e non puoi tener il volume oltre ore 11.


    Carlo

    Scusa Carlo, c'è chi vola basso e chi alto, scherzo neh affraid affraid affraid

    Ho avuto il Docet 10C Alim. 3Amp utilizzato con Beyer DT880 Pro, per carità, potenza a gogò, ma il V200 è proprio di un altro pianeta.
    Giustamente come dicevi, si esalta nella raffinatezza, grana estremamente fine, ma anche nell'estremo controllo della gamma bassa ed alta con una notevole capacità dinamica.

    Certamente come ben sappiamo, c'è chi potrebbe insinuare che quattro volte il costo non è proporzionale alla resa percepita.
    Io credo che il giocattolino tedesco si meriti la spesa, oltre al risultato sonico, è realizzato in modo impeccabile.
    Un esempio, col Docet regoli il gain con due vitine, ad occhio, col V200 hai 5 step di 6 Db ciascuno, regolati da levette sunny

    I signori della Lake People sono sul mercato da oltre venticinque anni, spero che il mio V200 duri altrettanto (due son passati), se campo anch'io però erg

    Tutto questo nulla toglie al buon Docet che per 210 € il mio ex, se la cava egregiamente, notevole rapporto qualità/prezzo Embarassed


    _________________
    franco
    Spesso e' inutile e vana la volonta' non di chi intraprende cose facili,
    ma di chi vuole che siano facili le cose che ha intraprese. (Seneca)

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Wed Mar 14, 2012 9:33 pm

    Ciao Carloc

    il tuo discorso non fa una grinza. Infatti inizialmente ho fatto anch'io la medesima sensata valutazione ma poi ho pensato di investirci ugualmente qualcosa in più perché quando arriverà il valvolare (perché arriva di sicuro) lo piazzerò assieme all'impianto principale e lo SS lo userei poi in un'altra stanza. Come ho già scritto, alle brutte, più in là, lo posso sempre dar via onestamente bene e finanziare così tubi e cuffiotte varie Laughing

    Preferisco così perché il Woo forse me lo faccio prendere direttamente la nel Queens da un amico che vive a N.Y. e una o due volte all'anno torna da queste parti e quindi dovrò pazientare un po'.

    Intanto mi sono fatto un regalo dai! Mettiamola giù così...

    Un saluto

    Marco.


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  [OverDrive] on Wed Mar 14, 2012 9:37 pm

    Io però non darei per scontato che il WooAudio 6SE suoni meglio del V200...


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Wed Mar 14, 2012 9:42 pm

    M@iko wrote:Dimenticavo Marco,
    Come tutte le elettroniche ha bisogno di rodaggio, minimo una cinquantina d'ore.
    Finito l'apprendistato, beneficia di una mezzoretta di riscaldamento, prima di entrare a pieno regime

    Infatti leggevo sul sito che il produttore consiglia un rodaggio di almeno 70 ore. Quello che s'ha da fare si farà!!!


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    Kuid
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 126
    Data d'iscrizione : 2011-06-28
    Età : 29
    Località : Torino

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Kuid on Wed Mar 14, 2012 9:43 pm

    ilpicchio wrote:


    Non ho potuto fare un confronto diretto perchè ho dovuto prima vendere il Burson per il Violectric, e dopo ho preso la Tesla, però ho ascoltato con tutti e due le Beyerdynamic 770 600ohm e con il Burson facevano fatica a venire fuori, dovevo alzare oltre ore 12, il suono era pulito ma più evanescente e meno coinvolgente, mentre col Violectric bastava stare ore 9 o 10 e già il suono era bello presente
    Scusate se rubo il thread ma a proposito della manopola del volume del burson (io ho il modello HA-160D), anche a voi girando la manopola al massimo raggiunge praticamente l'inizio scala... insomma fa quasi 360°?
    La domanda mi è uscita visto che si osservava come con il burson bisogna andare oltre i 12.
    ma 12 di 360 (parte da ore 7)... il Violectric invece ha solo 230° più o meno.

    Grazie, Fabio.


    Last edited by Kuid on Wed Mar 14, 2012 9:46 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Giradischi: Pro-Ject Debut III - Ortofon 2M Blue - Mod. connettori RCA con cavi Air
    PhonoAmp: Black Cube Statement
    AmpCuffie Valvolare: Woo Audio WA6SE - EML 5U4G-Mesh - RCA 6DE7
    PreAmp-DAC-AmpCuffie SS: Burson Audio HA-160D
    Cuffie: Sennheiser HD800 - Airtech EVO 7N
    S/PDIF Interface: HiFace Two
    Cavi segnale: Airtech EVO 7N
    Cavi alimentazione: TNT-TTS Pirelli Screenflex S2 Autocostruiti
    Fabio - KuidIT

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Wed Mar 14, 2012 9:46 pm

    OverDrive wrote:Io però non darei per scontato che il WooAudio 6SE suoni meglio del V200...

    Non ho esperienze dirette ma così sento dire in giro e non stento a crederci. Sono proprio curioso di provare...


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11997
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  carloc on Wed Mar 14, 2012 10:38 pm

    m@iko wrote:

    Ho avuto il Docet 10C Alim. 3Amp utilizzato con Beyer DT880 Pro, per carità, potenza a gogò, ma il V200 è proprio di un altro pianeta.
    Giustamente come dicevi, si esalta nella raffinatezza, grana estremamente fine, ma anche nell'estremo controllo della gamma bassa ed alta con una notevole capacità dinamica.

    Certamente come ben sappiamo, c'è chi potrebbe insinuare che quattro volte il costo non è proporzionale alla resa percepita.
    Io credo che il giocattolino tedesco si meriti la spesa, oltre al risultato sonico, è realizzato in modo impeccabile.
    Un esempio, col Docet regoli il gain con due vitine, ad occhio, col V200 hai 5 step di 6 Db ciascuno, regolati da levette sunny


    Infatti, come detto, il mio suggerimento serviva a tamponare fino all'arrivo del Woo. La stessa cosa, come già accennato, sto facendo io in attesa di autocostruirmi il mio ampli su misura per la T1.

    Saluti e buoni ascolti.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9832
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Thu Mar 15, 2012 11:36 am

    Kuid wrote:
    Scusate se rubo il thread ma a proposito della manopola del volume del burson (io ho il modello HA-160D), anche a voi girando la manopola al massimo raggiunge praticamente l'inizio scala... insomma fa quasi 360°?
    La domanda mi è uscita visto che si osservava come con il burson bisogna andare oltre i 12.
    ma 12 di 360 (parte da ore 7)... il Violectric invece ha solo 230° più o meno.

    Grazie, Fabio.

    Ma la cosa dipende molto da che cuffia utilizzie da che "buco" utilizzi sul Burson
    Io le ore 12 del potenziometro del Burson l'ho passato solamente con la verametne difficoltosa HE-5LE HiFiMan, tuute le altre cuffie utilizzate, AKG, Grado, Beyer, Audeze, a ore 12 spakkkano !


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9832
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Thu Mar 15, 2012 11:39 am

    In merito ai Vioelectric in rete però ho trovato pareri controversi sulla sua gamma medio / bassa, molti dicono essere troppo troppo "calda", ma probabilmente per i prodotti Made in Germany il parere in rete non sono da prendere in considerazione affraid


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Thu Mar 15, 2012 3:11 pm

    Amuro_Rey wrote:In merito ai Vioelectric in rete però ho trovato pareri controversi sulla sua gamma medio / bassa, molti dicono essere troppo troppo "calda", ma probabilmente per i prodotti Made in Germany il parere in rete non sono da prendere in considerazione

    Un po' di ostracismo in rete verso certi prodotti sicuramente si avverte. Ma tant'è, produttori e distributori si fanno "sentire" ma basta esserne consapevoli. Teniamolo presente e stiamo sereni.

    Però leggendo i pareri dei possessori del Violectric, che hanno già usato macchine di budget equiparabile, appare diffusa l'impressione che la macchina vada a collocarsi tra i prodotti aventi caratteristiche timbriche e musicali sostanzialmente corrette e raffinate, nel suo caso tendenti leggermente al calore. Scena non amplissima ma più che accettabile. Le caratteristiche invece universalmente riconosciute sono la sua grande capacità di pilotaggio e l'alta qualità costruttiva che, a parità di altri parametri, lo può far preferire.

    Da molti viene accostato sonicamente ai vari Black Cube Linear e Burson pur con delle percepibili differenze di carattere.

    La mia decisione è stata alla fine condizionata dalle cuffie che prediligo ovvero le Beyer a 600 Ohm. Altrimenti il Burson sarebbe stata probabilmente la mia scelta in ambito SS, che ho ascoltato e molto apprezzato su cuffie con impedenze inferiori.

    Ho ritenuto importante prestare molta attenzione nell'accoppiamento tra ampli e cuffie che, come per i normali diffusori, può rivelarsi insidioso e riservare cocenti (e costose) delusioni.

    Da par mio ho fatto questa scelta pensandola come un buon investimento per una macchina onnivora e di qualità con cui godere della mia musica a lungo e che magari conservi, perché no, un buon valore nell'usato per i motivi che ho già scritto altrove (prossima implementazione e/o sostituzione con sistemi valvolari).

    Ho fatto bene? Non lo so... tra un paio di giorni spero di collegare il tutto e testare "cum aurem" poi vi farò sapere con poche parole senza tediarvi troppo!

    Saluti a tutti.




    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9832
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Thu Mar 15, 2012 8:33 pm

    Marco59, per caso con il Vioelectric avrai la possibilità di sentire anche un qualche cuffia che hai provatoa anche con il Burson e che non sia con impedenza a 600ohm ?



    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Thu Mar 15, 2012 9:26 pm

    Amuro_Rey wrote:Marco59, per caso con il Vioelectric avrai la possibilità di sentire anche un qualche cuffia che hai provatoa anche con il Burson e che non sia con impedenza a 600ohm ?

    Con il Burson avevo sentito le Dt880 (250 Ohm)e le HD600 (300 Ohm). Le Beyer le ho ancora in casa e potrò provare. Le HD600 invece purtroppo no. Ho un amico che tiene in casa delle HD650, Grado e AKG (di queste due non so i modelli però). Posso chiederegli di fare un ascolto dopo un minimo di rodaggio.



    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 11:14 am