Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Vi piace l'impianto neutro? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Vi piace l'impianto neutro?

    Share

    Poll

    Preferite un impianto neutro o con una personalita' coinvolgente?

    [ 15 ]
    47% [47%] 
    [ 17 ]
    53% [53%] 

    Total Votes: 32

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  hr on Wed Jun 20, 2012 8:21 pm

    Geronimo wrote:Il tipo di musica che ascolto prevalentemente è costituita da suoni sintetici che non hanno alcun referente nel mondo reale. Qual'è il suono di un sintetizzatore VCS3? Boh! Dipende dall'impianto di amplificazione a cui è collegato
    Nel mio caso è quindi impossibile definire la "neutralità" non essendoci un referente univoco come potrebbe essere, ad esempio, il suono di un pianoforte Bosendorfer.

    Per cui l'unica cosa che ho fatto è stato tentare di riprodurre, in scala ridotta e nel mio loculo, l'impatto e il suono cristallino di un concerto dal vivo dei Kraftwerk, cambiando nel tempo elettroniche, diffusori, cablaggi e via dicendo.

    Attualmente posso affermare di esserci praticamente riuscito e tutto quel che eventualmente aggiungerò sarà solo di rifinitura sunny

    Che voto?

    Sono daccordo, ma il discorso verte principalmente sul suono di un impianto che deve rispecchiare perfettamente la registrazione dove e' stato registrato quel tipo di musica in quel preciso momento!! Ne piu' e ne meno:sunny: sunny.....Questa e' la neutralita'...Pero' mi rendo perfettamente conto che cio' non e' facile ed aver la fortuna ed il privilegio di frequentare degli studi di registrazione in effetti e' un valore assolutamente aggiunto:sunny: sunny ....Una volta che l'orecchio si abitua a sentire determinate registrazioni e poi riproduzioni hi-end c'e' veramente tanto da di divertirsi Embarassed Embarassed

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Geronimo on Wed Jun 20, 2012 8:30 pm

    hr wrote:
    Sono daccordo, ma il discorso verte principalmente sul suono di un impianto che deve rispecchiare perfettamente la registrazione dove e' stato registrato quel tipo di musica in quel preciso momento!! Ne piu' e ne meno:sunny: sunny.....Pero' mi rendo perfettamente conto che cio' non e' facile ed aver la fortuna ed il privilegio di frequentare degli studi di registrazione in effetti e' un valore assolutamente aggiunto:sunny: sunny ....Una volta che l'orecchio si abitua a sentire determinate registrazioni e poi riproduzioni hi-end c'e' veramente tanto da di divertirsi ;) ;).....

    Ciao Rocco sunny , fino ai primi anni '90 suonavo in un gruppo e avevo fatto realizzare in sala prove un DAT di una nostra prova senza alcun intervento di editing.

    Quando la riascoltavamo sui nostri fetentissimi impianti stentavamo a riconoscerci , il livello di "infedeltà" era pauroso

    Il suonare per molti anni mi è comunque servito a forgiare il mio orecchio a un certo tipo di suono molto poco eufonico ed attufato


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  hr on Wed Jun 20, 2012 9:08 pm

    Geronimo wrote:Ciao Rocco sunny , fino ai primi anni '90 suonavo in un gruppo e avevo fatto realizzare in sala prove un DAT di una nostra prova senza alcun intervento di editing.

    Quando la riascoltavamo sui nostri fetentissimi impianti stentavamo a riconoscerci , il livello di "infedeltà" era pauroso

    Il suonare per molti anni mi è comunque servito a forgiare il mio orecchio a un certo tipo di suono molto poco eufonico ed attufato

    Ottimo Geronimo sunny sunny ..Il tuo orecchio e' sicuramente allenato e ben addestrato ;)


    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jun 20, 2012 9:17 pm

    Luca58 wrote:...

    In teoria sarei d'accordo anch'io, ma come si fa a sapere se l'impianto ha riprodotto in modo neutro quello che e' inciso sul supporto e che e' sconosciuto se non si riproduce?

    ...

    Ti rispondo in due parole: riconosci quando un impianto (e la stanza in cui è inserito) è lineare, neutro, quando cambia costantemente suono al variare del disco senza conservare caratteristiche tra i dischi assimilabili. Più il suono, la scena acustica, il timbro, la dinamica sono vari, più l'impianto è neutro.

    Se delle cose sullo stesso impianto restano come elementi fissi al variare della registrazione, sono tratti distintivi dell'impianto, cioé colorazioni. Bastano 15 dischi ben scelti per farsi una precisa idea, forse anche meno....

    Ma chi ascolta così? In fgenere ci chiediamo se la colorazione dell'impianto ci piace, non ci chiediamo mai se esiste un impianto senza colorazioni.... e quindi non lo cerchiamo.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jun 20, 2012 9:18 pm

    colombo riccardo wrote:"caldo", "freddo" mi ricorda
    ...

    spero si capisse che parlavo di timbri... secondo la comune accezione audiofila.... non credo ci siano dubbi su quello che volevo dire, no?

    colombo riccardo wrote:ma l'avete mai ascoltato uno stereo tecnicamente neutro inserito in un ambiente corretto dal punto di vista acustico ?

    Io sono riuscito ad ascoltare un suono con buona dose di neutralità in cuffia....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    bluocram
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 544
    Data d'iscrizione : 2011-06-08
    Età : 57
    Località : Roma

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  bluocram on Wed Jun 20, 2012 9:45 pm

    Più che l'impianto neutro, direi che prediligo il suono neutro..perchè come è stato giustamente sottolineato, l'ambiente d'ascolto influisce non poco. Quindi anche se il suono neutro è dato da un insieme di fattori, benvenga Embarassed . Credo anche che molti audiofili, purtroppo, conoscano poco il suono "reale" degli strumenti musicali. Spesso molti non distinguono una viola da un violino e stentano a riconoscere un pianoforte a coda da un mezza coda ed in questi casi è arduo riconoscere un suono neutro da uno colorato..santa
    Io ho comunque votato neutro.
    Un abbraccio.
    Marco.

    riccardo-1992
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 590
    Data d'iscrizione : 2011-12-17
    Località : Cagliari

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  riccardo-1992 on Wed Jun 20, 2012 11:14 pm

    Non so cosa votare!!!!! FORSE VOTEREI NEUTRO Logicamente l'impianto deve essere neutro se l'ambiente è neutro, a meno che non si parli di cuffie. In ogni caso non ho mai ascoltato un impianto considerabile neutro ma penso che se l'impianto riesca anche a mantenere un ottima ricostruzione scenica, un buon impatto, un ottimo dettaglio ma senza essere stancante sarebbe l'ideale(il portafogli potrebbe risentirne...), in particolare per chi ascolta generi musicali molto differenti tra loro(il mio caso), chi ascolta solo un genere potrebbe andare bene anche un suono un po colorato se si adatta bene al genere ascoltato.
    Mi sembra che nelle nostre selte di aquisto (eclusi i miliardari) spesso si debbano acettare compromessi e magari acetterei un impianto non neutro perchè ha altri preggi che non ha l'altro impianto neutro nella stessa fascia di prezzo.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Massimo on Wed Jun 20, 2012 11:54 pm

    Io non me la sento di votare, perchè non saprò mai sul vinile, sul CD o sul SACD cosa ha veramente messo l'ingegnere del suono. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Luca58 on Thu Jun 21, 2012 12:19 am

    bluocram wrote:Più che l'impianto neutro, direi che prediligo il suono neutro.

    Questa, secondo me, e' l'unica cosa che si puo' ottenere se si ha un orecchio assoluto, che e' molto raro.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5389
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Rudino on Thu Jun 21, 2012 12:38 am

    Massimo wrote:Io non me la sento di votare, perchè non saprò mai sul vinile, sul CD o sul SACD cosa ha veramente messo l'ingegnere del suono. sunny

    Bravo.
    In effetti è così...non lo sappiamo.
    Quindi darei per buona la conclusione a cui giunge PPP.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  colombo riccardo on Thu Jun 21, 2012 12:41 am

    hr wrote:

    Si, tantissime volte...Tu, invece???




    ogni volta che accendo lo stereo.

    Ciao
    Riki

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Massimo on Thu Jun 21, 2012 12:52 am

    colombo riccardo wrote:
    hr wrote:

    Si, tantissime volte...Tu, invece???




    ogni volta che accendo lo stereo.

    Ciao
    Riki
    affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Geronimo on Thu Jun 21, 2012 7:21 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    riconosci quando un impianto (e la stanza in cui è inserito) è lineare, neutro, quando cambia costantemente suono al variare del disco senza conservare caratteristiche tra i dischi assimilabili. Più il suono, la scena acustica, il timbro, la dinamica sono vari, più l'impianto è neutro.


    applausi applausi



    Come musicofilo più attento alla musica che all'impianto questa caratteristica mi fa girare le palle , vorrei che l'impianto suonasse sempre "bene" con qualsiasi CD

    Ma riconosco invece che è la neutralità per come l'hai descritta è meglio


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  ernesto1 on Thu Jun 21, 2012 8:13 am

    a chi predilige la neutralita' a tutti costi rivolgo questa domanda. Vi piace sentir la musica o l'impianto? Neutro, come intende Rocco e PPP, ce ne sono impianti hifi di quel tipo pochissimi e forse Rocco sara' considerando le forze in campo per comporre cio' che ,ha uno dei pochi impianti che ci sono in giro per questo tipo di caratterizzazzione.Per i piu', cioe il 90% degli impianti, meglio averli caratterizati piuttosto che rispecchiare la neutralita' a tutti i costi forzatamente ,che poi è tutto fuoche' neutra.... se neutri divengono poi distaccati , analitici ma privi di corpo.... asettici e senza anima... Almeno , invece se gli impianti cosidetti piu' tereni sono caratterizzati si fanno ascoltare sempre con molto piacere, e, cioe' fanno concentrare l'ascoltatore senza fatica nella musica. Questo è un pregio non un difetto.
    A Luca58 io dico quindi:Prenditi senza dubbio il Mc Intosch MA 6900........se hai constatato la piacevolezza e il gradevole senso di appagamento...... Non sono tante le elettroniche che trasmettono queste sensazioni


    _________________
    Ernesto

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Jun 21, 2012 9:02 am

    Ripeto Ernesto: Impianti distaccati, analitici, senza corpo, asettici e senz'anima non sono impianti neutri, ma impianti colorati - e musicalmente spiacevoli - che vengono spacciati per neutri da chi vuole commercializzarli.

    Se l'impianto ha da essere "caratterizzato" che lo sia allora in modo piacevole, su questo sono d'accordo con te.

    Sono anche d'accordo che realizzare un impianto neutro e un ambiente riproduttivo neutro è cosa non facile e dispendiosa. Ma si tratta di soluzioni ideali a cui tendere. SE amiamo la neutralità, nell'impianto, nel nostro percorso di audiofili tenderemo ad avvicinarsi a questo ideale, man mano che operiamo sull'impianto e sull'ambiente.

    Poi forse la neutralità assoluta è difficile da ottenere.... ma almeno siamo coscienti della direzione verso cui andare.

    Questo non significa sconsigliare a qualcuno un acquisto: significa avere un percorso e cercare di spiegarlo agli altri. Poi i percorsi non devono per forza essere condivisi da tutti.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Jun 21, 2012 9:07 am

    Geronimo wrote:
    Come musicofilo più attento alla musica che all'impianto questa caratteristica mi fa girare le palle , vorrei che l'impianto suonasse sempre "bene" con qualsiasi CD

    Ma riconosco invece che è la neutralità per come l'hai descritta è meglio

    Come musicofilo posso dirti che un impianto veramente neutro, pur suonando sempre diverso a seconda del disco, non suona quasi mai sgradevolmente - purtroppo lo farà quelle volte in cui anche la registrazione è proprio sgradevole, ma lì non ci sono miracoli che tengano - e quindi permette una fruizione validissima per ogni registrazione.

    Un impianto neutro ti fa sentire tutto quello che c'è nella registrazione sia che tu ascolti un live mono degli anni '50, che se tu ascolti in disco a tiratura limitata di una etichetta audiophile. Il risultato finale sarà molto diverso ma la registrazione monofonica degli anni '50 sarà comunque godibile, perché si esprimerà al massimo, senza artefazioni.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Luca58 on Thu Jun 21, 2012 9:21 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:Ti rispondo in due parole: riconosci quando un impianto (e la stanza in cui è inserito) è lineare, neutro, quando cambia costantemente suono al variare del disco senza conservare caratteristiche tra i dischi assimilabili. Più il suono, la scena acustica, il timbro, la dinamica sono vari, più l'impianto è neutro

    Questa e' una valutazione intelligente che dimostra la tua esperienza, ma non credo che un impianto con quelle caratteristiche sia necessariamente neutro. Quando usavo l'analogico mi accadeva proprio quello che dici perche' la differenza tra un'incisione e l'altra era evidentissima e la piacevolezza in ogni caso sempre molto alta anche con incisioni infime. Ma usavo le valvole e la timbrica, per quanto eccezionalmente piacevole e coinvolgente, non era certo neutra.



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Luca58 on Thu Jun 21, 2012 9:25 am

    ernesto1 wrote:
    A Luca58 io dico quindi:Prenditi senza dubbio il Mc Intosch MA 6900........se hai constatato la piacevolezza e il gradevole senso di appagamento...... Non sono tante le elettroniche che trasmettono queste sensazioni

    E' curiosa questa cosa che accade spesso che se si elogia un componente ti consigliano subito di acquistarlo...


    Last edited by Luca58 on Thu Jun 21, 2012 9:35 am; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  matte on Thu Jun 21, 2012 9:30 am

    Rileggendo attentamente tutti gli interventi mi vine il sospetto che probabilmente allora di impianti veramente neutri non ne ho mai ascoltati ..pensandoci bene ho sentito sitemi votati alla trasparenza totale o alla resa "sempre" cristallina, all'immagine alta o profonda o magari al basso infernale o all'attufamento spinto ma comunque sempre, anche se involontariamente, con caratteristiche spiccate che gli allontanano dalla neutralità angel angel

    Penso che questa sia la realtà del 99% dei sistemi e che nel proprio inconscio tutti cerchiamo quella caratteristica che ci appaga maggiormente ma ci allontana inesorabilmente e inconsapevolmente dalla realtà dell' evento, oltretutto impossibile da replicare .....................è sbagliato ........

    per me no , in fin dei conti l'impianto deve restituire emozioni e ogni persona le vive nel modo che gli piace sunny sunny sunny


    P.S.
    ma vuoi vedere che dalle parole di PPP alla fine verso la netralità ci stò andando io , mi è capitato si ascoltare CD che conosco bene e che ho sentito spesso su altri impianti suonare in modo diverso, in che senso; ad esempio in altri impianti ho sentito sempre un acuto e lo scintillio dei piatti ben presente sunny ho messo poi uno di questi nel mio impianto e gli acuti apparivano decisamente più attenuati, certo ho dei larga banda dove vui che arrivino poi invece con un altro CD, sempre di quelli ascoltati in giro, sempre gli acuti magri apparivano con la stessa presenza del sistema di riferimento ............................insomma alcuni particolari che apparivano sempre paragonabili su un sitema campione da me mostravano evidenti differenze da un cd a un altro ..................e io che volevo la my-fi

    Può essere allora un indice di neutralità???????


    _________________

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  colombo riccardo on Thu Jun 21, 2012 10:22 am

    Massimo wrote:
    affraid affraid affraid affraid affraid affraid

    affraid affraid affraid affraid affraid affraid

    Ciao
    Riki

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5389
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Rudino on Thu Jun 21, 2012 12:37 pm

    Ma un impianto a neutrini sarà neutro a sufficienza?


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5389
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Rudino on Thu Jun 21, 2012 12:38 pm

    O forse meglio quello a neutroni?


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5389
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Rudino on Thu Jun 21, 2012 12:43 pm

    E un impianto di marchio svizzero sarà neutro? O solo neutrale?


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  matte on Thu Jun 21, 2012 1:20 pm

    Rudino wrote:E un impianto di marchio svizzero sarà neutro? O solo neutrale?

    Sicuramente preciso


    _________________

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  hr on Thu Jun 21, 2012 1:57 pm

    Rudino wrote:Ma un impianto a neutrini sarà neutro a sufficienza?

    Solo se ci sono i diffusori da disco-PUB o party ;) ;)

    affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Vi piace l'impianto neutro?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Jun 21, 2012 2:52 pm

    Luca58 wrote:
    Questa e' una valutazione intelligente che dimostra la tua esperienza, ma non credo che un impianto con quelle caratteristiche sia necessariamente neutro. Quando usavo l'analogico mi accadeva proprio quello che dici perche' la differenza tra un'incisione e l'altra era evidentissima e la piacevolezza in ogni caso sempre molto alta anche con incisioni infime. Ma usavo le valvole e la timbrica, per quanto eccezionalmente piacevole e coinvolgente, non era certo neutra.

    ma se la timbrica non era neutra, ecco che l'impianto non era neutro, perché tutte le registrazioni venivano caratterizzate timbricamente. Evidentemente era neutro il resto dei parametri, ma non la timbrica....

    Non esistono impianti neutri ma timbricamente carraterizzati. Un impianto timbricamente caratterizzato porta una specifica alterazione timbrica a tutte le registrazioni che ascolti, e questo non è un tratto variante da registrazione a registrazione, quindi è una illinearità, una mancanza di neutralità. Gli impianti veramente neutri sono quelli privi anche di questo aspetto.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 1:20 am