Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Share

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  cosm on Tue Jun 05, 2012 11:42 am

    Oggi pomeriggio vado ad ascoltare questo lettore tanto raro quanto stimato Rolling Eyes e se mi piace lo cambio con il mio primare cd21. Mi piace l'idea di avere un dac integrato in modo da ascoltare la musica liquida senza un ulteriore componente da inserire nella catena.
    Vedremo, non vedo l'ora Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Massimiliano

    Nello17
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 72
    Data d'iscrizione : 2011-01-13
    Località : Toscana

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  Nello17 on Tue Jun 05, 2012 2:31 pm

    Beato te.
    Io ho perso le speranze visto che non e' mai disponibile e arrivano solo se decidi di fare l'ordine.

    Facci sapere le tue impressioni ed il contesto delle elettroniche con il quale lo ascolterai.
    ciao

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  cosm on Tue Jun 05, 2012 10:00 pm

    Ascoltato e portato a casa Beh! mi sono fatto 200km andata e 200km ritorno per ascoltarlo

    E' arrivato in negozio ieri ed ha lavorato solo questa mattina, quindi è ancora da rodare. Nonostante ciò suona molto bene, ha un suono molto naturale ed aggraziato.

    L'ho ascoltato in negozio con le opera quinta 2006 ed unison research unico 50, mentre a casa sta suonando con le stesse casse ed un unico secondo.

    Ho fatto una prova comparativa tra il mio primare cd21, l'audiolab 8200, il cec 3800 cd ed ho preso l'audiolab.

    Adesso mi tocca riaggiornare di nuovo la pagina del mio impianto


    _________________
    Massimiliano

    Nello17
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 72
    Data d'iscrizione : 2011-01-13
    Località : Toscana

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  Nello17 on Tue Jun 05, 2012 11:57 pm

    Complimentoni!!! applausi
    Facci sapere di piu dopo che avra' suonato per un po nel tuo impianto, credo ci siano dibersi utenti interessati a questa macchina.
    cheers cheers cheers

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  marco59 on Wed Jun 06, 2012 12:19 am

    Nello17 wrote:Complimentoni!!! applausi
    Facci sapere di piu dopo che avra' suonato per un po nel tuo impianto, credo ci siano dibersi utenti interessati a questa macchina.
    cheers cheers cheers





    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    gianmarco
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 178
    Data d'iscrizione : 2012-05-30
    Età : 48
    Località : chieti

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  gianmarco on Wed Jun 06, 2012 10:03 am

    cosm wrote:Ascoltato e portato a casa Beh! mi sono fatto 200km andata e 200km ritorno per ascoltarlo

    E' arrivato in negozio ieri ed ha lavorato solo questa mattina, quindi è ancora da rodare. Nonostante ciò suona molto bene, ha un suono molto naturale ed aggraziato.

    L'ho ascoltato in negozio con le opera quinta 2006 ed unison research unico 50, mentre a casa sta suonando con le stesse casse ed un unico secondo.

    Ho fatto una prova comparativa tra il mio primare cd21, l'audiolab 8200, il cec 3800 cd ed ho preso l'audiolab.

    Adesso mi tocca riaggiornare di nuovo la pagina del mio impianto

    l'arcam fmj 17 era, credo, nella stessa fascia di prezzo di quelli da te citati, non hai fatto comparazioni con questo lettore? Mi interessa anche se oramai per me la frittata è gia bella che fatta anche se in fondo è anche molto buona! Rolling Eyes

    ciao e grazie

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  marietto1950 on Wed Jun 06, 2012 10:34 am

    Nello17 wrote:Complimentoni!!! applausi
    Facci sapere di piu dopo che avra' suonato per un po nel tuo impianto, credo ci siano dibersi utenti interessati a questa macchina.
    cheers cheers cheers

    Come volevasi dimostrare Già molti mesì fà il mio pusher di fiducia parlava di questo lettore ma raccosglieva pochi proseliti


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  cosm on Wed Jun 06, 2012 6:22 pm

    gianmarco wrote:

    l'arcam fmj 17 era, credo, nella stessa fascia di prezzo di quelli da te citati, non hai fatto comparazioni con questo lettore? Mi interessa anche se oramai per me la frittata è gia bella che fatta anche se in fondo è anche molto buona! Rolling Eyes

    ciao e grazie

    Non ho provato l'arcam.
    l'audiolab ha un suono molto naturale senza tanti effetti speciali. Non vuole piacere a tutti i costi e quindi è molto neutro. A tratti può diventare leggermente aspro, ma credo che dipenda dal fatto che debba rodarsi, avrà suonato 5 ore.
    Quello che mi ha colpito maggiormente è la naturalezza e la linearità, sotto questo aspetto assomiglia al giradischi; il primare era un pò più enfatizzato in gamma medio bassa e mi sembrava che ci fosse qualche leggero effetto eco.
    Queste sono le mie prime impressioni sunny


    _________________
    Massimiliano

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  cosm on Wed Jun 06, 2012 6:29 pm

    marietto1950 wrote:

    Come volevasi dimostrare Già molti mesì fà il mio pusher di fiducia parlava di questo lettore ma raccosglieva pochi proseliti

    L'interesse per questo lettore è alto, ma è molto difficile trovarlo. Io l'ho preso da Di Prinzio, per chi non lo avesse mai visto è un negozio enorme con un sacco di prodotti (purtroppo il sito internet non rende l'idea), un vero paradiso audiofilo Rolling Eyes , ma di audiolab ne aveva solo uno. Purtroppo arrivano con il contagocce


    _________________
    Massimiliano

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  Luca58 on Wed Jun 06, 2012 6:43 pm

    cosm wrote:L'interesse per questo lettore è alto

    Anche troppo, visto che quasi nessuno l'ha ascoltato...

    Sulla fiducia? Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  cosm on Wed Jun 06, 2012 7:17 pm

    Luca58 wrote:

    Anche troppo, visto che quasi nessuno l'ha ascoltato...

    Sulla fiducia? Laughing

    Chi lo ha ascoltato però ne ha parlato piuttosto bene sunny
    E' un bel lettore dalle caratteristiche molto interessanti ad un prezzo abordabile ed è normale che ci sia interesse intorno.
    Però il problema della distribuzione esiste e non ne capisco il motivo


    _________________
    Massimiliano

    gianmarco
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 178
    Data d'iscrizione : 2012-05-30
    Età : 48
    Località : chieti

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  gianmarco on Wed Jun 06, 2012 9:17 pm

    cosm wrote:
    Non ho provato l'arcam.
    l'audiolab ha un suono molto naturale senza tanti effetti speciali. Non vuole piacere a tutti i costi e quindi è molto neutro. A tratti può diventare leggermente aspro, ma credo che dipenda dal fatto che debba rodarsi, avrà suonato 5 ore.
    Quello che mi ha colpito maggiormente è la naturalezza e la linearità, sotto questo aspetto assomiglia al giradischi; il primare era un pò più enfatizzato in gamma medio bassa e mi sembrava che ci fosse qualche leggero effetto eco.
    Queste sono le mie prime impressioni sunny


    grazie Max (se posso permettermi),

    descrivi il tuo audioloab all'incirca con le stesse parole con le quali io descrivo l'arcam (che è a spanne quella di alcune recensioni) ecco perchè sarebbe stato interessante un confronto diretto, tra l'altro il Mino nazionale li ha entrambi (l'8200 solo occasionalmente purtroppo :-() )

    grazie ad ogni modo per la tua cortesia e a risentirci presto.

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  marietto1950 on Wed Jun 06, 2012 10:52 pm

    cosm wrote:

    Chi lo ha ascoltato però ne ha parlato piuttosto bene sunny
    E' un bel lettore dalle caratteristiche molto interessanti ad un prezzo abordabile ed è normale che ci sia interesse intorno.
    Però il problema della distribuzione esiste e non ne capisco il motivo

    Il motivo è che l'importazione da parte di XF Audio, attuale importatore ufficiale, è recente; e viene post importazione da parte di Tecnofuturo il quale non voleva proprio saperne di investire in questo marchio e nella sua nuova linea 8200, ben diversa e rivoluzionata rispetto alla vecchia 8000, tanto è vero che da noi per un anno buono si potevano solo avere i rimasugli di magazzino per l'appunto della vecchia linea 8000, nel tanto che in Europa già si parlava di questo lettore 8200, il quale vinceva premi e si faceva ben acquistare. Quindi, visto anche il momento economico congiunturale, il nuovo importatore per l'anno in corso è andato con i "piedi di piombo" e di certo ad inizio anno, al momento della progammazione per la sua importazione e per la produzione Audiolab, i pezzi in pre ordine devono essere stati ben pochi, tanto che finiti quelli (quasi subito), per avere gli altri ci si mette in coda dopo i mercati affermati, che per primi hanno investito massicciamente in questo marchio. In oltre XF Audio è di certo precedentemente più esposta e determinata nella promozione di Luxman. Credo così ecco spiegata la poca presenza di questi lettori nei negozi, e senza domenticare che la gamma è composta da altri validi prodotti tra cui, ad esempio, i loro finali monofonici, belli, ben suonanti ed a buon mercato.


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  marietto1950 on Wed Jun 06, 2012 11:01 pm

    Luca58 wrote:

    Anche troppo, visto che quasi nessuno l'ha ascoltato...

    Sulla fiducia? Laughing

    Come era già stato scritto, proprio, proprio nessuno non è che non lo aveva ascoltato, se ne era già parlato e praticamente sempre in positivo, e dato che chi ne ha scritto erano colleghi gazebisti credo che meritassero e meritano un pò di fiducia in quanto, io credo, che prorpio la condivisione di notizie e pareri sonici su prodotti così validi e dall'ottimo rapporto qualità prezzo ma con anche una oggettiva difficoltà ad ascoltarli, sia elemento base e fondante dell'esistenza stessa del Gazebo, come di ogni altro Forum audiofilo. Quindi credo che l'interesse esposto mezzo il dialogo sul forum non sia MAI TROPPO , soprattutto se finalizzato a promuovere un tale lettore con un oggettivo elevatissimo rapporto qualità-prezzo, visto soprattutto nell'ottica della crisi economica che stiamo vivendo .


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  marco59 on Wed Jun 06, 2012 11:25 pm

    marietto1950 wrote:

    Il motivo è che l'importazione da parte di XF Audio, attuale importatore ufficiale, è recente; e viene post importazione da parte di Tecnofuturo il quale non voleva proprio saperne di investire in questo marchio e nella sua nuova linea 8200, ben diversa e rivoluzionata rispetto alla vecchia 8000, tanto è vero che da noi per un anno buono si potevano solo avere i rimasugli di magazzino per l'appunto della vecchia linea 8000, nel tanto che in Europa già si parlava di questo lettore 8200, il quale vinceva premi e si faceva ben acquistare. Quindi, visto anche il momento economico congiunturale, il nuovo importatore per l'anno in corso è andato con i "piedi di piombo" e di certo ad inizio anno, al momento della progammazione per la sua importazione e per la produzione Audiolab, i pezzi in pre ordine devono essere stati ben pochi, tanto che finiti quelli (quasi subito), per avere gli altri ci si mette in coda dopo i mercati affermati, che per primi hanno investito massicciamente in questo marchio. In oltre XF Audio è di certo precedentemente più esposta e determinata nella promozione di Luxman. Credo così ecco spiegata la poca presenza di questi lettori nei negozi, e senza domenticare che la gamma è composta da altri validi prodotti tra cui, ad esempio, i loro finali monofonici, belli, ben suonanti ed a buon mercato.

    Ma perchè in questo stramaledetto paese tutto è sempre così complicato? Perchè siamo sempre in ritardo su tutto? Mi cadono le braccia per lo sconforto...


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  Luca58 on Thu Jun 07, 2012 12:08 am

    cosm wrote:

    Chi lo ha ascoltato però ne ha parlato piuttosto bene sunny
    E' un bel lettore dalle caratteristiche molto interessanti ad un prezzo abordabile ed è normale che ci sia interesse intorno.
    Però il problema della distribuzione esiste e non ne capisco il motivo

    Anche del vecchio lettore DVD Oppo 83 se ne diceva un gran bene e che era l'ammazzagiganti; su VHF fu addirittura creata una sezione apposita. Una volta l'ho provato ed andava benino per quello che costava, ma certo non era all'altezza della fama che lo seguiva a furor di popolo.

    Magari, invece, in questo caso l'Audiolab sara' meraviglioso, ma per adesso la cosa mi sembra MOOOOOOLTO acerba e tutta da verificare; mica basta un paio di pareri.

    E comunque, proprio sul Gazebo, se non sbaglio, c'e' stato chi lo ha provato e ne ha parlato come di un lettore iperdettagliato e un po' affaticante; come si fa a sapere se l'impianto corretto era quello o uno che lo fa suonare in modo dolce? Le compensazioni sono sempre in agguato... Laughing


    Last edited by Luca58 on Thu Jun 07, 2012 12:22 am; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  Luca58 on Thu Jun 07, 2012 12:16 am

    Trovato...

    ema49 wrote:...Ma attenzione, va ben abbinato. Si sposa ottimamente con elettroniche a valvole o a ss morbidi, possibilmente a mosfet, un po' scuri. Tende ad essere tagliente in alto, se i violini non sono registrati alla perfezione diventano seghe elettriche. Diffusori meglio non a nastro ma a cupola morbida e non iperdefiniti. In generale un ottimo oggetto se si trova il giusto abbinamento. Io lo uso per le Senny HD800 ed il Rudistor, va meglio del Meridian G08.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  cosm on Thu Jun 07, 2012 7:18 am

    Riporto il testo di Edmond riguardo al 3d sul M-Dac: "avendo sentito sia il CDP della Audiolab che l'M-DAC, gli ESS sono assolutamente edttagliati, ma non hanno un'impronta fredda. Ricordano, se conosci, le migliori realizzazioni Accuphase o il Lector Digicode 2.24 II."

    Comunque concordo con te che il prodotto vada ascoltato da più persone prima di osannarlo. Di certo è un prodotto valido, ma mica deve essere per forza er meio der meio sunny


    _________________
    Massimiliano

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  cosm on Thu Jun 07, 2012 7:22 am

    marietto1950 wrote:

    Come volevasi dimostrare Già molti mesì fà il mio pusher di fiducia parlava di questo lettore ma raccosglieva pochi proseliti

    Hai avuto modo di ascoltarlo? E se si quali sono le tue impressioni?
    Grazie


    _________________
    Massimiliano

    Nello17
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 72
    Data d'iscrizione : 2011-01-13
    Località : Toscana

    Arcam vs Audiolab

    Post  Nello17 on Thu Jun 07, 2012 9:59 am

    Come avevo avuto modo di scrivere a Gianmarco,
    in occasione di una visita presso un negozio hi fi di Firenze (nella speranza di poter ascoltare l'audiolab 8200CD al quale sono interessato) grazie all'enorme disponibilità del negoziante ho avuto modo di effettuare delle prove comparative dei seguenti lettori Arcam fmj17, Onic CD10, AA crescendo e Marantz SA8003 (stessa amplificazione x tutti integrato McIntosch, diffusori b&W 685 e stesso cablaggio).

    L'Arcam si è dimostrato nettamente superiore ai restanti 3 (a mio gusto ed in quel setup). Cristallino con ottima resa su tutta la gamma di frequenze, specie nelle voci e discreta aria tra gli strumenti. L'unico della batteria che gli si avvicinava era l'onix giusto un pelino inferiore (a mio avviso).

    Il prezzo dell'arcam e dell'audiolab dovrebbe essere confrontabile, l'audiolab però ha la possibilità di sfruttare il dac interno e dispone delle uscite bilanciate con le quali sembra esprimersi al meglio. Confermo la difficoltà di reperirlo nei negozi, il tizio di firenze ne aveva ordinati 3 ma ne è arrivato uno solo che aveva venduto giusto il giorno prima della mia visita.

    Io abito a Pisa, se qualcuno sapesse indicarmi il negozio più vicino dove possono averlo disponibile per un ascolto mi farebbe cosa gradita.
    Buoni ascolti a tutti!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  Luca58 on Thu Jun 07, 2012 10:47 am

    Nello17 wrote:Come avevo avuto modo di scrivere a Gianmarco,
    in occasione di una visita presso un negozio hi fi di Firenze (nella speranza di poter ascoltare l'audiolab 8200CD al quale sono interessato) grazie all'enorme disponibilità del negoziante ho avuto modo di effettuare delle prove comparative dei seguenti lettori Arcam fmj17, Onic CD10, AA crescendo e Marantz SA8003 (stessa amplificazione x tutti integrato McIntosch, diffusori b&W 685 e stesso cablaggio).

    L'Arcam si è dimostrato nettamente superiore ai restanti 3 (a mio gusto ed in quel setup). Cristallino con ottima resa su tutta la gamma di frequenze, specie nelle voci e discreta aria tra gli strumenti. L'unico della batteria che gli si avvicinava era l'onix giusto un pelino inferiore (a mio avviso).

    Il prezzo dell'arcam e dell'audiolab dovrebbe essere confrontabile, l'audiolab però ha la possibilità di sfruttare il dac interno e dispone delle uscite bilanciate con le quali sembra esprimersi al meglio. Confermo la difficoltà di reperirlo nei negozi, il tizio di firenze ne aveva ordinati 3 ma ne è arrivato uno solo che aveva venduto giusto il giorno prima della mia visita.

    Io abito a Pisa, se qualcuno sapesse indicarmi il negozio più vicino dove possono averlo disponibile per un ascolto mi farebbe cosa gradita.
    Buoni ascolti a tutti!

    Come dicevo, quando si fanno le prove bisogna vedere le caratteristiche dell'impianto.

    Aver provato i cdp con lo stesso impianto va bene, ma bisogna fare anche prove con impianti diversi. Ad esempio, se hai un ampli dal suono metallico risultera' migliore il cdp piu' morbido, se hai un ampli valvolare lento e gommoso sembrera' andare meglio un cdp iperdefinito e radiografante (se ascoltato in in impianto neutro).

    Nel caso in esame, io ho ascoltato soltanto un integrato McIntosh (e nemmeno a casa mia) ma non credo che le caratteristiche sonore dei McIntosh si adattino particolarmente bene ad esempio al Crescendo cdp se l'ascolto vien fatto con i classici parametri audiofili.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    gianmarco
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 178
    Data d'iscrizione : 2012-05-30
    Età : 48
    Località : chieti

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  gianmarco on Thu Jun 07, 2012 11:48 am

    Luca58 wrote:

    Come dicevo, quando si fanno le prove bisogna vedere le caratteristiche dell'impianto.

    Aver provato i cdp con lo stesso impianto va bene, ma bisogna fare anche prove con impianti diversi. Ad esempio, se hai un ampli dal suono metallico risultera' migliore il cdp piu' morbido, se hai un ampli valvolare lento e gommoso sembrera' andare meglio un cdp iperdefinito e radiografante (se ascoltato in in impianto neutro).

    Nel caso in esame, io ho ascoltato soltanto un integrato McIntosh (e nemmeno a casa mia) ma non credo che le caratteristiche sonore dei McIntosh si adattino particolarmente bene ad esempio al Crescendo cdp se l'ascolto vien fatto con i classici parametri audiofili.

    ciao Luca,

    quel che dici è assolutamente vero ma a mio avviso le indicazioni di Nello sono attendibili in assoluto. Egli nella ricerca del miglior CDP ha posto a confronto tre diversi lettori e le differenze trovate sono carettistiche di quelle macchine e non dell'impianto che li ospita, imho. Ovvio che chi cerca un lettore con caratteristiche particolari di apertura e dinamica esplosiva possa su quelle indicazioni scartare a priori onyx e arcam perchè hanno evidenziato doti diverse da quanto atteso, imho, ovviamente!

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  marietto1950 on Thu Jun 07, 2012 12:02 pm

    Luca58 wrote:

    Anche del vecchio lettore DVD Oppo 83 se ne diceva un gran bene e che era l'ammazzagiganti; su VHF fu addirittura creata una sezione apposita. Una volta l'ho provato ed andava benino per quello che costava, ma certo non era all'altezza della fama che lo seguiva a furor di popolo.

    Magari, invece, in questo caso l'Audiolab sara' meraviglioso, ma per adesso la cosa mi sembra MOOOOOOLTO acerba e tutta da verificare; mica basta un paio di pareri.

    E comunque, proprio sul Gazebo, se non sbaglio, c'e' stato chi lo ha provato e ne ha parlato come di un lettore iperdettagliato e un po' affaticante; come si fa a sapere se l'impianto corretto era quello o uno che lo fa suonare in modo dolce? Le compensazioni sono sempre in agguato... Laughing

    Non sbagli, in effetti è una macchina dettagliata ma non estrema, ne isterica ne fredda, come si era già detto, per chi cerca una machina di lettura con queste caratteristiche soniche, una buona versatilità ed un ottimo rapporto qualità-prezzo, non sbaglierà di certo acquisto, chiaro che esiste di meglio, ma a che prezzo? Sempre su questo "filone" sonico. Se si cerca il suono suadente e piacione si cerchi al trove, ma questo era ed è ben chiaro fin dall'inizio, poi cosa sia meglio in senso assoluto è impossibile dirlo, inquanto si và a gusti personali ed a validità di inserimento nella propria catena d'ascolto. Ma non si può nemmeno dire che le valutazioni fatte non siano attendibili o ristrette o poco serie o poco oggettive o Acerbe, termine che prevederebbe una "MATURAZIONE" del prodotto !?! che quello è e non certo si modificherà col solo passare del tempo, se non per volontà di Audiolab. Se poi si voleva intendere acerba per esiguità di pareri, mi sembra che prorpio pochi non siano, soprattutto sommando quelli dei forumer stranieri, altrettanto auteroveli, numerosi e fruibili prorpio grazie alla rete, i quali statisticamente lo hanno già inserito in numrevoli catene molto diverse sonicamente tra loro ed anche composte da componenti ben più blasonati e costosi di questo 8200. In più è abbastanza dimostrato che chi lo riesce a sentire, e questo è il vero ed unico tasto dolente, quasi sempre finisce per portarselo a casa. :sunny:Va in fine detto che se mai qualcuno SI FIDA, soprattutto parlando di cifre d'acquisto abbastanza limitate come per questo lettore, acquistandolo ma si inizierà un vero campione di sperimentazione i cui risultati si potranno definire attendibili anche agli occhi dei più scettici e magari affezzionati acquirenti e difensori di altri marchi..... Per quanto riguarda l'Oppo è ed è stata una cosa ben diversa, sempre secondo me.


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  marietto1950 on Thu Jun 07, 2012 12:03 pm

    gianmarco wrote:

    ciao Luca,

    quel che dici è assolutamente vero ma a mio avviso le indicazioni di Nello sono attendibili in assoluto. Egli nella ricerca del miglior CDP ha posto a confronto tre diversi lettori e le differenze trovate sono carettistiche di quelle macchine e non dell'impianto che li ospita, imho. Ovvio che chi cerca un lettore con caratteristiche particolari di apertura e dinamica esplosiva possa su quelle indicazioni scartare a priori onyx e arcam perchè hanno evidenziato doti diverse da quanto atteso, imho, ovviamente!



    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Oggi vado ad ascoltare l'audiolab 8200

    Post  marietto1950 on Thu Jun 07, 2012 12:08 pm

    Luca58 wrote:

    Come dicevo, quando si fanno le prove bisogna vedere le caratteristiche dell'impianto.

    Aver provato i cdp con lo stesso impianto va bene, ma bisogna fare anche prove con impianti diversi. Ad esempio, se hai un ampli dal suono metallico risultera' migliore il cdp piu' morbido, se hai un ampli valvolare lento e gommoso sembrera' andare meglio un cdp iperdefinito e radiografante (se ascoltato in in impianto neutro).

    Nel caso in esame, io ho ascoltato soltanto un integrato McIntosh (e nemmeno a casa mia) ma non credo che le caratteristiche sonore dei McIntosh si adattino particolarmente bene ad esempio al Crescendo cdp se l'ascolto vien fatto con i classici parametri audiofili.

    E' chiaro, come detto, che non esisterà MAI il lettore perfetto per tutti i gusti, per tutti gli impianti e per tutti i momenti, ma si cercherà il meglio che possa accontentare tutti, per un aventuale consiglio, se richiesto, per l'eventuale acquisto di un buon lettore (sonicamente analitico) che soprattutto tenga d'occhio il PREZZO! E poi andrebbe chiesto a priori, magari, un parere oggettivo al Sig. "HiFi Shock" se quello che ci stà dentro, a questo prezzo, puà essere ritenuta valido e congruo, dato questo oggettivo ed incontrvertibile, anche se per me secondario rispetto al suono espresso. E mi sembra che su questo fronte "costruttivo" siamo ben messi, soprattutto visti i suoi circa 800 Euri scontatissimi con cui lo si può portare a casa.


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 11:20 pm