Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
A proposito di McIntosh... - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    A proposito di McIntosh...

    Share

    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Gambadilegno on Tue Oct 16, 2012 11:27 am

    Frederick wrote:
    Dal tuo ragionamento evinco il fatto che tu pensi che io sia nelle condizioni di scambiare il tavernello per il Cristal!
    cosi' caro mio, non e'... perche' ho assaggiato sia l'uno che l'altro e li riconoscerei tra mille.
    il mio ragionamento (che tu SICURAMENTE hai letto e interpretato secondo i tuo frettoloso umore mattutino )diceva in effetti che il prezzo in base cio' che offre soprattutto in termini di suono...ma non solo... mi sembra corrisponda al valore dell'oggetto.(non al prezzo di listino...ovvio no??non siamo nati ieri vero...se parlassimo di listini sarebbe come parlare del nulla).
    davvero pensi che una persona normale e minimamente esperta possa pensare che aumentando il prezzo aumenti la qualita'?? e che il mio ragionamento sia cosi' "pesante" da addirittura invogliare i produttori ad aumentarte i prezzi ? affraid affraid
    il 301 non e' un tavernello di sicuro ... e il Cristal per apprezzarlo bisogna averne bevuto piu' di un bicchiere e abbinato ai piatti giusti...condizione che molti nemmeno conoscono per valutare un prodotto.
    secondo me sei ancora nel mondo dei sogni.
    e comunque non ho ancora trovato un cambridge audio che suoni come un accuphase...quindi il prezzo ancora ...AIME' conta.




    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13
    Età : 48
    Località : Mogliano Veneto

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Gambadilegno on Tue Oct 16, 2012 11:28 am

    ceccus wrote:Salve,
    Beh ... la meccanica del 301 è praticamente "blindata" come pure quella del 500 ... dopo quella del 201 che si rompeva solo a guardarla ...
    Bisognerebbe aprirla per capire da dove deriva.

    Ciao !!

    Difatti mi sono fidato ed ho citato ciò che ha scritto la rivista che l'ha potuta smontare.


    _________________
    Spendo poco, ascolto tanto.

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Frederick on Tue Oct 16, 2012 11:38 am

    Un'altra cosa...stavolta ritorno in tema MCIntosh.
    in generale non solo dei player cd pero' quindi amplificatori inclusi,ma che nel mio caso fanno un tutt'uno essendo un impianto full mac.
    Quando un impianto con diffusori da 88/89 db di efficienza suona in un salone da 85 metri con una pressione sonora di 110 db e oltre per piu' di mezzora con le lancette dei vumetri che segnano quasi costantemente 200 w erogati,e a volte li superano...e tu non avverti nessuna fatica d'ascolto ne durante ne dopo..e anzi ,se non fosse per lo strumento non diresti che hai ascoltato a quel volume!!!....o sei sordo o non si puo' certo dire che l'impianto suoni male!

    Gambadilegno
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 194
    Data d'iscrizione : 2012-05-13
    Età : 48
    Località : Mogliano Veneto

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Gambadilegno on Tue Oct 16, 2012 11:43 am

    Frederick wrote:Un'altra cosa...stavolta ritorno in tema MCIntosh.
    in generale non solo dei player cd pero' quindi amplificatori inclusi,ma che nel mio caso fanno un tutt'uno essendo un impianto full mac.
    Quando un impianto con diffusori da 88/89 db di efficienza suona in un salone da 85 metri con una pressione sonora di 110 db e oltre per piu' di mezzora con le lancette dei vumetri che segnano quasi costantemente 200 w erogati,e a volte li superano...e tu non avverti nessuna fatica d'ascolto ne durante ne dopo..e anzi ,se non fosse per lo strumento non diresti che hai ascoltato a quel volume!!!....o sei sordo o non si puo' certo dire che l'impianto suoni male!

    Ari cuoto, e mi permetto di aggiungere che io le sinergie migliori con le amplificazioni McI, di tutti i tipi, dalle valvole integrate agli stati solidi a più telai, le ho sempre trovate con i lettori CD o SACD, in particolare, del marchio Electrocompaniet, che onestamente non sfigurano nemmeno quanto ad estetica.


    _________________
    Spendo poco, ascolto tanto.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Luca58 on Tue Oct 16, 2012 11:43 am

    Comunque accade effettivamente spesso che componenti nati ed ottimizzati per essere inseriti in catene mono-marca vengano provati con altri abbinamenti e dichiarati scadenti per rapporto q/p perche' non si e' trovato l'accoppiamento giusto.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Cricetone on Tue Oct 16, 2012 12:00 pm

    Frederick wrote:
    apriamo il cd e dentro troviamo una schedina ridicola tipo 12 cm x 6 cm oltre al toroidale nemmeno troppo grande...
    al che' io esclamo! cazzo che inc.....ta ! non c'e' niente qua dentro !!
    lui mi guarda e dice ,dove tu vedi il niente ,io vedo i progressi fatti negli ultimi 50 anni di tecnologia!

    Infatti piu volte ho detto che coi lettori è una cosa completamente diversa,visto che al contrario di un ampli,con le tecnologie attuali sarebbe possibile realizzare un lettore con prestazioni da esoteric al prezzo di un entry level,però non lo fanno eprchè poi non potrebbero guadagnarci vendendo oggetti piu costosi,se cgia con l'economico si raggiungesse il top.Nei lettori quel che conta è il progetto,e se si usa la tecnologia smd lo spazio occupato si riduce drasticamente.il problema è quando capita di trovare o alimentazioni switching che immettono spurie nell'impianto elettrico,o i trasformatori non schermati montati sotto la meccanica o sulla scheda a ridosso dello stadio di uscita,che per via delle interferenze dovrebbero essere sempre posizionati lontano.ciò ne fa calare le prestazioni,poi magari suonerà in modo eccellente,certo èc he se non avesse quel "difettuccio" suonerebbe ancora meglio. sunny Però se i cavi del trasf sono abbatstanza lunghi puoi sempre svitarlo e montarlo piu lontano!
    Ovviamente quanto scritto è una opinione personale di un caccoso perfezionista

    scusate l'OT


    Last edited by Cricetone on Tue Oct 16, 2012 12:05 pm; edited 1 time in total

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Luca58 on Tue Oct 16, 2012 12:05 pm

    Frederick wrote:
    lui mi guarda e dice ,dove tu vedi il niente ,io vedo i progressi fatti negli ultimi 50 anni di tecnologia!

    Questo mi ricorda molto l'attuale filosofia Rowland, che anche a me ha lasciato perplesso; dentro sembrano vuoti rispetto al passato ma a furor di popolo sembra che i miglioramenti delle prestazioni siano notevolissimi.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Testini Ugo on Tue Oct 16, 2012 1:00 pm

    applausi



    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  ceccus on Tue Oct 16, 2012 1:44 pm

    Salve,
    Quello che posso dire è che avendo ampli McI e CD/SACD McI , la sinergia e il suono che ne deriva è, per me, appagante.
    Altresì, per onestà, devo dire che anche con il Lector CDP7 era un bel sentire.
    I motivi che mi hanno indotto al cambio sono stati 2 ... Il primo per poter ascoltare SACD ... il secondo per avere una "catena" McI ... e, per il momento, non mi pento della scelta fatta.
    Unico rammarico, nei miei cambi recenti, è stato quello di aver venduto l' AI 800 Anniversary ... ma questa è un' altra storia sunny

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3421
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  madmax on Tue Oct 16, 2012 1:51 pm

    ceccus wrote:Salve,
    Quello che posso dire è che avendo ampli McI e CD/SACD McI , la sinergia e il suono che ne deriva è, per me, appagante.
    Altresì, per onestà, devo dire che anche con il Lector CDP7 era un bel sentire.
    I motivi che mi hanno indotto al cambio sono stati 2 ... Il primo per poter ascoltare SACD ... il secondo per avere una "catena" McI ... e, per il momento, non mi pento della scelta fatta.
    Unico rammarico, nei miei cambi recenti, è stato quello di aver venduto l' AI 800 Anniversary ... ma questa è un' altra storia sunny

    Ciao !!

    ...esattamente quello che ho fatto io sunny


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Sennheiser HD800 CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05
    Condizionatore di rete: IsoTek Vision

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Luca58 on Tue Oct 16, 2012 2:26 pm

    ceccus wrote:Salve,

    Unico rammarico, nei miei cambi recenti, è stato quello di aver venduto l' AI 800 Anniversary ... ma questa è un' altra storia sunny

    Ciao !!

    Non me lo dire... Anche io ho messo in vendita il mio Audio Innovations 700 e ogni sera mi devo convincere che non faccio una ca@@ata.

    Gli Audio Innovations sono come le LS3/5a, che una coppia andrebbe sempre tenuta anche se si hanno diffusori piu' grandi; ma i tempi sono quelli che sono e devo finire l'impianto per le Aerius...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21527
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  pluto on Tue Oct 16, 2012 4:34 pm

    Guarda guarda...chi si rivede: la banda dei veneti quasi al completo

    Mi fate la cortesia, x favore, di salutarmi Marietto se siete in contatto? Grazie

    Chiuso OT

    ummagumma
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 217
    Data d'iscrizione : 2011-06-27
    Località : Pescia, PT

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  ummagumma on Tue Oct 16, 2012 11:06 pm

    Scusate per l'o.t., ma volevo segnalarvi la nuova creatura della McIntosh Laboratory Inc.

    il McIntosh da comodino...
    a parte gli scherzi, si tratta del nuovo McAire... che ve ne pare?

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Luca58 on Tue Oct 16, 2012 11:45 pm

    Se non costasse un botto me lo comprerei subito... Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Testini Ugo on Wed Oct 17, 2012 12:00 am

    pluto wrote:Guarda guarda...chi si rivede: la banda dei veneti quasi al completo

    Mi fate la cortesia, x favore, di salutarmi Marietto se siete in contatto? Grazie

    Chiuso OT

    Sarà fatto, sta meglio, se la è vista brutta. Brava persona.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21527
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  pluto on Wed Oct 17, 2012 8:52 am

    Testini Ugo wrote:
    Sarà fatto, sta meglio, se la è vista brutta. Brava persona.

    Grazie molto gentile. Mi era stato riferito qualcosa del genere.
    Spero di rileggerlo presto.

    Anche se x gestire la banda veneta al completo dovremo triplicare i Mod...

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Frederick on Wed Oct 17, 2012 9:48 am

    ummagumma wrote:Scusate per l'o.t., ma volevo segnalarvi la nuova creatura della McIntosh Laboratory Inc.

    il McIntosh da comodino...
    a parte gli scherzi, si tratta del nuovo McAire... che ve ne pare?
    quanto costa sta cosa da comodino? tanto per mettere un po di onde radio o wifii vicino alla testa durante il sonno!

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  ceccus on Wed Oct 17, 2012 10:30 am

    Salve,
    Pare intorno ai 3000€ ... !!!

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Frederick on Wed Oct 17, 2012 10:45 am

    ceccus wrote:Salve,
    Pare intorno ai 3000€ ... !!!

    Ciao !!
    insomma....!
    meglio questo dell'orologio... santa

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21527
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  pluto on Wed Oct 17, 2012 11:47 am

    Ecco queste sono le sciocchezze da non fare. Strapagare una radiosveglia solo x il frontale Mac.
    Oppure x il forno microwave Mac etc

    Sapete vero che esiste un'App x ipad che riproduce esattamente il frontale MAC e se avete il Pad retina si vede pure meglio del frontale tradizionale Mac? Il tutto ad una frazione del costo.. e sul comodino sta pure meglio?

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Frederick on Wed Oct 17, 2012 12:03 pm

    pluto wrote:Ecco queste sono le sciocchezze da non fare. Strapagare una radiosveglia solo x il frontale Mac.
    Oppure x il forno microwave Mac etc

    Sapete vero che esiste un'App x ipad che riproduce esattamente il frontale MAC e se avete il Pad retina si vede pure meglio del frontale tradizionale Mac? Il tutto ad una frazione del costo.. e sul comodino sta pure meglio?
    si, diaciamo poi anche che se uno in casa ha gia' un impianto mac, se poi ha un secondo impiantino sempre mac MAGARI il compattone mac(no comment),l'orologio,la sveglia,l'autoradio e pure le magliette allora...diventa un po stucchevole! affraid
    SINDROME DA CARENZA D'AFFETTO ! affraid

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Cricetone on Wed Oct 17, 2012 2:46 pm

    pluto wrote:
    Oppure x il forno microwave Mac etc
    infatti è proprio vero!non so se sia una idea,un prototipo,boh santa



    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6362
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  lizard on Wed Oct 17, 2012 3:39 pm

    Luca58 wrote: [Gli Audio Innovations sono come le LS3/5a, che una coppia andrebbe sempre tenuta


    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Frederick on Wed Oct 17, 2012 3:42 pm

    torniamo in ambiti piu' seri va... sunny
    volevo solo dire una cosa riguardo ai cdp mcintosh in particolare al mio 301.
    il volume di uscita di questi cdp e' molto basso.
    rispetto a tutti gli altri cdp provati a casa mia ho riscontrato che il 301 e' risultato quello con minor volume.
    non sto parlando di "sembra che suoni piu' basso" ma ,fonometro alla mano, per fare un esempio a parita' di volume dell'amplificatore ho riscontrato differenze al punto di ascolto di anche 6 db rispetto ad altri apparecchi.
    questo in una comparativa dove non si abbia l'accortezza o la possibilita' di tarare allo stesso livello esatto i 2 apparecchi puo',anzi ,porta certamente ad esiti forvianti e attenzione che basta poco per fare la differenza se si parla di sorgenti!

    Almamegretta
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 76
    Data d'iscrizione : 2012-10-17
    Età : 29

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  Almamegretta on Wed Oct 17, 2012 9:31 pm

    ragazzi secondo voi l'amp MAC MA6300 puo considerarsi un vero MACINTOSH?l'ho ascoltato e mi è piaciuto davvero tanto

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: A proposito di McIntosh...

    Post  ceccus on Wed Oct 17, 2012 10:00 pm

    Salve,
    Io approccerei la question in altro modo ... nel senso che , a suo tempo, ebbi modo di ascoltare il 6300 e una coppia di C220 e Mc252 con delle Tannoy Stirling in negozio ... devo dire che Pre + Finale suonava bene , molto bene , secondo me. Il 6300 pareva essere più "grintoso" , ma , perdeva, qualcosa in delicatezza ... e vorrei vedere ... si era intorno agli 8500 per Pre + Finale contro i 3000 del 6300 ...
    Devo dire che accoppiato alle mie Jamo D830 , fino a livelli di ascolto , per me anche elevati (fra i 20 e i 100 W indicati dai VuMeters), non mi fa rimpiangere la coppia di Audio Innovations (First e 800 Anniversary) che avevo prima.
    Ovviamente, il suono riprodotto dalla coppia Pre+Finale era diverso , dovuto credo proprio alla presenza dei Trasformatori di uscita.
    Francamente, me ne infischio di coloro i quali considerano (o non considerano) il 6300 un McIntosh ... a me, per il momento, soddisfa e questo è quello che più conta.

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 7:37 pm