Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Altro che cdp... - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Altro che cdp...

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: Altro che cdp...

    Post  pluto on Wed May 23, 2012 7:14 pm

    Luca ma la liquida è un mare.

    Se l'acquisizione del CD non è fatta come Dio comanda, di che stiamo parlando scusate? Se il tuo amico già è dubbioso su come sia stato fatto il rippaggio, il test mi sembra completamente falsato.

    e Poi l'amico ha ottimizzato anche la fase di lettura dopo questa 1a fase?

    Ti dico solo che tra la copiatura di un Cd in formato base sulla cartella di I-Tunes e la rippatura in AIff cioè il formato migliore x Mac) ci sono una 10 di minuti di differenza almeno.

    Personalmente non rientro nella categoria di coloro che dicono che si sente meglio il file o il CD. Una volta che tutto è stato messo a regola d'arte, io vi sfido a distinguerli. Ma è già un grande risultato
    Però ci lavoro da più di un anno...

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Altro che cdp...

    Post  Luca58 on Wed May 23, 2012 7:25 pm

    pluto wrote:Luca ma la liquida è un mare.

    Se l'acquisizione del CD non è fatta come Dio comanda, di che stiamo parlando scusate? Se il tuo amico già è dubbioso su come sia stato fatto il rippaggio, il test mi sembra completamente falsato.

    e Poi l'amico ha ottimizzato anche la fase di lettura dopo questa 1a fase?

    Ti dico solo che tra la copiatura di un Cd in formato base sulla cartella di I-Tunes e la rippatura in AIff cioè il formato migliore x Mac) ci sono una 10 di minuti di differenza almeno.

    Personalmente non rientro nella categoria di coloro che dicono che si sente meglio il file o il CD. Una volta che tutto è stato messo a regola d'arte, io vi sfido a distinguerli. Ma è già un grande risultato
    Però ci lavoro da più di un anno...

    A me la liquida non interessa perche' non avrei la pazienza di rippare i CD, non mi piace cercare sul monitor i brani, ho paura che il Mac si fotta e fotta anche il repertorio scaricato, etc.

    A me interessa sapere perche' se uso un vecchio Mac l'evento musicale appare nella sua qualita' piu' alta e quindi paragonabile se non superiore all'analogico mentre con i cdp di vari livelli (ho sentito cdp fino a 15.000 €) si inserisce sempre un senso di digitale falso che lo distingue nettamente dall'analogico e si perdono naturalezza, effetto live e palcoscenico.

    Ho gia' avuto altre volte la sensazione che il problema del digitale sia il fatto di non sciupare la resa con la riproduzione; a me sembra che i cdp, anche se non capisco il perche', rovinino un contenuto spettacolare nonostante la non eccelsa risoluzione del CD.

    Se capisco dove sta l'inghippo mi sforzo di piu' in quella direzione. Ancora una volta mi sembra che torni il vecchio detto degli anni d'oro che e' la sorgente il componente piu' importante dell'impianto, ma la novita' mi sembra che stia nel fatto che non e' la qualita' del cdp che puo' far uscire dai problemi del digitale. Anche la liquida non sorte questo effetto, perche', come ho detto all'inizio, suona BENISSIMO ma, al mio orecchio, sa di falso come una ragazza bruttina fatta diventare bellissima in foto con photoshop.


    Last edited by Luca58 on Wed May 23, 2012 7:27 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Altro che cdp...

    Post  flavio@sanders on Wed May 23, 2012 7:27 pm

    Luca58 wrote:
    Quindi e' un dispositivo da interporre tra il computer e il DAC?

    Può esserlo ma non necessariamente perchè il DAC stesso può avere, e oggi molto spesso ha, questa caratteristica.
    In pillole la sorgente manda il segnale audio con una serie di "zeri ed uni" ma è importante quanto tempo passa fra un dato e l'altro.
    Se il clock della sorgente non è stabile si crea una distorsione che si chiama jitter, e quindi si ricorre alla tecnica di non utilizzare il clock della sorgente ma di averlo in locale nel DAC o interfaccia che appunto dicono alla sorgente quando inviare i dati.
    Il jitter è considerato un serio problema del digitale e da qui la corsa a valori sempre più bassi a costi sempre più elevati.

    Fino al punto di far nascere la domanda su quale sia la soglia di udibilità e fino a che punto sia utile spingersi, ma questa è un'altra storia.

    Ciao, Flavio


    Last edited by flavio@sanders on Wed May 23, 2012 7:37 pm; edited 1 time in total


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Altro che cdp...

    Post  turo91 on Wed May 23, 2012 7:32 pm

    Luca58 wrote:
    A me la liquida non interessa perche' non avrei la pazienza di rippare i CD, non mi piace cercare sul monitor i brani, ho paura che il Mac si fotta e fotta anche il repertorio scaricato, etc.

    A me interessa sapere perche' se uso un vecchio Mac l'evento musicale appare nella sua qualita' piu' alta e quindi paragonabile se non superiore all'analogico mentre con i cdp di vari livelli (ho sentito cdp fino a 15.000 €) si inserisce sempre un senso di digitale falso che lo distingue nettamente dall'analogico e si perdono naturalezza, effetto live e palcoscenico.

    Ho gia' avuto altre volte la sensazione che il problema del digitale sia il fatto di non sciupare la resa con la riproduzione; a me sembra che i cdp, anche se non capisco il perche', rovinino un contenuto spettacolare nonostante la non eccelsa risoluzione del CD.

    Se capisco dove sta l'inghippo mi sforzo di piu' in quella direzione. Ancora una volta mi sembra che torni il vecchio detto degli anni d'oro che e' la sorgente il componente piu' importante dell'impianto, ma la novita' mi sembra che stia nel fatto che non e' la qualita' del cdp che puo' far uscire dai problemi del digitale. Anche la liquida non sorte questo effetto, perche', come ho detto all'inizio, suona BENISSIMO ma, al mio orecchio, sa di falso come una ragazza bruttina fatta diventare bellissima in foto con photoshop.

    Lo riscrivo.
    Il mixer audio del sistema operativo agisce sul segnale digitale che gli arriva dal lettore CD, prima ancora che il dac lo converta, modificandolo e imbellettandolo.
    Forse è per questo che ti sembra migliore, ma è un segnale non fedele e quindi falsato.
    Di solito si esclude il mixer digitale del sistema operativo (bit perfect, driver Asio,Wasapi ecc.)dato che altera la linearità e la correttezza del suono


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Altro che cdp...

    Post  Luca58 on Wed May 23, 2012 7:42 pm

    turo91 wrote:

    Lo riscrivo.
    Il mixer audio del sistema operativo agisce sul segnale digitale che gli arriva dal lettore CD, prima ancora che il dac lo converta, modificandolo e imbellettandolo.
    Forse è per questo che ti sembra migliore, ma è un segnale non fedele e quindi falsato.
    Di solito si esclude il mixer digitale del sistema operativo (bit perfect, driver Asio,Wasapi ecc.)dato che altera la linearità e la correttezza del suono

    Ti ringrazio; avevo letto e immagazzinato questa tua spiegazione che non metto in dubbio.

    C'e' pero' qualcosa che mi lascia perplesso... Il fatto e' che i rimaneggiamenti di un segnale audio mi hanno sempre dato una sensazione poco piacevole anche se magari riuscivano a migliorare alcuni parametri. Certi parametri in particolare, ad esempio la sensazione live o lo stage, per la mia poca esperienza, sono i primi ad andare a farsi benedire se il segnale viene in qualche modo rimaneggiato, come nel caso dell'up-sampling. Nel mio caso, invece, questi parametri molto delicati e da molti cercati sembravano favolosi e finalmente mi ha ripreso quota la speranza ormai disperata di far suonare il CD come e forse meglio del vinile. Come fa una resa imbellettata a sembrare piu' realistica di quella data dal segnale puro?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Altro che cdp...

    Post  turo91 on Wed May 23, 2012 7:51 pm

    Luca58 wrote:

    Ti ringrazio; avevo letto e immagazzinato questa tua spiegazione che non metto in dubbio.

    C'e' pero' qualcosa che mi lascia perplesso... Il fatto e' che i rimaneggiamenti di un segnale audio mi hanno sempre dato una sensazione poco piacevole anche se magari riuscivano a migliorare alcuni parametri. Certi parametri in particolare, ad esempio la sensazione live o lo stage, per la mia poca esperienza, sono i primi ad andare a farsi benedire se il segnale viene in qualche modo rimaneggiato, come nel caso dell'up-sampling. Nel mio caso, invece, questi parametri molto delicati e da molti cercati sembravano favolosi e finalmente mi ha ripreso quota la speranza ormai disperata di far suonare il CD come e forse meglio del vinile. Come fa una resa imbellettata a sembrare piu' realistica di quella data dal segnale puro?

    Di solito il mixer audio dei vecchi sistemi più che upsampling comprime il tutto in modo da far suonare "bene" anche le classiche cassettine da pc.
    Per esempio, prima di windows 7, il mixer di windows usciva solo a 14 bit e non raggiungeva i 16


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Altro che cdp...

    Post  Luca58 on Thu May 24, 2012 9:03 am

    Si' ma in quel caso, secondo me, i parametri di cui parlo dovrebbero essere i primi ad andare a farsi benedire. E' difficile da spiegare se ascolti in cuffia.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 10:45 am