Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Dell' importanza del carico capacitivo del cavo sulle
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Dell' importanza del carico capacitivo del cavo sulle

    Share

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-10
    Età : 59
    Località : Milano

    Dell' importanza del carico capacitivo del cavo sulle

    Post  pepe57 on Fri Jan 11, 2013 2:59 pm

    testine MM ed i trasformatori.


    Prendo spunto da una discussione che ho letto e che mi ha fatto pensare che ci siano ancora parecchie idee confuse relativamente a questo aspetto.
    Io non penso di avere alcuna verità in tasca, ma alcune nozioni, forse si e vorrei comunicarvele per un confronto.

    Una testina MM spesso viene corredata nelle istruzioni di uso, da valori capacitivi ottimali di uso.
    Questo perché da sempre si sostiene che una testina MM se abbinata ad una capacità troppo elevata risulta filtrata in gamma alta.
    Oltre alla capacità che viene impostata sul pre, ove prevista, quindi è da tenere in considerazione quella apportata dal cavo che dalla testina finisce al pre fono (inclusa quella dei litz interni al braccio quindi) comprendendo quella indotta da spinotti etc..

    Questo problema, a mio parere e a miei calcoli, difficilmente è vero nella realtà delle cose.

    Di base la formula che si dovrebbe applicare per calcolare a quale frequenza si verifica una attenuazione di 3dB è:

    Ft = 10 alla 12esima/2pigreco . Z . C . L

    ove Ft è la frequenza di taglio (-3dB)
    ove Z è l' impedenza interna della sorgente
    C la capacità del cavo
    L la sua lunghezza

    Poi in base al tipo di sorgente alcuni fattori compensativi possono essere presi in considerazione (in effetti dalle 2 alle 4 volte), ma influenzano relativamente il risultato quando esso è collocato in frequenze di alto margine.

    Ad esempio una MM con impedenza interna di circa 1000 Ohm (quindi piuttosto elevata)
    collegata ad un cavo di 450 pF di capacità lungo 3 metri (quindi condizioni molto "strane e "dure") e caricato con 150 pF (per fare un totale semplice di 1500 pF), darebbe questi conti:

    1.000.000.000.000 / 6,28 * 1000 * 1500
    1.000.000.000.000/ 9.420.000 = 106.000 hertz

    Insomma una cosa che solo i pipistrelli potrebbero sentire.... e dire che si sono presi elementi del tutto esagerati (non conosco nessuno che usi un cavo fono lungo 3 metri e che ricerchi un carico superiore ai 1500 pF).

    Questo però è un elemento che vale per le MM, ma se già si parla di testine che funzionano su altri principi non sono applicabili.
    Escludiamo le MC che mediamente hanno un' impedenza interna talmente bassa da risultare del tutto staccate dalla capacità del cavo, anche se poi c'è il problema del trafo, e li è altra cosa.
    Parlando ad esempio delle MP (Moving Permalloy) le quali arrivano ad impedenze interne superiori anche ai 5 KOhm, una situazione come la precedente sarebbe in teoria ancora accettabile.
    in effetti essendo ad esempio 5 kOhm 5 volte superiore ai 1000 Ohm indicati prima, basterebbe dividere il valore 106 KHertz per 5 ed otterremmo ancora un ottimo 21 KHertz come frequenza in cui esiste una attenuazione di 3 dB.
    Però il tipo di funzionamento porta a dover considerare anche il fattore di compensazione dividere per 2/3/4 ci porta a un risultato che entra in banda audio.
    per cui in questo caso, bisognerebbe stare attenti (già usare un normalissimo cavo di 1 metro da 200 pF rimetterebbe tutto a posto).
    Con i trasformatori la cosa potrebbe essere più complicata.
    L' impedenza interna dipende da trafo a trafo.
    Se questa è molto alta, allora il cavo dovrà essere scelto con attenzione.
    In ogni caso, direi che è molto più "udibile" la capacità del cavo connesso fra trafo e pre fono che quella del cavo connesso alla MM/pre fono.

    spero di non aver troppo confuso le idee ed aspetto commenti e critiche.

    cheers




    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 12:14 am