Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Share

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  albertosi on Wed Jan 23, 2013 10:58 am

    Buongiorno, dopo un paio d'anni passati a cercare di darmi una risposta supportato da tanto entusiasmo quanto da scarse conoscenze tecniche e possibilità economiche è forse giunto il momento per me di rivalutare il dischetto argentato.
    Aldilà del fatto che probabilmente devo aver commesso degli errori, in questo lasso di tempo ho sempre avuto la sensazione di una certa mancanza di sostanza nella musica liquida e proprio in questi giorni ho riprovato a commutare fra lettore e pc con lo stesso cd da me rippato in flac e... mi è passata la voglia di continuare a giocare con la liquida.
    L'impressione che ho avuto è che per ottenere un risultato di rilievo con la liquida si debba lavorare molto e spendere altrettanto.. Sbaglio?

    Alberto.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  pluto on Wed Jan 23, 2013 12:05 pm

    Sbagli a metà a mio parere

    Corretto il fatto che devi lavorare molto
    Falso che devi spendere molto. Con un Dac da 500 euro tipo Ausus o altri, puoi già avere eccellenti risultati

    La cosa più importante x me che non sono un informatico: avere un continuo interscambio con più amici (magari conosciuti tramite il Gazebino) che consente un continuo miglioramento

    E attenzione a come si fanno i confronti tra Cd players e lettura liquida. Bisogna farli bene ed in condizioni paritetiche. Cosa che ben pochi riescono a fare...

    E bisognerebbe pure considerare quanta musica extra la liquida consente di conoscere. X me l'aspetto più importante.
    Ma c'è chi vive beato con 100 dischi e basta e non sta a me criticare una simile posizione

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  albertosi on Wed Jan 23, 2013 12:41 pm

    Ciao Pluto! Grazie per la risposta.
    Sono completamente daccordo per quanto riguarda la possibilità di conoscere molte cose con la liquida, cosa peraltro non preclusa anche se uno usa elettivamente il cd. Però ricordo con una certa nostalgia la gioia che provai negl'anni 80 a entrare ai magazzini Lafayette e trovare tutte quelle cose che intorno a me era veramente difficile reperire. Embarassed


    Ho un pc con 7 ad uso home, foobar con Wasapi 3.01 e Eram. Cpu, ram e hd ssd sono al di sopra di ogni sospetto.
    Foobar con gli opportuni settaggi del buffer come indicato da Waski.
    Cavo usb con alimentazione separata, dac stello da 100 24-96. Nel tempo ho provato una hi-face evo che andava al dac in AES EBU con cavo Vovox e ho avuto l'impressione che per avere vantaggi veri mancasse come minimo un alimentatore dedicato. (E non parlo di WC..).

    La commutazione l'ho fatta dal dac con pc e lettore cd collegati. Quindi l'unica differenza risiede nel fatto che il pc arriva al dac con cavo usb e invece il lettore con un Mogami da ingresso digitale. I dischi che ho provato li ho rippati io con foobar impoostato in "paranoid" e con livello di compressione 4.

    Posso aggiungere che l'ultima volta che avevo fatto una comparazione, circa un anno fa l'impressione era che le due modalità differissero di poco con una leggera preferenza per il pc (e per tutto quello che la liquida può rappresentare).
    Da allora però ho rinnovato l'impianto escluso il lettore cd e ieri mi sono ritrovato con questa sorpresa e non si tratta di sfumature ma di differenza netta.

    Il dubbio è di aver sbagliato qualcosa... ma dove? Tutti i suggerimenti sono ben accolti..

    Tornando sul generale fino a ieri ero daccordo con te... Tuttavia se per ottenere un buon risultato ovvero una buna sorgente da pc dovessero occorrere supercavi usb, alimentatori dedicati, WC e DRC penso che la liquida perderebbe bona parte del suo fascino.. Aldilà del piacere di giocare e scoprire cose nuove con un lettore di fascia media si può vivere felici. IMHO naturalmente.

    Una bistecca alla fiorentina in palio per chi mi aiuta a colmare il gap!! sunny


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1360
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  maggio on Wed Jan 23, 2013 1:03 pm

    Il pc era stato fatto con installazione nuova solo per la liquida?
    Ciao

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  albertosi on Wed Jan 23, 2013 1:06 pm

    No è ad uso home ma quando ascolto musica faccio solo quello. Ho però un portatile che potrei dedicare solo alla liquida..
    Per meglio dire... era nuovo e quindi feci una istallazione pulita, poi l'ho usato.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  Fausto on Wed Jan 23, 2013 2:09 pm

    Io non entro nel merito di eventuali disquisizioni tecniche.
    Non sono in grado di chattare in questi termini.
    Posso solo scrivere che, da appassionato collezionista di musica su "supporto" (CD o vinile), mi sono "abbastanza" ricreduto sulle opportunità e sulle potenzialità che offre la liquida.
    Ero scettico, nonostante abbia cominciato presto, ma ora guardo al futuro dei "files musicali" con più ottimismo.
    Certo che c'è da lavorare ....
    Bisogna lavorare bene e da subito ....
    Non bisogna avere fretta ed ogni scelta di rippaggio, storaggio e catalogazione va attentamente studiata e valutata.
    Rippare, scaricare e poi ascoltare secondo me non basta!
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  turo91 on Wed Jan 23, 2013 2:29 pm

    Fausto wrote:
    Rippare, scaricare e poi ascoltare secondo me non basta!
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    E cosa bisogna fare in più?


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  albertosi on Wed Jan 23, 2013 2:43 pm

    Fausto wrote:
    Bisogna lavorare bene e da subito ....
    Non bisogna avere fretta ed ogni scelta di rippaggio, storaggio e catalogazione va attentamente studiata e valutata.
    Rippare, scaricare e poi ascoltare secondo me non basta!
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    Grazie Fausto per la risposta che mi porta a pensare che quindi fare ascolti di qualità da pc sia una cosa di una certa complicazione.
    Per esempio.. da me ho notato una migliore riproduzione da hd interno rispetto all'esterno..
    Detto questo e in attesa di essere smentito e contraddetto non sono io che posso fare una discussione tecnica sull'argomento ma se qualcuno volesse darmi/ci qualche utile indicazione o raccontare un po della propria esperienza per mettere insieme degli spunti...
    Sarebbe benemerito. sunny

    grazie e ciao, Alberto


    Last edited by albertosi on Wed Jan 23, 2013 3:08 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  turo91 on Wed Jan 23, 2013 3:07 pm

    albertosi wrote:

    Grazie Fausto per la risposta che mi porta a pensare che quindi fare ascolti di qualità da pc sia una cosa di una certa complicazione.
    Per esempio.. da me ho notato una migliore riproduzione da hd interno rispetto all'esterno..
    Detto questo e in attesa di essere smentito e contraddetto non sono io che posso fare una discussione tecnica sull'argomento ma se qualcuno volesse darmi/ci qualche utile indicazione o raccontare un po della propria esperienza per mettere insieme degli spunti...
    Sarebbe benemerito. anche in PVT va bene..

    grazie e ciao, Alberto

    Secondo me la cosa più importante è isolare totalmente l'impianto dall'alimentazione del pc interrompendo la linea 5v nel cavo usb ed utilizzando un trasporto alimentato da esterno che poi va collegato al dac.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1360
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  maggio on Wed Jan 23, 2013 3:11 pm

    Ti ho fatto questa domanda poichè su pc con installazioni "vecchie" dove c'è installato un pò di tutto si hanno latenze tipo questa:



    dove puoi notare valori di 220 con max a 3000.
    Su installazioni "fresche" utilizzate solo per la musica e un pò ottimizzati questi valori sono sotto i 10.
    Ciao

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  albertosi on Wed Jan 23, 2013 3:29 pm

    Grazie per la risposta maggio.
    Le latenze vanno da 30 a 60 us, ho provato prelevando da ram e rimangono uguali, anche se mi sembra che anche lì si guadagni qualcosa, ma non ci giurerei..


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1360
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  maggio on Wed Jan 23, 2013 3:33 pm

    Dalla tua risposta presumo che utilizzi windows.... Hai mai provato un Mac o un sistema minimale Linux con MPD?

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  albertosi on Wed Jan 23, 2013 3:43 pm

    E' da un pò che penso a linux magari in dual boot da provare... L'ultimo Mac l'ho usato nel '95


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  pluto on Wed Jan 23, 2013 4:11 pm

    Giusto x dirne una, nella speranza di incoraggiare chi pensa che il CD sia meglio etc, personalmente non riesco a sentire alcuna differenza tra
    un SACD letto dal trittico DCS (non proprio l'ultimo arrivato..ne come qualità ne come costi)
    e lo stesso SACD rippato da quel fetente del Tenente (miii fa pure rima sunny )

    E spesso sono riuscito a confondere parecchio le idee ai miei amici visitors facendo ascoltare lo stesso disco (pictures at an exhibitions diretto da Reiner)
    in vinile da 200 gr e letto con un set up vinilico di tutto rispetto
    il CD in XRCD originale
    Il SACD originale
    ed i 2/3 files da ripps effettuati da noi

    Senza voler riaprire la neverending saga della guerra vinile/digitale, posso assicurare che questo disco rappresenta una delle più spettacolari incisioni di tutti i tempi ed il risultato liquido, comunque la si pensi, è di assoluto valore.

    Non mollate; ne vale la pena. IHMO

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  albertosi on Wed Jan 23, 2013 4:41 pm

    Si ok, mi fa piacere Embarassed ma se tu mi potessi dare qualche indicazione mi farebbe ancora più piacere Laughing
    Non metto affatto in dubbio ciò che persone che si sono dedicate dicono della liquida e ragionevolmente non c'è motivo di dubitare che il sistema possa funzionare al meglio.
    Torno al quesito principale: é possibile senza ricorrere ai massimi sistemi? E'una cosa da specialisti o anche con sistemi modesti o normali, fatte le debite proporzioni, se ne può godere?
    E poi ripropongo il secondo, dato che da me la differenza è tale che se ne sono accorti anche i vicini Laughing Laughing

    Devo aver fatto qualche errore...



    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  pluto on Wed Jan 23, 2013 5:06 pm

    Essendo un Mac fan, x me dare consigli su Windows sarebbe pura follia.
    Ti posso solo dire che ho ascoltato un banalissimo impianto messo su da Mauro (importatore del mio Weiss) ma anche di Asus , appunto con un Asus da 400/500 euro, un Pc Asus (ma aveva un player da 2000, forse Giordy si ricorda il nome) più che player era uno di quei programmi di editing molto complessi (tipo wavelab o Sound forge)
    ed il tutto suonava molto molto bene

    E ti confesso che sto meditando di prendere questo DAC x l'impiantino dell'ufficio.

    Il consiglio di Maggio, di togliere un pò di roba dal PC mi sembra quanto mai appropriato e oserei dire bipartisan, visto che vale anche x il mondo MAC. Io partirei da li

    Credo a cavi ragionevoli e sul fatto che si possa sentire meglio con HD interno o esterno, non mi pongo nemmeno il problema. Con 9 TB di roba bisogna andare in esterno x forza

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  colombo riccardo on Wed Jan 23, 2013 5:27 pm

    pluto wrote:(ma aveva un player da 2000, forse Giordy si ricorda il nome) più che player era uno di quei programmi di editing molto complessi (tipo wavelab o Sound forge)



    http://www.tedes.it/pagine/statiche/Software

    Ciao
    Riki

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  pluto on Wed Jan 23, 2013 5:30 pm

    Giusto RIki

    Guarda che mi ha chiamato il ns pusher e mi ha detto che in negozio è arrivato il nuovo di Patricia Barber

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  PARLAPA' on Wed Jan 23, 2013 5:35 pm

    M'intrometto nella discussione per fare alcune domande da gnurant che sono,sperando di non essere Ot

    Se volessi ascoltare musica liquida con l'ampli completamente analogico,quindi senza ingressi digitali,lo posso fare sfruttando la massima risoluzione audio dei file ?

    Come faccio ad installare Wasapi e a che cosa serve ?

    HO foobar da installare (già installato in altre occasioni)
    Come faccio ad ottenere i vari Display che ogni tanto vedo postati ?
    A me viene una grafica molto scarna,ci vogliono plug-in a pagamento ?

    Embarassed


    _________________
    Marco

    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1360
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  maggio on Wed Jan 23, 2013 5:54 pm

    1 - Devi avere una scheda audio interna o esterna che ti fa da Dac
    2 - Ti conviene cercare una guida passo passo di Foobar
    3 - La grafica di Foobar si può modificare installando dei "temi" (cerca Darkone)

    Ciao

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  PARLAPA' on Wed Jan 23, 2013 6:12 pm

    Quali componenti devo scaricare?


    _________________
    Marco

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  Fausto on Wed Jan 23, 2013 6:27 pm

    albertosi wrote:

    Grazie Fausto per la risposta che mi porta a pensare che quindi fare ascolti di qualità da pc sia una cosa di una certa complicazione.
    Per esempio.. da me ho notato una migliore riproduzione da hd interno rispetto all'esterno..
    Detto questo e in attesa di essere smentito e contraddetto non sono io che posso fare una discussione tecnica sull'argomento ma se qualcuno volesse darmi/ci qualche utile indicazione o raccontare un po della propria esperienza per mettere insieme degli spunti...
    Sarebbe benemerito. sunny

    grazie e ciao, Alberto

    Assolutamente non c'è nulla di complicato!
    Anzi!
    Solo qualche accorgimento e tanta buona volontà!
    La volontà, e quindi il lavorare al quale mi riferivo nei post precedenti, è tutta pratica e poco o nulla centra con conoscenze informatiche e/o di smanettamenti vari.
    Si tratta di rippare (oppure scaricare) archiviando poi con un certo criterio logico da crearsi ad hoc ognuno per noi stessi.
    Questo lavoro impegna un po' ma da grande soddisfazione.
    E' vero che se clicco Miles Davis nella "libreria" (x es iTunes) la macchina mi estrae tutto, ma è anche vero che se io ho costruito delle playlist dell'autore (magari ordinate per periodi, case discografiche, dischi in studio oppure live, ecc. ecc.) ho a disposizione un vero e proprio archivio non solo da ascoltare ma anche da consultare.
    Io ho un significativo numero di cofanetti di ogni genere ed ad esempio quelli di classica li ho rippati tutti dividendoli in playlist per etichetta (Decca, DG, Sony, ecc. ecc.) così d'avere la praticità di ascoltare ogni singolo CD di ogni cofanetto con il computer ed allo stesso tempo un'ulteriore vastissima possibilità di scelta attraverso altre interrogazioni.
    Potrai pensare che sia un lavoro inutile (ho il CD ed anche il files) ma ti garantisco che, fatica a parte, è molto utile ed anche un po' meglio suonante.
    Ecco perché suggerisco di partire già con uno "schemino" da adottare.
    Per quanto riguarda la parte tecnica io non sono uno smanettone ed è per questo motivo che ho preferito MAC a WIN dopo aver provato entrambi i sistemi.
    Con WIN ho ottenuto miglior risultato sonoro ma con MAC, perdendo un pochino di qualità, ho grandissima versatilità con poco sforzo.
    Poi, ma qui ognuno dice la sua e quindi si apre un discorso lungo, adotto alcuni accorgimenti che, SECONDO ME, aiutano.
    Rippo con masterizzatore alimentato esterno in fase, rippo con il MAC funzionante a batteria e solo dopo aver acceso entrambi da un pò.
    Non uso HD esterni (fin che riesco .... ).
    Non mi complico la vita ed uso iTunes per rippare e PureMusic come player settati rigorosamente flat.
    Il MAC che adopero per la musica è dedicato esclusivamente a questa funzione e quando ascolto disabilito la porta wi-fi.
    Se voglio sperimentare ho un "muletto" e così non sporco quello principale.
    Buon cavetto USB (secondo me c'è differenza) sia per rip che per ascolto.
    Non faccio null'altro di particolare ma, come puoi leggere, cerco di mantenere un certo filo logico sia in fase di creazione che in fase di ascolto.
    Questi sono miei suggerimenti base facili da adottare ma già efficaci nel risultato.
    Ora debbo staccare!
    Ciao a presto!








    Last edited by Fausto on Wed Jan 23, 2013 8:49 pm; edited 1 time in total

    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1360
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  maggio on Wed Jan 23, 2013 7:04 pm

    PARLAPA' wrote:Quali componenti devo scaricare?

    Devi cercare su internet qualche guida. Per il resto non sò indirizzarti poichè io uso altro.
    Ciao

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  albertosi on Wed Jan 23, 2013 7:31 pm

    OK, grazie a tutti.

    Parlapà devi scaricare foobar, l'ultima versione stabile. installarla poi, dopo, installi darkone la versione stabile che credo sia la 3.0.1. Attenzione a dire di aprirsi a darkone con l'autorizzazione di amministratore. Poi torni nel sito di foobar e scarichi la component per wasapi e la istalli.
    Fatto questo vai con le impostazioni di base che puoi trovare in varie discussioni.
    Se posso essere utile, volentieri..



    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: Quesito per i liquidatori: Liquida. Musica democratica o inutile complicazione?

    Post  PARLAPA' on Wed Jan 23, 2013 8:16 pm

    OK,grazie,mi metto un po' a smanettare

    E per questo,che mi dite ? Se volessi ascoltare musica liquida con l'ampli completamente analogico,quindi senza ingressi digitali,lo posso fare sfruttando la massima risoluzione audio dei file ?



    _________________
    Marco

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 9:17 pm