Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Siete diplomatici o "diretti"? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Siete diplomatici o "diretti"?

    Share

    Poll

    Come pensate ci si debba comportare ascoltando il nuovo impianto di un amico?

    [ 2 ]
    11% [11%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 8 ]
    44% [44%] 
    [ 8 ]
    44% [44%] 

    Total Votes: 18

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Luca58 on Sun Jul 15, 2012 1:51 pm

    Biggy wrote:La 4 è l'estremo che non si dovrebbe mai seguire e che non fa parte della mia cultura, perchè in effetti, chi siamo noi per stabilire con tanta certezza che quel risultato fa schifo

    Ma mica l'atteggiamento 4) implica necessariamente che la resa faccia schifo... E' appunto solo un atteggiamento, che puo' riguardare anche solo un aspetto che secondo noi non funziona in una resa per altri aspetti ottima.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Luca58 on Sun Jul 15, 2012 1:58 pm

    pepe57 wrote:

    In pratica, difficilmente un amico mi invita con questo scopo, essendo un amico, sa già che salvo il caso che abbia cambiato un singolo componente (ed allora, se conosco molto bene il suo "sistema" mi sbilancio un po') che non mi esprimerò facilmente.
    Se comunque, invece uno che mi conosce poco mi invita e mi chiede allora gli spiego perché per me sia difficile rispondere.
    Poi gli domando anche (per cercare di capire più in fretta) cosa lui ricerca dal suo impianto ed i vari parametri di suo maggior interesse (senza "maturare" l' ascolto ed aspettare una seconda occasione).
    Insomma gli rendo chiaro il mio punto di vista (che esprimersi senza sapere cosa cerca il fruitore ed avere il tempo di "interiorizzarlo" è a mio parere solo dannoso) che mi spinge ad ascoltare e basta.

    Preciso: quando entro ed ascolto, una Mia idea (al 90%) me la faccio velocemente (ma il 10% restante mi richiede un gran tempo ed è essenziale per distinguere fra quello che per me è un buon sistema ed uno ottimo).
    Ma il discorso è un altro.

    Se non io so che a una persona piace e cerca l' auto sportiva (nei suoi parametri, linee e peculiarità prestazionali) e chiede un parere a me sulla sua BMW M3 nera e me la fa guidare (a me che interessano solo gli SW bianchi, freschi, paciosi confortevoli, economici e capienti...)... a che gli serviranno i miei pareri? Gli sarei utile quanto le pulci ad un cane...
    Come logica gli consiglierei quello che piace a me (vedo infatti che spesso uno chiede un consiglio e viene ricoperto da consigli di vari prodotti, ma prima, io credo, cercare di capire cosa voglia lui, pur non portando all' indicazione di un prodotto, permetterebbe ad entrambi di "percorrere" un pezzettino di strada con di fianco qualcuno (nessuno "guida") con cui scambiare esperienze e gusti, questo, io credo, aiuterebbe (entrambi).
    sunny
    sunny
    Pietro

    Io quasi mai indico soluzioni concrete perche' non ne so abbastanza. E' vero che bisogna capire cosa cerca il proprietario, ma questo credo che venga sempre fatto. Ci sono pero' occasioni nella quali si deve dire qualcosa. Ad esempio, l'unica volta che ho ascoltato le 802, che mi sono piaciute immensamente, erano pilotate da un ottimo finale valvolare ARC da 100 W che clippava ogni volta che c'era un minimo di richiesta dai diffusori. Era un vero peccato, quasi un sacrilegio ; l'ho detto con tatto al proprietario, che mi ha risposto che preferisce tenere molto basso il volume piuttosto che passare ad uno ss perche' secondo lui lo ss suona "duro". A questa obiezione sapevo rispondere e gli ho spiegato che lo ss e' duro e acido quando si avvicina al clipping, mentre la valvola in quelle condizioni e' piu' sopportabile anche se con diffusori come i suoi era inascoltabile; gli ho quindi consigliato di provare uno ss di qualita' e molto potente. Se poi l'abbia fatto non ne ho idea, ma io mi sono sentito obbligato a suggerirglielo.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Ospite
    Guest

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Ospite on Sun Jul 15, 2012 2:20 pm

    Luca58 ha scritto:
    Io quasi mai indico soluzioni concrete perche' non ne so abbastanza
    Con tutti i sondaggi che lanci,almeno all altezza di Paglioncelli ci dovresti essere. Laughing Laughing Laughing
    Scusa ma per me la falsa modestia da un pò su qualcosa di tondo,riripeto per me.
    Io sono diretto.

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  pepe57 on Sun Jul 15, 2012 2:38 pm

    Luca58 wrote:

    Io quasi mai indico soluzioni concrete perche' non ne so abbastanza. E' vero che bisogna capire cosa cerca il proprietario, ma questo credo che venga sempre fatto. Ci sono pero' occasioni nella quali si deve dire qualcosa. Ad esempio, l'unica volta che ho ascoltato le 802, che mi sono piaciute immensamente, erano pilotate da un ottimo finale valvolare ARC da 100 W che clippava ogni volta che c'era un minimo di richiesta dai diffusori. Era un vero peccato, quasi un sacrilegio ; l'ho detto con tatto al proprietario, che mi ha risposto che preferisce tenere molto basso il volume piuttosto che passare ad uno ss perche' secondo lui lo ss suona "duro". A questa obiezione sapevo rispondere e gli ho spiegato che lo ss e' duro e acido quando si avvicina al clipping, mentre la valvola in quelle condizioni e' piu' sopportabile anche se con diffusori come i suoi era inascoltabile; gli ho quindi consigliato di provare uno ss di qualita' e molto potente. Se poi l'abbia fatto non ne ho idea, ma io mi sono sentito obbligato a suggerirglielo.


    Personalmente trovo che la sonorità che offre un TT rispetto ad uno SS siano quasi sempre diverse (metto quasi in quanto, ovviamente, pur avendo ascoltato un po' di cose, non ho ascoltato seriamente tutto quanto sia stato nel tempo prodotto) e che se il risultato desiderato dal fruitore lo appagava non esisteva motivo di suggerirgli di cambiare tipologia di amplificazione.
    Proprio all' estremo gli avrei chiesto se aveva già provato con altri ampli (SS o TT non importa) e cosa ne aveva dedotto.
    sunny sunny
    Pietro

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Jul 15, 2012 3:31 pm

    Risolutamente, voto 4. Ma mitingandolo con un minimo di garbo e soprattutto non ritengo che il mio compito di ascoltatore sia quello di convincere chicchessia a cambiare idea.

    Però esprimo serenamente la mia opinione....


    .... è il motivo per cui nessuno mi invita più ad ascoltare il suoi impianto, a parte pochi coraggiosi...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Luca58 on Mon Jul 16, 2012 1:24 am

    naspec wrote:
    Con tutti i sondaggi che lanci,almeno all altezza di Paglioncelli ci dovresti essere. Laughing Laughing Laughing
    Scusa ma per me la falsa modestia da un pò su qualcosa di tondo,riripeto per me.
    Io sono diretto.

    Scusa, ma lanciare sondaggi implica avere conoscenze tecniche?!?!? L'unico strumento che possiedo e' l'orecchio che mi sono fatto suonando e in realta' per mettere insieme gli impianti mi ha creato piu' problemi che altro.







    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Luca58 on Mon Jul 16, 2012 1:27 am

    pepe57 wrote:


    Personalmente trovo che la sonorità che offre un TT rispetto ad uno SS siano quasi sempre diverse (metto quasi in quanto, ovviamente, pur avendo ascoltato un po' di cose, non ho ascoltato seriamente tutto quanto sia stato nel tempo prodotto) e che se il risultato desiderato dal fruitore lo appagava non esisteva motivo di suggerirgli di cambiare tipologia di amplificazione.
    Proprio all' estremo gli avrei chiesto se aveva già provato con altri ampli (SS o TT non importa) e cosa ne aveva dedotto.
    sunny sunny
    Pietro

    Secondo me un ampli che clippa 6 minuti su 10 che suona non ti permette di stare zitto. Certo che aveva provato gli ss, ma di potenza contenuta e quindi con le 802 clippavano rendendo ancora piu' inascoltabile il tutto. Per questo aveva scelto quello che, in base ai suoi ascolti, era il male minore. Minore, ma sempre un male.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Luca58 on Mon Jul 16, 2012 1:30 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:Risolutamente, voto 4. Ma mitingandolo con un minimo di garbo e soprattutto non ritengo che il mio compito di ascoltatore sia quello di convincere chicchessia a cambiare idea.

    Però esprimo serenamente la mia opinione....


    .... è il motivo per cui nessuno mi invita più ad ascoltare il suoi impianto, a parte pochi coraggiosi...

    Quando avro' finito il mio sarai il benvenuto; io ringrazio sempre chi mi fa rendere conto di qualcosa che non va perche' lo considero un aiuto.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Banano on Mon Jul 16, 2012 1:30 pm

    ...credo NON tutti siano disposti/disponibili e PREdisposti ad assimilare critiche al proprio impianto..........altrimenti non ci sarebbero così tanti conflitti! affraid


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Oscar
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2009-10-05
    Età : 45
    Località : Roma

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Oscar on Mon Jul 16, 2012 2:00 pm

    Sempre molto diretto e schietto.
    Mia frase preferita: "nun sona manco a carci..."
    Diciamo che sono abbastanza "bastardo inside" affraid
    Non riesco proprio a mentire su certe cose...


    _________________
    Oscar-san

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  pluto on Mon Jul 16, 2012 2:08 pm

    Io invece avrei una domanda x tutti coloro che con molta franchezza ammettono di essere schietti e non la mandano a dire ai vari amici...

    La domanda è: come la mettiamo quando qualcuno che viene da voi, usa la stessa Vs franchezza, e vi dice che invece è il Vs impianto che fa cagher?
    a) vi cade la mascella e finalmente capite che finora siete stati degli strunz.... Laughing
    b) gli rispondete: nun capisci un cass, che ne voi sapé te de aifai?
    c) non succede mai e mai succederà
    d) ma che rompicojons questo Pluto..... (io voto questa.. )

    Laughing Laughing Laughing

    Ospite
    Guest

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Ospite on Mon Jul 16, 2012 2:38 pm

    Luca 58 ha scritto:
    Scusa, ma lanciare sondaggi implica avere conoscenze tecniche?!?!?
    Penso, io sempre io, si,un minimo averle è cosa normale,poi tu ti contaddici molte volte,quando fai qualcosa rileggi sempre quello che hai scritto prima, se no fai il falso modestino.Senza offesa è.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Luca58 on Mon Jul 16, 2012 4:06 pm

    naspec wrote:
    Penso, io sempre io, si,un minimo averle è cosa normale,poi tu ti contaddici molte volte,quando fai qualcosa rileggi sempre quello che hai scritto prima, se no fai il falso modestino.Senza offesa è.

    Figurati se mi offendo per cosi' poco...

    Scusa, per gentilezza, a questo punto sei costretto a quotare dove mi sono contraddetto. Magari il caldo mi ha fatto un brutto effetto, o magari l'ha fatto a te...

    Confermo che di competenze tecniche ne ho poche e che l'elettronica mi fa un po' schifo. In 20 anni ho capito qualcosa di grossolano (e infatti e' solo l'orecchio che mi guida) e se ti sembro competente santa e' perche' a questo mio livello grossolano evidentemente non ci sei ancora arrivato. Laughing

    Ho avuto la fortuna di conoscere alcune persone (loro si' davvero competenti) che hanno ormai rinunciato a spiegarmi le cose oltre un certo punto perche' sono refrattario ma che per fortuna hanno avuto di tutto in alta fedelta' e quindi ho ascoltato molti impianti notevoli. Tutto qui.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Thevoice
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 2012-07-07

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Thevoice on Mon Jul 16, 2012 4:34 pm

    Chi crede che l'hifi/hiend sia avere amici che condividono lo stesso hobby, nel 70% dei casi è un illuso ed ignora che in relatà qualcuno in questo momento sta già sparlando e ridendo alle sue spalle affraid affraid
    Io lascerei perdere gli inviti per ascolti, nel 90% dei casi c'è dietro una bella presa per il culo affraid

    Bye

    Oscar
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2009-10-05
    Età : 45
    Località : Roma

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Oscar on Mon Jul 16, 2012 5:44 pm

    pluto wrote:Io invece avrei una domanda x tutti coloro che con molta franchezza ammettono di essere schietti e non la mandano a dire ai vari amici...

    La domanda è: come la mettiamo quando qualcuno che viene da voi, usa la stessa Vs franchezza, e vi dice che invece è il Vs impianto che fa cagher?
    a) vi cade la mascella e finalmente capite che finora siete stati degli strunz.... Laughing
    b) gli rispondete: nun capisci un cass, che ne voi sapé te de aifai?
    c) non succede mai e mai succederà
    d) ma che rompicojons questo Pluto..... (io voto questa.. )

    Laughing Laughing Laughing

    Sono contento che qualcuno possa criticare il mio impianto, mi fà piacere conoscere i gusti degli altri ed è un ottimo motivo per migliorarsi sempre di più i propri ascolti.
    Per me si tratta sempre e comunque di My-Fi e quindi ognuno di noi prediligerà dei paramentri rispetto ad altri e nessuno farà suonare mai lo stesso impianto allo stesso modo di un'altro.
    Quello che non sopporto invece sono gli assolutisti che hanno capito tutto dalla vita audiofila e che quindi non sono disponibili ad un contraddittorio costruttivo per entrambi, ma si barricano dietro le proprie idee e "sentono" solamente quelle(che nel 99% dei casi sono anche sbagliate...).
    Comunque il mio impianto è PERFETTO, quindi non ci sarà MAI un commento negativo nei miei confronti


    _________________
    Oscar-san

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  piroGallo on Mon Jul 16, 2012 6:02 pm

    Oscar wrote:
    Comunque il mio impianto è PERFETTO, quindi non ci sarà MAI un commento negativo nei miei confronti
    Con quei due catafalchi che ti ritrovi vorrei ben vedere! Rolling Eyes

    (credo che siamo rimasti in pochi a mantenere in vita tali dinosauri... Laughing )


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Luca58 on Mon Jul 16, 2012 6:06 pm

    Thevoice wrote:Chi crede che l'hifi/hiend sia avere amici che condividono lo stesso hobby, nel 70% dei casi è un illuso ed ignora che in relatà qualcuno in questo momento sta già sparlando e ridendo alle sue spalle affraid affraid
    Io lascerei perdere gli inviti per ascolti, nel 90% dei casi c'è dietro una bella presa per il culo affraid

    Bye

    Mah, io allora sono abbastanza fortunato perche' 3 o 4 persone con le quali scambio opinioni in buona fede ce l'ho; ovviamente non la pensiamo allo stesso modo, ma questo e' secondario. Quello che dici tu avviene maggiormente tra personaggi che frequentano lo stesso forum e si conoscono solo in quell'ambito, ma e' fisiologico. Sai quante me ne hanno dette dietro e quante me ne diranno... ft Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Oscar
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2009-10-05
    Età : 45
    Località : Roma

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Oscar on Mon Jul 16, 2012 6:12 pm

    piroGallo wrote:Con quei due catafalchi che ti ritrovi vorrei ben vedere! Rolling Eyes

    (credo che siamo rimasti in pochi a mantenere in vita tali dinosauri... Laughing )

    Dinosauri che si mangiano a colazione tutte le realizzazioni moderne che hanno una certa "pretesa" sonora...
    Dinosauri che è un pò difficile mantenere in piena efficienza di questi tempi.
    Fatica che però viene pienamente ripagata sempre durante gli ascolti. E che ascolti!
    Chi vuole è il ben venuto a casa mia e potete sparlarne quanto volete... tanto suono meglio io a prescindere affraid


    _________________
    Oscar-san

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  colombo riccardo on Mon Jul 16, 2012 6:29 pm

    se qualcuno mi invita ad ascoltare lo stereo

    1) non mi deve venire il mal di testa

    2) mi deve venire la voglia di alzare il volume

    3) non si deve spegnere alzando il volume.

    Ciao
    Riki

    PS gli ambienti di ascolto non trattati acusticamente, gli stereo con diffusori mini, diffusori elettrostatici, diffusori monovia non soddisfano i miei 3 requisiti.

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  piroGallo on Mon Jul 16, 2012 11:52 pm

    Oscar wrote:
    piroGallo wrote:Con quei due catafalchi che ti ritrovi vorrei ben vedere! Rolling Eyes

    (credo che siamo rimasti in pochi a mantenere in vita tali dinosauri... Laughing )

    Dinosauri che si mangiano a colazione tutte le realizzazioni moderne che hanno una certa "pretesa" sonora...
    Dinosauri che è un pò difficile mantenere in piena efficienza di questi tempi.
    Fatica che però viene pienamente ripagata sempre durante gli ascolti. E che ascolti!
    Chi vuole è il ben venuto a casa mia e potete sparlarne quanto volete... tanto suono meglio io a prescindere affraid
    Io sono stato sul punto di cedere in un momento di debolezza, poi proprio tu, ma non credo che ti ricorderai, con i tuoi consigli sulla mnutenzione, mi ha fatto recedere e mai decisione fu più saggia.
    Ora ho affiancato le 2.5 con una coppia di RN90


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  piroGallo on Mon Jul 16, 2012 11:54 pm

    colombo riccardo wrote:se qualcuno mi invita ad ascoltare lo stereo

    1) non mi deve venire il mal di testa

    2) mi deve venire la voglia di alzare il volume

    3) non si deve spegnere alzando il volume.

    Ciao
    Riki

    PS gli ambienti di ascolto non trattati acusticamente, gli stereo con diffusori mini, diffusori elettrostatici, diffusori monovia non soddisfano i miei 3 requisiti.
    Schizzinoso...


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Guido
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 747
    Data d'iscrizione : 2011-05-14
    Località : Milano

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Guido on Tue Jul 17, 2012 2:27 pm

    colombo riccardo wrote:se qualcuno mi invita ad ascoltare lo stereo

    gli ambienti di ascolto non trattati acusticamente, gli stereo con diffusori mini, diffusori elettrostatici, diffusori monovia non soddisfano i miei 3 requisiti.
    A Tenente.....
    allora non ti vedrò mai!
    che, ce l'hai con gli elettrostatici?
    Guido

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  colombo riccardo on Tue Jul 17, 2012 4:08 pm

    Guido wrote:
    A Tenente.....
    allora non ti vedrò mai!
    che, ce l'hai con gli elettrostatici?
    Guido

    sono gli elettrostatici che ce l'hanno su con me perchè vanno in protezione spegnendosi in questo modo santa

    Ciao
    Riki

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Rudino on Tue Jul 17, 2012 4:39 pm

    colombo riccardo wrote:

    sono gli elettrostatici che ce l'hanno su con me perchè vanno in protezione spegnendosi in questo modo santa

    Ciao
    Riki

    A volumi da concerto live...te credo!


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  colombo riccardo on Tue Jul 17, 2012 4:58 pm

    Rudino wrote:

    A volumi da concerto live...te credo!

    prendendo spunto dal titolo del thread sono positivamente "diretti" e non negativamente "diplomatici" nel senso che quando non ce la fanno non continuano a suonare.

    Ciao
    Riki

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  flavio@sanders on Tue Jul 17, 2012 5:38 pm

    colombo riccardo wrote:

    sono gli elettrostatici che ce l'hanno su con me perchè vanno in protezione spegnendosi in questo modo santa

    Ciao
    Riki

    si spengonooo? SI SPENGONOOO? SI SPENGONOOOO?

    questa è una provocazione !!

    I pannelli elettrostatici delle Sanders Model 10 hanno i conduttori degli statori incapsulati nel vetro e possono essere pilotati dai più potenti monoblocks esistenti al mondo (inclusi i nostri) senza problemi e senza avere protezioni.

    Puoi fare un salto da Guido se vuoi sentire qual'è lo stato dell'arte nei diffusori elettrostatici!
    Altro che "si spengono"...

    Ciao, sono stato abbastanza diretto? Embarassed Embarassed Embarassed ,
    Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 8:41 am