Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
philips fidelio x1 - Page 14
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    philips fidelio x1

    Share

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11

    Re: philips fidelio x1

    Post  grazianux on Tue Mar 19, 2013 11:16 am

    beh, in fondo la escatologia di una grado e' piuttosto semplice, cartonata e a forma di pizza
    box affraid
    concordo sulla supercazzola, ma solo se non prematurata..

    immagina la scena, sei un appassionato di vini della borgogna e profondo conoscitore di trilussa, ma di cuffie non capisci una ceppa, la musica ti piace ascoltarla dal vivo e ti rechi a mediaword finendo con lo ascoltare una 701, una x1 e una ps1000.
    rimani a pensare che le cuffie da 200 e passa euro sono fighe,tecnologiche e comode, sinche non ti dicono il prezzo della terza.
    e allora hai solo due scelte, metterti a sorridere, o divenire audiofilo.

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3151
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: philips fidelio x1

    Post  reckca on Tue Mar 19, 2013 1:52 pm

    grazianux wrote:beh, in fondo la escatologia di una grado e' piuttosto semplice, cartonata e a forma di pizza
    box affraid
    concordo sulla supercazzola, ma solo se non prematurata..

    immagina la scena, sei un appassionato di vini della borgogna e profondo conoscitore di trilussa, ma di cuffie non capisci una ceppa, la musica ti piace ascoltarla dal vivo e ti rechi a mediaword finendo con lo ascoltare una 701, una x1 e una ps1000.
    rimani a pensare che le cuffie da 200 e passa euro sono fighe,tecnologiche e comode, sinche non ti dicono il prezzo della terza.
    e allora hai solo due scelte, metterti a sorridere, o divenire audiofilo.

    Sono sicuramente un poco duro, quindi?
    E' giusto pagare di più in nome di una passione senza avere vantaggi reali o è meglio far convergere le passione verso strumenti che effettivamente siano validi a prescindere dal marchio?
    Non ho capito, perchè da come poni la cosa sembra che uno non è audiofilo se non è disposto a buttare soldi, direi che l'atteggiamento corretto anche per un audiofilo dovrebbe essere quello di sorridere se la spesa non vale l'impresa.

    Marillion
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1320
    Data d'iscrizione : 2010-01-22
    Località : Roma

    Re: philips fidelio x1

    Post  Marillion on Tue Mar 19, 2013 2:16 pm

    La X1 è una buonissima cuffia...ci facciamo troppe seghe mentali.

    C'è di meglio, ma anche di peggio...per 200 euros nemmeno una Sennheiser per iphone ci si compra..non vedo il problema.

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3151
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: philips fidelio x1

    Post  reckca on Tue Mar 19, 2013 4:31 pm

    Marillion wrote:La X1 è una buonissima cuffia...ci facciamo troppe seghe mentali.

    C'è di meglio, ma anche di peggio...per 200 euros nemmeno una Sennheiser per iphone ci si compra..non vedo il problema.

    Su questo sono daccordo, ma proprio non capisco cosa intendeva (il sono duro era inteso al comprendonio).
    Oltretutto io di meglio a quella cifra (ed anche oltre) ho sentito poco, magari di diverso anche se ugualmente valido, ma onestamente a prescindere dai gusti che possono farci optare per scelte diverse, non mi viene in mente nulla (non è che ho ascoltato tutto, magari mi piacerebbe sapere quale potrebbe essere condiderata superiore).

    perfidoclone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 243
    Data d'iscrizione : 2011-02-17
    Età : 39
    Località : Milano

    Re: philips fidelio x1

    Post  perfidoclone on Tue Mar 19, 2013 5:30 pm

    Sulla stessa fascia prezzo io preferisco la shure 940... la trovo piu' lineare e dettagliata

    P.s.
    Un altra ottima cuffia per me è la DT990 PRO a 136 €


    Last edited by perfidoclone on Tue Mar 19, 2013 5:51 pm; edited 2 times in total


    _________________

    perfidoclone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 243
    Data d'iscrizione : 2011-02-17
    Età : 39
    Località : Milano

    Re: philips fidelio x1

    Post  perfidoclone on Tue Mar 19, 2013 5:42 pm

    biscottino wrote:

    Mi sembra che anche tu ti eri divertito con i cavi, non hai avuto miglioramenti?
    Io dopo aver provato varie soluzioni, ho preferito l'Air, ben rodato ha fornito prestazioni in medio alto notevoli, la x1 acquista un dettaglio strepitoso senza diventare eccessivamente cattiva.
    Sto addirittura pensando ad una seconda x1 da ricablare hardwired...

    Sal

    Ciao Sal, sunny
    Ho provato con il Mogami dove ho notato dei leggeri miglioramenti.. ma.. la gamma alta non mi entusiasma.. a me piacciono cuffie molto dettagliate, probabilmente non è il mio sound.
    Ti stimo per la tua fame di miglioramenti.. non ti fermi mai.. io mi sa' che mi fermo al Mogami e la metto sul mercatino.
    Grazie.


    _________________

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3151
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: philips fidelio x1

    Post  reckca on Tue Mar 19, 2013 6:07 pm

    perfidoclone wrote:Sulla stessa fascia prezzo io preferisco la shure 940... la trovo piu' lineare e dettagliata

    P.s.
    Un altra ottima cuffia per me è la DT990 PRO a 136 €

    Esatto, parli di preferenze, non di meglio.
    Io potrei preferire anche una cuffia da 20 euro (es Superlux) perchè ha una impostazione che preferisco, ma sicuramente non è corretto dire meglio.
    La dt990 non la conosco, ma le shure come impostazione non le sopporto e il dettaglio non è per me un parametro decisivo (anzi spesso cuffie troppo dettagliate mi tolgono proprio la voglia di ascoltare musica), non meglio o peggio, è diversa.

    Bruckner
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 654
    Data d'iscrizione : 2013-03-12

    Re: philips fidelio x1

    Post  Bruckner on Tue Mar 19, 2013 6:27 pm

    Invece di arabattarvi con la sostituzione di cavi mediocri, con altri più costosi, ma egualmente "limitati", non vi è mai passato per la mente di modificare fisicamente le cuffie? Di notare i limiti strutturali e cercare di cambiarli? Magari partendo da una dt990 pro economica...? (non tirate in ballo i cups di legno, che sono lavori dal dubbio profilo tecnico)

    E' questo che mi lascia perplesso: la totale mancanza dell'audiofilo di andare oltre lo status quo, di sperimentare (veramente), di trasgredire.

    (Occhio a non confondere il troppo dettaglio con un elevato livello d'intermodulazione... la shure ha una distorsione molto alta e appare, di conseguenza, molto dettagliata)

    alessandro1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 817
    Data d'iscrizione : 2012-10-09

    Re: philips fidelio x1

    Post  alessandro1 on Tue Mar 19, 2013 6:40 pm

    bravo, mi hai letto proprio nel pensiero, La DT990pro che ho appena preso sarà messa sotto i ferri, così come la Dt770, ma per motivi diversi. La prima della fila, invece, è una JVC HA RX900 che un pochino di potenziale lo ha e farà da cavia per confrontare alcuni materiali. Ovviamente l'intento non è quello di farne delle cuffie Hi-end, ma sono sicuro che dei margini di miglioramento (o grave peggioramento) possano averne. Quando ne avrò massacrate 5 o 6 paia magari inizierò a capire cosa sto facendo, intanto mi diverto come un riccio a pensarci.
    Niente legno.


    _________________

    Marillion
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1320
    Data d'iscrizione : 2010-01-22
    Località : Roma

    Re: philips fidelio x1

    Post  Marillion on Tue Mar 19, 2013 7:07 pm

    Non capisco il senso di modificare un progetto...ci sono tanti modi per migliorare il suono di una cuffia. Ampli,sorgenti,valvole,cavi..

    Sta roba da nuova elettronica lascia il tempo che trova..IMHO

    Bruckner
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 654
    Data d'iscrizione : 2013-03-12

    Re: philips fidelio x1

    Post  Bruckner on Tue Mar 19, 2013 8:50 pm

    Ma quali progetti e quale "roba" da nuova elettronica. Quando si ha studiato una materia e si trovano mancanze negli altrui progetti, si passa a risolvere quello che questi "altri" (cioè i progettisti) hanno affrontato con superficialità.

    Spesso le ditte sono suddivise in equipe differenziate: alcune lavorano bene, altre magari non riescono a cogliere il senso del progetto dell'equipe collega, talvolta compromettendo ottimi lavori (tanto le persone comprano lo stesso). Per questo alcuni prodotti della Grado (come l'hp2), dei veri fossili preistorici audio, sono considerati delle Ferrari (o dovrei dire "red bull"...?), perché può accadere che una sola testa pensante con pochi pezzi riesca a fare più di tante teste "dotte" collegate insieme.

    Marillion
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1320
    Data d'iscrizione : 2010-01-22
    Località : Roma

    Re: philips fidelio x1

    Post  Marillion on Tue Mar 19, 2013 8:55 pm

    Bruckner wrote:Ma quali progetti e quale "roba" da nuova elettronica. Quando si ha studiato una materia e si trovano mancanze negli altrui progetti, si passa a risolvere quello che questi "altri" (cioè i progettisti) hanno affrontato con superficialità.

    Spesso le ditte sono suddivise in equipe differenziate: alcune lavorano bene, altre magari non riescono a cogliere il senso del progetto dell'equipe collega, talvolta compromettendo ottimi lavori (tanto le persone comprano lo stesso). Per questo alcuni prodotti della Grado (come l'hp2), dei veri fossili preistorici audio, sono considerati delle Ferrari (o dovrei dire "red bull"...?) : talvolta una sola testa pensante con pochi pezzi riesce a fare più di tante teste "dotte" collegate insieme.

    Scusa ma..la tua professione? Non sapevo che in Italia ci fosse un Sig. Sennheiser. applausi

    Bruckner
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 654
    Data d'iscrizione : 2013-03-12

    Re: philips fidelio x1

    Post  Bruckner on Tue Mar 19, 2013 8:56 pm

    Avevo spiegato che mi ero occupato di audio direttamente... grazie, ma nessun signor Sennheiser... per carità...

    Bruckner
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 654
    Data d'iscrizione : 2013-03-12

    Re: philips fidelio x1

    Post  Bruckner on Tue Mar 19, 2013 8:59 pm

    Riguardo la dt990 pro, provate a togliere la cupola bianca posteriore... E' un pò laborioso, occorre calma e polso fermo.

    Ma una volta tolta e, magari, "snellita" la grata anteriore al driver, il risultato è così pazzesco che non dovrei nemmeno dirvelo...

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5858
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: philips fidelio x1

    Post  montanari on Tue Mar 19, 2013 9:23 pm

    secondo me sei.. non lo scrivo!


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7705
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: philips fidelio x1

    Post  biscottino on Tue Mar 19, 2013 9:46 pm

    Bruckner wrote:
    Spesso le ditte sono suddivise in equipe differenziate: alcune lavorano bene, altre magari non riescono a cogliere il senso del progetto dell'equipe collega, talvolta compromettendo ottimi lavori (tanto le persone comprano lo stesso). Per questo alcuni prodotti della Grado (come l'hp2), dei veri fossili preistorici audio, sono considerati delle Ferrari (o dovrei dire "red bull"...?), perché può accadere che una sola testa pensante con pochi pezzi riesca a fare più di tante teste "dotte" collegate insieme.

    Tu dimentichi un fattore molto importante, che un prodotto, in questo caso parliamo di cuffie, deve essere fruibile a tutti, qualsiasi sia il proprio gusto, essere in un certo modo "super-partes".
    Ora, visto che parliamo della X1, personalmente la trovo piu' universale di tante cuffie, sia perchè riproduce senza troppi problemi qualsiasi genere musicale, sia perchè è di una comodità unica.
    Buon suono e grande comfort, il nirvana dei cuffiofili.
    Diciamo che molti di noi hanno un po' di vizi, per cui chi la vuole con piu' alti, chi con meno basso etc. ma discorsi del genere sono anni che li sento, ancora oggi leggo di k701 senza bassi e di hd650 senza alti, di dt990 con alti sparati e chi piu' ne ha, piu' ne metta.
    Nessuna novità pure sul discorso del modding, dalla calza femminile della hd650, ai cup in legno grazie i quali alcuni lungimiranti artigiani hanno fatto le loro fortune, ai pads modificati per le Grado, io stesso quando avevo la gs1000 ne feci almeno 10 coppie,vario spessore che alteravano larisposta in frequenza della cuffia, e che dire dei colli di bottiglia(Ferrarelle) sapientemente tagliati e inseriti nelle griglie di una sr80 che emulavano il suono di una rs1, e potrei continuare.
    Onestamente, per tirare fuori due alti in piu' dalla x1, preferisco usare il cavo di Air, o il Mogami che mi controlla meglio il basso.
    Come è stato detto sopra, la x1 ha una eccellente costruzione, realizzata con ottimi materiali, meglio di altre plasticose realizzazioni vendute a peso d'oro, probabilmente un driver piu' prestante potrebbe dare risultato ancora migliori.
    Per le vecchie Hp2, di cui sono un grande estimatore, c'è poco da dire, una cuffia realizzata con parametri non consumer, con tolleranze sui driver minime, con lo scarto dei driver se non sbaglio fu fatta la hp3, una struttura semplice ma realizzata a regola d'arte, e con materiali eccellenti, ma i prezzi parlavano chiaro, all'epoca una scatola con dentro una hp1000 costava piu' di un milione di lire.

    Sal.


    _________________
    Enjoy your head!  

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: philips fidelio x1

    Post  grazianux on Tue Mar 19, 2013 10:53 pm

    per recka
    il piacere di un qualcosa, specie quello del possesso, e' quanto di piu' soggettivo e imparametrabile ci sia a questo mondo.
    idem con patate la percezione e il valore che si da ai soldi, o dici che il valore che bill gates da a 1000 euro e' o stesso che gli do io?
    per cui di che stiamo a parlare?
    dico solo che se non sei condizionato dal marketing, dale pippe forumistiche e dai pregiudizi per questo o quel marchio, in un ascolto cieco, probabilmente avresti difficolta a indicare il prezzo di una cuffia in un range come quelo delle tre dello esempio.
    se ascolti una ps 1000 e non sai cosa e' e da dove viene, probabilmente ti metti a ridere quando ti dicono quanto costa.
    se vai in un negozio per ascoltarla proprio perche sai quanto costa e cosa rappresenta magari finisci col comprarla.
    chiaramente in un mondo dove lo acquirente e' consapevole e correttamente informato e preparato, e il prodotto sempre qualitativamente rapportato al prezzo il tuo discorso lapalissiano sarebbe perfetto.
    ma credo che in quel mondo non ci sarebbe lo inquinamento, la fame e le guerre......
    per cui sognare per sognare....

    per bruckner.
    non ho capito esattamente come si fa a moddare una cuffia agendo sui materiali.
    ok, levi la grata.
    e poi?
    ti stampi gli chassis del trasduttore in magnesio?
    polimerizzi degli elastomeri per smorzare le vibrazioni delle vitine di sostegno?

    perfidoclone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 243
    Data d'iscrizione : 2011-02-17
    Età : 39
    Località : Milano

    Re: philips fidelio x1

    Post  perfidoclone on Tue Mar 19, 2013 11:06 pm

    Per me e' più semplice modificare un elettronica che una cuffia..
    La cuffia, a parte le Denon, la trovo molto difficile da modificare per poter ottenere dei risultati certi.. si può andare ad orecchio ma molte volte non si può tornare indietro..
    Sono d'accordo sul fatto che molte volte delle elettroniche , più che per problemi progettuali, risparmiando su alcuni "dettagli" sono migliorabili dall'utilizzatore.. vedi quando usano per amplificare il segnale gli Opamp al posto dei discreti o quando risparmiano sull'alimentazione..
    Ho sempre cercato di migliorare le elettroniche consumer a partire dal Pc con overclock a finire al mio tpaudio 2a3 con sostituzione di condensatori e di tipologia di valvola rettificatrice, quasi sempre con risultati positivi ma le cuffie, a parte del cotone, non ho mai provato.

    Sicuramente se qualcuno avesse qualche buona idea da esporre per migliorare il suond delle mie cuffie non mi tirerei indietro, come ho già fatto con le D5000 sunny




    _________________

    Bruckner
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 654
    Data d'iscrizione : 2013-03-12

    Re: philips fidelio x1

    Post  Bruckner on Wed Mar 20, 2013 12:23 am

    Quanta confusione...!

    Mai parlato di "MODDARE" (che termine inquietante) o di ricorrere a masturbazioni con colli di bottiglia o di riutilizzare i collant rubati alla vicina di casa, ma di agire da persone serie e pensanti (certo, in effetti non è comune esserlo).


    Non importa che tolleranze abbiano i driver delle hp grado, rimangono cose anteguerra da ogni prospettiva. Questo dovrebbe far riflettere in merito al fatto che nella cuffia influiscano non tanto le idee progettuali, quanto le capacità personali di chi le pensa e la realizza.

    Se poi ci si mette a modificare qualcosa di già ottimale per cercare di farla suonare come qualcos'altro, per me sono perversioni da trattare in ambito psichiatrico.

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: philips fidelio x1

    Post  grazianux on Wed Mar 20, 2013 12:39 am

    Bruckner wrote:Quanta confusione...!

    Mai parlato di "MODDARE" (che termine inquietante) o di ricorrere a masturbazioni con colli di bottiglia o di riutilizzare i collant rubati alla vicina di casa, ma di agire da persone serie e pensanti (certo, in effetti non è comune esserlo).


    Non importa che tolleranze abbiano i driver delle hp grado, rimangono cose anteguerra da ogni prospettiva. Questo dovrebbe far riflettere in merito al fatto che nella cuffia influiscano non tanto le idee progettuali, quanto le capacità personali di chi le pensa e la realizza.

    Se poi ci si mette a modificare qualcosa di già ottimale per cercare di farla suonare come qualcos'altro, per me sono perversioni da trattare in ambito psichiatrico.

    si, ma sarei curioso di conoscere su quale basi e in base a quali criteri (esami, misure, strumentazione) si puo' parlare di modifica fatta con criterio.
    fammi qualche esempio.
    giusto per capire cosa c'e dietro lo aver levato una griglia o rimosso un accessorio di un driver...

    alessandro1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 817
    Data d'iscrizione : 2012-10-09

    Re: philips fidelio x1

    Post  alessandro1 on Wed Mar 20, 2013 12:57 am

    bene. Se tra una Dt770 edition e una dt 770 pro pensate che ci sia un'idea nel progetto differente dal contenerne i costi, con ciò che ne consegue a livello di qualità, capisco di essere nel posto sbagliato. Capisco anche che mettere le "pezze" a una cuffia è da pezzenti.


    _________________

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: philips fidelio x1

    Post  grazianux on Wed Mar 20, 2013 1:15 am

    alessandro1 wrote:bene. Se tra una Dt770 edition e una dt 770 pro pensate che ci sia un'idea nel progetto differente dal contenerne i costi, con ciò che ne consegue a livello di qualità, capisco di essere nel posto sbagliato. Capisco anche che mettere le "pezze" a una cuffia è da pezzenti.

    parlo per me.
    non conosco i modelli e non ho idea di cosa tu voglia dire, o a cosa ti riferisca con mettere le pezze ad una cuffia.
    moddarle?
    qui chi piu chi meno lo fanno tutti, molti spendendoci pure bei soldini e con alterni risultati.
    per cui, riparlo per me, non ho idea di cosa tu stia parlando

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7705
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: philips fidelio x1

    Post  biscottino on Wed Mar 20, 2013 4:52 am

    Bruckner wrote:Quanta confusione...!

    Mai parlato di "MODDARE" (che termine inquietante) o di ricorrere a masturbazioni con colli di bottiglia o di riutilizzare i collant rubati alla vicina di casa, ma di agire da persone serie e pensanti (certo, in effetti non è comune esserlo).


    Non importa che tolleranze abbiano i driver delle hp grado, rimangono cose anteguerra da ogni prospettiva. Questo dovrebbe far riflettere in merito al fatto che nella cuffia influiscano non tanto le idee progettuali, quanto le capacità personali di chi le pensa e la realizza.

    Se poi ci si mette a modificare qualcosa di già ottimale per cercare di farla suonare come qualcos'altro, per me sono perversioni da trattare in ambito psichiatrico.

    Secondo me hai le idee un pó confuse, due post sopra parlavi di smontare griglie e alleggerire non so cosa dal driver, questa operazione per te non è un mod?
    Dici la verità, ti piace pigliare per il culo la gente??

    Sal


    _________________
    Enjoy your head!  

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6674
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: philips fidelio x1

    Post  mc 73 on Wed Mar 20, 2013 5:54 am

    eppure a me ricorda qualcuno.... ... Neutral

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5858
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: philips fidelio x1

    Post  montanari on Wed Mar 20, 2013 6:10 am

    pure a me, come qualcuno che volesse imporre a qualcun altro dove posizionare i diffusori nel suo salotto..
    come qualcuno che ha la verita' in tasca, e la lascia intravere a noi poveracci senza farcela assaggiare fino in fondo


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6674
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: philips fidelio x1

    Post  mc 73 on Wed Mar 20, 2013 6:17 am

    montanari wrote:pure a me, come qualcuno che volesse imporre a qualcun altro dove posizionare i diffusori nel suo salotto..
    come qualcuno che ha la verita' in tasca, e la lascia intravere a noi poveracci senza farcela assaggiare fino in fondo

    la maniera è quella...qua la faccenda si tinge di giallo.... affraid

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 1:40 pm