Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Forse è proprio grossa, questa...
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Forse è proprio grossa, questa...

    Share

    Ospite
    Guest

    Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Ospite on Tue Oct 23, 2012 3:44 pm

    Voi sapete che ogni tanto mi faccio vivo, e che spesso questo provoca polemiche, per cui poi mi ritiro.

    Ma questa volta credo varrebbe la pena di discutere su una tecnica che sembra permettere di realizzare quello che è sempre stato il sogno di ogni appassionato davvero evoluto: quello di avere una risposta in gamma bassa ed in ambiente che sia lineare quanto quella di un amplificatore.

    NO... non sto scherzando...

    Qui le primissime evidenze: ma ci sto lavorando in questi giorni...

    http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/viewtopic.php?f=5&t=2994&start=0

    Cordialissimi Saluti
    Fabrizio Calabrese

    Ospite
    Guest

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Ospite on Wed Oct 24, 2012 12:42 pm

    Vedo che avete letto in molti, ma che nessuno ha replicato alcunché...

    Lo stesso è accaduto sul mio forum, per cui possiamo considerare la vicenda come una specie di "test".

    Riassumendo:
    Abbiamo da sempre un grave problema qualitativo nella riproduzione delle basse frequenze con diffusori ed in ambiente. Anche il diffusore più lineare in camare anecoica, infatti, una volta messo in ambiente mostra -sia alle misure che all'ascolto- dei picchi e delle buche nella risposta in gamma bassa che possono superare i 10-15 deciBel. E' un problema serissimo, sinora mai risolto.
    Nelle pubblicazioni tecnico-scientifiche si settore, come il Journal of AES, sono state pubblicate diverse proposte di soluzione, ma sempre teoriche.
    Finalmente arriva una prima sperimentazione, qui in Italia, portata avanti da chi scrive.

    E qual è la reazione ?

    Il silenzio...

    Oddio... c'è davvero di che riflettere !!!

    Saluti
    F.C.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Cricetone on Wed Oct 24, 2012 1:10 pm

    ho capito male o proponi di mettere due sub di cui uno dietro il punto d'ascolto,creando in pratica una sorta di doppi woofer dall'emissione push-push o push-pull a seconda della fase con l'ascoltatore nel mezzo?ma il fatto di avere un woofer dietro la schiena non darebbe fastidio,creando non tanto problemi di fase e di scena acustica,piuttosto distrarrebbe dall'ascolto frontale a meno di non tagliarlo bassissimo e toglierlo dalla zona del punch?non sarebbe meglio posizionar eil woofer retrostante con emissione verso il pavimento?

    sul fatto che l'ambiente crei anche grossi buchi in bassa frequenza concordo,basta poco per rendersene conto,basta ascoltare dei toni da 20 a 140hz ed fare attenzione alla diverso livello sonoro prodotto(anche se distinguere ils uono dalle risonanze non è semplice all'inizio).Io facendo così ho incrociato il sub coi satelliti.Il fatto è che i satelliti spesso hanno woofer da 13-17cm,e devi incrociarer il sub in alto per creare una linearità,però riduci l'spl in bassissima frequenza.se invece avessi avuto a che fare con dei 3 vie aventi woofer almeno da 20cm avrei potuto tagliare il sub in basso a 40hz ed alzare il volume sino a creare una linearità in bassissima frequenza.

    p.s.nessuno sperimenta mai nulla,che t'aspettavi? santa


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Ospite
    Guest

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Ospite on Wed Oct 24, 2012 2:21 pm

    Non si tratta di "sperimentare", ma di proporre soluzioni tecniche che abbiano un background teorico solido e che quindi producano risultati consistentemente positivi.

    La mia soluzione è una tra le diverse possibili, ma in tutti i casi non si presta ad essere implementata in un "prodotto" o scopiazzata... E questo è un bel guaio.

    Vi riferirò di come suona, una volta completate le prove.

    Saluti
    F.C.

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  flavio@sanders on Wed Oct 24, 2012 3:38 pm

    Fabrizio Calabrese wrote:Non si tratta di "sperimentare", ma di proporre soluzioni tecniche che abbiano un background teorico solido e che quindi producano risultati consistentemente positivi.

    La mia soluzione è una tra le diverse possibili, ma in tutti i casi non si presta ad essere implementata in un "prodotto" o scopiazzata... E questo è un bel guaio.

    Vi riferirò di come suona, una volta completate le prove.

    Saluti
    F.C.

    Secondo me quello proposto è un argomento molto interessante anche se solo in questi ultimi tempi ci si inizia a rendere conto dell'importanza dell'interazione con l'ambiente, non c'è quindi da stupirsi se ancora riceve un'attenzione modesta.
    Sono quindi interessato alle soluzioni tecniche delle quali vorrai parlare e al relativo backgound teorico.

    Come dicevi ci sono diverse soluzioni possibili già note, dall'utilizzo delle interferenze distruttive di più subwoofers come accennato ad esempio qui: http://www.audioholics.com/tweaks/get-good-bass/multiple-subwoofer-setup-calibration-1
    alla correzione digitale attiva mixed phase Dirac Live con la quale abbiamo ottenuto ottimi risultati.

    Ma naturalmente se ci sono altre frecce da aggiungere all'arco leggerò con interesse i tuoi interventi in questo forum.

    Ciao, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Edmond on Wed Oct 24, 2012 3:58 pm

    Mi sfugge qualcosa.......... Ma riteniamo la proposta di porre i diffusori lontani dalle pareti ed attorno all'ascoltatore una proposta tecnica nuova?????? Se ne parlava già 30 anni fa all'università.......... santa santa santa

    Siamo sicuri che questo sia l'argomento del momento??????????

    Casomai il problema vero è trovare un punto d'ascolto compatibile con il posizionamento, questo si..........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Ospite
    Guest

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Ospite on Wed Oct 24, 2012 7:04 pm

    Edmond wrote:Mi sfugge qualcosa.......... Ma riteniamo la proposta di porre i diffusori lontani dalle pareti ed attorno all'ascoltatore una proposta tecnica nuova??????...

    Questa soluzione prevede i diffusori attaccati alla parete, per cui ingombrano meno.

    Saluti
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Ospite on Wed Oct 24, 2012 7:05 pm

    Il primo ascolto è stato quanto di più emozionante potessi immaginare...

    Funziona...!

    Ed è un basso diverso da qualsiasi precedente ascolto...

    Saluti
    F.C.

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  pepe57 on Wed Oct 24, 2012 7:46 pm

    Una novità l' uso di 2 bassi?
    Storia vecchia e superatissima.
    Questa si che, pur vecchia, è già un' idea più "nuova"!
    Garantisce dei bassissimi vigorosi, precisi, cavernosi e ricchi!





    Pietro


    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  flavio@sanders on Wed Oct 24, 2012 8:18 pm

    Fabrizio Calabrese wrote:

    Funziona...!

    Saluti
    F.C.

    Beh, hai spiegato che la soluzione ha un background teorico solido e quindi ci sarebbe da stupirsi del contrario,
    quale è allora e in cosa si differenzia dall'utilizzo delle interferenze distruttive?

    Ciao, Flavio


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 54

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  ernesto1 on Wed Oct 24, 2012 8:18 pm

    Calabrese, io che ho due Sub identici( li ho piazzati come due diffusori tradizionali sul fronto sonoro , uno a destra e l'altro a sinistra) quindi come è che in realta' dice di posizionarli la tua teroia?


    _________________
    Ernesto

    flavio@sanders
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 373
    Data d'iscrizione : 2011-07-20

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  flavio@sanders on Wed Oct 24, 2012 9:22 pm

    ernesto1 wrote: Calabrese, io che ho due Sub identici( li ho piazzati come due diffusori tradizionali sul fronto sonoro , uno a destra e l'altro a sinistra) quindi come è che in realta' dice di posizionarli la tua teroia?

    Ciao Ernesto,
    qui trovi diverse collocazioni per due subwoofers: http://www.audioholics.com/tweaks/get-good-bass/subwoofer-connection-guide
    ma sono tradizionali... sono curioso di leggere i dettagli di questo nuovo approccio.
    (mi aspetto lo sfruttamento del delay del crossover digitale ma chissà...)

    Flavio


    Last edited by flavio@sanders on Wed Oct 24, 2012 11:02 pm; edited 1 time in total


    _________________
    http://www.diraclive.eu http://www.sanderssoundsystems.eu

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Frederick on Wed Oct 24, 2012 9:41 pm

    ernesto1 wrote: Calabrese, io che ho due Sub identici( li ho piazzati come due diffusori tradizionali sul fronto sonoro , uno a destra e l'altro a sinistra) quindi come è che in realta' dice di posizionarli la tua teroia?
    Ottima configurazione vecchio mio! Che sub hai ?

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 54

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  ernesto1 on Wed Oct 24, 2012 9:55 pm

    Frederick wrote:
    Ottima configurazione vecchio mio! Che sub hai ?
    REL Storm III. I piu' musicali che abbia mai sentito, anche della stessa gamma REL. Tra l'altro configurati in stereo e non in mono. Un sub per ogni canale separato tra loro cosi' come i diffusori tradizionali. In pratica il Sub sinistro svolge il lavoro dei bassi che va come segnale al diffusore sinistro e viceversa cosi' il destro. In Pratica, e' come se avessi un diffusore a tre vie


    _________________
    Ernesto

    Frederick
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1916
    Data d'iscrizione : 2012-04-27
    Località : Terre Matildiche

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Frederick on Wed Oct 24, 2012 10:29 pm

    ernesto1 wrote:
    REL Storm III. I piu' musicali che abbia mai sentito, anche della stessa gamma REL. Tra l'altro configurati in stereo e non in mono. Un sub per ogni canale separato tra loro cosi' come i diffusori tradizionali. In pratica il Sub sinistro svolge il lavoro dei bassi che va come segnale al diffusore sinistro e viceversa cosi' il destro. In Pratica, e' come se avessi un diffusore a tre vie


    Ospite
    Guest

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Ospite on Thu Oct 25, 2012 2:10 am

    pepe57 wrote:Una novità l' uso di 2 bassi?
    Storia vecchia e superatissima.
    Questa si che, pur vecchia, è già un' idea più "nuova"!
    Garantisce dei bassissimi vigorosi, precisi, cavernosi e ricchi!...

    Grazie per aver spiegato a chi ci legge il vero motivo per il quale soluzioni tecniche assolutamente logiche ed efficaci finiscono ignorate o dimenticate, mentre c'è chi si diletta a cambiar cavi o ad ascoltare il mirabolante effetto di un biglietto da visita passato per qualche secondo davanti ad un phon (alla tormalina...) e poi appoggiato sopra al nucleo del T.U. di un ampli a valvole... (mi è stata proposta di persona, questa prova...)

    Va bene così... ci mancherebbe pure !!!

    Salutoni
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Ospite on Thu Oct 25, 2012 2:14 am

    ernesto1 wrote:
    REL Storm III. I piu' musicali che abbia mai sentito, anche della stessa gamma REL. Tra l'altro configurati in stereo e non in mono. Un sub per ogni canale separato tra loro cosi' come i diffusori tradizionali. In pratica il Sub sinistro svolge il lavoro dei bassi che va come segnale al diffusore sinistro e viceversa cosi' il destro. In Pratica, e' come se avessi un diffusore a tre vie

    Giusto...!

    Bravo...!!

    Proprio come diceva Sofia Loren: "Accattatevelle...!!!"

    Spot mitico... ma cosa ha a che fare con una soluzione seria e misurata...???

    Saluti
    F.C.


    Ospite
    Guest

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Ospite on Thu Oct 25, 2012 2:19 am

    flavio@sanders wrote:
    Beh, hai spiegato che la soluzione ha un background teorico solido e quindi ci sarebbe da stupirsi del contrario,
    quale è allora e in cosa si differenzia dall'utilizzo delle interferenze distruttive?

    A volte la differenza sta in una virgola, a volte in una sola parola...

    In questo caso la parola è: "utilizzo"

    Chi utilizza e cosa utilizza...???

    Tra i forumers iscritti qui, quelli del mio forum e quelli di VHF saranno almeno duemila appassionati... Ebbene... chi ha in casa una coppia di Sub che eliminano gli effetti sulla risposta delle risonanze ambientali...???

    Decine...? Embarassed

    Due gatti...? Embarassed

    Un gatto...? Embarassed

    Nessuno...? sunny

    Pepe57...? affraid

    Prendiamola a ridere, che è sempre meglio...???

    Salutoni
    F.C.

    Tino84
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 309
    Data d'iscrizione : 2011-04-08

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Tino84 on Thu Oct 25, 2012 6:36 am

    Fabrizio Calabrese wrote:
    Spot mitico... ma cosa ha a che fare con una soluzione seria e misurata...???
    Saluti
    F.C.

    aspettiamo la descrizione della sua soluzione per saperlo

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Edmond on Thu Oct 25, 2012 6:50 am

    Ehhhhhhhh................. Aspettiamo................


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    bibo01
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 426
    Data d'iscrizione : 2011-12-05

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  bibo01 on Thu Oct 25, 2012 9:37 am

    Fabrizio Calabrese wrote:

    A volte la differenza sta in una virgola, a volte in una sola parola...

    In questo caso la parola è: "utilizzo"

    Chi utilizza e cosa utilizza...???

    Tra i forumers iscritti qui, quelli del mio forum e quelli di VHF saranno almeno duemila appassionati... Ebbene... chi ha in casa una coppia di Sub che eliminano gli effetti sulla risposta delle risonanze ambientali...???

    Decine...? Embarassed

    Due gatti...? Embarassed

    Un gatto...? Embarassed

    Nessuno...? sunny

    Pepe57...? affraid

    Prendiamola a ridere, che è sempre meglio...???

    Salutoni
    F.C.
    Io utilizzo 4 sub con un posizionamento "1/4W Placement".
    E' un sistema multi-sub progettato da un collaboratore di Geddes proprio in questa maniera.

    Ospite
    Guest

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  Ospite on Thu Oct 25, 2012 10:05 am

    Tino84 wrote:

    aspettiamo la descrizione della sua soluzione per saperlo

    Ho spiegato sul mio forum che questa soluzione la riservo per gli acquirenti dei miei impianti a tromba o per qualche forumer-amico che mi ha supportato nel far decollare HiFi-ForumLibero.it

    Il Web ha purtroppo diffuso la convinzione che il lavoro intellettuale di professionisti, scienziati, artisti, ecc., sia di nessun valore e vada copiato e sfruttato sfrenatamente. I risultati li vediamo tutti i giorni davanti ai nostri occhi.

    Per esempio in Hi-Fi continuano a girare vecchie idee e pregiudizi, configurazioni obsolete e mal performanti, ampli e diffusori il cui progetto non differisce che in qualche dettaglio da quello che potrebbe assemblare qualsiasi autocostruttore.

    E' progresso... questo...???

    La configurazione che ho impiegato io la conosco da otto anni, ma ho atteso di avere dei committenti per metterla in pratica e studiarne pregi e difetti.

    Esistono configurazioni di ampli (p.es. quello di Stochino) e di diffusori (p.es. le trombe di terza generazione) che è del tutto possibile che non vengano mai messe sul mercato.
    Una realtà spiacevole, ma che dobbiamo accettare perché di realtà si tratta.

    Io credo che sia già una buona cosa aver affrontato il problema ed aver dato la notizia dell'efficacia di UNA DELLE POSSIBILI SOLUZIONI.

    Altre ve ne sono, ma quel che conta è che siano applicate, nei vostri impianti e con successo.
    E questo è possibile solo se si crea una richiesta effettiva di mercato.

    Confesso che mi ha particolarmente colpito la reazione -in altri forum- rispetto alla mia spiegazione del "problema delle tre pareti": a volte persino rabbiosa. In questo modo NON si incentiva la diffusione di nuove tecniche, più efficaci, ma si ottiene l'effetto opposto: quello che è stato perseguito con tanto successo per tanti anni.

    Vado a lavorare sulla nuova soluzione: devo affinare le diverse equalizzazioni, prima di valutarle una per una all'ascolto.

    Cordialissimi Saluti
    Fabrizio Calabrese

    landscape1
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 2012-10-18

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  landscape1 on Thu Oct 25, 2012 10:55 am

    ernesto1 wrote:
    REL Storm III. I piu' musicali che abbia mai sentito, anche della stessa gamma REL. Tra l'altro configurati in stereo e non in mono. Un sub per ogni canale separato tra loro cosi' come i diffusori tradizionali. In pratica il Sub sinistro svolge il lavoro dei bassi che va come segnale al diffusore sinistro e viceversa cosi' il destro. In Pratica, e' come se avessi un diffusore a tre vie

    Con due sub (usati in mono) si possono evitare le cancellazioni provocate dalle pareti ma devi dotarti di un'unità di ritardo (digitale):

    se non hai strumenti di misura, puoi calcolare le frequenze alle quali le riflessioni "annullano" il segnale principale (basta misurare il percorso delle prime riflessioni)
    per generare con il secondo sub un segnale opportunamente ritardato (in controfase con le riflessioni).
    Ti dovrai aiutare anche con il posizionamento del secondo sub, visto che le cancellazioni importanti sono almeno tre e il sub "asservito" è uno solo.

    E' un pò diverso dal DRC, ma si ispira a concetti analoghi, messi in pratica diversamente.

    Se non ti vuoi ingegnare
    devi rivolgerti necessariamente a un tecnico (o usare il DRC per un'unica posizione di ascolto prefissata).

    p.s. la disposizione dei sub NON PUO' essere quella canonica.

    Ciao

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 54

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  ernesto1 on Thu Oct 25, 2012 11:21 am

    landscape1 wrote:

    Con due sub (usati in mono) si possono evitare le cancellazioni provocate dalle pareti ma devi dotarti di un'unità di ritardo (digitale):

    se non hai strumenti di misura, puoi calcolare le frequenze alle quali le riflessioni "annullano" il segnale principale (basta misurare il percorso delle prime riflessioni)
    per generare con il secondo sub un segnale opportunamente ritardato (in controfase con le riflessioni).
    Ti dovrai aiutare anche con il posizionamento del secondo sub, visto che le cancellazioni importanti sono almeno tre e il sub "asservito" è uno solo.

    E' un pò diverso dal DRC, ma si ispira a concetti analoghi, messi in pratica diversamente.

    Se non ti vuoi ingegnare
    devi rivolgerti necessariamente a un tecnico (o usare il DRC per un'unica posizione di ascolto prefissata).

    p.s. la disposizione dei sub NON PUO' essere quella canonica.

    Ciao
    bo? Non ho gli strumenti addatti ne' le conoscenze tecniche. I due sub non emettono insieme ma in stereo, uno per canale.Questa è la miglior configurazione , meglio che due sub in mono.


    _________________
    Ernesto

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Forse è proprio grossa, questa...

    Post  colombo riccardo on Thu Oct 25, 2012 11:47 am

    ernesto1 wrote: bo? Non ho gli strumenti addatti ne' le conoscenze tecniche. I due sub non emettono insieme ma in stereo, uno per canale.Questa è la miglior configurazione , meglio che due sub in mono.

    migliore configurazione per le orecchie ?

    Ciao
    Riki

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 12:56 pm