Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Ikeda e Benz
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Ikeda e Benz

    Share

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Ikeda e Benz

    Post  pepe57 on Thu May 17, 2012 12:11 pm

    L' altra sera ero presso un amico che avendo recentemente installato un nuovo impianto nella sua sala (molto grande ed un po' riflettente) stava cercando di aggiustarne il risultato.
    In effetti alzando il volume (a livelli da paura, a mio parere) la gamma bassa tendeva a gonfiarsi sporcando (non molto ma udibilmente) il resto delle gamme contigue.
    L' impianto è così concepito:
    Fonte analogica: Scheu Laufwerk + braccio Ikeda 345 e testina Benz Ebony H
    Pre fono: Black Cube
    CDP: Pioneer (non so il modello)
    Amplificazione: integrato ASR Emitter II Exclusive Blue
    Casse: Extreme Audio T830 (di cui ho scritto qualche giorno fa).

    Vi scrivo in questa sezione in quanto, la soluzione che gli ho suggerito io è stata la prima che ovviamente mi è venuta in mente: provare una diversa testina.

    Sul braccio Ikeda... ovviamente una testina Ikeda?
    Da un lato si, dall' altro ho pensato proprio a lei in quanto reputo che possieda uno dei bassi più "tesi", veloci e profondi che io conosca.
    Abbiamo per prima cosa ascoltato un paio di LP che abbiamo deciso di usare come "riferimento" una bellissima dannazione di Faust/Berlioz/Solti 2^ facciata. Un Ray Brown Soular Energy (1^ facciata).
    Montata con grande cura la mia Ikeda 9 (anche se con l' attacco IEC è molto semplice farlo) specie per quanto riguarda VTL ed AIS (meglio noto come VTA) cosa difficilissima da fare in quanto, dal fondo della testina al piano dell' LP lo spazio è quasi nullo e utilizzandone solo la parte dinamica per settare il peso di lettura siamo finalmente passati all' ascolto.
    Personalmente temo che le prove fatte con di mezzo tanto tempo fra un test e l' altro spesso siano illusorie in quanto non si possiede una grande memoria sonora, per cui piccole differenze possono venire o esaltate o non rilevate dalla nostra mente.
    Però in questo caso,abbiamo entrambi riscontrato (ho comunque taciuto attendendo suoi commenti che non sono tardati, la differenza era davvero eclatante per quanto riguardava il suo "problema") che il basso era diventato perfettamente frenato e controllato, il senso generale dell' equilibrio tonale si era spostato verso una grande "chiarezza" per certi versi perfino un po' troppa.
    Il problema stava forse anche un po' nel fono che non prevede carichi inferiori ai 100 Ohm, mentre la 9 probabilmente andrebbe caricata più bassa e forse, in questo caso con un trasformatore l' equilibrio poteva raggiungere la perfezione, a mio parere.
    In ogni caso, al di là di questa leggera chiarezza (ma nessuna durezza od insistenza) il suono andava nella direzione voluta da questo amico, per cui ha voluto ascoltare diversi altri LP.
    Questo anche per mettere alla prova le capacità di tracciamento della testina ed il risultato con brani la cui registrazione è notoriamente "aperta".
    A parte un unico passaggio dove abbiamo avvertito un certo leggero mistraking, il risultato ci è parso soddisfacente in modo deciso.
    In un paio di altre occasioni, abbiamo notato che problemi quali la raccolta di polvere fra fondo della testina ed LP e sullo stilo stesso erano la causa di di questi problemi.
    Un altro problema che da questa testina è che l' LP deve essere perfettamente "spianato" se no rischia di "battere" su eventuali ondulazioni.
    Purtroppo la soluzione del clamp periferico è inattuabile con questa testina a meno di rinunciare sempre all' ascolto dell' inizio del primo brano (se no il corpo tocca dentro).
    Quindi o il disco è aspirato, o si deve usare un clamp a vite che lo spiani perfettamente.
    La Benz, a mio parere, non si sposa in questo impianto in modo altrettanto perfetto per diverse ragioni, meccanicamente: massa più leggera di un 50% circa) non ben compensata da una cedevolezza estremamente più alta (150% + cedevole).
    Elettricamente: in quanto il Black Cube, pur essendo settabile su ingresso MM a 47K Ohm non rappresenta un carico/guadagno (pur se concesso) ideale.
    Sonicamente, l' abbinata con il braccio Ikeda, a mio parere porta a delle risonanze e coloriture "calde" che non permettono a questa accoppiata di fare esprimere la Benz come può fare (fra l' altro non nata per un braccio a bilanciamento dinamico).
    La cosa a mio avviso importante che almeno per quanto riguarda il giradischi, il problema pare risolto e il mio amico ha intenzione di cambiare testina, forse si compererà una Ikeda anche se io, un po' glie l' ho sconsigliata viste le problematiche di cui sopra accennato (+ altre che non sto a descrivervi per non tediarvi troppo) forse prenderà altra testina (io gli caldamente ho suggerito l' ascolto della Zyx Omega) ma quello che ha condiviso è che tenendo ben conto di certi parametri si può decisamente risolvere il "problema" operando in questo modo.
    Per il CDP, data la mia ignoranza in merito, non mi sono espresso, abbiamo provato a cambiare qualche cavo e la differenza un po' si è sentita, ma qui siamo più nel "forse" si è sentita (anche se il cambio era velocissimo....le differenze, se c'erano, erano piccole).
    Ricordo che quando ascoltai il CDP Esoteric lo trovai estremamente veloce e controllato in gamma bassa,, magari potrebbe andare? Voi lo conoscete? Che ne pensate?)

    sunny sunny

    Pietro




      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 4:27 pm