Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Lo so, rompo le scatole
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Lo so, rompo le scatole

    Share
    avatar
    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Lo so, rompo le scatole

    Post  fabiovob on Sat Oct 10, 2009 4:54 pm

    Ma alle volte mi sembra di leggere le favole pubblicate sull'enciclopedia utet per ragazzi degli anni 60 e non riesco a non intervenire.

    http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?ARCHIVE=&TOPIC_ID=120645
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32457
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Lo so, rompo le scatole

    Post  aircooled on Sat Oct 10, 2009 4:59 pm

    io umposso interveni so bannato sul 3D originale
    anzi via faccio un piccolo strappo e copio e incollo una mia risposta
    anche se poi la percezzione è analogica


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
    Ci sono 3 tipi di uomini i vivi i morti e gli audiofili

     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5512
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 49
    Località : Firenze

    Re: Lo so, rompo le scatole

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Oct 10, 2009 7:45 pm

    In teoria l'analogico è dotato di informazione infinita, il digitale no.

    In pratica, i sistemi analogici non hanno informazione infinita (il vinile, il nastro) perché i sistemi tramite cui vengono incisi/registrati (tornio incisione/magnetizzazione del nastro) non sono privi di errori ed imprecisioni, nonché rumore.

    In pratica, superata una certa frequenza di campionamento ed un certo numero di bit, non è affatto detto che l'informazione altissima ma non infinita contenuta nella registrazione digitale sia minore di quella contenuta in un vinile, anzi è vero il contrario.

    Tutto il resto... blablablablablablablablablabla......

    Ma qualcuno ha mai provato ad ascoltare il digitale ad alta risoluzione?


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

      Similar topics

      -

      Current date/time is Sun Nov 19, 2017 5:58 am