Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Vi piace l'impianto neutro? - Page 6
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Vi piace l'impianto neutro?

    Share

    Poll

    Preferite un impianto neutro o con una personalita' coinvolgente?

    [ 15 ]
    47% [47%] 
    [ 17 ]
    53% [53%] 

    Total Votes: 32

    Thevoice
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2012-07-07

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Thevoice on Sat Jul 07, 2012 7:43 pm

    carloc wrote:Ciao Thevoice,

    cortesemente aggiungi un avatar al tuo profilo.

    Carlo

    Ok dovevo solo familiarizzare con il pannello

    Bye

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Luca58 on Sun Jul 08, 2012 11:50 pm

    Thevoice wrote:quando l'accendo si accende e che quando metto un disco si sente esattamente come io vorrei che si sentisse.

    Hai detto niente! Laughing


    Last edited by Luca58 on Mon Jul 09, 2012 2:31 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Thevoice
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2012-07-07

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Thevoice on Mon Jul 09, 2012 9:01 am

    Hai ragione Luca, in effetti il succo sta tutto li, accendere ed ascoltare ciò che vogliamo ascoltare, sembrerebbe facile e cos'altro vogliamo dalla vita ? nulla, tranne che nel momento in cui nella mente si accende quella lampadina che illumina il tuo unico stupido pensiero dormiente "e se cambiassi i cavi come si sentirebbe ?"
    Fine del godimento musicofilo ed inizio del tormento audiofilo
    E può passare poco, può passare tanto, ma se quel pensiero si è fatto strada stai pur tranquillo che i cavi li cambierò

    Bye

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Luca58 on Mon Jul 09, 2012 2:35 pm

    Thevoice wrote:Hai ragione Luca, in effetti il succo sta tutto li, accendere ed ascoltare ciò che vogliamo ascoltare, sembrerebbe facile e cos'altro vogliamo dalla vita ? nulla, tranne che nel momento in cui nella mente si accende quella lampadina che illumina il tuo unico stupido pensiero dormiente "e se cambiassi i cavi come si sentirebbe ?"
    Fine del godimento musicofilo ed inizio del tormento audiofilo
    E può passare poco, può passare tanto, ma se quel pensiero si è fatto strada stai pur tranquillo che i cavi li cambierò

    Bye

    Frase, secondo me, da incorniciare!

    Il problema e' che una volta iniziato il meccanismo e' difficile trovare quel compromesso nell'impianto che ti riporti alla condizioni psicologica iniziale; io ci lotto da 10 anni. Il rimedio migliore e' non caderci, ma col senno di poi...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Thevoice
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2012-07-07

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Thevoice on Mon Jul 09, 2012 2:43 pm

    concordo

    quando si dice "maturità" forse si intende questo, forse dobbiamo innamorarci sempre che una volta innamorati siamo capaci di non guardare le altre o gli altri...........impianti Laughing

    Bye

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31502
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Massimo on Mon Jul 09, 2012 11:57 pm

    Thevoice wrote: concordo

    quando si dice "maturità" forse si intende questo, forse dobbiamo innamorarci sempre che una volta innamorati siamo capaci di non guardare le altre o gli altri...........impianti Laughing

    Bye
    Il tuo impianto è bionda o castana, ha gli occhi verdi o..............


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Luca58 on Tue Jul 10, 2012 12:47 am

    Massimo wrote:
    Il tuo impianto è bionda o castana, ha gli occhi verdi o..............

    Bravo Massimo! Facendo una battuta hai trovato un paragone favoloso per esprimere in modo diverso la domanda del sondaggio: preferite la donna perfetta tipo Barbie o non proprio perfetta ma con una bellezza caratterizzata da una personalita' spinta?

    In effetti le donne che piu' hanno fatto sognare (Marilyn, BB, etc.) raramente erano perfette. Hayworth esclusa, obviously...



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31502
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Massimo on Tue Jul 10, 2012 10:36 pm

    Personalmente preferisco una donna che innanzi tutto sia una compagna di vita non una bambola, lo stesso è quello che cerco nell'impianto, modellandolo come piace a me, non che sia blasonato per tirarmi le pose con gli amici. Laughing Laughing Laughing


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Biggy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 2011-03-05
    Età : 37
    Località : Messina

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Biggy on Sun Jul 15, 2012 10:39 am

    C'è così tanta confusione sul termine "neutro" e così tanta spesso arrogante soggettività che parlare o votare sarebbe assolutamente inutile.

    La apro e la chiudo qui.

    Per molti, e l'ho scoperto nel tempo (al contempo allontanandomi dagli ambienti "audiophile"), "neutro" è quell'impianto che ti fa sentire bene solo certi tipi di musica e registrazioni, mentre il proprietario si autoconvince che tutto il resto della musica sia registrata male, perchè sarebbe quella a strillare e non il proprio impianto, frutto di una "moda audiofila" degli ultimi anni che vuole un medioalto pesantemente pronunciato, un basso asciuttissimo e privo della sua naturale rotondità e delle sue fisiologiche salienze e code, ed un estremo acuto iperpreciso e scandito, per stressare i dettagli, aumentare artificiosamente focalizzazione e profondità, e dare l'impressione di stare estraendo dal supporto tutto quello che c'è (tipica frase utilizzata da chi se ne convince).

    Il vero impianto neutro è quello che ti fa sentire ogni registrazione per come è stata pensata da chi l'ha fatta, ergo mediamente godibile, senza mai imbarazzare o far storcere il naso per evidenti fastidi dovuti a grossolane carenze e/o esaltazioni (come ho sentito in più luoghi in passato grazie alla "cartina al tornasole" della musica a pieni strumenti magari elettrici mediamente compressa: se l'impianto è equilibrato, tutto è pompato allo stesso modo, se è "audiofilo" sparano i medioalti in maniera imbarazzante, dando perfino fastidio alle orecchie, e le frequenze gravi si sentono solo quando suonano da sole), senza esaltarne una e rovinarne altre dieci.

    Molti considerano "neutro" un colore a forti tinte fredde, per cui, se si vuole raccogliere pareri utili dai forum, bisogna prima purtroppo fare il sacrificio (raramente trovando qualcosa di buono dal punto di vista tecnico ed umano) di capire cosa e come ascolta coloro che si professano profeti del neutro assoluto sentendo i loro impianti.

    E' storia recente che una personalità ritenuta competente dd influente nell'ambiente dopo un giro tra le case degli audiofili abbia decretato sul suo forum "i vostri impianti suonano glaciali".
    Non quello di Tizio, non quello di Caio, tutti, come esito di una malsana "moda" degli ultimi anni.
    Tutti d'accordo a parole, ma tutti nei fatti ad ascoltare proprio nella maniera descritta.

    E' inutile farsi un'idea del suono di un pianoforte in una sala da concerto (che molti non hanno mai frequentato) e poi pensare di riprodurre quel pianoforte con una registrazione (che è comunque una interpretazione di quel pianoforte) a casa propria tarando il sistema su quel tipo di registrazioni (possibilmente cercando più il fuoco chirurgico e la scansione dei piani di profondità mediante un suono asciutto ed aperto, cercando la presunta verosimiglianza dei tasti di destra dimenticando o facendo finta di dimenticarsi come suonano i primi tasti a sinistra), il vero equilibrio e neutralità di un sistema si sentono quando ti rendi conto che non ci mette del suo in qualunque registrazione ci metti dentro, per cui ciascuna fa sentire il suo carattere, ma tutte sono ascoltabili ed hanno un loro equilibrio, perchè è pretenzioso ed assurdo pensare che chi ha pensato una certa registrazione (pur coi suoi difetti) l'abbia fatta venir fuori tanto squilibrata ed inascoltabile come spesso si sente dai propri impianti "neutri", allestiti ciascuno secondo il proprio gusto, ritenuto spesso raffinato ed insidacabile.

    Ognuno poi resterà fermo nelle sue convizioni, però ci vorrebbe un pò di "educazione" all'ascolto corretto (lo disse quella personalità, ben più influente di me), perchè la tendenza su descritta ha di fatto ucciso la riproduzione musicale ed in buona parte il suo mercato.


    _________________
    Saluti

    Emanuele

    Clicca QUI per vedere il mio sistema

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Luca58 on Sun Jul 15, 2012 2:05 pm

    O', alla fine le due risposte sono in pareggio...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  hr on Sun Jul 15, 2012 2:36 pm

    Le vera neutralita' e' quando la riproduzione del suono del pianoforte di Petrucciani si trasforma in pianola, maledettamente stridula, acida e completamente starata! Neutral Neutral affraid affraid Una neutralita' che rispetta mediamente i canoni di chi non ha completamente idea di cosa significa equilibrio, colore del timbro naturale e sopratutto educazione nel riconoscere il suono dello strumento/strumentista.








    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Jul 15, 2012 3:28 pm

    Di certo abbiamo scoperto lungo questa discussione che in ambito Hi-Fi neutralità non è inteso necessariamente nel senso italiano del termine ma anche nel senso di "personale, colorato, difforme dall'originale per fini analitici e radiografanti".

    Io continuo a credere che questa accezione sia un trucco dei progettisti per riuscire a vendere prodotti cattivi: personalmente preferisco quindi continuare ad usare il vocabolario italiano, anche e soprattutto in HI-Fi....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Bathory
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 131
    Data d'iscrizione : 2012-07-06
    Età : 40
    Località : Torino

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Bathory on Sun Jul 15, 2012 6:45 pm

    Voto 2. Senza nessuna remora posso dire che la mia ricerca è votata ad un suono "pulito" ma assolutamente caratterizzato. E non credo di dire una stupidaggine se affermo che quando ascolto un disco di un artista a me ben noto ( avendolo magari visto in concerto più volte ) mi piace che esso suoni con quella "caratterizzazione" sunny
    In pratica : sicuramente perderò qualcosa su tutto il fronte sonoro e non avrò mai un equilibrio rispetto a tutti i generi musicali ma la mia personale esperienza mi ha portato a capire che il mio sentire debba essere assolutamente caratterizzato.
    Mi è capitato più volte di ascoltare impianti meno affaticanti dei miei, con suoni cristallini e dettagliati. Beh, non mi sono piaciuti

    Il mio disco di riferimento per questo genere di valutazione è "Friends" di Chich Corea. Tutto l'album ma in particolar modo "Samba Song".
    Se qualcuno volesse provare ad ascoltarlo con due impianti , uno caratterizzato, l'altro il più neutro possibile, raccoglierei volentieri le sue impressioni

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Jul 15, 2012 7:10 pm

    Probabilmente tu cerchi un preciso effetto sonoro che ritrovi nei concerti.... aggiungo che mi sembra una cosa più che lecita....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Bathory
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 131
    Data d'iscrizione : 2012-07-06
    Età : 40
    Località : Torino

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Bathory on Mon Jul 16, 2012 4:15 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:Probabilmente tu cerchi un preciso effetto sonoro che ritrovi nei concerti.... aggiungo che mi sembra una cosa più che lecita....

    Intanto colgo l'occasione per farti i complimenti in merito a ciò che scrivi : i tuoi interventi sono sempre ricchi di spunti interessanti e facilmente comprensibili anche a chi ha meno conoscenze o basi tecniche non proprio "solide". Detto questo : io non tendo a ricercare sonorità "simil concertistiche " piuttosto tendo a preferire una caratterizzazione che so essere come dire "intrinseca" a ciò che sto ascoltando.
    Credo che per comprendere ciò sia necessario banalizzare e semplificare : quando mi "spavento" per un suono eccessivamente caratterizzato ( e questo spesso succede con frequenze basse o medio/basse ) mi sovviene di fare due valutazioni. La prima : ma che cavolo di suono è ? Qui è tutto da mettere a posto . Subito dopo penso anche : mamma mia che "carattere" questo suono, profondo,intenso,pulsante ed "eccitante".
    Concludendo per non tediarvi : pur avendo piena coscienza di poter raggiungere risultati "migliori" porrò estrema attenzione a non oltrepassare quel limite che, almeno per me, mi porterebbe ad un ascolto di certo meno affaticante ma sicuramente meno emozionante.
    Chiedo scusa per la lunghezza del post e per i miei modi di certo non audiofili di esporre il concetto. sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  pluto on Mon Jul 16, 2012 10:56 am

    Vorrei dire una cosa

    Partendo dal presupposto che ognuno fa ciò che vuole e gli piace ciò che gli aggrada e quindi siamo sempre nel Myfy (perlomeno nella grande maggioranza dei casi), a mio parere spesso confondiamo un pò le cose, e soprattutto sugli ascolti dal vivo siamo sempre un pò troppo inesperti. Dico questo xchè recentemente sul forum ho letto un paio di cose che mi hanno fatto sorridere:

    uno dei nuovi ha scritto che preferiva il suo impianto alle 4 stagioni dal vivo in quanto i violini live gli sembravano troppo "vellutati". Opinione rispettabilissima ma se preferiamo il ns impianto alla realtà di un violino live....non posso essere d'accordo perlomeno per il mio modo di ascoltare.

    Un altro commento è stato su Pat Metheny e su un suo disco apparentemente bellissimo come musica e mal registrato: Under a Missouri Sky. Chi ascolta questo disco ha spesso l'impressione di un basso molto gonfio e la chitarra di Pat ha delle sonorità molto tirate etc verso il basso.
    Peccato che Pat dal vivo sia esattamente così e l'ho constatato ieri sera in uno splendido concerto in un castello in Val D'Aosta. La sua chitarra classica ( in realtà cambia una decina di chitarre ad ogni concerto), che è amplificata, ha un basso probabilmente equalizzato e amplificato come difficilmente una chitarra classica non trattata può dare. Ma è un preciso effetto voluto dal musicista
    Per non parlare poi delle particolari chitarre con 12,000 corde che usa e che hanno un basso che neanche il contrabasso riesce a produrre..

    In sintesi voglio dire che prima di dare giudizi affrettati, sarebbe bene cercare di approfondire un pochino le cose x capire quello che gli artisti effettivamente vogliono.. e fare la tara del ns orecchio di conseguenza..

    Pensare che 2 mostri sacri come Metheny e Haden lascino fare al primo tecnico del suono che passa, mi sembra un pochino azzardato...solo xchè il disco è targato Verve e non ECM??? Bah...

    Il tutto ovviamente opinione personale..

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Giordy60 on Mon Jul 16, 2012 11:12 am

    pluto wrote:Vorrei dire una cosa

    Peccato che Pat dal vivo sia esattamente così e l'ho constatato ieri sera in uno splendido concerto in un castello in Val D'Aosta. La sua chitarra classica ( in realtà cambia una decina di chitarre ad ogni concerto), che è amplificata, ha un basso probabilmente equalizzato e amplificato come difficilmente una chitarra classica non trattata può dare. Ma è un preciso effetto voluto dal musicista


    Il tutto ovviamente opinione personale..

    evvai Gian ti sei ascoltato il mitico Pat dal vivo applausi applausi
    le sue registrazioni sono caratterizzate da una gamma medio bassa "presente", sapevo che il musicista predilige questa particolarità, ma non avendolo mai ascoltato dal vivo pensavo fosse anche un'effetto della registrazione, ma mi confermi che così non è.
    denkiù sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  pluto on Mon Jul 16, 2012 11:23 am

    E venerdì mi sparo pure Brad Meldhau in trio al Porto Antico qua a Genova... Laughing Laughing

    Invece mi sa che Jarrett lunedì lo mando a quel paese: biglietti a 90/100/125 euro tyu tyu

    Pat ha iniziato il concerto suonando questa cosetta:


    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5392
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Rudino on Mon Jul 16, 2012 11:45 am

    pluto wrote:E venerdì mi sparo pure Brad Meldhau in trio al Porto Antico qua a Genova... Laughing Laughing

    Invece mi sa che Jarrett lunedì lo mando a quel paese: biglietti a 90/100/125 euro tyu tyu

    Pat ha iniziato il concerto suonando questa cosetta:


    Ah be'...due simpaticoni! Jarret ed il suo degno erede (di boria) Meldhau.
    Bravi, per carità...


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3558
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  colombo riccardo on Mon Jul 16, 2012 1:17 pm

    pluto wrote:

    Pat ha iniziato il concerto suonando questa cosetta:


    http://www.manzer.com/guitars/index.php

    http://www.manzer.com/limited/

    Ciao
    Riki

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  pluto on Mon Jul 16, 2012 1:22 pm

    colombo riccardo wrote:
    http://www.manzer.com/guitars/index.php

    http://www.manzer.com/limited/

    Ciao
    Riki

    Grande Riki, siamo sempre sul pezzo come si suol dire...

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Jul 20, 2012 6:50 pm

    Bathory wrote:

    Intanto colgo l'occasione per farti i complimenti in merito a ciò che scrivi : i tuoi interventi sono sempre ricchi di spunti interessanti e facilmente comprensibili anche a chi ha meno conoscenze o basi tecniche non proprio "solide". ...

    Seppur in ritardo ti ringrazio non sai quanto per questi complimenti. Contando che la maggior parte dei forumer mi accusa di essere complesso e palloso, sarò in debito con te per queste parole per tutta la vita!!!!! cheers cheers cheers

    A parte gli scherzi, grazie mille!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Bathory
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 131
    Data d'iscrizione : 2012-07-06
    Età : 40
    Località : Torino

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Bathory on Fri Jul 20, 2012 6:58 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Seppur in ritardo ti ringrazio non sai quanto per questi complimenti. Contando che la maggior parte dei forumer mi accusa di essere complesso e palloso, sarò in debito con te per queste parole per tutta la vita!!!!! cheers cheers cheers

    A parte gli scherzi, grazie mille!

    Prego, figurati. Io che non ci capisco veramente una mazza di aspetti tecnici e che mi affido unicamente al mio udito ho in realtà trovato abbastanza semplici, o meglio, comprensibili molte tue risposte ( non tutte ).
    E poi a me piace imparare e confrontarmi. E inoltre possiedi il mio lettore dei sogni Accuphase , solo per questo 1000 punti

    Alla prossima

    Ciao

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  aircooled on Fri Jul 20, 2012 7:02 pm

    non lo stuzzicare che se parte poi chi lo ferma


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Jul 20, 2012 7:04 pm

    Zitto tu! Non fare cattiva pubblicità!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31502
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Massimo on Fri Jul 20, 2012 7:17 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Zitto tu! Non fare cattiva pubblicità!
    Ciao PPP, ben tornato, ma che dici, tutti ti accusano di essere troppo conciso nelle risposte. Laughing Laughing Laughing


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 12:51 pm