Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
interpreti intriganti
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    interpreti intriganti

    Share
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32416
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    interpreti intriganti

    Post  aircooled on Sun Nov 08, 2009 10:40 am

    i nostri amati impianti sono costruiti assemblando degli interpreti, e si proprio cosi quando inviamo un segnale analogico o digitale a seconda della sorgente al nostro impianto da amplificare per poi porgerlo alle nostre orecchie non riceviamo certo il solo segnale originale amplificato ma bensì un segnale amplificato e interpretato da ogni componente che attraversa
    questo tendiamo a dimenticarlo o meglio a nasconderlo ma questo non cambia certo la cosa
    allora visto che oramai il sasso è lanciato proviamo ad individuare chi interpreta di più nella catena e diamoli un voto per efficenza massima
    la scala va da 0 a 100
    sorgente 25
    preamplificatore 15
    finale 5
    integrato 20
    cavi 1
    cavi di alimentazione, qua la cosa è dura perche si va da 1 a 5 a seconda dell'impianto
    mediamo a 2
    diffusori 120 va beh dai diciamo 47 anche se con certi diffusori si va ben oltre la percentuale
    se non si fosse capito il voto su quanto il componente interpreta e una connotazione negativa non positiva
    via dite la vostra


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6719
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: interpreti intriganti

    Post  piroGallo on Sun Nov 08, 2009 11:43 am

    aircooled wrote:i nostri amati impianti sono costruiti assemblando degli interpreti, e si proprio cosi quando inviamo un segnale analogico o digitale a seconda della sorgente al nostro impianto da amplificare per poi porgerlo alle nostre orecchie non riceviamo certo il solo segnale originale amplificato ma bensì un segnale amplificato e interpretato da ogni componente che attraversa
    questo tendiamo a dimenticarlo o meglio a nasconderlo ma questo non cambia certo la cosa
    allora visto che oramai il sasso è lanciato proviamo ad individuare chi interpreta di più nella catena e diamoli un voto per efficenza massima
    la scala va da 0 a 100
    sorgente 25
    preamplificatore 15
    finale 5
    integrato 20
    cavi 1
    cavi di alimentazione, qua la cosa è dura perche si va da 1 a 5 a seconda dell'impianto
    mediamo a 2
    diffusori 120 va beh dai diciamo 47 anche se con certi diffusori si va ben oltre la percentuale
    se non si fosse capito il voto su quanto il componente interpreta e una connotazione negativa non positiva
    via dite la vostra
    hai dimenticato il componente con la percentuale più alta. e quello, purtroppo, non si può scegliere quasi mai.
    avatar
    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: interpreti intriganti

    Post  Cricetone on Sun Nov 08, 2009 11:51 am

    1)modo di pensare,esperienze,gusti musicali,orecchio funzionante al 100%
    2)registrazioni
    3)diffusori
    4)ambiente
    5)sorgente
    6)pre
    7)finale
    8)cavi


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.
    avatar
    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16140
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: interpreti intriganti

    Post  Geronimo on Sun Nov 08, 2009 11:59 am

    I miei trasduttori NXT sono i maggiori responsabili dell'estetica sonora del mio impianto, quindi sono loro a "interpretare" maggiormente il segnale che gli arriva.
    Dai 200hz in su l'ambiente ha una importanza marginale, più è riflettente e meglio suonano.

    Sorgente 20%
    Integrato 15%
    Diffusori 64%
    Cavi e accessori 1%


    _________________
    "Dovresti fermarti a meditare almeno 20 minuti al giorno.
    A meno che tu non sia troppo occupato.
    In tal caso dovresti meditare per un'ora."


    Antico detto Zen
    avatar
    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6719
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: interpreti intriganti

    Post  piroGallo on Sun Nov 08, 2009 12:04 pm

    aircooled wrote:i nostri amati impianti sono costruiti assemblando degli interpreti, e si proprio cosi quando inviamo un segnale analogico o digitale a seconda della sorgente al nostro impianto da amplificare per poi porgerlo alle nostre orecchie non riceviamo certo il solo segnale originale amplificato ma bensì un segnale amplificato e interpretato da ogni componente che attraversa
    questo tendiamo a dimenticarlo o meglio a nasconderlo ma questo non cambia certo la cosa
    allora visto che oramai il sasso è lanciato proviamo ad individuare chi interpreta di più nella catena e diamoli un voto per efficenza massima
    la scala va da 0 a 100
    sorgente 25
    preamplificatore 15
    finale 5
    integrato 20
    cavi 1
    cavi di alimentazione, qua la cosa è dura perche si va da 1 a 5 a seconda dell'impianto
    mediamo a 2
    diffusori 120 va beh dai diciamo 47 anche se con certi diffusori si va ben oltre la percentuale
    se non si fosse capito il voto su quanto il componente interpreta e una connotazione negativa non positiva
    via dite la vostra
    un'altra cosa; tu affermi che, in certi impianti, il potere interpretativo di un cavo di alimentazione può essere pari al finale? ho capito bene?
    avatar
    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6719
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: interpreti intriganti

    Post  piroGallo on Sun Nov 08, 2009 12:07 pm

    Elcaset wrote:
    Dai 200hz in su l'ambiente ha una importanza marginale, più è riflettente e meglio suonano.
    la frase è una evidente contraddizione in termini.
    avatar
    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16140
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: interpreti intriganti

    Post  Geronimo on Sun Nov 08, 2009 1:24 pm

    piroGallo wrote:
    Elcaset wrote:
    Dai 200hz in su l'ambiente ha una importanza marginale, più è riflettente e meglio suonano.
    la frase è una evidente contraddizione in termini.

    Hai ragione, mi sono mal espresso
    La frase corretta è questa: "dai 200hz in su l'ambiente ha un'importanza differente, più è riflettente e meglio suonano"
    Chiedo scusa per l'imprecisione


    _________________
    "Dovresti fermarti a meditare almeno 20 minuti al giorno.
    A meno che tu non sia troppo occupato.
    In tal caso dovresti meditare per un'ora."


    Antico detto Zen
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32416
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: interpreti intriganti

    Post  aircooled on Sun Nov 08, 2009 1:54 pm

    piroGallo wrote:
    aircooled wrote:i nostri amati impianti sono costruiti assemblando degli interpreti, e si proprio cosi quando inviamo un segnale analogico o digitale a seconda della sorgente al nostro impianto da amplificare per poi porgerlo alle nostre orecchie non riceviamo certo il solo segnale originale amplificato ma bensì un segnale amplificato e interpretato da ogni componente che attraversa
    questo tendiamo a dimenticarlo o meglio a nasconderlo ma questo non cambia certo la cosa
    allora visto che oramai il sasso è lanciato proviamo ad individuare chi interpreta di più nella catena e diamoli un voto per efficenza massima
    la scala va da 0 a 100
    sorgente 25
    preamplificatore 15
    finale 5
    integrato 20
    cavi 1
    cavi di alimentazione, qua la cosa è dura perche si va da 1 a 5 a seconda dell'impianto
    mediamo a 2
    diffusori 120 va beh dai diciamo 47 anche se con certi diffusori si va ben oltre la percentuale
    se non si fosse capito il voto su quanto il componente interpreta e una connotazione negativa non positiva
    via dite la vostra
    hai dimenticato il componente con la percentuale più alta. e quello, purtroppo, non si può scegliere quasi mai.
    non è una dimenticanza, è volutamente lasciato fuori visto che non possiamo cambiare a piacimento l'ambiente per poi confrontarlo, ero interessato alla parte non invariante del percorso del segnale


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32416
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: interpreti intriganti

    Post  aircooled on Sun Nov 08, 2009 1:56 pm

    Salv.Scarfone wrote:1)modo di pensare,esperienze,gusti musicali,orecchio funzionante al 100%
    2)registrazioni
    3)diffusori
    4)ambiente
    5)sorgente
    6)pre
    7)finale
    8)cavi
    scarfò quello che dici può essere condivisibile, ma io non parlavo di cosa è importante per la riproduzione ma di cosa maggiormente interpreta dandogli un valore negativo, sono 2 cose diverse, non parlo di qualità della riproduzione


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3657
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: interpreti intriganti

    Post  Il delfino di Air on Sun Nov 08, 2009 2:02 pm

    aircooled wrote:i nostri amati impianti sono costruiti assemblando degli interpreti, e si proprio cosi quando inviamo un segnale analogico o digitale a seconda della sorgente al nostro impianto da amplificare per poi porgerlo alle nostre orecchie non riceviamo certo il solo segnale originale amplificato ma bensì un segnale amplificato e interpretato da ogni componente che attraversa
    questo tendiamo a dimenticarlo o meglio a nasconderlo ma questo non cambia certo la cosa
    allora visto che oramai il sasso è lanciato proviamo ad individuare chi interpreta di più nella catena e diamoli un voto per efficenza massima
    la scala va da 0 a 100
    sorgente 25
    preamplificatore 15
    finale 5
    integrato 20
    cavi 1
    cavi di alimentazione, qua la cosa è dura perche si va da 1 a 5 a seconda dell'impianto
    mediamo a 2
    diffusori 120 va beh dai diciamo 47 anche se con certi diffusori si va ben oltre la percentuale
    se non si fosse capito il voto su quanto il componente interpreta e una connotazione negativa non positiva
    via dite la vostra

    l'interprete maggiore?............accoppiata ampli/casse seguita dalla sorgente!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32416
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: interpreti intriganti

    Post  aircooled on Sun Nov 08, 2009 2:06 pm

    piroGallo wrote:
    aircooled wrote:i nostri amati impianti sono costruiti assemblando degli interpreti, e si proprio cosi quando inviamo un segnale analogico o digitale a seconda della sorgente al nostro impianto da amplificare per poi porgerlo alle nostre orecchie non riceviamo certo il solo segnale originale amplificato ma bensì un segnale amplificato e interpretato da ogni componente che attraversa
    questo tendiamo a dimenticarlo o meglio a nasconderlo ma questo non cambia certo la cosa
    allora visto che oramai il sasso è lanciato proviamo ad individuare chi interpreta di più nella catena e diamoli un voto per efficenza massima
    la scala va da 0 a 100
    sorgente 25
    preamplificatore 15
    finale 5
    integrato 20
    cavi 1
    cavi di alimentazione, qua la cosa è dura perche si va da 1 a 5 a seconda dell'impianto
    mediamo a 2
    diffusori 120 va beh dai diciamo 47 anche se con certi diffusori si va ben oltre la percentuale
    se non si fosse capito il voto su quanto il componente interpreta e una connotazione negativa non positiva
    via dite la vostra
    un'altra cosa; tu affermi che, in certi impianti, il potere interpretativo di un cavo di alimentazione può essere pari al finale? ho capito bene?
    si, ti sembrera strano, e per giunta neppure ho una spiegazione da dare, neppure fantasiosa, ma in certe catene un cavo di alimentazione dice la sua alla grande, molto più di cavi di interconnessione o segnale, ultimamente mi è capitato una cosa del genere proprio insieme a Luca 58 sull'innominabile, passando da un cavo fico a quello standar da pc il cambiamento si avvertiva molto bene, proprio come se avessimo cambiato la parte di potenza(ovviamente quando parlo di amplificatore di potenza intendo prove a confronto in condizioni ottimali, non certo un ampli che pilota contro uno che non c'è la fa) ovvio che non parlo di maggiore o minore qualità di riproduzione, ma bensi del solo dato "differenza" poi volendo esagerare con la risposta potremmo anche dire che il cavo super economico sul 95% dei fattori a me piaceva molto di più, di quello fico strano ma vero


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32416
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: interpreti intriganti

    Post  aircooled on Sun Nov 08, 2009 2:12 pm

    Il delfino di Air wrote: l'interprete maggiore?............accoppiata ampli/casse seguita dalla sorgente!
    parzialmente d'accordo
    se prendiamo 10 amplificatori di caratteristiche simili e li proviamo su un diffusore adeguato alle caratteristiche degli ampli..... troveremo si delle differenze ma mai clamorose, anzi in un buon 40% (dato molto cautelativo ) probabilmente non sqremmo capaci di sentire differenza alcuna
    se invece prendiamo 1 ampli e ci proviamo 10 diffusori diversi.... non ci sara un solo diffusore che non sia assolutamente riconoscibile dagli altri, ovvere non esiste un diffusore che si somigli abbastanza da ingannarci
    ecco questi sono i maggiori interpreti in assoluto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3657
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: interpreti intriganti

    Post  Il delfino di Air on Sun Nov 08, 2009 2:17 pm

    aircooled wrote:
    Il delfino di Air wrote: l'interprete maggiore?............accoppiata ampli/casse seguita dalla sorgente!
    parzialmente d'accordo
    se prendiamo 10 amplificatori di caratteristiche simili e li proviamo su un diffusore adeguato alle caratteristiche degli ampli..... troveremo si delle differenze ma mai clamorose, anzi in un buon 40% (dato molto cautelativo ) probabilmente non sqremmo capaci di sentire differenza alcuna
    se invece prendiamo 1 ampli e ci proviamo 10 diffusori diversi.... non ci sara un solo diffusore che non sia assolutamente riconoscibile dagli altri, ovvere non esiste un diffusore che si somigli abbastanza da ingannarci
    ecco questi sono i maggiori interpreti in assoluto

    ma l'interpretazione la intendi in meglio o in peggio?


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32416
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: interpreti intriganti

    Post  aircooled on Sun Nov 08, 2009 2:19 pm

    l'interpretazione non è ne meglio ne peggio, è solo intepretazione, poi sta anoi decidere se è in senso buono o cattivo, ma que3staq è unaltra storia dove potresti aprire una discussione, qua si parla del solo dato oggettivo scevro da considerazioni personali


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3657
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: interpreti intriganti

    Post  Il delfino di Air on Sun Nov 08, 2009 2:28 pm

    aircooled wrote:l'interpretazione non è ne meglio ne peggio, è solo intepretazione, poi sta anoi decidere se è in senso buono o cattivo, ma que3staq è unaltra storia dove potresti aprire una discussione, qua si parla del solo dato oggettivo scevro da considerazioni personali


    secondo me l'interpetazione può essere un fatto negativo se allontana dall'obbiettivo o positivo se ci si avvicina!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32416
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: interpreti intriganti

    Post  aircooled on Sun Nov 08, 2009 2:55 pm

    secondo me l'interpetazione può essere un fatto negativo se allontana dall'obbiettivo o positivo se ci si avvicina!
    delfino non fare il cerchiobottista


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6719
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: interpreti intriganti

    Post  piroGallo on Sun Nov 08, 2009 3:15 pm

    Elcaset wrote:
    piroGallo wrote:
    Elcaset wrote:
    Dai 200hz in su l'ambiente ha una importanza marginale, più è riflettente e meglio suonano.
    la frase è una evidente contraddizione in termini.

    Hai ragione, mi sono mal espresso
    La frase corretta è questa: "dai 200hz in su l'ambiente ha un'importanza differente, più è riflettente e meglio suonano"
    Chiedo scusa per l'imprecisione
    tieni conto che posto da un microocellulare con difficoltà con le faccine and co... :-)
    avatar
    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16140
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: interpreti intriganti

    Post  Geronimo on Sun Nov 08, 2009 3:18 pm

    piroGallo wrote:
    Elcaset wrote:
    piroGallo wrote:
    Elcaset wrote:
    Dai 200hz in su l'ambiente ha una importanza marginale, più è riflettente e meglio suonano.
    la frase è una evidente contraddizione in termini.

    Hai ragione, mi sono mal espresso
    La frase corretta è questa: "dai 200hz in su l'ambiente ha un'importanza differente, più è riflettente e meglio suonano"
    Chiedo scusa per l'imprecisione
    tieni conto che posto da un microocellulare con difficoltà con le faccine and co... :-)

    Tranquillo, hai fatto bene a farmelo notare:-)
    Avevo detto una cosa imprecisa e andava corretta:-)

    PS
    ho messo le faccine standard, spero si vedano sul tuo cellulare :-)


    _________________
    "Dovresti fermarti a meditare almeno 20 minuti al giorno.
    A meno che tu non sia troppo occupato.
    In tal caso dovresti meditare per un'ora."


    Antico detto Zen
    avatar
    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3657
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: interpreti intriganti

    Post  Il delfino di Air on Sun Nov 08, 2009 6:08 pm

    aircooled wrote:
    secondo me l'interpetazione può essere un fatto negativo se allontana dall'obbiettivo o positivo se ci si avvicina!
    delfino non fare il cerchiobottista




    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago
    avatar
    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16140
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: interpreti intriganti

    Post  Geronimo on Sun Nov 08, 2009 6:14 pm

    Il delfino di Air wrote:
    aircooled wrote:
    secondo me l'interpetazione può essere un fatto negativo se allontana dall'obbiettivo o positivo se ci si avvicina!
    delfino non fare il cerchiobottista




    Air vuole dirti: "O persegui l'hi-fi o la my-fi"
    Io perseguo la NXT-FI cheers


    _________________
    "Dovresti fermarti a meditare almeno 20 minuti al giorno.
    A meno che tu non sia troppo occupato.
    In tal caso dovresti meditare per un'ora."


    Antico detto Zen
    avatar
    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3657
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: interpreti intriganti

    Post  Il delfino di Air on Sun Nov 08, 2009 6:16 pm

    Elcaset wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    aircooled wrote:
    secondo me l'interpetazione può essere un fatto negativo se allontana dall'obbiettivo o positivo se ci si avvicina!
    delfino non fare il cerchiobottista




    Air vuole dirti: "O persegui l'hi-fi o la my-fi"
    Io perseguo la NXT-FI cheers

    ora ho capito!
    beh, in questo caso non so cosa rispondere!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago
    avatar
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32416
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: interpreti intriganti

    Post  aircooled on Sun Nov 08, 2009 8:28 pm

    il dado è tratto e la somma fa la differenza


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8588
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: interpreti intriganti

    Post  Luca58 on Mon Nov 09, 2009 10:07 am

    aircooled wrote:i nostri amati impianti sono costruiti assemblando degli interpreti, e si proprio cosi quando inviamo un segnale analogico o digitale a seconda della sorgente al nostro impianto da amplificare per poi porgerlo alle nostre orecchie non riceviamo certo il solo segnale originale amplificato ma bensì un segnale amplificato e interpretato da ogni componente che attraversa
    questo tendiamo a dimenticarlo o meglio a nasconderlo ma questo non cambia certo la cosa
    allora visto che oramai il sasso è lanciato proviamo ad individuare chi interpreta di più nella catena e diamoli un voto per efficenza massima
    la scala va da 0 a 100
    sorgente 25
    preamplificatore 15
    finale 5
    integrato 20
    cavi 1
    cavi di alimentazione, qua la cosa è dura perche si va da 1 a 5 a seconda dell'impianto
    mediamo a 2
    diffusori 120 va beh dai diciamo 47 anche se con certi diffusori si va ben oltre la percentuale
    se non si fosse capito il voto su quanto il componente interpreta e una connotazione negativa non positiva
    via dite la vostra


    Sorgente digitale 20 (tritico analogico 40)
    Integrato 35
    Diffusori 40
    Cavi 5
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8588
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: interpreti intriganti

    Post  Luca58 on Mon Nov 09, 2009 10:10 am

    aircooled wrote:
    piroGallo wrote:
    aircooled wrote:i nostri amati impianti sono costruiti assemblando degli interpreti, e si proprio cosi quando inviamo un segnale analogico o digitale a seconda della sorgente al nostro impianto da amplificare per poi porgerlo alle nostre orecchie non riceviamo certo il solo segnale originale amplificato ma bensì un segnale amplificato e interpretato da ogni componente che attraversa
    questo tendiamo a dimenticarlo o meglio a nasconderlo ma questo non cambia certo la cosa
    allora visto che oramai il sasso è lanciato proviamo ad individuare chi interpreta di più nella catena e diamoli un voto per efficenza massima
    la scala va da 0 a 100
    sorgente 25
    preamplificatore 15
    finale 5
    integrato 20
    cavi 1
    cavi di alimentazione, qua la cosa è dura perche si va da 1 a 5 a seconda dell'impianto
    mediamo a 2
    diffusori 120 va beh dai diciamo 47 anche se con certi diffusori si va ben oltre la percentuale
    se non si fosse capito il voto su quanto il componente interpreta e una connotazione negativa non positiva
    via dite la vostra
    un'altra cosa; tu affermi che, in certi impianti, il potere interpretativo di un cavo di alimentazione può essere pari al finale? ho capito bene?
    si, ti sembrera strano, e per giunta neppure ho una spiegazione da dare, neppure fantasiosa, ma in certe catene un cavo di alimentazione dice la sua alla grande, molto più di cavi di interconnessione o segnale, ultimamente mi è capitato una cosa del genere proprio insieme a Luca 58 sull'innominabile, passando da un cavo fico a quello standar da pc il cambiamento si avvertiva molto bene, proprio come se avessimo cambiato la parte di potenza(ovviamente quando parlo di amplificatore di potenza intendo prove a confronto in condizioni ottimali, non certo un ampli che pilota contro uno che non c'è la fa) ovvio che non parlo di maggiore o minore qualità di riproduzione, ma bensi del solo dato "differenza" poi volendo esagerare con la risposta potremmo anche dire che il cavo super economico sul 95% dei fattori a me piaceva molto di più, di quello fico strano ma vero

    Sul mio AI500 col digitale vanno bene solo i cavi da computer (ma devo riprovare); dei molti che ho provato, solo 1 mi alza il palcoscenico alla giusta altezza.
    avatar
    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3985
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: interpreti intriganti

    Post  petrus on Mon Nov 09, 2009 10:12 am

    Interessante spunto, tutto interpreta quindi che senso ha parlare di neutralità, trasparenza, ecc. ecc. ?
    Io me lo chiedo ogni volta che ne sento parlare, trasparente rispetto a cosa ?
    cosa significano frasi del tipo il miglior cavo è quello che non si sente ?
    Una catena è giustamente una somma di oggetti che alterano il segnale e per somma o differenza alla fine abbiamo un suono, e così nessuno saprà mai realmente cosa è finito nei solchi, nessuno.
    Esiste solo la my-fi allora ?

    Lorenzo

      Current date/time is Sun May 28, 2017 10:27 pm