Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Quali diffusori? - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Quali diffusori?

    Share

    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13

    Re: Quali diffusori?

    Post  Gambadilegno on Wed Sep 19, 2012 6:52 pm

    colombo riccardo wrote:

    tutti i modelli di B&W ?

    Ciao
    Riki

    No di certo, ad esempio per me le mie vecchie Silver Anniversary, erano un gran diffusore e forse l'ultimo vero B&W.

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Quali diffusori?

    Post  Roby65 on Wed Sep 19, 2012 7:05 pm

    Gambadilegno wrote:

    Si, grande diffusore nella sua ultima edizione di cui dovrebbero esserci ancora esemplari nuovi nella rete concessionari, perché credo essere diffusore la cui produzione è cessata con una produzione limited edition numerata. Di gran lunga le migliori D. di sempre, a che meglio delle Confidence e delle Consequence. Suppongo poi davvero un ottima sinergia con il calore Pass.

    Hai scritto "nella sua ultima versione" perchè esistono più versioni della Sapphire?
    So che è stata un'edizione limitata a 1000 esemplari e, forse, ho la possibilità di acquistarne una coppia usata...se posso provarle!


    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13
    Età : 48
    Località : Mogliano Veneto

    Re: Quali diffusori?

    Post  Gambadilegno on Wed Sep 19, 2012 8:14 pm

    Se non erro nella seconda meta della produzione, con l'introduzione della finitura bianca, è stato cambiato qualcosa di cross over, e mi sembra mi fosse stato detto direttamente da GTO, pero prendilo con le pinze perché è passato del tempo ed il fulcro del discorso erano le Usher non le D.


    _________________
    Spendo poco, ascolto tanto.

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Quali diffusori?

    Post  Roby65 on Wed Sep 19, 2012 8:28 pm

    Gambadilegno wrote:Se non erro nella seconda meta della produzione, con l'introduzione della finitura bianca, è stato cambiato qualcosa di cross over, e mi sembra mi fosse stato detto direttamente da GTO, pero prendilo con le pinze perché è passato del tempo ed il fulcro del discorso erano le Usher non le D.

    Ok, grazie!
    Nel caso ti capitasse di avere informazioni certe, ti chiedo la cortesia di informarmi...

    Saluti
    Roby65

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Quali diffusori?

    Post  -eRRe- on Wed Sep 19, 2012 10:34 pm

    A me visto il congelamento che c'è nei vari mercatini sembra che non esista piu "l'assegno circolare", si vedono super blasoni fermi lì da mesi, poi vabè al "giusto" prezzo (leggasi semi regalo) si vende tutto....

    Per farla breve caro Rob, vai direttamente su ciò che pone (per un motivo o l'altro) la percentuale piu alta di probabilità di venire incontro ai tuoi standard......


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13
    Età : 48
    Località : Mogliano Veneto

    Re: Quali diffusori?

    Post  Gambadilegno on Thu Sep 20, 2012 12:06 am

    -eRRe- wrote:A me visto il congelamento che c'è nei vari mercatini sembra che non esista piu "l'assegno circolare", si vedono super blasoni fermi lì da mesi, poi vabè al "giusto" prezzo (leggasi semi regalo) si vende tutto....

    Per farla breve caro Rob, vai direttamente su ciò che pone (per un motivo o l'altro) la percentuale piu alta di probabilità di venire incontro ai tuoi standard......
    applausi


    _________________
    Spendo poco, ascolto tanto.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quali diffusori?

    Post  Luca58 on Thu Sep 20, 2012 12:10 am

    Gambadilegno wrote:

    Per me è un sacrilegio considerare le odierne B&W dei diffusori validi. Ma è solo la mia opinione.

    L'ultimissima serie non la conosco, ma il problema delle torri B&W serie 800 e' sempre stato che venivano abbinate a amplificazioni che non erano in grado di gestirle. L'ampli clippava e il tweeter trapanava...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quali diffusori?

    Post  Luca58 on Thu Sep 20, 2012 12:18 am

    Non molti mesi fa, quando il mercato era gia' considerato fermo, ho venduto tutto e subito al prezzo che avevo deciso; ultima vendita ad agosto 2012. Il periodo e' difficile ma, se posso permettermi, molti annunci non sono molto invitanti, non includono le foto etc.

    E poi c'e' il motivo che acquistare un componente poco conosciuto ti mette in una condizione di difficolta' per la vendita. Io ho posseduto il Merrill Heirloom nella sua versione migliore e per venderlo, quando la crisi era ancora ben lontana, ho fatto una fatica della miseria perche' l'importatore era un po' "particolare" e in italia era conosciuto solo nei dintorni di Pisa grazie ad un punto vendita "illuminato". Ed e' davvero un giradischi straordinario; c'e' chi dice il secondo migliore mai fatto... Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Arael
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 27
    Data d'iscrizione : 2012-05-06

    Re: Quali diffusori?

    Post  Arael on Thu Sep 20, 2012 12:25 am

    Gambadilegno wrote:

    Gran bell'ampli e scelta particolare, lo hai preso da Mad For Music Milano? Che ne dovrebbe anche essere l'importatore.

    L'amore per l'Astin si è manifestato dal negoziante di Mondovì (CN). Era li che suonava a volume basso, accoppiato a delle Triangle Antal, ascoltavo distrattamente il suono della catena mentre chiacchieravo con il negoziante, e non sentivo per nulla la fatica d'ascolto. Tra me pensai: chissà se anche questo è il solito caso, a cui ho assistito molte volte, del "appena alzi a volume su livelli anche solo medio-bassi la fatica d'ascolto appare", e magari questa volta, la "fatica", arriva tutta in botto...
    Incuriosito alzo il volume, e anche arrivando a superare il punto in cui parlarsi diventa difficile, la fatica d'ascolto non era presente! Ecco l'amplificatore per le mie orecchie, sarà un pelo morbido (cit. TNT) ma per me è perfetto! Io odio la fatica d'ascolto, il dover abbassare il volume!

    Sono tornato ad'ascoltarlo molte volte, ma non avevo ancora i soldi per comprarlo, ma grazie alla disponibilità del negoziante potei provale l'Astin in varie configurazioni, e quel suo modo di suonare era sempre li, amabile alle mie orecchie come non mai. Nel frattempo trovai delle B&W CM1 nuove a prezzo da verissimo affare, ovviamente le comprai subito, e qualche giorno dopo, in attesa di finire l'accumulo monetario per comprare l'Astin, comprai un ampli della Cambridge.

    Una delle prove che feci fu quello di confrontare il lettore CD Astin Trew AT3000 con il WD Live. Cosa dire, io non ho percepito la differenza di prezzo, e poi con dei file a 24bit/196, letti dal WD Live senza problemi, divenne dura valutare chi suonava meglio, sempre a mio modo di vedere.

    Ora ascolto l'abbinata Astin con le CM1, un gran bel sentire, ma ovviamente sto valutando di comprare un diffusore a tre vie della stessa categoria di prezzo dell'amplificatore. Chi mi dice CM8 o CM9 ci ho già pensato, ma i B&W, a mio parere, dovrebbero limitarsi a costruire i diffusori solo per quanto riguarda il TW e il Mid, e poi, se proprio voglio aggiungere qualcosa consiglierei loro di incollare sotto al loro due vie il WF di un'altro costruttore.

    Ciao


    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1196
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Quali diffusori?

    Post  criMan on Thu Sep 20, 2012 7:11 pm

    -eRRe- wrote:A me visto il congelamento che c'è nei vari mercatini sembra che non esista piu "l'assegno circolare", si vedono super blasoni fermi lì da mesi, poi vabè al "giusto" prezzo (leggasi semi regalo) si vende tutto....

    Per farla breve caro Rob, vai direttamente su ciò che pone (per un motivo o l'altro) la percentuale piu alta di probabilità di venire incontro ai tuoi standard......

    Ciao Rob , ci ho fatto caso anche io. In questo periodo mi sto' guadando intorno ed in effetti c'e' roba ferma da mesi ,,, molti mesi. Anche se si chiama Mc..



    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1196
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Quali diffusori?

    Post  criMan on Thu Sep 20, 2012 7:17 pm

    "Per quanto riguarda Focal, il discorso è molto lungo, secondo me. Le gamme inferiori sono buoni prodotti, dall'ottimo rapporto qualità prezzo, poi le 1028/38, montano il tw berilio ed hanno una meravigliosa qualità sonica, quella di creare uno "schermo sonoro" apertissimo, una scena vastissima, forse l'unico prodotto dotato di tw a cupola che in questa fascia di prezzo può tanto, solo che la contro partita è una immutabilità di suono e prestazioni nel variare qualsiasi componente tu gli metta a monte, nel bene o nel male, e l'altro inconveniente sono le decise "asprezze" del tw da te elencate. Le cose invece cambiano radicalmente nelle serie maggiori, nelle quali restano le buone qualità sopra elencate, ma senza cadere nelle asprezze del tw, pur credo rimanendo lo stesso componente."

    Concordo appieno , a parte la fine del discorso un cui dici che non copreresti Focal de gustibus! . La Utopia Diablo e' molto piu' sensibile con cio' che c'e' a monte.


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    Paperino
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 2012-09-11

    Re: Quali diffusori?

    Post  Paperino on Thu Sep 20, 2012 8:41 pm

    Cerco di riprodurre un post che pensavo di aver scritto l'altro ieri, ma probabilmente sognavo.

    E' sempre difficile trovare parole per descrivere concetti hi-end, non esistono nel lessico, probabilmente perché l'hi-end esiste da troppo poco tempo e interessa poche persone. Rifuggo dall'uso di caicaturali menate sinestetiche che tanto appassionano certi recensori, proverò a descriverti quello che ho capito io.

    Il suono Pass X350 + Thiel CS6 era bello, ricco, presente, dinamico e tante altre belle cose, un suono, talvolta, ... imponente.

    Ecco, imponente nel senso deteriore del termine, come uno che arriva non atteso a una festa e vuole entrare per forza, come chi parla ad alta voce durante una conferenza, ecco, come lo squillo di un telefonino nel bel mezzo di un concerto. Un suono per qualche verso eccessivo, cafone.

    Probabilmente il Pass era innocente: studiando le misure delle Thiel scoprii che l'impedenza, su certe frequenze, scendeva a 2 Ohm, con una bella sfasatura oltretutto. Roba da far inarcare il sopracciglio a un amplificatore per tavole vibranti.

    Il confronto con l'accoppiata Ensemble conferma i miei sospetti: la dinamica c'è ancora tutta, ma la timbrica è molto più credibile! La cura nella ricostruzione dell'attacco è maniacale, il rilascio è netto, preciso, privo di code, il microdettaglio risplende (questa è da recensore: ci sono cascato anch'io), i piani sonori sono ben separati nelle tre dimensioni, il tutto ha acquistato profondità. Per non parlare della naturalezza, di parecchi gradini superiore.

    Cerco di sintetizzare la chiacchierata in un consiglio: non ti fidare delle capacità di performance sovrumana del Pass: se lo lasci lavorare in basso sentirai la timbrica che ti aspetti, con tutta la riserva dinamica reale che ti occorre per i transitori brevi. Dagli un carico semplice, ed eviterai di avere in casa un urlatore molesto.

    Spero di essere stato più chiaro, se hai voglia di approfondire ancora sono qui.

    PP

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Quali diffusori?

    Post  Roby65 on Thu Sep 20, 2012 10:15 pm

    Paperino wrote:Cerco di riprodurre un post che pensavo di aver scritto l'altro ieri, ma probabilmente sognavo.

    E' sempre difficile trovare parole per descrivere concetti hi-end, non esistono nel lessico, probabilmente perché l'hi-end esiste da troppo poco tempo e interessa poche persone. Rifuggo dall'uso di caicaturali menate sinestetiche che tanto appassionano certi recensori, proverò a descriverti quello che ho capito io.

    Il suono Pass X350 + Thiel CS6 era bello, ricco, presente, dinamico e tante altre belle cose, un suono, talvolta, ... imponente.

    Ecco, imponente nel senso deteriore del termine, come uno che arriva non atteso a una festa e vuole entrare per forza, come chi parla ad alta voce durante una conferenza, ecco, come lo squillo di un telefonino nel bel mezzo di un concerto. Un suono per qualche verso eccessivo, cafone.

    Probabilmente il Pass era innocente: studiando le misure delle Thiel scoprii che l'impedenza, su certe frequenze, scendeva a 2 Ohm, con una bella sfasatura oltretutto. Roba da far inarcare il sopracciglio a un amplificatore per tavole vibranti.

    Il confronto con l'accoppiata Ensemble conferma i miei sospetti: la dinamica c'è ancora tutta, ma la timbrica è molto più credibile! La cura nella ricostruzione dell'attacco è maniacale, il rilascio è netto, preciso, privo di code, il microdettaglio risplende (questa è da recensore: ci sono cascato anch'io), i piani sonori sono ben separati nelle tre dimensioni, il tutto ha acquistato profondità. Per non parlare della naturalezza, di parecchi gradini superiore.

    Cerco di sintetizzare la chiacchierata in un consiglio: non ti fidare delle capacità di performance sovrumana del Pass: se lo lasci lavorare in basso sentirai la timbrica che ti aspetti, con tutta la riserva dinamica reale che ti occorre per i transitori brevi. Dagli un carico semplice, ed eviterai di avere in casa un urlatore molesto.

    Spero di essere stato più chiaro, se hai voglia di approfondire ancora sono qui.

    PP

    Ciao Paperino!!!
    Oltre ad essere chiara con parole semplici, la tua è la descrizione più simpatica che ho letto da quando frequento i forum...!!!
    Avevo letto da qualche parte (mi pare proprio il forum dove scrive Nelson Pass) che il 350.5 non è poi così performante con carichi di impedenza molto bassi o diffusori difficili.
    Approfitto per chiederti se hai avuto modo di provare/ascoltare altri diffusori che con il Pass suonavano bene.
    Inoltre, vorrei chiederti se conosci le Dynaudio Sapphire e le Focus Audio FP90SE per sapere se secondo te potrebbero essere un'accoppiamento felice con il Pass.
    Grazie per l'interessamento...
    Roby65

    Paperino
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 2012-09-11

    Re: Quali diffusori?

    Post  Paperino on Thu Sep 20, 2012 10:59 pm

    [quote="Roby65]Approfitto per chiederti se hai avuto modo di provare/ascoltare altri diffusori che con il Pass suonavano bene.
    Inoltre, vorrei chiederti se conosci le Dynaudio Sapphire e le Focus Audio FP90SE per sapere se secondo te potrebbero essere un'accoppiamento felice con il Pass.
    Grazie per l'interessamento...
    Roby65[/quote]

    Figurati ... No, non ho ascoltato altre accoppiate, se guardi l'ultimo post del thread che descrive il mio impianto c'è scritto perché. A Roma c'è un posto dove potresti trovare udienza e consigli seri, non so però se le regole del Forum consentono di scrivere nomi di negozi.

    A presto

    PP

    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13
    Età : 48
    Località : Mogliano Veneto

    Re: Quali diffusori?

    Post  Gambadilegno on Thu Sep 20, 2012 11:09 pm

    Roby65 wrote:

    Ciao Paperino!!!
    Oltre ad essere chiara con parole semplici, la tua è la descrizione più simpatica che ho letto da quando frequento i forum...!!!
    Avevo letto da qualche parte (mi pare proprio il forum dove scrive Nelson Pass) che il 350.5 non è poi così performante con carichi di impedenza molto bassi o diffusori difficili.
    Approfitto per chiederti se hai avuto modo di provare/ascoltare altri diffusori che con il Pass suonavano bene.
    Inoltre, vorrei chiederti se conosci le Dynaudio Sapphire e le Focus Audio FP90SE per sapere se secondo te potrebbero essere un'accoppiamento felice con il Pass.
    Grazie per l'interessamento...
    Roby65

    Io lascerei stare le Focus.
    Le Burmester proprio no?!?


    _________________
    Spendo poco, ascolto tanto.

    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13
    Età : 48
    Località : Mogliano Veneto

    Re: Quali diffusori?

    Post  Gambadilegno on Thu Sep 20, 2012 11:24 pm

    Luca58 wrote:

    L'ultimissima serie non la conosco, ma il problema delle torri B&W serie 800 e' sempre stato che venivano abbinate a amplificazioni che non erano in grado di gestirle. L'ampli clippava e il tweeter trapanava...

    Hai detto niente, quindi: già spendo un botto per i diffusori poi faccio i conti con il bisogno di un amplificazione non solo di classe e raffinatezza degna ma pure super wattata che scenda negli inferi di 1 ohm, e comunque mi restano dei diffusori difficilissimi da posizionare in ambiente, con un tw che è e rimarrà sempre direzionale e chiuso che si sognerà sempre lo schermo sonoro e la scena di, ad esempio Focal. Non male. Prendi ad esempio le Usher BE 20, marca e modello che non a caso ha raccolti molti consensi proprio dagli ex "b&wisti" delusi dalle ultime realizzazioni del marchio soprattutto in America; costano meno, hanno una realizzazione lignea ed estetica superiore tipo Sonus, ma quel che è più importante, se pur grandissime e pesanti, sanno suonare e posizionarsi in ambiente con una facilita che le 800 and friends si sognano, e suonano anche con solo 150 W, pur che di qualità, vedi anche con integrati di classe e la tasca inevitabilmente ci guadagna. Con quello che risparmio dell'ipotetica intera catena vado in vacanza per un bel po' ed odo di certo meglio. Solo che sono invendute soprattutto in Italia e quindi quasi irrivendibili poi, ma sappiamo chi e come è fatto il nostro mercato. Peccato.


    _________________
    Spendo poco, ascolto tanto.

    Arael
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 27
    Data d'iscrizione : 2012-05-06

    Re: Quali diffusori?

    Post  Arael on Fri Sep 21, 2012 12:06 am

    Mio padre compro (sull'onda di chissà quale pensiero assurdo) le B&W 804D. Non vi dico quanto si fatica a metterle a puntino e a cercare (inutilmente) la loro massima espressione. Servono una marea di ottimi watt per fargli rendere al meglio, il che vuol dire spendere molto, forse troppo. Anche se poi mi devo ripetere, in casa B&W i progetti dei tw e dei mid sono ottimi, ma per i wf direi che siamo messi male. Vorrei ascoltare una coppia di PM1 abbinate a un bel sub;)


    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Quali diffusori?

    Post  Roby65 on Fri Sep 21, 2012 1:05 am

    Gambadilegno wrote:

    Io lascerei stare le Focus.
    Le Burmester proprio no?!?

    Cosa non ti piace delle Focus?


    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quali diffusori?

    Post  Luca58 on Fri Sep 21, 2012 9:09 am

    Paperino wrote:
    Probabilmente il Pass era innocente: studiando le misure delle Thiel scoprii che l'impedenza, su certe frequenze, scendeva a 2 Ohm, con una bella sfasatura oltretutto.

    non ti fidare delle capacità di performance sovrumana del Pass: se lo lasci lavorare in basso sentirai la timbrica che ti aspetti, con tutta la riserva dinamica reale che ti occorre per i transitori brevi. Dagli un carico semplice, ed eviterai di avere in casa un urlatore molesto.

    Questa testimonianza centra in pieno il problema che ho cercato di evidenziare, evidentemente senza riuscirci.

    Facciamo conto che non si parli del Pass, per evitare equivoci.

    In generale, gli amplificatori devono essere sopradimensionati rispetto alla richiesta dei diffusori e la richiesta varia da diffusore a diffusore. Si puo' evitare il problema acquistando una centrale elettrica che piloti tutto, ma se poi devi spingerci una coppia di mini come minimo direi che e' uno spreco...

    A differenza dei valvolari che hanno un clipping "morbido" (ma si sente lo stesso), il clipping con lo ss e' trapanante: il diffusore inizia a strillare, gli applausi sono confusi, i violini miagolano. In genere si da' la colpa al diffusore (tipico caso => B&W), ma il problema e' che l'ampli non ce la fa e non bastano i W per sapere cosa accadra' come ha testimoniato Paperino. Per questo e' fondamentale sapere che tipo di diffusori si ha.

    Il problema del clipping con lo ss e le valvole in funzione delle caratteristiche dei diffusori e' ben spiegato qui, oltretutto in modo elementare:

    http://www.sanderssoundsystems.com/technical-white-papers/172-tubes-vs-transistors

    Poi ognuno e' libero di continuare a farsi del male come crede; basta che alla fine ciascuno sia soddisfatto del proprio impianto.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quali diffusori?

    Post  Luca58 on Fri Sep 21, 2012 9:14 am

    Arael wrote:Mio padre compro (sull'onda di chissà quale pensiero assurdo) le B&W 804D. Non vi dico quanto si fatica a metterle a puntino e a cercare (inutilmente) la loro massima espressione. Servono una marea di ottimi watt per fargli rendere al meglio, il che vuol dire spendere molto, forse troppo.

    Infatti. Ma la spesa non deve necessariamente essere altissima, soprattutto cercando nell'usato. Se piace il suono Sanders, ad esempio, problemi non ce ne sono: scaldano poco e pesano poco ed il costo e' relativamente contenuto anche da nuovi. Lo stesso potrei dire con alcuni Krell e con i top AA: sono ampli con i quali si pilota tutto lontano dal clipping.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Paperino
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 61
    Data d'iscrizione : 2012-09-11

    Re: Quali diffusori?

    Post  Paperino on Fri Sep 21, 2012 1:24 pm

    Luca58 wrote:Il problema del clipping con lo ss e le valvole in funzione delle caratteristiche dei diffusori e' ben spiegato qui, oltretutto in modo elementare:

    http://www.sanderssoundsystems.com/technical-white-papers/172-tubes-vs-transistors


    Dall'articolo che citi vorrei riportare una frase che sintetizza ciò che penso da anni, ma non ho mai avuto il coraggio di dire:

    It should now be apparent from where "tube sound" and where "transistor sound" comes. It comes from the sound of clipping amplifiers, which do indeed sound quite different.

    Direi perfetto. Forse un po' meno perfetta la regola del mezzo Kw su 90 dB: francamente mi pare eccessiva, dipende sempre dalla pressione sonora che si vuole ottenere, dalle caratteristiche dell'ambiente e, fattore di FONDAMENTALE IMPORTANZA, dalla sua SILENZIOSITA' e dal numero di persone presenti all'ascolto. Esiste un'applicazione per Android o Iphone che misura la rumorosità in dB (sound meter). Usandola, scoprirete che una stanza "silenziosa" in un appartamento di città sta fra i 35 e i 40 dB di rumore di fondo. Se poi passa un camion e non abitate al settimo piano, allora son dolori. Per confronto, pensate ai 20 - 25 dB di una stanza ben isolata. Isolare correttamente l'ambiente di ascolto consentirà di tenere la manopola del volume più in basso, a tutto vantaggio della headroom dinamica e della purezza del suono.

    Saluti

    PP

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Quali diffusori?

    Post  Luca58 on Fri Sep 21, 2012 1:33 pm

    Paperino wrote:

    Dall'articolo che citi vorrei riportare una frase che sintetizza ciò che penso da anni, ma non ho mai avuto il coraggio di dire:

    It should now be apparent from where "tube sound" and where "transistor sound" comes. It comes from the sound of clipping amplifiers, which do indeed sound quite different.

    Direi perfetto. Forse un po' meno perfetta la regola del mezzo Kw su 90 dB: francamente mi pare eccessiva, dipende sempre dalla pressione sonora che si vuole ottenere, dalle caratteristiche dell'ambiente e, fattore di FONDAMENTALE IMPORTANZA, dalla sua SILENZIOSITA' e dal numero di persone presenti all'ascolto. Esiste un'applicazione per Android o Iphone che misura la rumorosità in dB (sound meter). Usandola, scoprirete che una stanza "silenziosa" in un appartamento di città sta fra i 35 e i 40 dB di rumore di fondo. Se poi passa un camion e non abitate al settimo piano, allora son dolori. Per confronto, pensate ai 20 - 25 dB di una stanza ben isolata. Isolare correttamente l'ambiente di ascolto consentirà di tenere la manopola del volume più in basso, a tutto vantaggio della headroom dinamica e della purezza del suono.

    Saluti

    PP

    Non e' (solo) un problema di volume; a parte esigenze particolari e data la capacita' dell'ampli di gestire sfasamenti complessi (dote non scontata), la potenza serve soprattutto a far suonare bene i diffusori a volume medio. Sanders usa potenze molto alte per poter evitare di inserire le protezioni negli ampli a ss perche' sembra che le protezioni sciupino la qualita' del suono. Deve quindi essere certo di restare lontano dal clipping.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 1:37 pm