Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
com'è questo preamplificatore?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    com'è questo preamplificatore?

    Share

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 859
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    com'è questo preamplificatore?

    Post  nuvola74 on Wed Oct 10, 2012 9:59 pm

    buonasera a tutti,ho acquistato un preamplificatore della cambridge C500,per provarlo col mio impianto,dovrà sostituire il signor Rotel RC1070,si lo soche nonèall'altezza ma mi serve il tape monitor che il signor Rotel non ha e i controlli toni che il signor rotel non ha,c'è qualcuno che può dirmi qualcosa sul pre cambridge?grazie

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  Cricetone on Wed Oct 10, 2012 10:29 pm

    prima compri e poi chiedi pareri in merito?


    questo è l'intenrod el cambridge preso dal mio sito:







    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31502
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  Massimo on Wed Oct 10, 2012 11:38 pm

    Scusate, non l'ho mai sentito, ma per come è ingegnerizzato non mi attira molto. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 859
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  nuvola74 on Wed Oct 10, 2012 11:59 pm

    in poche parole?fa schifo?è l'unico che ho trovato con controllo toni,tape monitor e telecomando,e poi l'ho pagato pochissimo,quindi male che vada lo rivendo,ma chissà forse potrebbe piacermi,comunque grazie non l'avevo visto l'interno,ditemiqualcosa.

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 859
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  nuvola74 on Thu Oct 11, 2012 12:01 am

    Massimo wrote:Scusate, non l'ho mai sentito, ma per come è ingegnerizzato non mi attira molto. sunny
    cosa ha che non va massimo?vuoi dire che è vuoto?

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5712
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  phaeton on Thu Oct 11, 2012 12:09 am

    e invece ti consiglio di ascoltarlo Massimo, ne potresti essere MOLTO sorpreso....
    rispetto al costo assolutamente ridicolo (un decina di anni orsono, quando l'ho preso insieme al suo finale A500, l'ho pagato se non ricordo malissimo meno di 200€ nuovo) suona in modo delizioso, veramente magnifico. ovvio, non e' uno Spectral, ma ho asocltato pochissimi pre di listino anche decuplo suonare significativamente meglio.
    i suoi punti di forza sono sicuramente la "fluidita'" e un certo "romanticismo" nella riproduzione, che pero' non sfocia assolutamente mai nel mieloso. molto buona anche la micro/macro dinamica. punti deboli (IMHO, cioe' per come piace ascoltare a me) una velocita' non certo eccelsa, anzi, una trasparenza migliorabile e una grana non proprio finissima. ma sto valutando in senso assoluto, mentre relativamente al prezzo credo sia impossibile trovare di meglio.
    anche la robustezza e' ottima, suona ancora magnificamente a casa di una amica insieme al suo finale A500 e a delle Indiana Line Arbour 5.30

    riguardo la costruzione, in realta' si tratta di scelte molto oculate: si e' risparmiato su cose inutili che solo gli "audiogonzi" considerano essenziali (ho recentemente visto la prova di un pre e finale con un frontale di alluminio pieno da 11cm... totalmente e completamente ridicolo), mentre si e' investito su cose importanti (notare gli scatolotti che schermano dalle rfi i circuiti attivi del pre).


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 859
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  nuvola74 on Thu Oct 11, 2012 12:17 am

    phaeton wrote:e invece ti consiglio di ascoltarlo Massimo, ne potresti essere MOLTO sorpreso....
    rispetto al costo assolutamente ridicolo (un decina di anni orsono, quando l'ho preso insieme al suo finale A500, l'ho pagato se non ricordo malissimo meno di 200€ nuovo) suona in modo delizioso, veramente magnifico. ovvio, non e' uno Spectral, ma ho asocltato pochissimi pre di listino anche decuplo suonare significativamente meglio.
    i suoi punti di forza sono sicuramente la "fluidita'" e un certo "romanticismo" nella riproduzione, che pero' non sfocia assolutamente mai nel mieloso. molto buona anche la micro/macro dinamica. punti deboli (IMHO, cioe' per come piace ascoltare a me) una velocita' non certo eccelsa, anzi, una trasparenza migliorabile e una grana non proprio finissima. ma sto valutando in senso assoluto, mentre relativamente al prezzo credo sia impossibile trovare di meglio.
    anche la robustezza e' ottima, suona ancora magnificamente a casa di una amica insieme al suo finale A500 e a delle Indiana Line Arbour 5.30

    riguardo la costruzione, in realta' si tratta di scelte molto oculate: si e' risparmiato su cose inutili che solo gli "audiogonzi" considerano essenziali (ho recentemente visto la prova di un pre e finale con un frontale di alluminio pieno da 11cm... totalmente e completamente ridicolo), mentre si e' investito su cose importanti (notare gli scatolotti che schermano dalle rfi i circuiti attivi del pre).
    mi hai sollevato... grazie

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  realmassy on Thu Oct 11, 2012 1:03 am

    phaeton wrote:

    riguardo la costruzione, in realta' si tratta di scelte molto oculate: si e' risparmiato su cose inutili che solo gli "audiogonzi" considerano essenziali (ho recentemente visto la prova di un pre e finale con un frontale di alluminio pieno da 11cm... totalmente e completamente ridicolo), mentre si e' investito su cose importanti (notare gli scatolotti che schermano dalle rfi i circuiti attivi del pre).

    11cm???? Manco un carrarmato!!


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  Amuro_Rey on Thu Oct 11, 2012 9:14 am

    Massimo wrote:Scusate, non l'ho mai sentito, ma per come è ingegnerizzato non mi attira molto. sunny

    Suonerà anche benissimo ma come costruzione è veramente INGUARDABILE ed il case mi pare pure lamierino leggero Neutral Neutral


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5712
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  phaeton on Thu Oct 11, 2012 9:39 am

    si, esattamente quello che intendevo quando ho parlato di frontalino da 11cm......




    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Tino84
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 309
    Data d'iscrizione : 2011-04-08

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  Tino84 on Thu Oct 11, 2012 10:03 am

    io ho un cambridge audio V500 - pre-dac-decoder multicanale - (che dovrebbe essere un pseudo-clone del denon avd-2000, non so se ne hanno modificato qualcosa), ma suona molto bene per quello che costa

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 859
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  nuvola74 on Thu Oct 11, 2012 3:24 pm

    si può fare qualcosa per avere dei miglioramenti?che ne so,ho sentito parlare di riempire i spazi vuoti,ma non so se sono delle cavolate,senò perchè non l'avrebbe fatto la casa madre stessa...non è facile,anzi è quasi impossibile trovare un altro pre con quei requisiti.L'ho pagato solo 120 euro,avrei speso anche il doppio per un rotel,o un nad,o yamaha,che ne so, con telecomando controllo toni e tape monitor,ma niente da fare,sfido chiunque a trovarne uno.

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  Mr. wlg on Thu Oct 11, 2012 3:48 pm

    Cambridge non è per niente male anche se giustamente come dice Massimo è ridotto all'osso, in ogni modo non suonano per niente male

    Ma... come mai hai bisogno dei controlli del tono?

    Mi pare strano che qualcuno qua non ti ancora fulminato perchè normalmente sono odiati e detestati da tutti o quasi sunny


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 54

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  ernesto1 on Thu Oct 11, 2012 7:09 pm

    La costruzione non ha nulla di che'.. ed in effetti e' proprio scarno.Poi pero' non è detto il suono debba esser correlato alla vista. ascoltalo e poi trai le tue conclusioni


    _________________
    Ernesto

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 859
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  nuvola74 on Thu Oct 11, 2012 8:31 pm

    Mr. wlg wrote:Cambridge non è per niente male anche se giustamente come dice Massimo è ridotto all'osso, in ogni modo non suonano per niente male

    Ma... come mai hai bisogno dei controlli del tono?

    Mi pare strano che qualcuno qua non ti ancora fulminato perchè normalmente sono odiati e detestati da tutti o quasi sunny
    si,lo so che i controlli tono non sono consigliati e addirittura odiati da tanti,anche io ultimamente ho imparato e capito che effettivamente con i controlli tono esclusi il suono è più naturale e non ha niente da chiedere,ma certe volte e con certi dischi specie a volume elevato ho bisogno di diminuire i bassi altrimenti si ha un eccessivo rimbombo o eccessive basse frequenze,saranno forse i miei diffusori troppo generosi sui bassi o non lo so,ma certi interventi mi piace averli a disposizione,partendo sempre con controlli tono esclusi,poi se occorre intervengo.Ti dirò di più,ho preso questo pre anche per avere la possibilità di collegare un equalizzatore in tape monitor(ora si che partono le critiche) così avrò la possibilità in circostanze particolari di correggere ulteriormente qualcosina,ma non troppo,si tratta solo di piccoli ritocchi.Purtroppo ogni disco,non è registrato nello stesso modo di un altro e non capisco perchè questi equalizzatori con voi non vanno proprio daccordo,se usati nel modo giusto,addirittura usandoli solo se occorre come dicevo prima non vedo cosa ci sia di male.Comunque apparte tutto gli equalizzatori mi hanno sempre affascinato fin da quando ero piccolo,mi sembravano qualcosa di troppo sofisticato e me li sognavo la notte,un mio vecchio amico più grande di me aveva un impianto technics,forse è per questo che ancora oggi mi attraggono.

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 859
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  nuvola74 on Thu Oct 11, 2012 8:45 pm

    ernesto1 wrote:La costruzione non ha nulla di che'.. ed in effetti e' proprio scarno.Poi pero' non è detto il suono debba esser correlato alla vista. ascoltalo e poi trai le tue conclusioni
    si domani mi dovrebbe arrivare,speriamo bene...

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  Cricetone on Thu Oct 11, 2012 10:19 pm

    io ho un integrato che pure con i controlli di tono attvati non peggiora minimamente nel suono,nonostante i miei diffusori siano davvero trasparenti.però nonostante tutto non li uso,perchè toni servono solo o a sopperire ai difetti del'impianto,o a quelli dell'ambiente.l'ultima volta che li ho usati è stato con un tuner denon che suonava un cesso,ora l'ampli è in modalità Pure Direct che bypassa tutto...anzi no correggo,l'ultima volta hc eli ho usati è stato col blu ray panasonic per ridrre gli acuti pungenti,ma da quando l'ho posizionato su 3 palline di gomma il problema si è risolto da solo sunny

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 859
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  nuvola74 on Thu Oct 11, 2012 11:40 pm

    Cricetone wrote:io ho un integrato che pure con i controlli di tono attvati non peggiora minimamente nel suono,nonostante i miei diffusori siano davvero trasparenti.però nonostante tutto non li uso,perchè toni servono solo o a sopperire ai difetti del'impianto,o a quelli dell'ambiente.l'ultima volta che li ho usati è stato con un tuner denon che suonava un cesso,ora l'ampli è in modalità Pure Direct che bypassa tutto...anzi no correggo,l'ultima volta hc eli ho usati è stato col blu ray panasonic per ridrre gli acuti pungenti,ma da quando l'ho posizionato su 3 palline di gomma il problema si è risolto da solo sunny
    tre palline di gomma diminuiscono gli acuti e per avere dei bassi più controllati e meno molli?punte coniche?ho un mobiletto vicino ai diffusori e vibra che mi snerva,prima di toglierlo dici di togliere ai diffusori i piedi in gomma e mettere le punte coniche?Mi piacerebbe sentire i bassi asciutti ma molto presenti.

    nuvola74
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 859
    Data d'iscrizione : 2011-11-27
    Età : 42
    Località : lecce

    Re: com'è questo preamplificatore?

    Post  nuvola74 on Mon Oct 15, 2012 11:26 pm

    ragazzi,mi è arrivato oggi,l'ho provato e ho capito cosa vuol dire Rotel,infatti l'ho tolto subito.Sostituire il preamplificatore Cambridge al rotelè come fare un passo indietro.Quindi il rotel è tornato alsuo posto,anche perchè sono riuscito anche a collegare l'equalizzatore a tape monitor,sbagliavo io prima a mettere i cavi.Ora ho la possibilità di escludere l'equalizzatore con un semplice tasto senza perdere niente.Ecco perchè tanta differenza di prezzo tra il rotele il gambridge sunny si sente sunny Col rotel suono molto piùaperto,molta più dinamica,molta piùaria tra gli strumenti e la manopola del volume(non so da cosa dipende)già a ore dodici è sufficente,mentre con il gambridge dovevo arrivare almeno a ore 3,ma con il suono molto confuso e chiuso.Un applauso alla Rotel applausi

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 3:43 pm