Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Siete diplomatici o "diretti"? - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Siete diplomatici o "diretti"?

    Share

    Poll

    Come pensate ci si debba comportare ascoltando il nuovo impianto di un amico?

    [ 2 ]
    11% [11%] 
    [ 0 ]
    0% [0%] 
    [ 8 ]
    44% [44%] 
    [ 8 ]
    44% [44%] 

    Total Votes: 18

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  pluto on Thu Jul 19, 2012 9:13 am

    pepe57 wrote:Beh, il fatto di stare nelle prime file mi ricorda quando, studente universitario, andavo al Conservatorio e quando tutti erano entrati, ci facevano entrare (gratis) ad occupare i posti liberi (le prime 4 file sotto il palco....).

    Ora vi racconto una cosa (vera) che mi è successa
    circa un anno fa, quando andai invitato da un amico di amici appassionati, a casa di un cultore 60 enne di musica, frequentatore da anni di concerti live proprietario di un grosso paio di K&H (non ricordo il modello, solo le dimensioni) che pilotava con un CDP e pre passivo della Perraux; la stanza era decisamente molto assorbente.
    Appena seduti ci fece ascoltare un brano ad un livello troppo basso (a mio gusto), ma le cose cambiarono in fretta, dopo il primo brano, alzò ad un livello che per me riproduceva gli strumenti quasi loro dimensione corretta (anche se non mi parvero particolarmente timbrati).
    Al terzo brano alzò il volume e, sempre a mio parere, si perse anche questa giusta dimensione iniziando a diventare un po' esagerato l' SPL in confronto a quello che per nme sarebbe stato corretto.
    Al quarto alzò ancora e così fece al quinto e poi al sesto...
    A quel punto avevo la testa che "pulsava" da un bel po' ed uscii un momento dalla stanza a fumarmi una sigaretta.
    Poco dopo mi raggiunse un amico e poi via via arrivarono gli ultimi lamentando il mio stesso problema.
    Invece il nostro anfitrione se ne stette beato all' interno al che qualcuno chiese a quello che aveva organizzato la serata e lo conosceva come facesse ad ascoltare a quei volumi senza problemi.
    Quello seriamente ci spiegò che il nostro anfitrione (gentilissimo fra l' altro ci aveva offerto té e pasticcini) era quasi del tutto sordo (infatti non aveva quasi mai parlato e mi era parso un po' "sulla luna" quando direttamente apostrofato.... e che avremmo dovuto noi dirgli (meglio, urlargli)...abbassa! sunny sunny
    Come direbbe quello che fa "l' indiana Jones" di Zelig: "Mistero risolto!!"

    Pietro

    Esatto!
    Il pensare di ascoltare, parlando di musica non amplificata, un violino ad un volume più alto di quello che è nella realtà, o una chitarra o tutto il resto, mi pare una sciocchezza

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  flavio@sanders on Thu Jul 19, 2012 9:52 am

    pluto wrote:

    Esatto!
    Il pensare di ascoltare, parlando di musica non amplificata, un violino ad un volume più alto di quello che è nella realtà, o una chitarra o tutto il resto, mi pare una sciocchezza

    Avete certamente ragione, infatti io preferisco musica che comunque è amplificata e Guido la musica classica... anche quest'ultima però può raggiungere un volume ragguardevole e riprodurla in casa a livelli realistici senza distorsione nei picchi è già un buon risultato non alla portata di molti impianti.

    Ciao, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  pepe57 on Fri Jul 20, 2012 12:40 pm

    flavio@sanders wrote:

    Avete certamente ragione, infatti io preferisco musica che comunque è amplificata e Guido la musica classica... anche quest'ultima però può raggiungere un volume ragguardevole e riprodurla in casa a livelli realistici senza distorsione nei picchi è già un buon risultato non alla portata di molti impianti.

    Ciao, Flavio

    Il problema, a mio avviso, è che difficilmente una sala è davvero tonalmente coerente nei diversi punto di ascolto (c'è qualche "quasi" eccezione, ma rara).
    Per cui, ascoltando da "sotto" il palco avverti predominanze diverse che dalle ultime file.
    Un ascolto attorno alla 12/15 fila già può essere premessa di una certa costanza ed equilibrio.
    Fra l' altro un ascolto riproducibile (mediamente, non per ogni sala e pezzo) in casa in modo verosimigliante (beninteso va da registrazione a registrazione).
    Non è cosa facile, le dinamiche di un concerto e il mantenimento della coerenza tonale al suo variare (ma basta anche una sonata di pianoforte) sono decisamente parametri impegnativi per molti impianti ed ambienti domestici.
    I parametri richiesti sono spesso in antitesi con quelli necessari per chi vuole riprodurre, in modo adeguato, il genere rock, ove la massa d' aria da muovere e l' SPL massimo diventano componente essenziale dell' ascolto dal vivo (mentre la dinamica intesa nel senso stretto del termine, o l' equilibrio tonale, scalano decisamente di importanza).
    Sempre a mio parere.
    sunny sunny
    Pietro

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Jul 20, 2012 6:37 pm

    pluto wrote:Io invece avrei una domanda x tutti coloro che con molta franchezza ammettono di essere schietti e non la mandano a dire ai vari amici...

    La domanda è: come la mettiamo quando qualcuno che viene da voi, usa la stessa Vs franchezza, e vi dice che invece è il Vs impianto che fa cagher?
    a) vi cade la mascella e finalmente capite che finora siete stati degli strunz.... Laughing
    b) gli rispondete: nun capisci un cass, che ne voi sapé te de aifai?
    c) non succede mai e mai succederà
    d) ma che rompicojons questo Pluto..... (io voto questa.. )

    Laughing Laughing Laughing

    Io sono chiaramente perfetto, quindi il mio impianto è ottimo per quello che costa e nessuno potrà mai dirmi il contrario....

    A parte gli scherzi, se qualcuno mi facesse delle osservazioni sul mio impianto ci stanno due eventualità:

    1. Ha ragione. Ed in tal caso gli dico che ha ragione e gli spiego il mio punto di vista se diverso.
    2. Ha torto: ed in tal caso gli spiego il mio punto di vista ovviamente diverso.

    In entrambi i casi a meno che le sue osservazioni mi svelino un nuovo modo di intendere la musica riprodotta, non credo che nulla cambierà nel modo in cui io mi rapporto al mio impianto attuale....

    PS: ma sono stato solo io a rispondere al tuo post, pur se in ritardo?


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31492
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Massimo on Fri Jul 20, 2012 6:52 pm

    Questa mi era sfuggita Embarassed

    Io non ho problemi il mondo è bello perchè vario, se mi fa capire dove è lo sbaglio(l'anello debole) cerco una soluzione, sempre che sia alla mia portata, altrimenti va bene così. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  aircooled on Fri Jul 20, 2012 6:54 pm

    conoscendo la persona non vado neppure a sentire


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Siete diplomatici o "diretti"?

    Post  Luca58 on Fri Jul 20, 2012 8:13 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:PS: ma sono stato solo io a rispondere al tuo post, pur se in ritardo?

    Io non avevo risposto perche' l'avevo gia' fatto al tuo, che e' simile (messaggio n. 33).


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 4:28 pm