Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Vi piace l'impianto neutro?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Vi piace l'impianto neutro?

    Share

    Poll

    Preferite un impianto neutro o con una personalita' coinvolgente?

    [ 15 ]
    47% [47%] 
    [ 17 ]
    53% [53%] 

    Total Votes: 32

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Luca58 on Wed Jun 20, 2012 10:13 am

    Allora... Rifletti che ti rifletti, mi si sta incrinando l'idea che un impianto neutro timbricamente, o almeno neutro come sono possono essere gli impianti, sia quello che voglio ottenere.

    Il problema e' appunto che gli impianti definiti neutri che ho ascoltato (il primo fu un full-Audio Tekne') lasciano sempre un po' delusi del tipo "mi coinvolge poco ma e' giusto che sia cosi' perche' e' neutro". E che me lo compro a fare?

    La motivazione teorica per cercare un impianto neutro e' che se e' appunto neutro trasferisce il contenuto del supporto in modo asettico. Secondo me questo e' impossibile perche' qualunque apparecchio elettronico inserito sulla catena audio ci mette del suo in quanto esistente; si cerca percio', a gusto del progettista, un suono che secondo lui e' neutro ma che in realta' non lo puo' essere per l'ovvia soggettivita' del progettista.

    Alla fine, se, come accade a me in quei casi, il risultato e' poco coinvolgente anche con incisioni fatte come si deve, devo concludere che l'impianto ha sciupato la performance del live, essendo il live coinvolgente per definizione dal punto di vista audio. In sintesi, visto che il supporto riporta una incisione manipolata dall'ingegnere del suono e che la catena audio e' fatta a gusto del progettista con i limiti intrinseci dei componenti usati, l'alta fedelta' al live non puo' essere ottenuta a meno di casi fortuiti. E' meglio quindi, sempre secondo me, cercare di ottenere un suono piacevole in ogni caso.

    Che ne pensate?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  matte on Wed Jun 20, 2012 10:48 am

    domanda che mi sono posto molte volte.................e sono arrivato alla conclusione che preferisco qualche "piccola" colorazione e/o personalità a patto di ottenere un coinvolgimento emozionante cheers cheers cheers ; anche a me tutti gli impianti composti all'ottenimento del massimo della neutralità alla fine mi sono sempre sembrati poco emozionanti e mi hanno lasciato alquanto indifferente


    P.S.
    mi viene però il sospetto che molti impianti che ho sentito neutri erano solo mosci


    _________________

    gianmarco
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 178
    Data d'iscrizione : 2012-05-30
    Età : 48
    Località : chieti

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  gianmarco on Wed Jun 20, 2012 11:00 am

    nooooo impianto neutro, spettrale, glaciale, iperanalitico freudiano assolutamente no!

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 54

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  ernesto1 on Wed Jun 20, 2012 11:29 am

    Luca...... Piu' di una volta hai sempre riferito sposare tu la filosofia dell'impianto neutro. Invece il mio pensiero è diamatralmente opposto. Non si tratta per me di preferire, ma assolutamente indispensabile avere un impianto che se pure caratterizzato non mi lascia senza che il suono da un'orecchio entri e dall'altro esca. Ergo ho votato quindi senza ombra di dubbio no a quello neutro ........Si, a quello caratterizzato.Di neutro si usa solo il.. Sapone per la pelle


    _________________
    Ernesto

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3558
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  colombo riccardo on Wed Jun 20, 2012 11:30 am

    ho votato per neutro.

    Ciao
    Riki

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 54

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  ernesto1 on Wed Jun 20, 2012 11:32 am

    colombo riccardo wrote:ho votato per neutro.

    Ciao
    Riki
    Allora sei un falso neutro..... Se hai votato ... eh! sunny


    _________________
    Ernesto

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3558
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  colombo riccardo on Wed Jun 20, 2012 11:41 am

    ernesto1 wrote:
    Allora sei un falso neutro..... Se hai votato ... eh! sunny

    perchè sarei un falso neutro ?

    Ciao
    Riki

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Luca58 on Wed Jun 20, 2012 11:53 am

    ernesto1 wrote:Luca...... Piu' di una volta hai sempre riferito sposare tu la filosofia dell'impianto neutro

    L'ho detto... E adesso questa convinzione mi e' appunto entrata in crisi.

    P.s. La prova col McIntosh 6900, che e' tutt'altro che neutro, ha dato un duro colpo alle mie convinzioni...


    Last edited by Luca58 on Wed Jun 20, 2012 1:27 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    floyd93
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 541
    Data d'iscrizione : 2012-04-15
    Località : napoli

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  floyd93 on Wed Jun 20, 2012 12:42 pm

    a me il suono neutro,analitico non mi emoziona preferisco un impainto da un suono caldo e avvolgente sunny

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Amuro_Rey on Wed Jun 20, 2012 1:13 pm

    Ma perchè esistono VERAMENTE impianti "NEUTRI" ??
    Io ci credo poco ...
    Qualsiasi elettronica, qualsiasi diffusore è costruito da "persone" che hanno gusti musicali, hanno una loro esperienza musicale, hanno dei riferimenti musicali, quindi di "neutro VERO" per me non esiste nulla sunny

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  matte on Wed Jun 20, 2012 1:37 pm

    E' necessario però secondo me, almeno per quanto mi riguarda, fare una precisazione per neutro sunny , non intendo ne spiccatamente analitico che già è una carettizazione, di conseguenza ne caldo, ne freddo, ecc.... neutro è per me semplicemente allestito per il massimo dell'equilibrio delle frequenze a tutti i costi, senza eccessi ne da una parte ne dall'altra ; trova in parte una certa somiglianza alla classica scuola inglese di una volta, tutto al proprio posto, tutto composto, ordinato e senza sbavature..............................NOIOSO

    A questo si preferisco anche qualche lieve colorazione pur che ottenga quel coinvolgimento emotivo necessario alla riproduzione sunny sunny


    _________________

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5392
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Rudino on Wed Jun 20, 2012 1:59 pm

    Per me neutro vuol dire aderente a quello che è stato caricato sul supporto, senza aggiungere ne' togliere nulla. A quel punto il risultato dipende dal processo che ha dato vita al supporto.

    Ho votato neutro.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  hr on Wed Jun 20, 2012 2:03 pm

    Timbricamente neutro. La neutralita' e' intesa che l'impianto (elettricamente ed acusticamente) non deve colorare ASSOLUTAMENTE quello che c'e' inciso nella registrazione, ma deve essere perfettamente fedele ad essa. Secondo me il suono di un impianto neutro (ed alcuni marchi "pompati" che passano per essere neutrali a mio avviso non lo sono) deve essere privo di colorazioni in modo quasi choccante, privo di addolcimenti eufonici e nello stesso tempo rivelatore e quindi verosomigliante; tutto deve essere talmente trasparente che deve essere udibile. Quindi e' la purezza del suono che suscita in me forte emozioni. Per neutralita' non si intende l'iperdettaglio, la radiografia, la freddezza ecc...Poi ci sono impianti definiti 'neutri', ma che in realta' non lo sono, e vanno in questa direzione di suono fastidiosa ed esile in tutti i sensi...Gli impianti che colorano, e sono almeno il 90%, personalmente non li trovo per nulla interessanti.

    P.S.: Il suono Audio Tekne' e' un suono di altissimo livello, ma alle mie orecchie non e' assolutamente neutro.


    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jun 20, 2012 2:33 pm

    Secondo me, esiste un pò di confusione sul concetto di neutralità.

    Un impianto neutro, lo dice il termine, non è un impianto "freddo", né un impianto "caldo". E' un impianto che riproduce le registrazioni "calde" come tali e quelle "fredde" come tali.

    Non è un impianto né duro né morbido. Riprodurrà come duri i suoni duri, e come morbidi i suoni dotati di morbidezza.

    Né analitico né confuso. Chi dice che un impianto neutro debba avere sempre un dettaglio radiografante? Se fosse sempre così non sarebbe più neutro ma caratterizzato in termini di iper-dettaglio ed analisi del programma sonoro. SE la registrazione sarà dettagliatissima così la riprodurrà l'impianto neutro. Se sarà di dettaglio mediocre tale sarà riprodotta dall'impianto neutro.

    Neutro vuol dire: non caratterizzato, privo di colorazioni, flet. Io non solo preferisco in assoluto gli impianti neutri, trovo che in parte gli impianti volutamente colorati, caratterizzati, violino proprio il concetto fondamentale di HI-FI, che è quello di permettere al contenuto del supporto musicale di presentarsi per quello che è.

    Questo non vuol dire che la sceltà dell'impianto neutro è d'obbligo per ogni appassionato di HI-Fi. Ma dire che un impianto neutro è freddo, iperanalitico, dettagliato e poco coinvolgente è come dire che un cielo sereno contempla tuttii colri fuorché l'azzurro. Cioè proprio il contrario di quello che dovrebbe essere.

    L'impianto neutro non è freddo, analitico, dettagliato e magari suonante bene con poche registrazioni. Questa è la definizione di neutralità che molti produttori di macchine mediocremente suonanti spacciano per vera, non potendo altrimenti vendere per pregi i limiti dei loro "caratterizzatissimi" - altro che neutri! - prodotti....

    PS: mi rendo conto di essermi accodato ad HR con il quale sono completamente d'accordo.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  hr on Wed Jun 20, 2012 2:37 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Secondo me, esiste un pò di confusione sul concetto di neutralità.

    Un impianto neutro, lo dice il termine, non è un impianto "freddo", né un impianto "caldo". E' un impianto che riproduce le registrazioni "calde" come tali e quelle "fredde" come tali.

    Non è un impianto né duro né morbido. Riprodurrà come duri i suoni duri, e come morbidi i suoni dotati di morbidezza.

    Né analitico né confuso. Chi dice che un impianto neutro debba avere sempre un dettaglio radiografante? Se fosse sempre così non sarebbe più neutro ma caratterizzato in termini di iper-dettaglio ed analisi del programma sonoro. SE la registrazione sarà dettagliatissima così la riprodurrà l'impianto neutro. Se sarà di dettaglio mediocre tale sarà riprodotta dall'impianto neutro.

    Neutro vuol dire: non caratterizzato, privo di colorazioni, flet. Io non solo preferisco in assoluto gli impianti neutri, trovo che in parte gli impianti volutamente colorati, caratterizzati, violino proprio il concetto fondamentale di HI-FI, che è quello di permettere al contenuto del supporto musicale di presentarsi per quello che è.

    Questo non vuol dire che la sceltà dell'impianto neutro è d'obbligo per ogni appassionato di HI-Fi. Ma dire che un impianto neutro è freddo, iperanalitico, dettagliato e poco coinvolgente è come dire che un cielo sereno contempla tuttii colri fuorché l'azzurro. Cioè proprio il contrario di quello che dovrebbe essere.

    L'impianto neutro non è freddo, analitico, dettagliato e magari suonante bene con poche registrazioni. Questa è la definizione di neutralità che molti produttori di macchine mediocremente suonanti spacciano per vera, non potendo altrimenti vendere per pregi i limiti dei loro "caratterizzatissimi" - altro che neutri! - prodotti....

    PS: mi rendo conto di essermi accodato ad HR con il quale sono completamente d'accordo.

    Complimenti Vito. Un post molto piu' dettagliato del mio che rende in modo perfetto il vero concetto di neutralita'.


    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3558
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  colombo riccardo on Wed Jun 20, 2012 3:23 pm

    "caldo", "freddo" mi ricorda

    http://www.youtube.com/watch?v=tVgrojje0Qc

    affraid affraid

    Ciao
    Riki

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Luca58 on Wed Jun 20, 2012 3:29 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Secondo me, esiste un pò di confusione sul concetto di neutralità.

    Un impianto neutro, lo dice il termine, non è un impianto "freddo", né un impianto "caldo". E' un impianto che riproduce le registrazioni "calde" come tali e quelle "fredde" come tali.

    Non è un impianto né duro né morbido. Riprodurrà come duri i suoni duri, e come morbidi i suoni dotati di morbidezza.

    Né analitico né confuso. Chi dice che un impianto neutro debba avere sempre un dettaglio radiografante? Se fosse sempre così non sarebbe più neutro ma caratterizzato in termini di iper-dettaglio ed analisi del programma sonoro. SE la registrazione sarà dettagliatissima così la riprodurrà l'impianto neutro. Se sarà di dettaglio mediocre tale sarà riprodotta dall'impianto neutro.

    Neutro vuol dire: non caratterizzato, privo di colorazioni, flet. Io non solo preferisco in assoluto gli impianti neutri, trovo che in parte gli impianti volutamente colorati, caratterizzati, violino proprio il concetto fondamentale di HI-FI, che è quello di permettere al contenuto del supporto musicale di presentarsi per quello che è.

    Questo non vuol dire che la sceltà dell'impianto neutro è d'obbligo per ogni appassionato di HI-Fi. Ma dire che un impianto neutro è freddo, iperanalitico, dettagliato e poco coinvolgente è come dire che un cielo sereno contempla tuttii colri fuorché l'azzurro. Cioè proprio il contrario di quello che dovrebbe essere.

    L'impianto neutro non è freddo, analitico, dettagliato e magari suonante bene con poche registrazioni. Questa è la definizione di neutralità che molti produttori di macchine mediocremente suonanti spacciano per vera, non potendo altrimenti vendere per pregi i limiti dei loro "caratterizzatissimi" - altro che neutri! - prodotti....

    PS: mi rendo conto di essermi accodato ad HR con il quale sono completamente d'accordo.

    In teoria sarei d'accordo anch'io, ma come si fa a sapere se l'impianto ha riprodotto in modo neutro quello che e' inciso sul supporto e che e' sconosciuto se non si riproduce?

    In realta' siamo noi che giudichiamo cosa e' neutro o non lo e' a nostro gusto dopo aver ascoltato le registrazioni attraverso gli impianti e quindi si tratta sempre di My-Fi. Una prova della neutralita' si potrebbe avere confrontando il suono live di vari strumenti con le sue registrazioni, ma in realta' sentiremmo il confronto tra il suono live e la registrazione passata attraverso un impianto di riproduzione.

    Quindi se il suono della registrazione assomiglia al live e' quasi certo che l'impianto non e' neutro. Dovresti sentire il suono live + il suono della catena, ma come fai a separarli? Il contenuto del supporto non e' mai uguale all'originale.

    Nei fatti e secondo me, le elettroniche che cercano di essere neutre alla fine risultano un po' insipide.


    Last edited by Luca58 on Wed Jun 20, 2012 3:56 pm; edited 3 times in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3558
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  colombo riccardo on Wed Jun 20, 2012 3:33 pm

    come si fa a definire neutro l'insieme stereo + ambiente ?

    Ciao
    Riki

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Luca58 on Wed Jun 20, 2012 3:55 pm

    Altro problema...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3558
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  colombo riccardo on Wed Jun 20, 2012 4:06 pm

    ma l'avete mai ascoltato uno stereo tecnicamente neutro inserito in un ambiente corretto dal punto di vista acustico ?

    Ciao
    Riki

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  hr on Wed Jun 20, 2012 6:59 pm

    colombo riccardo wrote:ma l'avete mai ascoltato uno stereo tecnicamente neutro inserito in un ambiente corretto dal punto di vista acustico ?

    Ciao
    Riki

    Si, tantissime volte...Tu, invece???



    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  aircooled on Wed Jun 20, 2012 7:16 pm

    tante belle parolone e pensieroni quando si ascolta un impianto nella norma e quindi colorato, sbilanciato, assuefatto alla my-fi di chi lo ha composto tutti giù a trovarli difetti, quando si rimane attoniti davanti a un impianto e si deve rimappare il cervello per capire cosa stiamo ascoltando .... in quel caso abbiamo trovato un impianto moderatamente neutro, nel caso invece quando si torna a casa dopo l'ascolto di un impianto e si getta il tutto dalla finestra si è sicuri al 100% di aver ascoltato un impianto neutro anche se non abbiamo ancora metabolizzato il concetto, e da li non si torna indietro, o si abbandano il campo dandosi all'ippica o si cerca di replicare in qualche modo quello che si è ascoltato, a me è successo tanti decenni addietro, da allora qualche impiantuccio neutro sono riuscito a rimediarlo ma ancora oggi sono alla ricerca dell'assoluto condito con un poco di my-fi personale, un piccolo passo alla volta e sono sicuro di arrivare, o almeno lo credo nella mia testa di suonologo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  hr on Wed Jun 20, 2012 7:33 pm

    Per valutare attentamente determinati suoni bisogna ovviamente avere esperienza diretta negli studi di registrazione dove poi la stessa ripresa viene fatta suonare sugli impianti. Alcuni costruttori di apparecchiature Hi-End, oltre ad essere degli ingegneri e musicisti, posseggono di loro proprieta' dei recording studios. Anche alcuni recensori al mondo.

    Ho alcuni dischi master che sono veramente eccellenti per valutare certi suoni.


    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Geronimo on Wed Jun 20, 2012 8:08 pm

    Il tipo di musica che ascolto prevalentemente è costituita da suoni sintetici che non hanno alcun referente nel mondo reale. Qual'è il suono di un sintetizzatore VCS3? Boh! Dipende dall'impianto di amplificazione a cui è collegato
    Nel mio caso è quindi impossibile definire la "neutralità" non essendoci un referente univoco come potrebbe essere, ad esempio, il suono di un pianoforte Bosendorfer.

    Per cui l'unica cosa che ho fatto è stato tentare di riprodurre, in scala ridotta e nel mio loculo, l'impatto e il suono cristallino di un concerto dal vivo dei Kraftwerk, cambiando nel tempo elettroniche, diffusori, cablaggi e via dicendo.

    Attualmente posso affermare di esserci praticamente riuscito e tutto quel che eventualmente aggiungerò sarà solo di rifinitura sunny

    Che voto?


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  hr on Wed Jun 20, 2012 8:21 pm

    Geronimo wrote:Il tipo di musica che ascolto prevalentemente è costituita da suoni sintetici che non hanno alcun referente nel mondo reale. Qual'è il suono di un sintetizzatore VCS3? Boh! Dipende dall'impianto di amplificazione a cui è collegato
    Nel mio caso è quindi impossibile definire la "neutralità" non essendoci un referente univoco come potrebbe essere, ad esempio, il suono di un pianoforte Bosendorfer.

    Per cui l'unica cosa che ho fatto è stato tentare di riprodurre, in scala ridotta e nel mio loculo, l'impatto e il suono cristallino di un concerto dal vivo dei Kraftwerk, cambiando nel tempo elettroniche, diffusori, cablaggi e via dicendo.

    Attualmente posso affermare di esserci praticamente riuscito e tutto quel che eventualmente aggiungerò sarà solo di rifinitura sunny

    Che voto?

    Sono daccordo, ma il discorso verte principalmente sul suono di un impianto che deve rispecchiare perfettamente la registrazione dove e' stato registrato quel tipo di musica in quel preciso momento!! Ne piu' e ne meno:sunny: sunny.....Questa e' la neutralita'...Pero' mi rendo perfettamente conto che cio' non e' facile ed aver la fortuna ed il privilegio di frequentare degli studi di registrazione in effetti e' un valore assolutamente aggiunto:sunny: sunny ....Una volta che l'orecchio si abitua a sentire determinate registrazioni e poi riproduzioni hi-end c'e' veramente tanto da di divertirsi Embarassed Embarassed


    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 12:54 pm