Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Share

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Cricetone on Thu Nov 26, 2009 3:11 pm

    dariob wrote:Ciao a tutti:intervengo per dire che ci sono delle eccezioni.per me valeva la pena comprare tutto l impianto solo per ascoltare i sacd dei primi 5 album dei Genesis!(Ho esagerato un po ma non tanto)Avevo tutti i CD normali:anche con quelli incisi meglio la diff.e'abissale,sembra un altro disco.ancora adesso su un migliaio di dischirock e jazz sono le migliori incisioni che ho.Ciao.
    peccato che i cd dei genesis siano compressi dinamicamente in modo estremo nel ritornello...

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Cricetone on Thu Nov 26, 2009 3:12 pm

    Amuro_Rey wrote:Ragazzi a me piacerebbe, am di SACD rock/pop non c'è NULLA ma NULLA !
    trovati shangri-la di mark knopfler,che suona pure divinamente


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Geronimo on Thu Nov 26, 2009 3:14 pm

    Amuro_Rey wrote:Ragazzi a me piacerebbe, am di SACD rock/pop non c'è NULLA ma NULLA !

    Il solito esagerato, se vai su internet di cose ne trovi, non tantissime ma ne trovi. Io stesso rimediai una ventina di titoli di pop-rock


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Amuro_Rey on Thu Nov 26, 2009 3:35 pm


    non c'è NULLA il deserto ... tipo U2 o Springsteen ...


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    topico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 575
    Data d'iscrizione : 2009-06-18
    Località : Treviso

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  topico on Thu Nov 26, 2009 3:43 pm

    Amuro_Rey wrote:
    non c'è NULLA il deserto ... tipo U2 o Springsteen ...
    hai scelto proprio 2 esempi che con la buona registrazione non hanno nulla a che fare!!
    l'ultimo titolo che ho acquistato di recente un sacd è stato The Raven di Rebecca Pidgeon che però devo dire suona benissimo anche con semplice cd
    sono in attesa di un paio di titoli dei Talk Talk che usciti dal successo commerciale di It's My Life hanno sfornato 3 bellissimi dischi... 2 dei quali pubblicati in sacd


    Last edited by topico on Thu Nov 26, 2009 3:47 pm; edited 1 time in total


    _________________
    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Amuro_Rey on Thu Nov 26, 2009 3:46 pm

    topico wrote:
    Amuro_Rey wrote:
    non c'è NULLA il deserto ... tipo U2 o Springsteen ...
    hai scelto proprio 2 esempi che con la buona registrazione non hanno nulla a che fare!!
    l'ultimo titolo che ho acquistato di recente un sacd è stato Raven di Rebecca Pidgeon che però devo dire suona benissimo anche con semplice cd
    sono in attesa di un paio di titoli dei Talk Talk che usciti dal successo commerciale di It's My Life hanno sfornato 3 bellissimi dischi... 2 dei quali pubblicati in sacd

    Per te forse che ami altra musica
    Per me che amo quella mi piacerebbe che anche quella fosse registrata e quindi ascoltata bene ...
    Ecco perchè vado spesso alla ricerca delle versione REMASTERED
    Sarà musica di massa, sarà musica pessima, musica "leggera", musica poco seria, quello che Vuoi, certo è che se le case discografiche ritengono x "buona musica" solo la Classica (senza avere nulla contro la classica) o la Lirica od il Jazz, nsommmma permettete di dirmi che per me il SACD non è morto ma pure SEPOLTO !
    NON è giusto gettizzare e dire che solo chi ascolta un tipo di musica "ha il diritto" di avere anche registrazioni e supporti migliori devil


    Last edited by Amuro_Rey on Thu Nov 26, 2009 3:49 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Cricetone on Thu Nov 26, 2009 3:48 pm

    morto,sepolto,e non ci son manco i vermi!


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    topico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 575
    Data d'iscrizione : 2009-06-18
    Località : Treviso

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  topico on Thu Nov 26, 2009 3:52 pm

    a me piacciono sia gli U2 (sarebbe meglio dire piacevano visto che per me gli irlandesotti sono morti dopo Achtung Baby) che the Boss ma il fatto è uno e inequivocabile: i loro dischi suonano in modo che rasentano l'indecenza!
    di Springsteen ho tutti i cd jap che di solito suonano decisamente meglio degli originali (vedi Led Zeppelin)
    in questo caso suonano male pure loro anche se un filo meglio degli originali


    _________________
    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Amuro_Rey on Thu Nov 26, 2009 3:58 pm

    I JP suonano meglio degli EU ?
    Why ??


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    topico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 575
    Data d'iscrizione : 2009-06-18
    Località : Treviso

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  topico on Thu Nov 26, 2009 4:05 pm

    boh!! trattasi di remaster quindi evidentemente chi ci ha messo le mani è un filino più abile
    comunque non generalizzerei!!
    alcuni cd jap remaster suonano meglio dei remaster "occidentali" (vedi appunto i Led Zeppelin)
    questo è il IV versione japponotta
    http://rateyourmusic.com/release/album/led_zeppelin/led_zeppelin__iv__f5/


    _________________
    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Geronimo on Thu Nov 26, 2009 4:14 pm

    topico wrote:a me piacciono sia gli U2 (sarebbe meglio dire piacevano visto che per me gli irlandesotti sono morti dopo Achtung Baby) che the Boss ma il fatto è uno e inequivocabile: i loro dischi suonano in modo che rasentano l'indecenza!
    di Springsteen ho tutti i cd jap che di solito suonano decisamente meglio degli originali (vedi Led Zeppelin)
    in questo caso suonano male pure loro anche se un filo meglio degli originali

    Sui dischi di Springsteen sono d'accordo con te, ma i primi degli U2 li ho sempre trovati discreti nel loro genere e considera che il mio impianto è piuttosto sbilanciato sul medio-alto.


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    topico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 575
    Data d'iscrizione : 2009-06-18
    Località : Treviso

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  topico on Thu Nov 26, 2009 4:18 pm

    infatti!! Bono e soci sono peggiorati col tempo... in tutti i sensi


    _________________
    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Geronimo on Thu Nov 26, 2009 4:21 pm

    topico wrote:infatti!! Bono e soci sono peggiorati col tempo... in tutti i sensi

    Allora siamo d'accordo


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Amuro_Rey on Thu Nov 26, 2009 4:33 pm

    Come segnalato in altro post io amo gli U2 ma anche per me la loro mogliore produzione si è fermata con The Josha Tree e Ruttle&Hum
    Il migliore in asosluto per me è sempre The Unforgettable Fire Rolling Eyes


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Mad in Italy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 246
    Data d'iscrizione : 2009-10-28
    Località : Singapore

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Mad in Italy on Fri Nov 27, 2009 10:03 am

    La guerra dei formati non l'ho mai capita ... come se fosse impossibile farli convivere nello stesso impianto.
    Il SACD sara' anche morto, ma i tanti cadaveri che ho a casa non suonano per niente male

    Ciao,
    MiI

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  aircooled on Fri Nov 27, 2009 10:42 am

    infatti il problema non sta nelle prestazioni ma solo nel fatto che non è mai decollato( piace più che morto il nuovo termine? )


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Amuro_Rey on Fri Nov 27, 2009 2:16 pm

    Ma ci sarà mai un SACD player da "mamma" AA ??


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    SACD ®
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 1
    Data d'iscrizione : 2010-03-14

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  SACD ® on Sun Mar 14, 2010 5:05 pm

    Amuro_Rey wrote:Ragazzi sincerametne non capisco, ma lo standard SACD OGGI come sta ?
    E' ancora vivo ?
    E' agoizzante ?
    Od è già morto e sepolto ??
    Spiegatemi e datemi anche delle ragioni di tutto ciò ...

    Il SACD (Super Audio-CD) è nato nel 1999 ed è ancora vivo e vegeto nel 2010, ma è relegato in una nicchia di mercato ben definita, dedicata ad appassionati del suono ai massimi livelli possibili. Ci sono uscite continue di hardware (macchine per leggere) e software (dischetti SACD). Il sito migliore per aggiornarsi è www.sa-cd.net ma ci sono altri siti e blog come http://puresuperaudio.blogspot.com/ e http://sacdlives.blogspot.com/

    Le ragioni per cui il sistema non ha sfondato sono molteplici.
    Su tutto bisogna considerare il flusso del mercato che chiede novità in continuazione.
    Si è quindi arrivati al superamento del supporto per l'affermarsi della "musica liquida". Non tira più avere una raccolta di dischi CD o SACD, quindi CD player e SACD player classici sono in calo vendite in favore dei nuovi "music center" forniti di HD.
    Comunque, la massa dei consumatori oggi ascolta qualsiasi cosa con qualsiasi mezzo. Ed è disposta a farlo con qualsiasi qualità, purché scaricabile "aggratisse" dalla rete.

    Ci sono continue uscite software in SACD, però, come è stato detto, nella stragrande maggioranza riguardano la musica classica e jazz, con la prima nettamente in vantaggio.

    Ciò non toglie che la qualità del SACD sia indiscutibile ed inarrivabile.
    Un buon lettore compatibile con il sistema SACD (Marantz, Denon, Pioneer, Onkyo) si può trovare sul mercato a poche centinaia di euro e se si va nell'usato si possono fare ottimi affari.
    Ci sono anche prodotti universali che leggono DVD, CD e SACD, ma se non si sale col prezzo e le prestazioni (i lettori dovrebbero trattare il flusso DSD senza retroconvertirlo a pcm) sarà difficile ottenere qualità audio a sufficienza per differenziare l'ascolto SACD dai CD.

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  ema49 on Sun Mar 14, 2010 5:32 pm

    Mi gioco la terza palla che un CD letto dal Crescendo si sentirà uguale se non addirittura meglio del corrispettivo SACD letto dal 7001KIS
    ____________________________________________________________________________________
    Non essere così sicuro, elcaset. Premesso che la mia sorgente preferita rimane il gira, anch'io ero convinto che il sacd fosse un espediente per rivitalizzare il mercato. Questo fino un mesetto fa, quando ho comprato per mio figlio un Pioneer pd-d9 mk2 e ho voluto provare questo formato. Il mio Lector 7 III ne è uscito con le ossa rotte in un confronto fatto con un dischetto della fonè che poteva essere letto in modalità cd e sacd. E' davvero un peccato che tale formato stia tirando le cuoia (eutanasia voluta dalle case discografiche per spingere la musica liquida?)
    Saluti, Emanuele

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Geronimo on Sun Mar 14, 2010 6:44 pm

    ema49 wrote:Mi gioco la terza palla che un CD letto dal Crescendo si sentirà uguale se non addirittura meglio del corrispettivo SACD letto dal 7001KIS
    ____________________________________________________________________________________
    Non essere così sicuro, elcaset. Premesso che la mia sorgente preferita rimane il gira, anch'io ero convinto che il sacd fosse un espediente per rivitalizzare il mercato. Questo fino un mesetto fa, quando ho comprato per mio figlio un Pioneer pd-d9 mk2 e ho voluto provare questo formato. Il mio Lector 7 III ne è uscito con le ossa rotte in un confronto fatto con un dischetto della fonè che poteva essere letto in modalità cd e sacd. E' davvero un peccato che tale formato stia tirando le cuoia (eutanasia voluta dalle case discografiche per spingere la musica liquida?)
    Saluti, Emanuele

    Il 7001KIS è stato per due anni il mio precedente lettore e prima di venderlo l'ho confrontato in modalità SACD col Crescendo: ho fatto leggere svariati sacd pop/rock al 7001 e le corrispettive versioni in CD "no remaster" al Crescendo: il 7001 si è fatto leggermente preferire in gamma alta mentre in Crescendo in gamma bassa ha spuntato maggior punch e pienezza; non ho notato altre differenze.
    Queste considerazioni sono naturalmente limitate a questo confronto fatto col mio impianto e nel mio ambiente


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Banano on Sun Mar 14, 2010 7:22 pm

    ...temo che la scarsa reperibilità e la deficienza di conscenza di questo mezzo l'abbia fatto eclissare verso l'oblio.....


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  matley on Sun Mar 14, 2010 9:03 pm

    I CD SACD...chi l'hà e li ascolta con il supporto adeguato...non sono niente male DAVVERO....
    ma è morto haimè...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  aircooled on Sun Mar 14, 2010 10:12 pm

    sepolto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    sim
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 192
    Data d'iscrizione : 2009-12-17
    Età : 41
    Località : Roma

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  sim on Mon Mar 15, 2010 8:40 am

    aircooled wrote:sepolto

    E' davvero un peccato, io sarei stato disposto ad investire su questo formato ,
    prima come sorgente e poi come dischi, per me la qualità ed il dettaglio del suono
    vengono prima di tutto.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  Amuro_Rey on Mon Mar 15, 2010 9:04 am

    Concordo, il formato SACD è fantastico ma ormai abbandonato da tutti


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    topico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 575
    Data d'iscrizione : 2009-06-18
    Località : Treviso

    Re: Ma il SACD è Vivo, Agonizzante o MORTO ?

    Post  topico on Mon Mar 15, 2010 9:35 am

    organizzate i funerali troppo in fretta...
    anche il vinile lo si credeva morto ma la realtà è un'altra!

    alle major quel che interessa è moltiplicare l'offerta moltiplicando evidentemente i formati
    i sacd come i vinili continueranno ad esistere ed il numero dei titoli disponibili in questo formato crescerà nel tempo, in modo magari irrisorio ma crescerà


    _________________
    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 3:28 am