Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Audio Analogue Verdi Cento - Page 9
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Audio Analogue Verdi Cento

    Share

    gianpiero
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 257
    Data d'iscrizione : 2013-03-20

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  gianpiero on Thu Oct 13, 2016 1:23 pm

    Personalmente non userei il verdi come uso finale.. lo definirei un oggetto prettamente uso stereo quindi audiophile, le valvole sono delicate e ciò che arriva dal sinto sono tutte impurie,elettronicamente parlando ovvio.. tensioni di corrente,interferenze ecc..
    non sono pippe mentali ma semplicemente un consiglio dal mio tecnico di fiducia che sistema di ogni da oltre 40anni.
    avatar
    Enjoy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 230
    Data d'iscrizione : 2012-12-20
    Età : 43

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Enjoy on Thu Oct 13, 2016 2:00 pm

    Banano wrote: ...ma non si parlava di valvole?...

    Si discuteva degli LM3886 nelle prime pagine

    gianpiero wrote:Personalmente non userei il verdi come uso finale.. lo definirei un oggetto prettamente uso stereo quindi audiophile, le valvole sono delicate e ciò che arriva dal sinto sono tutte impurie,elettronicamente parlando ovvio.. tensioni di corrente,interferenze ecc..
    non sono pippe mentali ma semplicemente un consiglio dal mio tecnico di fiducia che sistema di ogni da oltre 40anni.

    Non mi sono spiegato, non e` per usarlo come finale, mi chiedevo solo cosa avessero gli LM3886 per cui c'era da dibattere, mi e` sembrato come se non fosse roba "pregiata"


    _________________
    CDP: Marantz SA7001 - Network Player: Cabasse Stream Source - Ampli: System Fidelity SA-370 - Diffusori: Cabasse MT 31 Alderney - Cavi: autocostruiti TNT-Audio - Mobiletto: Norston Bergen 2
    avatar
    roccacci
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 679
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Età : 61
    Località : Sicilia

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  roccacci on Thu Oct 13, 2016 2:26 pm

    gianpiero wrote:Personalmente non userei il verdi come uso finale.. lo definirei un oggetto prettamente uso stereo quindi audiophile, le valvole sono delicate e ciò che arriva dal sinto sono tutte impurie,elettronicamente parlando ovvio.. tensioni di corrente,interferenze ecc..
    non sono pippe mentali ma semplicemente un consiglio dal mio tecnico di fiducia che sistema di ogni da oltre 40anni.
     Io ho usato da sempre il Verdi 100 SE "anche" come finale nel sistema HT, risolvendo il problema dei due impianti, senza mai alcun problema.


    _________________
    Rocco
    avatar
    Enjoy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 230
    Data d'iscrizione : 2012-12-20
    Età : 43

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Enjoy on Thu Oct 13, 2016 2:45 pm

    roccacci wrote:
     Io ho usato da sempre il Verdi 100 SE "anche" come finale nel sistema HT, risolvendo il problema dei due impianti, senza mai alcun problema.

    Usandolo come finale teoricamente il segnale dovrebbe saltare la parte pre ed andare direttamente sul finale appunto. Ma ripeto, non sono una cima, potrei aver detto una castroneria sunny


    _________________
    CDP: Marantz SA7001 - Network Player: Cabasse Stream Source - Ampli: System Fidelity SA-370 - Diffusori: Cabasse MT 31 Alderney - Cavi: autocostruiti TNT-Audio - Mobiletto: Norston Bergen 2
    avatar
    Donfabbio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 2017-03-01
    Località : Novate Milanese

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Donfabbio on Wed Mar 01, 2017 2:24 pm

    Riesumo questa discussione datata perchè ho notato la presenza di molti intenditori del verdi 100 (non sono affatto ironico, è stata la mia impressione) e volevo chiedere cosa ne pensate di una accoppiata del Verdi 100 con le Klipsch la Scala (serie anni 90) di cui sono possessore.
    Lo so che il metodo migliore è piazzare l'ampli a pilotarle ma per farlo si dovrebbe mettere in moto una macchina organizzativa non da poco e quindi, prima di avviare le grandi manovre, ho pensato bene di ciedere a chi questo ampli lo conosce meglio di me.

    Buona musica

    p.s.
    Se dovevo aprire un topic ex novo fatemelo sapere e lo farò
    Grazie

    gianpiero
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 257
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Età : 37
    Località : Milano

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  gianpiero on Wed Mar 01, 2017 9:44 pm

    Ciao,certo va alla grande in quanto è un ampli parecchio armonico.. con le sue valvole originali è più neutro,se le sostituisci con delle GoldLion diventa più analitico e con una impostazione più chiara..
    se ti piace il dettaglio quest'ultima è ottima.
    avatar
    Donfabbio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 2017-03-01
    Località : Novate Milanese

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Donfabbio on Thu Mar 02, 2017 11:12 am

    gianpiero wrote:Ciao,certo va alla grande in quanto è un ampli parecchio armonico.. con le sue valvole originali è più neutro,se le sostituisci con delle GoldLion diventa più analitico e con una impostazione più chiara..
    se ti piace il dettaglio quest'ultima è ottima.

    Grazie della risposta e della dritta sulle valvole che è un discorso che avrei affrontato in seguito.
    Per il momento mi basta capire se è un'accoppiata che non abbia "controindicazioni" lampanti tipo, per semplificare, scarsa risposta sui bassi (le La Scala in basso hanno bisogno di molta corrente) o alte troppo squillanti.

    gianpiero
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 257
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Età : 37
    Località : Milano

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  gianpiero on Thu Mar 02, 2017 8:17 pm

    guarda te lo dico per esperienza .. ho posseduto le Cornwall che hanno un impostazione o meglio DB molto alti.. questi diffusori vanno bene con macchine da pochi watt ma molto musicali.. cioè amplificatori che hanno parecchia dinamica a volumi bassi..
    ti faccio un esempio.. il Primare i30 che ha un 100w e tra l'altro è un ottima macchina non ha lo stesso risultato con il Sugden A21SE che ne ha appena 33w.
    le heresy che ho attualmente a volumi normali vanno meglio con il trends TA 10.2 con appena 10watt che con il Primare.. parlo di musicalità,è quello che ti serve a te.
    scommetto che il trends con la scala verrà fuori di sicuro un ascolto forse fin troppo chiaro ma di certo le armoniche non li mancheranno.. per musica acustica,voci femminili e jazz non ti serve nient'altro
    avatar
    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1190
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  pevaril on Fri Mar 03, 2017 2:44 pm

    gianpiero wrote:guarda te lo dico per esperienza .. ho posseduto le Cornwall che hanno un impostazione o meglio DB molto alti.. questi diffusori vanno bene con macchine da pochi watt ma molto musicali.. cioè amplificatori che hanno parecchia dinamica a volumi bassi..
    ti faccio un esempio.. il Primare i30 che ha un 100w e tra l'altro è un ottima macchina non ha lo stesso risultato con il Sugden A21SE che ne ha appena 33w.
    le heresy che ho attualmente a volumi normali vanno meglio con il trends TA 10.2 con appena 10watt che con il Primare.. parlo di musicalità,è quello che ti serve a te.
    scommetto che il trends con la scala verrà fuori di sicuro un ascolto forse fin troppo chiaro ma di certo le armoniche non li mancheranno.. per musica acustica,voci femminili e jazz non ti serve nient'altro


    Uhhmm e per il Rock???


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    gianpiero
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 257
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Età : 37
    Località : Milano

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  gianpiero on Fri Mar 03, 2017 9:24 pm

    per il rock sei limitato..considera che il "giocattolino" rimane coerente fino ad ore 9 del potenziometro..
    non li puoi chiedere di più.
    per il rock anche un xindak con le KT88 va benissimo


    pevaril wrote:


    Uhhmm  e  per il Rock???
    avatar
    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1190
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  pevaril on Sat Mar 04, 2017 1:17 pm

    gianpiero wrote:per il rock sei limitato..considera che il "giocattolino" rimane coerente fino ad ore 9 del potenziometro..
    non li puoi chiedere di più.
    per il rock anche un xindak con le KT88 va benissimo




    No, mi hai frainteso... Intendevo questo Verdi 100 come se la cava con il rock?


    _________________
    Hey Ho Let's Go

    gianpiero
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 257
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Età : 37
    Località : Milano

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  gianpiero on Sat Mar 04, 2017 3:19 pm

    va bene! certo! non è velocissimo come un Roksan ma ha un bel timbro, poi ripeto con le Gold lion i piatti si sentono meglio e acquista più aria tra gli strumenti.
    con tutta la serie Heritage va bene.

    pevaril wrote:

    No, mi hai frainteso... Intendevo questo Verdi 100 come se la cava con il rock?
    avatar
    Donfabbio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 2017-03-01
    Località : Novate Milanese

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Donfabbio on Tue Mar 07, 2017 1:12 am

    Grazie a tutti per le risposte interessanti e per i consigli.
    Da personale esperienza sono d'accordo con Gianpiero, fosse per me, la giusta via di mezzo (e che via!) sarebbe il sugden A21a se o liscio. Ma le finanze sono quel che sono...
    I valvolri con pochi ma realistici e reali watt sono in effetti limitati ai generi indicati da gianpiero, per rock, pop, funk o Jazz spinto (alla Coltrane per intenderci) c'è bisogno della "botta" di corrente soprattutto in basso, dove le la scala sui generi citati sono ostiche, il Sugden è quello che ha il guanto di velluto nel pugno di ferro ma siccome, mi ripeto, le finanze son quel che sono ho cominciato a pensarci su ed ho individuato nel Verdone un ampli che avesse le caratterisiche di ferma dolcezza (se mi passate il termine) ma che non mi facesse svenare o stare anni a mettere i soldi da parte. Ma, non avendo alcuna esperienza a riguardo del Verdi 100, per quessto ho preferito sentire voi tuttiprima di imbarcarmi in estenuanti trattative solo per portare l'ampli a casa e ascoltarlo in abbinata alle La Scala.
    Le parole di gianpiero mi confortano a livello personale, non sono mai stato un audiofilo ma un attento ascoltatore si e vedere che dopo tanti anni (vicissitudini personali purtroppo) riascoltare è come andare in bicicletta mi tira su il morale.
    Grazie davvero a tutti

    P.S.
    @gianpiero
    non ho ascoltato i roksan con serie Heritage ma ma con le RF-7 ho apprezzato il Roksan K3, capperi se le faceva viaggiare!
    Probabilmente il meno inglese della scuola inglese molto piacevole anche a volumi da pettinarsi i capelli con tutti i generi anche se il meglio in assoluto era con Big band Jazz, Rock e pop.
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32390
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  aircooled on Tue Mar 07, 2017 5:01 pm

    il Sugden A21SE è senza ombra di dubbio uno tra i migliori integrati che trovi sul mercato ha solo il problema potenza, se stai entro i suoi lmiti godi come un porco sulla porca ma appena tenti di tirar fuori la testa clippa pesantemente


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    finsgrow
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 99
    Data d'iscrizione : 2013-01-09
    Età : 53

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  finsgrow on Tue Mar 07, 2017 5:45 pm

    [quote="Donfabbio"]Grazie a tutti per le risposte interessanti e per i consigli.
    Da personale esperienza sono d'accordo con Gianpiero, fosse per me, la giusta via di mezzo (e che via!) sarebbe il sugden A21a se o liscio. Ma le finanze sono quel che sono...
    I valvolri con pochi ma realistici e reali watt sono in effetti limitati ai generi indicati da gianpiero, per rock, pop, funk o Jazz spinto (alla Coltrane per intenderci) c'è bisogno della "botta" di corrente soprattutto in basso, dove le la scala sui generi citati sono ostiche, il Sugden è quello che ha il guanto di velluto nel pugno di ferro ma siccome, mi ripeto, le finanze son quel che sono ho cominciato a pensarci su ed ho individuato nel Verdone un ampli che avesse le caratterisiche di ferma dolcezza (se mi passate il termine) ma che non mi facesse svenare o stare anni a mettere i soldi da parte. Ma, non avendo alcuna esperienza a riguardo del Verdi 100, per quessto ho preferito sentire voi tuttiprima di imbarcarmi in estenuanti trattative solo per portare l'ampli a casa e ascoltarlo in abbinata alle La Scala.
    Le parole di gianpiero mi confortano a livello personale, non sono mai stato un audiofilo ma un attento ascoltatore si e vedere che dopo tanti anni (vicissitudini personali purtroppo) riascoltare è come andare in bicicletta mi tira su il morale.
    Grazie davvero a tutti





    Visto che si son fatti diversi nomi di integrati ti dico la mia,Unison research Unico Primo,lo sentito con delle Heresy e l'accoppiata non era male....


    _________________
    Sorgenti:Accuphase Dp 410   Denon Dbp 4010UDCI   Cocktail X10   PS3   Humax Hd 550t
    Vpr : Vivitek H 1180 HD  
    Ampli:Accuphase E 470 Diffusori:B&W 803 D3   Jbl Arena 130
    Cavi:Audioquest Optical Vodka   Rca Big Sur   Xlr Yukon   Potenza Rocket 44   Hdmi Monster cable
    avatar
    pevaril
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1190
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Località : South Italy

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  pevaril on Tue Mar 07, 2017 6:35 pm

    Donfabbio wrote:Grazie a tutti per le risposte interessanti e per i consigli.
    Da personale esperienza sono d'accordo con Gianpiero, fosse per me, la giusta via di mezzo (e che via!) sarebbe il sugden A21a se o liscio. Ma le finanze sono quel che sono...
    I valvolri con pochi ma realistici e reali watt sono in effetti limitati ai generi indicati da gianpiero, per rock, pop, funk o Jazz spinto (alla Coltrane per intenderci) c'è bisogno della "botta" di corrente soprattutto in basso, dove le la scala sui generi citati sono ostiche, il Sugden è quello che ha il guanto di velluto nel pugno di ferro ma siccome, mi ripeto, le finanze son quel che sono ho cominciato a pensarci su ed ho individuato nel Verdone un ampli che avesse le caratterisiche di ferma dolcezza (se mi passate il termine) ma che non mi facesse svenare o stare anni a mettere i soldi da parte. Ma, non avendo alcuna esperienza a riguardo del Verdi 100, per quessto ho preferito sentire voi tuttiprima di imbarcarmi in estenuanti trattative solo per portare l'ampli a casa e ascoltarlo in abbinata alle La Scala.
    Le parole di gianpiero mi confortano a livello personale, non sono mai stato un audiofilo ma un attento ascoltatore si e vedere che dopo tanti anni (vicissitudini personali purtroppo) riascoltare è come andare in bicicletta mi tira su il morale.
    Grazie davvero a tutti

    P.S.
    @gianpiero
    non ho ascoltato i roksan con serie Heritage ma ma con le RF-7 ho apprezzato il Roksan K3, capperi se le faceva viaggiare!
    Probabilmente il meno inglese della scuola inglese molto piacevole anche a volumi da pettinarsi i capelli con tutti i generi anche se il meglio in assoluto era con Big band Jazz, Rock e pop.

    Considera anche un Exposure, magari il "piccolo" 2010, che, con tutto il rispetto per Verdi, Vivaldi ecc Laughing Laughing ed altri, si beve in un bicchier d'acqua molti degli ampli integrati di pari prezzo in commercio.


    _________________
    Hey Ho Let's Go
    avatar
    Donfabbio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 2017-03-01
    Località : Novate Milanese

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Donfabbio on Tue Mar 07, 2017 7:03 pm

    aircooled wrote:il Sugden A21SE è senza ombra di dubbio uno tra i migliori integrati che trovi sul mercato ha solo il problema potenza, se stai entro i suoi lmiti godi come un porco sulla porca ma appena tenti di tirar fuori la testa clippa pesantemente
    Ahahah... Il porco sulla porca... Sto ancora ridendo... affraid
    Ritornando seri, e ti chiedo scusa se non userò un linguaggio tecnico consono, a quanto deve stare la.manopola del volume perché un 30/33 watt in classe A possa ridursi alla canna con dei diffusori che hanno 104 DB di efficienza? E soprattutto quale pressione sonora devi generare per poterlo mettere in crisi? Di sicuro saranno volumi e pressioni inascoltabili in condominio... Non avendo una villa solitaria con stanza d'ascolto credo che difficilmente ed improbabilmente riuscirei a metterlo in crisi. O no?
    Grazie
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8481
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina Bianca

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Luca58 on Tue Mar 07, 2017 7:16 pm

    Io ho ascoltato il Sugden A21SE con le Mozart e effettivamente la resa del piccolo integrato aveva del miracoloso; come mi fu detto: "E' un suono da notai", nel senso che per avere un suono cosi' con in piu' la possibilita' di alzare a piacimento bisogna avere disponibilita' molto generose e saperle spendere molto bene Laughing . Il volume al quale si poteva arrivare era un volume medio ma sufficiente, assolutamente da condominio, un volume che comunque non ti fa venir voglia di alzare ancora come accade quando la qualita' si sente bene. Un suono, quello del Sugden con le Vienna, che davvero intriga.

    Con altri diffusori piu "facili" probabilmente il discorso del volume e' diverso; sarei curioso di sentirlo con le LS3/5a.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    Donfabbio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 2017-03-01
    Località : Novate Milanese

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Donfabbio on Tue Mar 07, 2017 7:43 pm

    finsgrow wrote:
    Visto che si son fatti diversi nomi di integrati ti dico la mia,Unison research Unico Primo,lo sentito con delle Heresy e l'accoppiata non era male....
    [/quote]
    Grazie, in effetti UR è uno di quei marchi che intriga...

    gianpiero
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 257
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Età : 37
    Località : Milano

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  gianpiero on Tue Mar 07, 2017 8:27 pm

    ho ascoltato il Sugden in mio possesso con diversi diffusori..è un integrato che decolla abbinato all'alta efficienza.. attualmente con le Cornwall non mi manca proprio nulla..
    con la scala sarà di sicuro la stessa cosa.


    Last edited by gianpiero on Tue Mar 07, 2017 10:47 pm; edited 1 time in total
    avatar
    Donfabbio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 2017-03-01
    Località : Novate Milanese

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Donfabbio on Tue Mar 07, 2017 8:41 pm

    Luca58 wrote:Io ho ascoltato il Sugden A21SE con le Mozart e effettivamente la resa del piccolo integrato aveva del miracoloso; come mi fu detto: "E' un suono da notai", nel senso che per avere un suono cosi' con in piu' la possibilita' di alzare a piacimento bisogna avere disponibilita' molto generose e saperle spendere molto bene Laughing . Il volume al quale si poteva arrivare era un volume medio ma sufficiente, assolutamente da condominio, un volume che comunque non ti fa venir voglia di alzare ancora come accade quando la qualita' si sente bene. Un suono, quello del Sugden con le Vienna, che davvero intriga.

    Con altri diffusori piu "facili" probabilmente il discorso del volume e' diverso; sarei curioso di sentirlo con le LS3/5a.
    In effetti il discorso verte proprio sulla.alta.efficienza delle.La.scala in combinata con amplificatori che abbiano sufficiente botta da dare.
    Non riesco a comprendere il significato di "suono da notai" :-)


    Last edited by Donfabbio on Tue Mar 07, 2017 8:58 pm; edited 1 time in total
    avatar
    Donfabbio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 2017-03-01
    Località : Novate Milanese

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Donfabbio on Tue Mar 07, 2017 8:54 pm

    gianpiero wrote:ho ascoltato il Sugden in mio possesso con diversi diffusori..è un integrato che decolla abbinato al alta efficienza.. attualmente con le Cornwall non mi manca proprio nulla..
    con la scala sarà di sicuro la stessa cosa.
    Già con Cornwall siamo in area La Scala sunny
    Ma il problema è sempre lo stesso... O ci metto anni a raccogliere i soldi aspettando e sperando che ce ne sia uno di seconda mano (ne ho trovati un paio degli anni 90-2000 a 400/500 euro ma non mi pare il caso) oppure trovo un'alternativa meno costosa come il verdone 100 che ho trovato qui a Milano a 750€.
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8481
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina Bianca

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Luca58 on Tue Mar 07, 2017 9:02 pm

    Donfabbio wrote:
    In effetti il discorso verte proprio sulla.alta.efficienza delle.La.scala in combinata con amplificatori che abbiano sufficiente botta da dare.
    Non riesco a comprendere il significato di "suono da notai" :-)

    Ma l'ho detto... Vuol dire che quello che si ha a volume medio-basso in abbinamento con le Mozart e' un suono che in genere si ottiene con componenti molto costosi.

    Per la mia poca esperienza, comunque, l'abbinamento di un ampli poco potente con un diffusore ad alta efficienza va provato. A volte capita che nonostante il volume esca non si riesca a ricevere la stessa sensazione di una amplificazione potente con diffusori meno efficienti ma adatti all'impatto. Io ho sentito solo una volta le Klipsch La Scala e credo che la tromba, per proprie caratteristiche, otterrebbe un effetto diverso dalle Mozart.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    Donfabbio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 2017-03-01
    Località : Novate Milanese

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Donfabbio on Tue Mar 07, 2017 9:12 pm

    Luca58 wrote:

    Ma l'ho detto... Vuol dire che quello che si ha a volume medio-basso in abbinamento con le Mozart e' un suono che in genere si ottiene con componenti molto costosi.

    Mado' si hai ragione... Scusa.... Ho riletto ora ed ho capito... Embarassed

    gianpiero
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 257
    Data d'iscrizione : 2013-03-20
    Età : 37
    Località : Milano

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  gianpiero on Tue Mar 07, 2017 10:51 pm

    a quel prezzo il verdi se le valvole non sono microfonizzate è ottimo
    anche lui è una macchina ben riuscita, il prezzo anche da nuovo li vale tutti.
    questo è un mio parere personale.
    avatar
    Donfabbio
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 2017-03-01
    Località : Novate Milanese

    Re: Audio Analogue Verdi Cento

    Post  Donfabbio on Tue Mar 07, 2017 11:27 pm

    gianpiero wrote:a quel prezzo il verdi se le valvole non sono microfonizzate è ottimo
    anche lui è una macchina ben riuscita, il prezzo anche da nuovo li vale tutti.
    questo è un mio parere personale.
    Grazie della dritta. Alla fine il discorso è comunque quello di trovare un ampli che permetta di usifruire dell'alta efficenza delle La Scala già a bassi "regimi" guadagnando in termini di intelligibilità , armoniche, profondità e, relativamente, pressione sonora.
    Alla fine, le mie attuali Klipsch r-15pm attive da 50 watt digitali, non le sfrutto nemmeno tutte perché dopo una quadratura di cavi ed elettroniche in base al posizionamento e alla.stanza in cui ascolto ho trovato un compromesso che mi permette di ascoltare anche a volumi relativamente bassi senza perdere il piacere dell'ascolto. Ovviamente una macchina come il verdi o altre equivalenti alla scopo, in accoppiata alle La Scala, dovrebbero amplificare non solo il segnale ma anche la definizione, il dettaglio, l'impatto eccetera
    Appena mi metto al computer ti posto una foto per.renderti concreto quello che ho detto.

      Current date/time is Sat Mar 25, 2017 8:52 am