Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
ambiente
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    ambiente

    Share

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    ambiente

    Post  piroGallo on Sun Nov 08, 2009 1:13 pm

    prendo spunto dall'ultimo post di air per introdurre un argomento che divrebbe stare a cuore (e quindi essere assai dibattuto) dai cosiddetti audiofili e che invece, se vediamo la % sul totale non lo è affatto. ma quanto curate la risposta del vostro ambiente al messaggio musicale? direi poco o nulla. infatti se leggiamo i post del forum l'ambiete é praticamente assente. la parte del leone la fanno gli "oggetti", a volte anche molto costosi; si dibatte sulle casse, sugli ampli, sui cavi (!) mai di come si cerca di linearizzare la risposta delle nostre stanze. esempio? tanti dati tecnici sull'elettronica ma rispondete a questo: qunti di voi hanno misurato (o anche solo pensato di farlo) la vostra risposta in ambiente? i risultati sarebbero sbalorditivi, garantito...

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: ambiente

    Post  aircooled on Sun Nov 08, 2009 1:49 pm

    io ancora sto ad aspetta Fabrizio Calabrese che ha promesso di venire a misurare, e questo sarebbe nulla, ha pure detto che avrebbe sistemato una certa risonanza con cui combato da anni
    io aspetto
    poi ti dico
    comunque per me l'ambiente fa il 98% della resa finale intesa come qualità
    adesso riparte la solita diatriba sulla percentuale


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: ambiente

    Post  piroGallo on Sun Nov 08, 2009 3:13 pm

    aircooled wrote:io ancora sto ad aspetta Fabrizio Calabrese che ha promesso di venire a misurare, e questo sarebbe nulla, ha pure detto che avrebbe sistemato una certa risonanza con cui combato da anni
    io aspetto
    poi ti dico
    comunque per me l'ambiente fa il 98% della resa finale intesa come qualità
    adesso riparte la solita diatriba sulla percentuale

    Questa è una verità incontrovertibile che pochissimi ammettono (e quasi nessuno considera). E questo al di la dei numeri. Se ci facessero vedere la qualità della risposta delle nostre stanze, a meno di fare gli struzzi, ci renderemmo conto che alla ricerca della fedeltà del suono riprodotto stiamo mirando al bersaglio sbagliato. E non riesco, davvero, a capire fino in fondo questa specie di pigrizia intellettuale.

    (infatti vedrai quanto interesse per il post... ;-))

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: ambiente

    Post  baru_ on Sun Nov 08, 2009 5:14 pm

    piroGallo wrote:
    aircooled wrote:io ancora sto ad aspetta Fabrizio Calabrese che ha promesso di venire a misurare, e questo sarebbe nulla, ha pure detto che avrebbe sistemato una certa risonanza con cui combato da anni
    io aspetto
    poi ti dico
    comunque per me l'ambiente fa il 98% della resa finale intesa come qualità
    adesso riparte la solita diatriba sulla percentuale

    Questa è una verità incontrovertibile che pochissimi ammettono (e quasi nessuno considera). E questo al di la dei numeri. Se ci facessero vedere la qualità della risposta delle nostre stanze, a meno di fare gli struzzi, ci renderemmo conto che alla ricerca della fedeltà del suono riprodotto stiamo mirando al bersaglio sbagliato. E non riesco, davvero, a capire fino in fondo questa specie di pigrizia intellettuale.

    (infatti vedrai quanto interesse per il post... ;-))

    Oltre alla pigrizia mentale, il motivo principale a mio avviso è che la "modifica" all'ambiente è "permanente", quindi:
    a) mogli, conviventi, padroni di casa, ecc... non amano e accettano pesanti interventi Laughing
    b) è più fico cambiare elettroniche, casse, cavi e non raggungere mai il nirvana (se esiste), che intervenire in maniera più o meno definitiva sull'ambiente
    c) se non hai una casa di proprietà "definitiva", giustamente si è riluttanti a fare interventi

    Io nella mia piccola esperienza, mi sono stupito quando passando dal car hi-fi (!!!), dove la taratura dell'impianto è basilare, all' hi-fi "home" dove nessuno (o quasi) parla di misure e conseguenti interventi-tarature, ecc...


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: ambiente

    Post  piroGallo on Sun Nov 08, 2009 5:35 pm

    baru_ wrote:
    piroGallo wrote:
    aircooled wrote:io ancora sto ad aspetta Fabrizio Calabrese che ha promesso di venire a misurare, e questo sarebbe nulla, ha pure detto che avrebbe sistemato una certa risonanza con cui combato da anni
    io aspetto
    poi ti dico
    comunque per me l'ambiente fa il 98% della resa finale intesa come qualità
    adesso riparte la solita diatriba sulla percentuale

    Questa è una verità incontrovertibile che pochissimi ammettono (e quasi nessuno considera). E questo al di la dei numeri. Se ci facessero vedere la qualità della risposta delle nostre stanze, a meno di fare gli struzzi, ci renderemmo conto che alla ricerca della fedeltà del suono riprodotto stiamo mirando al bersaglio sbagliato. E non riesco, davvero, a capire fino in fondo questa specie di pigrizia intellettuale.

    (infatti vedrai quanto interesse per il post... ;-))

    Oltre alla pigrizia mentale, il motivo principale a mio avviso è che la "modifica" all'ambiente è "permanente", quindi:
    a) mogli, conviventi, padroni di casa, ecc... non amano e accettano pesanti interventi Laughing
    b) è più fico cambiare elettroniche, casse, cavi e non raggungere mai il nirvana (se esiste), che intervenire in maniera più o meno definitiva sull'ambiente
    c) se non hai una casa di proprietà "definitiva", giustamente si è riluttanti a fare interventi

    Io nella mia piccola esperienza, mi sono stupito quando passando dal car hi-fi (!!!), dove la taratura dell'impianto è basilare, all' hi-fi "home" dove nessuno (o quasi) parla di misure e conseguenti interventi-tarature, ecc...
    cheers
    Ci sarebbero altre soluzioni, oltre agli interventi strutturali, che potrebbero migliorare molto la situazione e non parlo di cose tipo drc; pc o simili. Oggi la parola "equalizzazione" non reca più, in se, i tratti demoniaci del passato. oltretutto coloro che si affannano a cambiare cavi cosa vuoi che facciano? equalizzano! (o cercano di equlizzare...)

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10877
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: ambiente

    Post  Banano on Sun Nov 08, 2009 6:52 pm

    piroGallo wrote: cheers
    Ci sarebbero altre soluzioni, oltre agli interventi strutturali, che potrebbero migliorare molto la situazione e non parlo di cose tipo drc; pc o simili. Oggi la parola "equalizzazione" non reca più, in se, i tratti demoniaci del passato. oltretutto coloro che si affannano a cambiare cavi cosa vuoi che facciano? equalizzano! (o cercano di equlizzare...)

    Professore!!! le sue parole risuonano come una tromba da stadio!! EQUALIZZARE....mammamia era da quando volevo fare il Dj a 14 anni che non pensavo più a tale parola
    ..ricordo che negli anni 90 esistevano certi componenti (mi sembrava in maggioranza Jap, ma non vorrei sbagliare) che proponevano la soluzione di gestire le varie frequenze manualmente....io ricordo che mettevo sempre a palla tutto eh...i bambini amano giocare, ma è sempre stato come se volessi sempre tutto al massimo...oggi amo ascoltare quel che è inciso, senza voler aumentare o abbassare i livelli.

    L'ambiente per me conta TANTISSIMISSSIMISSSIMO, per esperienza cambiando stanze ed ambiente pur mantenedo la costante dell'impianto così composto si notano differenze mostruose.

    Si ho pensato più volte di misurare l'ambiente, anche perchè ho dei problemini di risonanza...è da un pò che aspetto un amico mio tecnico del suono che venga qui con il fonometro....


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10877
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: ambiente

    Post  Banano on Sun Nov 08, 2009 6:55 pm

    baru_ wrote:
    Oltre alla pigrizia mentale, il motivo principale a mio avviso è che la "modifica" all'ambiente è "permanente", quindi:
    a) mogli, conviventi, padroni di casa, ecc... non amano e accettano pesanti interventi Laughing
    b) è più fico cambiare elettroniche, casse, cavi e non raggungere mai il nirvana (se esiste), che intervenire in maniera più o meno definitiva sull'ambiente
    c) se non hai una casa di proprietà "definitiva", giustamente si è riluttanti a fare interventi

    Io nella mia piccola esperienza, mi sono stupito quando passando dal car hi-fi (!!!), dove la taratura dell'impianto è basilare, all' hi-fi "home" dove nessuno (o quasi) parla di misure e conseguenti interventi-tarature, ecc...

    Certo il vivere in un posto, e con altre persone comporta un certo sacrificio, io ho dei limiti, a volte vorrei riempire la stanza di materiale fonoassorbente, ma l'aspetto và a farsi friggere ed inoltre la mia signora m'amazzerebbe!! Laughing Laughing
    Cerco perciò di trovare sempre il giusto compromesso sulle cose!

    L'ambiente cmq è la cosa più importante e la cosa più difficile da cambiare


    Last edited by Banano on Sun Nov 08, 2009 7:43 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: ambiente

    Post  matley on Sun Nov 08, 2009 7:40 pm

    ciao Piro... cheers
    speravo che qualcuno ne parlasse di questo (ambiente maledetto...il nostro)
    E' da tanto tempo, e in tanti forum che lo dico...
    speriamo che qui parlandone più spesso, riusciamo a capirne di più...

    comunque se ancora non l'avete letto..
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/digitale-sorgenti-amplificazioni-e-sistemi-di-altoparlanti-f12/sono-arrivati-l-rpg-t80.htm

    e se interessa qualche misura..
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/digitale-sorgenti-amplificazioni-e-sistemi-di-altoparlanti-f12/per-fortuna-che-c-e-matley-t1180.htm


    l'ambiente è fondamentale per il risultato finale....
    e non è assolutamente vero che prima bisogna trovare la robba bona quella (definitiva) e poi mettere apposto la stanza.....
    come se quel componente pagato 30.000 €uri facesse la differenza...

    buona lettura..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10877
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: ambiente

    Post  Banano on Sun Nov 08, 2009 7:49 pm

    ...la fortuna di abitare al Tempio Laughing ....certo che un ucellino m'ha detto che gli Skylines "devono" essere "removibili" Laughing Laughing


    ....le donne non sanno mai cos'è bello!


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: ambiente

    Post  baru_ on Sun Nov 08, 2009 8:15 pm

    Banano wrote:la mia signora m'amazzerebbe!! Laughing Laughing

    Infatti !!!


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: ambiente

    Post  matley on Sun Nov 08, 2009 8:21 pm

    Banano wrote: ...la fortuna di abitare al Tempio Laughing ....certo che un ucellino m'ha detto che gli Skylines "devono" essere "removibili" Laughing Laughing


    ....le donne non sanno mai cos'è bello!


    infatti i miei sono moschettonati...
    bhè Tu intanto mettili...poi...a levarli sei sempre in tempo..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10877
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: ambiente

    Post  Banano on Mon Nov 09, 2009 10:15 am

    ci ho la finestra dietro

    ....io vorrei isolare tutto il soffitto...ma c'è chi nun vuole vediamo se mi vien in mnte qualcosa d'utile!


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: ambiente

    Post  Cricetone on Mon Nov 09, 2009 4:32 pm

    piroGallo wrote:prendo spunto dall'ultimo post di air per introdurre un argomento che divrebbe stare a cuore (e quindi essere assai dibattuto) dai cosiddetti audiofili e che invece, se vediamo la % sul totale non lo è affatto. ma quanto curate la risposta del vostro ambiente al messaggio musicale? direi poco o nulla. infatti se leggiamo i post del forum l'ambiete é praticamente assente. la parte del leone la fanno gli "oggetti", a volte anche molto costosi; si dibatte sulle casse, sugli ampli, sui cavi (!) mai di come si cerca di linearizzare la risposta delle nostre stanze. esempio? tanti dati tecnici sull'elettronica ma rispondete a questo: qunti di voi hanno misurato (o anche solo pensato di farlo) la vostra risposta in ambiente? i risultati sarebbero sbalorditivi, garantito...
    io il mio ambiente,fi dove ho potuto l'ho sistemato per bene,ma non con gli rpg,ma curando nei minimi particolari le vibrazioni di mobili,vetrine,porte,e perfino del coperchio della centralina elettrica,e risultati ne ho ottenuto parecchi sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: ambiente

    Post  piroGallo on Mon Nov 09, 2009 6:22 pm

    Banano wrote:

    Professore!!! ....


    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: ambiente

    Post  matley on Tue Feb 02, 2010 9:46 am

    piroGallo wrote:
    aircooled wrote:io ancora sto ad aspetta Fabrizio Calabrese che ha promesso di venire a misurare, e questo sarebbe nulla, ha pure detto che avrebbe sistemato una certa risonanza con cui combato da anni
    io aspetto
    poi ti dico
    comunque per me l'ambiente fa il 98% della resa finale intesa come qualità
    adesso riparte la solita diatriba sulla percentuale

    Questa è una verità incontrovertibile che pochissimi ammettono (e quasi nessuno considera). E questo al di la dei numeri. Se ci facessero vedere la qualità della risposta delle nostre stanze, a meno di fare gli struzzi, ci renderemmo conto che alla ricerca della fedeltà del suono riprodotto stiamo mirando al bersaglio sbagliato. E non riesco, davvero, a capire fino in fondo questa specie di pigrizia intellettuale.

    (infatti vedrai quanto interesse per il post... ;-))

    infatiiiiiii.. cheers vado a risporverarlo.... sunny sunny per dirTI-VI caro Piro... che un'impianto come dico Io deve, ad esempio, creare una scena acustica....( ma che sarà ami sta scena acustica)....... cioè una sorta di palcoscenico virtuale, dietro ai diffusori,sul quale si collocano con precisione strumenti e cantanti.Quanto + è ampio e stabile questo palcoscenico, tanto risulta + credibile risulta la riproduzione musicale.E volete che questo "soundstage" si formi senza che ci preoccupiamo del posizionamento dell'impianto nel nostro ambiente d'ascolto?
    Personalmente non credo che sia il problema quello di etichettarlo:è un fatto che....
    in un ambiente dall'acustica scorretta non c'è impianto che possa suonare bene.


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: ambiente

    Post  piroGallo on Tue Feb 02, 2010 10:34 am

    matley wrote:
    piroGallo wrote:
    aircooled wrote:io ancora sto ad aspetta Fabrizio Calabrese che ha promesso di venire a misurare, e questo sarebbe nulla, ha pure detto che avrebbe sistemato una certa risonanza con cui combato da anni
    io aspetto
    poi ti dico
    comunque per me l'ambiente fa il 98% della resa finale intesa come qualità
    adesso riparte la solita diatriba sulla percentuale

    Questa è una verità incontrovertibile che pochissimi ammettono (e quasi nessuno considera). E questo al di la dei numeri. Se ci facessero vedere la qualità della risposta delle nostre stanze, a meno di fare gli struzzi, ci renderemmo conto che alla ricerca della fedeltà del suono riprodotto stiamo mirando al bersaglio sbagliato. E non riesco, davvero, a capire fino in fondo questa specie di pigrizia intellettuale.

    (infatti vedrai quanto interesse per il post... ;-))

    infatiiiiiii.. cheers vado a risporverarlo.... sunny sunny per dirTI-VI caro Piro... che un'impianto come dico Io deve, ad esempio, creare una scena acustica....( ma che sarà ami sta scena acustica)....... cioè una sorta di palcoscenico virtuale, dietro ai diffusori,sul quale si collocano con precisione strumenti e cantanti.Quanto + è ampio e stabile questo palcoscenico, tanto risulta + credibile risulta la riproduzione musicale.E volete che questo "soundstage" si formi senza che ci preoccupiamo del posizionamento dell'impianto nel nostro ambiente d'ascolto?
    Personalmente non credo che sia il problema quello di etichettarlo:è un fatto che....
    in un ambiente dall'acustica scorretta non c'è impianto che possa suonare bene.

    ovviamente:

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10877
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: ambiente

    Post  Banano on Tue Feb 02, 2010 10:37 am

    Parole giustissime!!!!!

    L'ambiente è fondamentale, ancora oggi sorrido difronte ad alcune foto di "audiofili"...dove palesemente si legge che non capiscono un c@xxo e che continuano a buttare migliaia d'euri dalla finestra ....che li diano a me che saprei che fare!!!

    ....la cosa che però m'infastidisce è come certi personaggi si riempiono la bocca di polemiche esperienze, possono criticare, sparare vagonate di cacca su altri impianti (ovviamente senza averli mai ascoltati...) solamente dall'alto della loro stupidità nel buttare giù per lo scarico el water un mucchio di soldini!!!
    ...mi verrebbe voglia di chiedergli gridandogli nelle orecchie con un megafono "che cosa capiscono questi?"....ma sarebbe inutile tanto questi sono sordiiiiiii!!!!! devil


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: ambiente

    Post  aircooled on Tue Feb 02, 2010 1:34 pm

    bono banano, il mondo è bello perche vario


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 1:45 pm