Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Share

    silvanos
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 2012-01-15

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  silvanos on Mon Jun 18, 2012 10:43 am

    Marcob wrote:

    scusa, senza polemica, ma quindi se non c'è distorsione tutti i bracci imperniati sono da buttare ?

    marco

    mah, non so, ti parlo per esperienza personale. tanti dischi che prima mi distorcevano a fine solchi, con un tangenziale non distorcono più.

    Marcob
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 423
    Data d'iscrizione : 2010-03-19

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  Marcob on Mon Jun 18, 2012 11:19 am

    silvanos wrote:

    mah, non so, ti parlo per esperienza personale. tanti dischi che prima mi distorcevano a fine solchi, con un tangenziale non distorcono più.


    sono molto perplesso sul difetto riscontrato sui dischi (soprattutto quando si tratta di valori di distorsione cosi udibilmente evidenti)... nella mia piccola esperienza ho sempre riscontrato che tanti di questi difetti sono da imputare a distrazioni nel set up e/o cattive regolazioni...

    per quanto riguarda i tangenziali... nulla da obiettare sulle loro performance geometriche... ma da qui ad affermare che un imperniato abbia distorsioni evidentemente udibili rispetto al tangenziale...

    a presto

    marco


    silvanos
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 2012-01-15

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  silvanos on Mon Jun 18, 2012 12:11 pm

    Marcob wrote:
    per quanto riguarda i tangenziali... nulla da obiettare sulle loro performance geometriche... ma da qui ad affermare che un imperniato abbia distorsioni evidentemente udibili rispetto al tangenziale...

    a presto

    marco


    scusa ma....io non ho detto questo.

    Marcob
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 423
    Data d'iscrizione : 2010-03-19

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  Marcob on Mon Jun 18, 2012 12:27 pm

    silvanos wrote:

    scusa ma....io non ho detto questo.

    scusa a te se ho capito male... ma dal tuo post nr. 26 avevo inteso che eri passato a braccio tangenziale (presumo da braccio imperniato) con la conseguenza di avere eliminato distrosioni udibili a fine disco...

    a presto

    marco

    silvanos
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 2012-01-15

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  silvanos on Mon Jun 18, 2012 12:44 pm

    Marcob wrote:

    scusa a te se ho capito male... ma dal tuo post nr. 26 avevo inteso che eri passato a braccio tangenziale (presumo da braccio imperniato) con la conseguenza di avere eliminato distrosioni udibili a fine disco...

    a presto

    marco

    sì, questa è stata la mia esperienza personale. ma non escludo che avrei potuto ottenere lo stesso risultato con un imperniato di alto lignaggio o con diversa geometria.

    Ospite
    Guest

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  Ospite on Mon Jun 18, 2012 2:08 pm

    Secondo me,se tu hai problemi così evidenti di distorsione,ho vedi se il disco è da buttare, ho fai controllare il tuo gira, o approfitti del mese di Amplifon. affraid affraid affraid

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8279
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  Luca58 on Tue Jun 19, 2012 2:23 pm

    silvanos wrote:

    io il tentativo con un tangenziale lo farei (da un amico che ha un tangenziale).

    Mi peritavo a dirlo, ma io ho lasciato i bracci imperniati proprio perche' sentivo la differenza di tracciamento dall'inizio alla fine. Non c'e' regolazione che tenga... Con un tangenziale serio ti liberi anche della sensazione di forzatura della riproduzione, della quale ti rendi conto solo ascoltando un tangenziale come si deve.

    Prenditi un Eminent Technology Model 2 e non ci pensi piu' . Non farti infinocchiare dai discorsi sulle regolazioni o sul cuscino d'aria: e' stabilissimo e regolarlo e' una cavolata.



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Marcob
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 423
    Data d'iscrizione : 2010-03-19

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  Marcob on Wed Jun 20, 2012 11:09 am

    Luca58 wrote:

    Mi peritavo a dirlo, ma io ho lasciato i bracci imperniati proprio perche' sentivo la differenza di tracciamento dall'inizio alla fine. Non c'e' regolazione che tenga... Con un tangenziale serio ti liberi anche della sensazione di forzatura della riproduzione, della quale ti rendi conto solo ascoltando un tangenziale come si deve.

    Prenditi un Eminent Technology Model 2 e non ci pensi piu' . Non farti infinocchiare dai discorsi sulle regolazioni o sul cuscino d'aria: e' stabilissimo e regolarlo e' una cavolata.


    salve Luca,

    interessante osservazione la tua sulle differenze udibili di tracciamento dei bracci imperniati.
    posso sapere che impianto hai ? deve essere estremamente rivelatore presumo, mi interessa... scusa la curiosità...

    a presto

    marco

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  pepe57 on Wed Jun 20, 2012 1:19 pm

    Il tangenziale ben regolato, a mio avviso, ha il pregio importante di non costringere la testina a subire forze di skating/antiskating (per semplificare, non è esattamente così).
    Il fatto e pregio che non abbia errore di lettura è decisamente, sempre a mio avviso, secondario e poco influente sull' ascolto (0,4% di distorsione massima di un 9" ben tarato è inudibile anche per i pipistrelli).
    Quello che si guadagna da una parte comunque si perde,purtroppo come sempre, da un' altra.
    Come ho scritto più volte, a parer mio, un tangenziale è un braccio che limita la scelta delle testine che si possono utilizzare efficacemente ed in certi casi, l' ottimizzazione risulta davvero impossibile.
    Questo semplicemente parlando di tipologie, al cui interno, poi io credo ci siano ancora dei distinguo da fare.
    Come sempre la coperta da qualche parte è corta, noi dobbiamo solo scegliere quale parte ci dà meno fastidio se la lasciamo scoperta.
    sunny
    Pietro

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8279
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  Luca58 on Wed Jun 20, 2012 3:46 pm

    Marcob wrote:

    salve Luca,

    interessante osservazione la tua sulle differenze udibili di tracciamento dei bracci imperniati.
    posso sapere che impianto hai ? deve essere estremamente rivelatore presumo, mi interessa... scusa la curiosità...

    a presto

    marco

    Ho lasciato l'analogico da tempo. Il giradischi su cui sentivo la differenza di tracciatura tra l'inizio e la fine del disco era composto da base VPI HW-19 Junior con braccio Sumiko Premier (non mi ricordo la versione) e testina Sumiko Blue Point Special. Il cavo di segnale era un Tara Labs top, l'ampli un Audio Innovations 500, i diffusori Spendor LS3/5a bw, cavi di potenza Straight Wire Maestro I. Mobile e supporti BCD, disaccoppiatore di rete BCD.

    Guarda pero' che nell'individuazione del problema di tracciamento c'entra anche l'orecchio che ascolta, come c'entra anche la qualita' del braccio imperniato e di quello tangenziale. Ma anche con bracci imperniati di livello molto alto la "forzatura" durante la riproduzione mi e' sempre sembrata evidente. E' come se ci liberasse degli attriti, come quando in barca passi dal dislocamento alla planata o quando a cavallo passi dal trotto al galoppo.

    Successivamente ho quindi cambiato il gira con un Merrill Heirloom ad alimentazione separata, braccio ET2 con pompa Wisa e canna in magnesio, cavo di segnale test che andava direttamente dalla solita Sumiko Blue Point Special (l'unica testina che ho amato) all'ingresso phono senza la classica scatolina di raccordo e senza lo spinotto a meta' dell'ET2. Raddoppiai anche i Maestro di potenza con un'altra coppia che aveva le forcelle in argento. Non e' che il VPI non avesse grossi pregi (e infatti lo consiglio sempre), ma con l'altro giradischi era un'altra storia. E' chiaro che anche la base ci metteva del suo, ma quello a cui mi riferisco era dovuto al braccio. La riproduzione di un imperniato e', secondo me, il surrogato, per quanto ben fatto, della riproduzione tangenziale; siccomi il vinile e' inciso con un sistema tangenziale, di cosa stamo parlando?

    Comunque la storia della coperta corta e' sempre vera in generale, ma passare da un braccio imperniato, secondo me, ad un ET2 ha conseguenze negative trascurabili e positive immense. Lasciamo stare le misure sulla distorsione: certe cose non si misurano.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Marcob
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 423
    Data d'iscrizione : 2010-03-19

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  Marcob on Thu Jun 21, 2012 8:30 am

    pepe57 wrote:Il tangenziale ben regolato, a mio avviso, ha il pregio importante di non costringere la testina a subire forze di skating/antiskating (per semplificare, non è esattamente così).
    Il fatto e pregio che non abbia errore di lettura è decisamente, sempre a mio avviso, secondario e poco influente sull' ascolto (0,4% di distorsione massima di un 9" ben tarato è inudibile anche per i pipistrelli).
    Quello che si guadagna da una parte comunque si perde,purtroppo come sempre, da un' altra.
    Come ho scritto più volte, a parer mio, un tangenziale è un braccio che limita la scelta delle testine che si possono utilizzare efficacemente ed in certi casi, l' ottimizzazione risulta davvero impossibile.
    Questo semplicemente parlando di tipologie, al cui interno, poi io credo ci siano ancora dei distinguo da fare.
    Come sempre la coperta da qualche parte è corta, noi dobbiamo solo scegliere quale parte ci dà meno fastidio se la lasciamo scoperta.
    sunny
    Pietro

    ciao Pietro,

    concordo con il tuo saggio ed equo commento sunny

    a presto.

    Marco

    Marcob
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 423
    Data d'iscrizione : 2010-03-19

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  Marcob on Thu Jun 21, 2012 8:54 am

    Luca58 wrote:

    Ho lasciato l'analogico da tempo. Il giradischi su cui sentivo la differenza di tracciatura tra l'inizio e la fine del disco era composto da base VPI HW-19 Junior con braccio Sumiko Premier (non mi ricordo la versione) e testina Sumiko Blue Point Special. Il cavo di segnale era un Tara Labs top, l'ampli un Audio Innovations 500, i diffusori Spendor LS3/5a bw, cavi di potenza Straight Wire Maestro I. Mobile e supporti BCD, disaccoppiatore di rete BCD.

    Guarda pero' che nell'individuazione del problema di tracciamento c'entra anche l'orecchio che ascolta, come c'entra anche la qualita' del braccio imperniato e di quello tangenziale. Ma anche con bracci imperniati di livello molto alto la "forzatura" durante la riproduzione mi e' sempre sembrata evidente. E' come se ci liberasse degli attriti, come quando in barca passi dal dislocamento alla planata o quando a cavallo passi dal trotto al galoppo.

    Successivamente ho quindi cambiato il gira con un Merrill Heirloom ad alimentazione separata, braccio ET2 con pompa Wisa e canna in magnesio, cavo di segnale test che andava direttamente dalla solita Sumiko Blue Point Special (l'unica testina che ho amato) all'ingresso phono senza la classica scatolina di raccordo e senza lo spinotto a meta' dell'ET2. Raddoppiai anche i Maestro di potenza con un'altra coppia che aveva le forcelle in argento. Non e' che il VPI non avesse grossi pregi (e infatti lo consiglio sempre), ma con l'altro giradischi era un'altra storia. E' chiaro che anche la base ci metteva del suo, ma quello a cui mi riferisco era dovuto al braccio. La riproduzione di un imperniato e', secondo me, il surrogato, per quanto ben fatto, della riproduzione tangenziale; siccomi il vinile e' inciso con un sistema tangenziale, di cosa stamo parlando?

    Comunque la storia della coperta corta e' sempre vera in generale, ma passare da un braccio imperniato, secondo me, ad un ET2 ha conseguenze negative trascurabili e positive immense. Lasciamo stare le misure sulla distorsione: certe cose non si misurano.

    ciao Luca,

    grazie per il tempo che mi hai dedicato... la spiegazione è chiara anche se io tutta questa forzatura non l'avverto... comunque sono anni che non ascolto più un tangenziale, ho avuto un solo braccio di questa tipologia (Goldmund T3) e probabilmente ho ricordi offuscati dal tempo...

    a presto

    Marco

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  cosm on Thu Jun 21, 2012 11:41 am

    Ho provato ad allineare una testina secondo le indicazioni di Pietro (63 e 119). Il risultato è migliorato molto.
    Per il momento non butto via nulla Laughing Laughing

    Grazie a tutti


    _________________
    Massimiliano

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8279
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  Luca58 on Thu Jun 21, 2012 12:24 pm

    Marcob wrote:

    ciao Luca,

    grazie per il tempo che mi hai dedicato... la spiegazione è chiara anche se io tutta questa forzatura non l'avverto... comunque sono anni che non ascolto più un tangenziale, ho avuto un solo braccio di questa tipologia (Goldmund T3) e probabilmente ho ricordi offuscati dal tempo...

    a presto

    Marco

    Io parlo dell'ET2; ho ascoltato un giradischi Goldmund col suo braccio tangenziale e la resa e' molto diversa da quella del Merrill + ET2. Se hai un ottimo braccio imperniato e non avverti la forzatura della riproduzione non c'e' motivo di fare cambiamenti; io credo che il passaggio al tangenziale possa essere una soluzione per chi invece avverte il fenomeno. In ogni caso la riproduzione del tangenziale e' diversa da quella dell'imperniato, come e' diversa la resa di diffusori che fanno capo a tecnologie diverse e quindi dipende anche dai gusti.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Marcob
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 423
    Data d'iscrizione : 2010-03-19

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  Marcob on Thu Jun 21, 2012 1:02 pm

    Luca58 wrote:

    Io parlo dell'ET2; ho ascoltato un giradischi Goldmund col suo braccio tangenziale e la resa e' molto diversa da quella del Merrill + ET2. Se hai un ottimo braccio imperniato e non avverti la forzatura della riproduzione non c'e' motivo di fare cambiamenti; io credo che il passaggio al tangenziale possa essere una soluzione per chi invece avverte il fenomeno. In ogni caso la riproduzione del tangenziale e' diversa da quella dell'imperniato, come e' diversa la resa di diffusori che fanno capo a tecnologie diverse e quindi dipende anche dai gusti.

    io il Merrill con il ET2 non l'ho mai ascoltato ma sicuramente uno Studio + T3 suonano diversamente.

    quoto la tua tua risposta/commento; è equilibrata e tendente alla possibilità di un'alternativa...

    non accetto invece (ma non è il tuo caso) affermazioni "talebane"... io parto sempre dalla convinzione che non esiste un'unica soluzione o tecnologia al conseguimento di un risultato...

    a presto.

    Marco

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Vi è mai venuta voglia di buttare via tutto?

    Post  Massimo on Thu Jun 21, 2012 7:26 pm

    cosm wrote:Ho provato ad allineare una testina secondo le indicazioni di Pietro (63 e 119). Il risultato è migliorato molto.
    Per il momento non butto via nulla Laughing Laughing

    Grazie a tutti

    ..........e fai bene


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 11:33 am