Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
DIRAC - Domanda per Flavio e Guido - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Share

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  flavio@sanders on Mon Nov 05, 2012 3:01 pm

    piroGallo wrote:domandina: ma perchè nella gestione del filtro a 4 canali il Processor consente di modificare guadagno e ritardo dei soli canali 1 e 2

    Ciao, eccomi Embarassed
    questa è la risposta che ho ricevuto:

    It is only possible to adjust delay&gain for the number of channels that the currently selected Output Device in DAP supports, so that is probably the issue. And if the sound card is an ASIO sound card, often times the sound card ASIO driver must be chosen in the Output Device list to get access to all the output channels of the sound card.

    E' possibile regolare ritardo e guadagno solo per il numero di canali che il dispositivo di uscita correntemente selezionato supporta, questa potrebbe essere la ragione, e se la scheda audio è una scheda audio ASIO spesso deve essere scelto il driver della scheda audio ASIO nella lista dei dispositivi di uscita per avere l'accesso a tutti i canali di uscita della scheda audio.

    Buona giornata, Flavio

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  Rudino on Mon Nov 05, 2012 5:01 pm

    piroGallo wrote:
    Quale sarebbe?

    Esattamente quella già fatta: dove si posiziona esattamente il microfono in caso di divano?


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  piroGallo on Mon Nov 05, 2012 5:55 pm

    Rudino wrote:

    Esattamente quella già fatta: dove si posiziona esattamente il microfono in caso di divano?
    ma non c'è il disegnino del divano con i pallini?


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  piroGallo on Mon Nov 05, 2012 6:00 pm

    flavio@sanders wrote:
    piroGallo wrote:domandina: ma perchè nella gestione del filtro a 4 canali il Processor consente di modificare guadagno e ritardo dei soli canali 1 e 2

    Ciao, eccomi Embarassed
    questa è la risposta che ho ricevuto:

    It is only possible to adjust delay&gain for the number of channels that the currently selected Output Device in DAP supports, so that is probably the issue. And if the sound card is an ASIO sound card, often times the sound card ASIO driver must be chosen in the Output Device list to get access to all the output channels of the sound card.

    E' possibile regolare ritardo e guadagno solo per il numero di canali che il dispositivo di uscita correntemente selezionato supporta, questa potrebbe essere la ragione, e se la scheda audio è una scheda audio ASIO spesso deve essere scelto il driver della scheda audio ASIO nella lista dei dispositivi di uscita per avere l'accesso a tutti i canali di uscita della scheda audio.

    Buona giornata, Flavio
    ma questo è esattamente il mio caso! il driver in uscita è quello della echo af4 (4 canali). SOlo che essendo su mac non c'è asio.
    infatti il processore mi fa vedere i 4 canali solo che i due posteriori (4 e 5) sono in grigio con il ritardo il volume calcolato per il filtro e non sono modificabili, a differenza dell'1 e nel 2. forse sarebbe meglio che interloquissi direttamente con Dirac (solo che vorrei farlo dopo averlo acquistato).


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  flavio@sanders on Mon Nov 05, 2012 6:08 pm

    piroGallo wrote: forse sarebbe meglio che interloquissi direttamente con Dirac (solo che vorrei farlo dopo averlo acquistato).

    Ciao,

    non è necessario aver acquistato per avere supporto da Dirac e da Sanders Embarassed
    vai a questa pagina: http://helpdesk.dirac.se/

    Buona serata, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  piroGallo on Mon Nov 05, 2012 6:09 pm

    Grazie! Farollo. sunny


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  Rudino on Tue Nov 06, 2012 2:35 am

    piroGallo wrote:
    ma non c'è il disegnino del divano con i pallini?

    Sì, ma non capisco se sono in verticale o in orizzontale.
    Le tre diverse prospettive mi ingannano.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  piroGallo on Tue Nov 06, 2012 7:30 am

    io quando devo posizionare il microfono osservo sempre le tre viste (in pianta, anteriore e obliqua) e verifico che il posizionamento corrisponda.
    Per la poltrona è più complicato perchè alcuni punti sono molto ravvicinati; per il divano dovrebbe essere un pochino più semplice, ma non ho mai provato.
    Comunque il risultato finale è altamente soddisfacente


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  Rudino on Tue Nov 06, 2012 9:55 am

    piroGallo wrote:io quando devo posizionare il microfono osservo sempre le tre viste (in pianta, anteriore e obliqua) e verifico che il posizionamento corrisponda.
    Per la poltrona è più complicato perchè alcuni punti sono molto ravvicinati; per il divano dovrebbe essere un pochino più semplice, ma non ho mai provato.
    Comunque il risultato finale è altamente soddisfacente

    Ma io l'ho sempre detto che sei più intelligente di me....


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  piroGallo on Tue Nov 06, 2012 10:37 am

    Non ti dico più niente.



    (la prima misurazione che ho fatto non avevo capito che c'erano le tre viste e ho usato solo quella dall'alto )

    in effetti ripensandoci, dire che una cosa è semplice quando un'altro non riesce a farla non è il massimo del fair play comunicattivo. Embarassed


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  flavio@sanders on Tue Nov 06, 2012 10:56 am

    Ciao,

    ho disegnato il parallelepipedo virtuale che circoscrive il volume di ascolto e ho indicato con punti rossi le otto posizioni del microfono successive a quella al centro del parallelepipedo che è in giallo.
    Due dei punti frontali sono più bassi degli altri due, e due dei punti posteriori sono più bassi degli altri due, ma questo avviene alternatamente.
    In altre parole partendo da sinistra e guardando di fronte... il primo punto frontale è alto e il primo posteriore è basso, poi spostandosi a destra il punto frontale è basso ed il posteriore è alto.... di nuovo il punto frontale è alto e il posteriore è basso ed infine il punto frontale è basso ed il posteriore è alto.

    Se non è chiaro vi prego di dirmelo, mi sono reso conto che le persone visualizzano diversamente una dall'altra l'immagine virtuale 3D per cui possono esserci malintesi.



    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  piroGallo on Tue Nov 06, 2012 12:25 pm

    Se per la sedia vale la stessa logica ne consegue che:

    1. ho ravato completamente le misure
    2. ho fatto una figura di merda con l'amico Rudino che, oltre alle doti solite, è anche un Signore.

    Se invece per la sedia i punti sono simmetrici

    1. Sono un genio
    2. Rudino non ci acchiappa proprio (ma rimane un Signore)

    attendo il verdetto con trepidazione yaw


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  Rudino on Tue Nov 06, 2012 1:16 pm

    piroGallo wrote:Se per la sedia vale la stessa logica ne consegue che:

    1. ho ravato completamente le misure
    2. ho fatto una figura di merda con l'amico Rudino che, oltre alle doti solite, è anche un Signore.

    Se invece per la sedia i punti sono simmetrici

    1. Sono un genio
    2. Rudino non ci acchiappa proprio (ma rimane un Signore)

    attendo il verdetto con trepidazione yaw

    La definizione di Signore rende poco importante tutto il resto, compreso che non ci acchiappo proprio... Embarassed
    Grazie, caro.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  Rudino on Tue Nov 06, 2012 1:17 pm

    flavio@sanders wrote:Ciao,

    ho disegnato il parallelepipedo virtuale ....

    Chiarissimo, Flavio.
    Ho finalmente capito.
    Grazie! applausi


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  Rudino on Tue Nov 06, 2012 1:20 pm

    piroGallo wrote:
    in effetti ripensandoci, dire che una cosa è semplice quando un'altro non riesce a farla non è il massimo del fair play comunicattivo. Embarassed

    In effetti se fossi stato in aula con me quando facevo il docente di Comunicazione e mi avessi riferito questo episodio...ti avrei tirato le orecchie!
    Ma siccome sei tu lo accetto senza problemi! In fondo dobbiamo alimentare i ns reciproci sfotto' andando oltre le solite storie sulla tua età da paleolitico e sul mio interventismo "ad cazzum"... affraid


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  flavio@sanders on Tue Nov 06, 2012 1:33 pm

    Non affrettiamo le conclusioni Embarassed ... Pirogallo ha misurato per la poltrona e non per il divano come Rudino.
    Anche io ho sempre usato il divano, quindi lasciatemi accertare se per la poltrona ci siano differenze.

    A presto, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1360
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  maggio on Tue Nov 06, 2012 2:36 pm

    flavio@sanders wrote:


    Non sarebbe più comodo poter misurare con la sequenza 1, 2, 5, 6, 9, 3 , 4, 7, 8 così da non continuare ad alzare ed abbassare l'asta del microfono?

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  Rudino on Tue Nov 06, 2012 2:50 pm

    maggio wrote:

    Non sarebbe più comodo poter misurare con la sequenza 1, 2, 5, 6, 9, 3 , 4, 7, 8 così da non continuare ad alzare ed abbassare l'asta del microfono?

    In effetti...
    Anche perchè è difficile (almeno con la mia economicissima asta) mantenere l'altezza identica per i posizionamenti "alti" e "bassi"


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  piroGallo on Tue Nov 06, 2012 3:23 pm

    io penso (spero) che comunque un po di tolleranza ci sia.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  flavio@sanders on Tue Nov 06, 2012 7:03 pm

    Eccomi di nuovo...

    credo che abbiano avuto ragione sia Rudino che Pirogallo Embarassed perché le due configurazioni sono diverse e quindi ognuno ha fatto le cose giuste per la sua specifica configurazione...

    questa infatti è quella per la poltrona con la sequenza delle misurazioni, non sono stato ad indicare basso ed alto perché è più semplice rispetto al divano:



    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  piroGallo on Tue Nov 06, 2012 7:25 pm

    Fiuuuuu!

    Grazie Flavio.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  Rudino on Tue Nov 06, 2012 8:04 pm

    Ok, acquistato!


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1360
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  maggio on Tue Nov 06, 2012 8:11 pm

    flavio@sanders wrote:


    Ecco, questo ha già più senso!
    Prima le misurazioni in basso, poi quelle in alto.

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  flavio@sanders on Tue Nov 06, 2012 9:03 pm

    @ maggio
    ogni configurazione ha posizioni diverse... c'è anche quella "auditorium" per aree di ascolto ancora più ampie.

    @ rudino
    oltre all'ascolto un altro grande divertimento con Dirac Live è quando si misura la risposta in ambiente degli impianti degli amici affraid

    @ rudino & pirogallo
    adesso se avete un iPhone 4 o un iPhone 5 vi resta ancora da provare questa app Dirac:
    https://itunes.apple.com/it/app/dirac-hd-player-lite/id551661761?mt=8

    E' gratuita...

    se proprio si vuole strafare la versione full (che funziona altrettanto bene ed ha qualche feature in più) costa 2 euro e 69 centesimi Embarassed

    Buoni ascolti, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1360
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  maggio on Tue Nov 06, 2012 10:16 pm

    flavio@sanders wrote:@ maggio
    ogni configurazione ha posizioni diverse... c'è anche quella "auditorium" per aree di ascolto ancora più ampie.


    Il mio commento riguarda la sequenza dei punti da misurare, non la posizione dei punti.
    Ciao

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: DIRAC - Domanda per Flavio e Guido

    Post  flavio@sanders on Wed Nov 07, 2012 12:24 am

    maggio wrote:

    Il mio commento riguarda la sequenza dei punti da misurare, non la posizione dei punti.
    Ciao

    Certo, era solo una info aggiuntiva... alle quali aggiungo le seguenti:
    - nel Calibration Tool passando il cursore sulle immagini dei pallini viene indicato il numero della sequenza
    - può essere rimasta nella cache del computer una immagine dellla sequenza che è stata sostituita da quella corretta, per evitare ciò bisogna rinfrescare la cache ricaricando la pagina tenendo schiacciato il pulsante "maisucole"

    Ciao, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 6:50 am