Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
AudioNote OTO SE - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    AudioNote OTO SE

    Share

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7702
    Data d'iscrizione : 2010-04-23

    Re: AudioNote OTO SE

    Post  biscottino on Wed Aug 29, 2012 5:51 am

    Ben detto Pietro, il progetto conta eccome...in giro tanti modesti se non addirittura scarsi ampli a triodo, hanno contribuito a far scadere man mano la qualità.
    Le cinesate in primis, ma anche altri prodotti pompati da distributori che di musica ne capiscono ben poco.
    Per me le realizzazioni realmente fatte in Giappone, sono le poche cose che prendo in considerazione.

    Sal

    micheler
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 299
    Data d'iscrizione : 2012-02-21
    Località : Foggia

    Re: AudioNote OTO SE

    Post  micheler on Fri Aug 31, 2012 5:45 pm

    Stiamo un po' dicendo tutti la stessa cosa.
    Dopo la valvola è altrettanto importante il progetto.
    Puoi anche avere un triodo come la 45, la 2A3 o la 300B ma se la realizzazione è di scarsa qualità non c'è nulla da fare.....
    Ritornando all'oto non lo ho mai sentito ma apprezzando i prodotti AN ritengo che le differenze tra una realizzazione con un triodo e quella con la el84 potrebbero un attimino ridursi a parità di componentistica usata.
    Prendiamo AN Uk è ben nota la differenza in componentistica usata da Peter nei vari livelli dei suoi prodotti.
    Magari anche la EL84 se ben implementata potrebbe suonare altrettanto bene sernza spendere un capitale.

    Mi è rimasta nel cuore una seduta di ascolto fatta presso CCM di Foggia dove una coppia di Heresy I era pilotata da una coppia di MC Intosch MC30 con le 6L6, il pre era un autocostruito e la sorgente era una modestissima Musical Fidelity di un po' di anni fa,
    Cavi vicino alla piattina rosso-nero da 1 euro al metro. Un impianto con un costo alla portata di tutti, abbondantemente sotto i 10.000 euro.
    Quel suono non lo dimenticherò mai.......
    Spesso inseguiamo le valvole, i marchi etc etc dimenticando forse la cosa più importante: la musica!
    Le Cessaro le ho ascoltate un po' di anni fa proprio da Angelucci ma il risultato non mi ha entusiasmato anzi......
    Forse la colpa era delle amplificazioni usate, una coppia di Cary Audio Cad 805 AE.

    Ciao, Michele.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7702
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: AudioNote OTO SE

    Post  biscottino on Fri Aug 31, 2012 6:41 pm

    Ciao Michele, Angelucci ha usato...poi pre e finale Zanden, quelli che ho sentito io ed il risultato era veramente notevole...come anche il prezzo, ovviamente!

    Sal

    micheler
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 299
    Data d'iscrizione : 2012-02-21
    Località : Foggia

    Re: AudioNote OTO SE

    Post  micheler on Fri Aug 31, 2012 8:39 pm

    biscottino wrote:Ciao Michele, Angelucci ha usato...poi pre e finale Zanden, quelli che ho sentito io ed il risultato era veramente notevole...come anche il prezzo, ovviamente!

    Sal

    Ciao Sal,
    quello che dici mi conferma una cosa le Cessaro per suonare bene hanno bisogno di "pappa" pur essendo ad alta efficienza, in poche parole un single ended potrebbe non bastare......
    I Zanden sono un push pull di 300B.
    Guarda caso all'epoca provammo un VAC Renaissance push pull di 300B e i diffusori volavano rispetto al Cary Audio 805 che è un single ended dato per 40 watt.
    Comunque le ho sentito a Sintonie l'anno scorso proprio con i Zanden ed era una delle sale meglio suonanti.
    Sul prezzo lasciamo perdere!

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: AudioNote OTO SE

    Post  pepe57 on Sun Sep 02, 2012 5:44 pm

    Io avevo ascoltato a più riprese a Milano (sia TAV che negozio) degli Zanden con le 845 e mi era abbastanza piaciuto il risultato con le Cessaro Beta.
    Le stesse casse con altri ampli, mi avevano convinto meno.

    sunny sunny

    Pietro

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 10:50 pm