Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Altro che cdp... - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Altro che cdp...

    Share

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17

    Re: Altro che cdp...

    Post  krell2 on Tue May 22, 2012 7:08 pm

    aircooled wrote:se vuoi il meglio accattati questo




    forse ha un suono troppo rotondo..

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: Altro che cdp...

    Post  ceccus on Tue May 22, 2012 7:14 pm

    Salve,
    Beh ... in realtà ... PC = Personal Computer ... che poi, negli anni, sia diventato sinonimo di macchine "Wintel" ... è un' altra storia ...
    Poi, da qualche tempo, anche Apple utilizza Intel e praticamente lo stesso Hardware dei "rivali" ... in più , con Boot Camp ...

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Altro che cdp...

    Post  turo91 on Tue May 22, 2012 7:15 pm

    ceccus wrote:Salve,
    Beh ... in realtà ... PC = Personal Computer ... che poi, negli anni, sia diventato sinonimo di macchine "Wintel" ... è un' altra storia ...
    Poi, da qualche tempo, anche Apple utilizza Intel e praticamente lo stesso Hardware dei "rivali" ... in più , con Boot Camp ...

    Ciao !!

    Lo so, ma i lettori cd alla fine sono sempre quei 2 o 3 su qualsiasi portatile, solitamente samsung, sony e pochi altri.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Altro che cdp...

    Post  krell2 on Tue May 22, 2012 7:18 pm

    ceccus wrote:Salve,
    Beh ... in realtà ... PC = Personal Computer ... che poi, negli anni, sia diventato sinonimo di macchine "Wintel" ... è un' altra storia ...
    Poi, da qualche tempo, anche Apple utilizza Intel e praticamente lo stesso Hardware dei "rivali" ... in più , con Boot Camp ...

    Ciao !!

    ma sai,chi usa mac..pensa che abbia dentro una tecnologia tramandata da chissa quale Extraterrestre



    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: Altro che cdp...

    Post  ceccus on Tue May 22, 2012 7:21 pm

    Salve,
    Lo so sunny ... e infatti, a mio avviso, indicare un Apple di ultime generazioni come dei PC, non è sbagliato ...
    Per quelli vecchi, che facevano uso di processori RISC (al posto dei CISC Intel) , poteva avere anche un senso dove anche le periferiche erano "non standard" ... poi ..........
    Con questo non voglio assolutamente "denigrare" Apple ... ce l' ho anche io (un Imac) ... è semplicemente riportare ciò che è incontrovertibile ...

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    Ospite
    Guest

    Re: Altro che cdp...

    Post  Ospite on Tue May 22, 2012 7:24 pm

    krell2 wrote:

    ma sai,chi usa mac..pensa che abbia dentro una tecnologia tramandata da chissa quale Extraterrestre

    Te lo appoggio (non pensare male)al 100%!!!

    Gfactor
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 2011-07-06

    Re: Altro che cdp...

    Post  Gfactor on Tue May 22, 2012 8:27 pm

    Luca58 wrote:Allora ho fatto una prova con l'impianto. Non avendo un convertitore separato, ho usato il Mac come cdp integrato acquistando per circa 4 € da MediaWorld un adattatore che entrasse nell'ingresso cuffia da un lato e che avesse 2 RCA dall'altro. Ho infine collegato i cavi di segnale a queste RCA ed ho ascoltato.......

    ......... la prossima cosa da fare è vedere (cioè ascoltare....) se il risultato si ottiene con altri notebook (MC o non MC), poi ascoltare se un brano rippato a regola (o meglio scaricato da uno store serio) suona uguale, eliminando la meccanica CD.
    In ogni caso proverei MC vs. MC-Dac esterno vs. PC vs. PC-Dac esterno. Stesso brano da cd vs. liquido (ma se rippato, rippato bene).
    In un paio di ore ti diverti e ci racconti



    _________________
    Focal Electra 1038BE - 1008BE - 1000BE, Apogee Symphony Dac, Oppo 95, Mcintosh MX119 MC302 Mc7106 - Cavi: Audioquest Caldera - Columbia xlr -VDH Mainsstream - NRG-4 - JVC RS40- Inceeling Tens 250

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Altro che cdp...

    Post  Luca58 on Wed May 23, 2012 10:22 am

    ceccus wrote:Salve,
    Beh ... in realtà ... PC = Personal Computer ... che poi, negli anni, sia diventato sinonimo di macchine "Wintel" ... è un' altra storia ...
    Poi, da qualche tempo, anche Apple utilizza Intel e praticamente lo stesso Hardware dei "rivali" ... in più , con Boot Camp ...

    Ciao !!

    Salve,
    Lo so sunny ... e infatti, a mio avviso, indicare un Apple di ultime generazioni come dei PC, non è sbagliato ...
    Per quelli vecchi, che facevano uso di processori RISC (al posto dei CISC Intel) , poteva avere anche un senso dove anche le periferiche erano "non standard" ... poi ..........
    Con questo non voglio assolutamente "denigrare" Apple ... ce l' ho anche io (un Imac) ... è semplicemente riportare ciò che è incontrovertibile ...

    Infatti ho un Mac ancora con il sistema proprietario, niente Intel.

    Ma il bello e' che non ho scritto quello che dice Krell2, che non ha ancora capito di cosa io stia parlando ( ); leggete con i vostri occhi e ragionate con la vostra testa.


    Last edited by Luca58 on Wed May 23, 2012 10:26 am; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Altro che cdp...

    Post  Luca58 on Wed May 23, 2012 10:22 am

    aircooled wrote:se vuoi il meglio accattati questo


    Neutral


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Altro che cdp...

    Post  aircooled on Wed May 23, 2012 10:25 am

    ridete ridete ma di provare non avete coraggio


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Altro che cdp...

    Post  turo91 on Wed May 23, 2012 10:27 am

    Io ho provato.
    Collegato ad un buon dac il pc come cd player funziona molto bene, al pari di cdp dedicati.
    Alla fine la meccanica è la stessa, a meno di andare su cdp molto costosi.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Altro che cdp...

    Post  aircooled on Wed May 23, 2012 10:37 am

    visto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: Altro che cdp...

    Post  ceccus on Wed May 23, 2012 10:40 am

    Salve,
    Mah ... se ti riferisci a me ...

    Ma il bello e' che non ho scritto quello che dice Krell2, che non ha ancora capito di cosa io stia parlando ( ); leggete con i vostri occhi e ragionate con la vostra testa.

    ... sono assolutamente sicuro di ragionare con la mia testa ... e sono assolutamente sicuro di non aver detto caxxate informaticamente parlando ... senza polemica alcuna ... ci mancherebbe ... sunny

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Altro che cdp...

    Post  Luca58 on Wed May 23, 2012 10:46 am

    Ripeto (non per Krell2 che tanto e inutile... ):

    non ho ovviamente detto che usare il Mac con il suo DAC interno attraverso l'uscita cuffia, oltretutto con un adattatore scadente, sia il meglio che ho sentito; se qualcuno ha capito/letto questo o deve andare dal neurologo o deve andare dall'oculista.

    Ho detto che, N.B. => NONOSTANTE I LIMITI DI QUESTA PROVA CHE HO APPENA RI-ELENCATO, alcuni parametri delicatissimi e di difficilissimo (secondo me) raggiungimento col digitale erano a livelli che non ho mai sentito con qualsiasi sorgente digitale. Mi riferisco allo stage ed alla sensazione di "live", ma anche la presenza ed estensione del basso mi hanno colpito. Ripeto, nonostante i limiti del sistema che ovviamente si avvertivano benissimo.

    Questo in generale, ma anche a casa mia ho provato cdp e lettori DVD di vario livello senza mai nemmeno avvicinarmi alle cose positive che ho sentito in questo caso.

    La mia sensazione e' che ci sia qualcosa che non torna e mi riferisco ai cdp. Un buon cdp ha una buona meccanica ottimizzata con un buon DAC e dovrebbe essere ovvio che le sue prestazioni siano superiori proprio nei parametri piu' delicati e in genere di appannaggio dell'analogico di alto livello. Vorrei cercare di capire quale sia l'inghippo per il quale i cdp che ho sentito io in vari contesti, che comunque non sono pochi, hanno una resa che, mi sbilancio, "sciupa" il contenuto del dischetto su parametri che, almeno per me, sono fondamentali. Oh... l'ho detto , e su questo mi aspetto una valanga di insulti (krell2, tu non me li mandare perche' tanto non mi offendo... ).


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Altro che cdp...

    Post  Luca58 on Wed May 23, 2012 10:51 am

    ceccus wrote:Salve,
    Mah ... se ti riferisci a me ...



    ... sono assolutamente sicuro di ragionare con la mia testa ... e sono assolutamente sicuro di non aver detto caxxate informaticamente parlando ... senza polemica alcuna ... ci mancherebbe ... sunny

    Ciao !!

    Infatti non mi riferivo ne' a te ne' a nessun altro; era solo una battuta perche' c'e' chi tenta di buttare il discorso da un'altra parte, evidentemente per motivi/problemi suoi che non hanno niente a che fare con l'argomento di questa discussione.

    Comunque, quello che dovevo dire l'ho detto; aiuti per capire non ne ho ricevuti e quindi non mi resta che continuare a provare per trovare una spiegazione.

    Grazie comunque dei contributi, di qualunque tipo siano stati.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Altro che cdp...

    Post  turo91 on Wed May 23, 2012 11:05 am

    Luca58 wrote:Ripeto (non per Krell2 che tanto e inutile... ):

    non ho ovviamente detto che usare il Mac con il suo DAC interno attraverso l'uscita cuffia, oltretutto con un adattatore scadente, sia il meglio che ho sentito; se qualcuno ha capito/letto questo o deve andare dal neurologo o deve andare dall'oculista.

    Ho detto che, N.B. => NONOSTANTE I LIMITI DI QUESTA PROVA CHE HO APPENA RI-ELENCATO, alcuni parametri delicatissimi e di difficilissimo (secondo me) raggiungimento col digitale erano a livelli che non ho mai sentito con qualsiasi sorgente digitale. Mi riferisco allo stage ed alla sensazione di "live", ma anche la presenza ed estensione del basso mi hanno colpito. Ripeto, nonostante i limiti del sistema che ovviamente si avvertivano benissimo.

    Questo in generale, ma anche a casa mia ho provato cdp e lettori DVD di vario livello senza mai nemmeno avvicinarmi alle cose positive che ho sentito in questo caso.

    La mia sensazione e' che ci sia qualcosa che non torna e mi riferisco ai cdp. Un buon cdp ha una buona meccanica ottimizzata con un buon DAC e dovrebbe essere ovvio che le sue prestazioni siano superiori proprio nei parametri piu' delicati e in genere di appannaggio dell'analogico di alto livello. Vorrei cercare di capire quale sia l'inghippo per il quale i cdp che ho sentito io in vari contesti, che comunque non sono pochi, hanno una resa che, mi sbilancio, "sciupa" il contenuto del dischetto su parametri che, almeno per me, sono fondamentali. Oh... l'ho detto , e su questo mi aspetto una valanga di insulti (krell2, tu non me li mandare perche' tanto non mi offendo... ).

    Fermo restando che la meccanica (il lettore cd) è la stessa su pc, mac o dir si voglia e su la maggior parte cdp devi considerare che il software del sistema operativo interviene sul segnale digitale prima che questo arrivi al dac (a meno di uscita bit perfect).

    Io non capisco come si faccia a fare differenza tra liquida e cd (capisco il vinile), i dati sono dati, i cd e i flac sono lo stesso file con gli stessi dati....


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Altro che cdp...

    Post  krell2 on Wed May 23, 2012 11:45 am

    Luca58 wrote:Ripeto (non per Krell2 che tanto e inutile... ):

    non ho ovviamente detto che usare il Mac con il suo DAC interno attraverso l'uscita cuffia, oltretutto con un adattatore scadente, sia il meglio che ho sentito; se qualcuno ha capito/letto questo o deve andare dal neurologo o deve andare dall'oculista.

    Ho detto che, N.B. => NONOSTANTE I LIMITI DI QUESTA PROVA CHE HO APPENA RI-ELENCATO, alcuni parametri delicatissimi e di difficilissimo (secondo me) raggiungimento col digitale erano a livelli che non ho mai sentito con qualsiasi sorgente digitale. Mi riferisco allo stage ed alla sensazione di "live", ma anche la presenza ed estensione del basso mi hanno colpito. Ripeto, nonostante i limiti del sistema che ovviamente si avvertivano benissimo.

    Questo in generale, ma anche a casa mia ho provato cdp e lettori DVD di vario livello senza mai nemmeno avvicinarmi alle cose positive che ho sentito in questo caso.

    La mia sensazione e' che ci sia qualcosa che non torna e mi riferisco ai cdp. Un buon cdp ha una buona meccanica ottimizzata con un buon DAC e dovrebbe essere ovvio che le sue prestazioni siano superiori proprio nei parametri piu' delicati e in genere di appannaggio dell'analogico di alto livello. Vorrei cercare di capire quale sia l'inghippo per il quale i cdp che ho sentito io in vari contesti, che comunque non sono pochi, hanno una resa che, mi sbilancio, "sciupa" il contenuto del dischetto su parametri che, almeno per me, sono fondamentali. Oh... l'ho detto , e su questo mi aspetto una valanga di insulti (krell2, tu non me li mandare perche' tanto non mi offendo... ).

    Grazie ,ma non dico più niente,tanto ho capito..


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Altro che cdp...

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed May 23, 2012 5:21 pm

    Nnostante i fiumi di polemiche che ha scatenato questa discussione ( Laughing Laughing Laughing ) in generale ascoltare nelle medesime condizioni (come nel caso) una meccanica CD ed un hard Disk con all'interno il medesimo file, porta ad una conseguenza all'ascolto abbastanza univoca: il suppporto HD "suona meglio" della lettura ottica.

    Stessa cosa succedeva riversando su nastro DAT un CD audio in digitale: al riascolto del nastro, sembrava la registrazione suonasse meglio.

    A meno di meccaniche ottiche utilizzanti strategie di correzione degli errori o di lettura molto particolari (quindi, in generale, a parte poche meccaniche ottiche in assoluto) in generale gli HD suonano meglio perché la lettura da HD è intrinsecamente foriera di un minor numero di errori di lettura (zero!).... o almeno questo è quello che possiamo ipotizzare visti i risultati.

    D'accordo che un errore di lettura, una volta corretto, da luogo ad un dato esatto come la lettura corretta senza correzione errori. Però nel caso del dato "corretto" a posteriori è possibile che le interazioni a livello di alimentazioni di sezioni analogiche e sezioni digitali e di correzioni errori della macchina lettrice portino un peggioramento generale delle prestazioni globali del sistema di lettura.

    Di più non saprei dire....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Altro che cdp...

    Post  Luca58 on Wed May 23, 2012 5:46 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Nnostante i fiumi di polemiche che ha scatenato questa discussione ( Laughing Laughing Laughing ) in generale ascoltare nelle medesime condizioni (come nel caso) una meccanica CD ed un hard Disk con all'interno il medesimo file, porta ad una conseguenza all'ascolto abbastanza univoca: il suppporto HD "suona meglio" della lettura ottica.

    Stessa cosa succedeva riversando su nastro DAT un CD audio in digitale: al riascolto del nastro, sembrava la registrazione suonasse meglio.

    A meno di meccaniche ottiche utilizzanti strategie di correzione degli errori o di lettura molto particolari (quindi, in generale, a parte poche meccaniche ottiche in assoluto) in generale gli HD suonano meglio perché la lettura da HD è intrinsecamente foriera di un minor numero di errori di lettura (zero!).... o almeno questo è quello che possiamo ipotizzare visti i risultati.

    D'accordo che un errore di lettura, una volta corretto, da luogo ad un dato esatto come la lettura corretta senza correzione errori. Però nel caso del dato "corretto" a posteriori è possibile che le interazioni a livello di alimentazioni di sezioni analogiche e sezioni digitali e di correzioni errori della macchina lettrice portino un peggioramento generale delle prestazioni globali del sistema di lettura.

    Di più non saprei dire....

    Grazie Vito.

    Ieri sera ho provato a collegare (nell'impianto di un amico) il mio Mac ad un suo DAC Arcam ed abbiamo ascoltato un CD originale e poi lo stesso file caricato sull'hard disk: sorprendentemente andava decisamente meglio il CD. Il mio amico mi ha detto che probabilmente dipendeva dal programma che ha copiato il CD sull'hard disk, che evidentemente non era di massima efficacia. Non so se sia vero e nemmeno mi interessa piu' di tanto perche' la liquida non mi attrae. Inutile dire che la lettura del CD era enormemente migliore quando il Mac era collegato via USB al DAC rispetto a quando si e' provato ad usare l'uscita cuffia con l'adattatore. Questo ha aumentato ancora di piu' la mia curiosita' rispetto alla resa dei cdp e la settimana prossima proveremo sul mio impianto l'effetto dell'Arcam.

    Il discorso iniziale era infatti un altro e non riguardava il confronto tra un CD e la sua versione scaricata sul computer ma il confronto tra la resa di un Mac (anche attraverso l'uscita cuffia o ancora di piu' col DAC esterno) rispetto alla resa dei cdp in genere.

    Su alcuni parametri fondamentali come la naturalezza, la presenza e soprattutto lo stage ho sentito una qualita' che non ho mai trovato nel mio impianto (digitale) nonostante l'abbia sempre cercata nel forse inutile tentativo di far assomigliare il suono digitale a quello analogico che avevo. Adesso ho verificato che questo aggancio si puo' fare e vorrei capire in quale direzione muovermi. Non credo di poterlo ottenere con cdp dal costo umano (e con gli altri chissa'...).


    Last edited by Luca58 on Wed May 23, 2012 6:10 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Altro che cdp...

    Post  flavio@sanders on Wed May 23, 2012 6:10 pm

    Luca58 wrote:
    ........................
    Prossima prova, ovviamente, con un DAC esterno.

    Buona idea, se hai ascoltato una prestazione eccellente che in alcuni aspetti non ti ha fatto invidiare l'analogico, il primo passo come dici è fare la prova con un DAC esterno con USB asincrona.
    Non dovrebbe suonare peggio, caso mai uguale, se così non fosse fermati e diccelo.

    Resta un'altro passo da fare, rippare il brano del CD in un formato lossless.

    A questo punto puoi confrontare lo stesso brano dal file rippato e dal CD, ascoltando allo stesso identico volume.
    Anche in questo caso non dovrebbe suonare peggio, caso mai uguale, di nuovo se così non fosse diccelo.

    Se invece le cose fossero andate come sopra saresti arrivato ad un "tradizionale" impianto con musica liquida che suona come, se non meglio, di quello di partenza che ti aveva soddisfatto.

    Sono curioso di sapere quali sono le tue conclusioni.

    Un cordiale saluto,
    Embarassed
    Flavio

    P.S. Ho letto ora il tuo ultimo intervento (ero partito dal primo)... penso che come da voi ipotizzato il ripping non sia stato effettuato a regola d'arte, in caso contrario non vedo motivi per il quale lo stesso file letto dal CD suoni meglio che letto dall'HD.
    Per quanto riguarda le meccaniche CDP non penso sia necessario ricorrere a lettori dal costo "disumano", in fin dei conti il loro ruolo utilizzando una interfaccia asincrona penso sia marginale.


    Last edited by flavio@sanders on Wed May 23, 2012 6:20 pm; edited 1 time in total


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Altro che cdp...

    Post  Luca58 on Wed May 23, 2012 6:12 pm

    flavio@sanders wrote:USB asincrona

    Ciao Flavio,

    cosa sarebbe?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Altro che cdp...

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed May 23, 2012 6:14 pm

    In generale se un player CD ha una meccanica di lettura ben fatta, ed il Pc ha una sezione audio ben realizzata (come accade spesso per i MAC) utilizzando un convertitore esterno non dovresti sentire differenze tra la meccanica del PC e quella del CD se la strategia correzione errori e i servocontrolli sono di pari efficienza.

    A me con l'Accuphase mi è addirittura capitato di dischi difettati letti dall'Accuphase e non letti dal PC (!). Il che vorrebbe dire strategia correzione errori dell'Accuphase migliore di quella del PC (!).

    Io credo in realtà che in molti lettori di CD i servocontrolli siano molto trascurati, dal che ne derivano le prestazioni lusinghiere (al confronto) di molte meccaniche PC.

    Conta molto anche l'interfaccia tra il PC ed il convertitore esterno: una uscita USB è certo molto migliore di una connessione ottica da una meccanica di un CD player, in termini audio!!

    Per quanto riguarda invece il problema della qualità del riversamento su HD di un CD ha ragione il tuo amico: se il programma di riversamento non è ben congeniato, il risultato può essere anche peggiorativo. Su programmi migliori o peggiori per il rippaggio sono stati scritti fiumi di schermate in rete.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Altro che cdp...

    Post  flavio@sanders on Wed May 23, 2012 6:40 pm

    Luca58 wrote:

    Ciao Flavio,

    cosa sarebbe?

    Una interfaccia asincrona ricrea il segnale con un clock molto accurato generato localmente dicendo lei quando mandare i dati invece di utilizzare il clock della sorgente, limitando in questo modo il jitter.
    E' una caratteristica disponibile anche in dispositivi di basso costo come l'hiface ma è importante per quanto riguarda i risultati.
    Oggi è piuttosto comune... M2tech EVO, VDAC II, ma anche innumerevoli altri.

    Ciao, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Altro che cdp...

    Post  Luca58 on Wed May 23, 2012 7:13 pm

    flavio@sanders wrote:

    Una interfaccia asincrona ricrea il segnale con un clock molto accurato generato localmente dicendo lei quando mandare i dati invece di utilizzare il clock della sorgente, limitando in questo modo il jitter.
    E' una caratteristica disponibile anche in dispositivi di basso costo come l'hiface ma è importante per quanto riguarda i risultati.
    Oggi è piuttosto comune... M2tech EVO, VDAC II, ma anche innumerevoli altri.

    Ciao, Flavio
    Quindi e' un dispositivo da interporre tra il computer e il DAC?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Altro che cdp...

    Post  Luca58 on Wed May 23, 2012 7:14 pm

    Avrei una curiosita': ma i cavi USB sono tutti uguali come resa, un po' piu' o un po' meno, o ci possono essere differenze eclatanti? Se si', quali sono i migliori?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Altro che cdp...

    Post  pluto on Wed May 23, 2012 7:14 pm

    Luca ma la liquida è un mare.

    Se l'acquisizione del CD non è fatta come Dio comanda, di che stiamo parlando scusate? Se il tuo amico già è dubbioso su come sia stato fatto il rippaggio, il test mi sembra completamente falsato.

    e Poi l'amico ha ottimizzato anche la fase di lettura dopo questa 1a fase?

    Ti dico solo che tra la copiatura di un Cd in formato base sulla cartella di I-Tunes e la rippatura in AIff cioè il formato migliore x Mac) ci sono una 10 di minuti di differenza almeno.

    Personalmente non rientro nella categoria di coloro che dicono che si sente meglio il file o il CD. Una volta che tutto è stato messo a regola d'arte, io vi sfido a distinguerli. Ma è già un grande risultato
    Però ci lavoro da più di un anno...

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 1:01 pm