Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Alternativa ProAc per Maestro70 - Page 5
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Alternativa ProAc per Maestro70

    Share

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Il delfino di Air on Tue Dec 08, 2009 4:42 pm

    io non riesco a sentire differenze a regolare la fase!
    per sicurezza l'ho messa in centro così mal che vada sono sbagliato di 90 gradi in entrambi i sensi!

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9836
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Amuro_Rey on Tue Dec 08, 2009 4:48 pm

    Purtroppo gli stand nun mi ci stanno
    L'altezza è si superiore al livello di scaolto delle mie orecchie
    Proverò ad inclinare leggermente le casse anchese devo bene capire come fare senza che queste volino giù dal mobile

    Grazie a tutti per i preziosi suggerimenti, se ne avete altri


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  petrus on Tue Dec 08, 2009 4:54 pm

    Il delfino di Air wrote:io non riesco a sentire differenze a regolare la fase!
    per sicurezza l'ho messa in centro così mal che vada sono sbagliato di 90 gradi in entrambi i sensi!

    E' molto difficile, innanzitutto dipende molto da come incroci, più c'è sovrapposizione più si avverte e come si avverte ? semplicemente si ottiene l'effetto di delocalizzazione della sorgente, ovvero se la fase è corretta l'effetto sarà che il sub sparisce.
    Ricorda che i bassi non si devono "sentire" altrimenti perdi in dettaglio e trasparenza cioè stai sporcando l'emissione dei satelliti, l'effetto deve essere più percepito che udito è difficile da spiegare dovrei farti sentire

    Lorenzo

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  aircooled on Tue Dec 08, 2009 5:09 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    aircooled wrote:uncenulla da fa, PPP è insostituibile

    Mi sorge il dubbio che tu stia facendo dell'ironia

    W il cacciucco!!!!!


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Dec 08, 2009 6:38 pm

    petrus wrote:
    Il delfino di Air wrote:io non riesco a sentire differenze a regolare la fase!
    per sicurezza l'ho messa in centro così mal che vada sono sbagliato di 90 gradi in entrambi i sensi!

    E' molto difficile, innanzitutto dipende molto da come incroci, più c'è sovrapposizione più si avverte e come si avverte ? semplicemente si ottiene l'effetto di delocalizzazione della sorgente, ovvero se la fase è corretta l'effetto sarà che il sub sparisce.
    Ricorda che i bassi non si devono "sentire" altrimenti perdi in dettaglio e trasparenza cioè stai sporcando l'emissione dei satelliti, l'effetto deve essere più percepito che udito è difficile da spiegare dovrei farti sentire

    Lorenzo

    Quoto senza riserva alcuna


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Geronimo on Tue Dec 08, 2009 8:05 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    petrus wrote:
    Il delfino di Air wrote:io non riesco a sentire differenze a regolare la fase!
    per sicurezza l'ho messa in centro così mal che vada sono sbagliato di 90 gradi in entrambi i sensi!

    E' molto difficile, innanzitutto dipende molto da come incroci, più c'è sovrapposizione più si avverte e come si avverte ? semplicemente si ottiene l'effetto di delocalizzazione della sorgente, ovvero se la fase è corretta l'effetto sarà che il sub sparisce.
    Ricorda che i bassi non si devono "sentire" altrimenti perdi in dettaglio e trasparenza cioè stai sporcando l'emissione dei satelliti, l'effetto deve essere più percepito che udito è difficile da spiegare dovrei farti sentire

    Lorenzo

    Quoto senza riserva alcuna

    Riquoto in sintonia e confermo per esperienza diretta

    PS
    ricordate però che con determinati generi i bassi si devono "anche" sentire. La cosa intollerabile è sentirli confusi e rimbombanti tyu


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  aircooled on Tue Dec 08, 2009 8:25 pm

    quasi quasi quoto anchio per sinergia


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Geronimo on Tue Dec 08, 2009 8:28 pm

    aircooled wrote:quasi quasi quoto anchio per sinergia

    Io avrei quotato per empatia ma anche per tanapìa tapioca come se fosse servocontrollo


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  aircooled on Tue Dec 08, 2009 8:33 pm

    con lo scappamento a destra della super c...................


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Geronimo on Tue Dec 08, 2009 8:39 pm

    aircooled wrote:con lo scappamento a destra della super c...................

    "Amici miei" è sempre al top della bastardaggine toscana, insuperabile film cheers

    PS
    l'ho visto solo 8 volte

    PPS
    scusate l'OT


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  baru_ on Tue Dec 08, 2009 11:50 pm

    Amuro_Rey wrote:Purtroppo gli stand nun mi ci stanno
    L'altezza è si superiore al livello di scaolto delle mie orecchie
    Proverò ad inclinare leggermente le casse anchese devo bene capire come fare senza che queste volino giù dal mobile

    Grazie a tutti per i preziosi suggerimenti, se ne avete altri

    Prova ad alzare la seduta... prima con dei cuscini sotto le chiappe, poi con qualcosa di pi "strutturato".


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  matley on Tue Dec 08, 2009 11:55 pm

    baru_ wrote:
    Amuro_Rey wrote:Purtroppo gli stand nun mi ci stanno
    L'altezza è si superiore al livello di scaolto delle mie orecchie
    Proverò ad inclinare leggermente le casse anchese devo bene capire come fare senza che queste volino giù dal mobile

    Grazie a tutti per i preziosi suggerimenti, se ne avete altri

    Prova ad alzare la seduta... prima con dei cuscini sotto le chiappe, poi con qualcosa di pi "strutturato".


    metodo Air...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Dragon on Wed Dec 09, 2009 7:48 am

    matley wrote:
    baru_ wrote:
    Amuro_Rey wrote:Purtroppo gli stand nun mi ci stanno
    L'altezza è si superiore al livello di scaolto delle mie orecchie
    Proverò ad inclinare leggermente le casse anchese devo bene capire come fare senza che queste volino giù dal mobile

    Grazie a tutti per i preziosi suggerimenti, se ne avete altri

    Prova ad alzare la seduta... prima con dei cuscini sotto le chiappe, poi con qualcosa di pi "strutturato".


    metodo Air...

    Anche il mio...in attesa di un divano "serio"...


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  baru_ on Wed Dec 09, 2009 10:34 am

    Potremmo brevettare e vendere il cuscino audiofilo, diciamo 1000€ al pezzo? affraid





    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9836
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Amuro_Rey on Wed Dec 09, 2009 11:00 am

    affraid


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Il delfino di Air on Wed Dec 09, 2009 2:33 pm

    petrus wrote:
    Il delfino di Air wrote:io non riesco a sentire differenze a regolare la fase!
    per sicurezza l'ho messa in centro così mal che vada sono sbagliato di 90 gradi in entrambi i sensi!

    E' molto difficile, innanzitutto dipende molto da come incroci, più c'è sovrapposizione più si avverte e come si avverte ? semplicemente si ottiene l'effetto di delocalizzazione della sorgente, ovvero se la fase è corretta l'effetto sarà che il sub sparisce.
    Ricorda che i bassi non si devono "sentire" altrimenti perdi in dettaglio e trasparenza cioè stai sporcando l'emissione dei satelliti, l'effetto deve essere più percepito che udito è difficile da spiegare dovrei farti sentire

    Lorenzo

    il mio sub non lo percepisco più di tanto......vuol dire che sono quasi a posto?


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Dec 09, 2009 6:32 pm

    Il delfino di Air wrote:
    petrus wrote:
    Il delfino di Air wrote:io non riesco a sentire differenze a regolare la fase!
    per sicurezza l'ho messa in centro così mal che vada sono sbagliato di 90 gradi in entrambi i sensi!

    E' molto difficile, innanzitutto dipende molto da come incroci, più c'è sovrapposizione più si avverte e come si avverte ? semplicemente si ottiene l'effetto di delocalizzazione della sorgente, ovvero se la fase è corretta l'effetto sarà che il sub sparisce.
    Ricorda che i bassi non si devono "sentire" altrimenti perdi in dettaglio e trasparenza cioè stai sporcando l'emissione dei satelliti, l'effetto deve essere più percepito che udito è difficile da spiegare dovrei farti sentire

    Lorenzo

    il mio sub non lo percepisco più di tanto......vuol dire che sono quasi a posto?

    Si, oppure che sei sordo affraid affraid affraid


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Il delfino di Air on Wed Dec 09, 2009 7:54 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    petrus wrote:
    Il delfino di Air wrote:io non riesco a sentire differenze a regolare la fase!
    per sicurezza l'ho messa in centro così mal che vada sono sbagliato di 90 gradi in entrambi i sensi!

    E' molto difficile, innanzitutto dipende molto da come incroci, più c'è sovrapposizione più si avverte e come si avverte ? semplicemente si ottiene l'effetto di delocalizzazione della sorgente, ovvero se la fase è corretta l'effetto sarà che il sub sparisce.
    Ricorda che i bassi non si devono "sentire" altrimenti perdi in dettaglio e trasparenza cioè stai sporcando l'emissione dei satelliti, l'effetto deve essere più percepito che udito è difficile da spiegare dovrei farti sentire

    Lorenzo

    il mio sub non lo percepisco più di tanto......vuol dire che sono quasi a posto?

    Si, oppure che sei sordo affraid affraid affraid

    spero di no!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Cricetone on Wed Dec 09, 2009 8:08 pm

    petrus wrote:mi permetto solo di aggiungere una cosa; cura la fase.
    E' uno dei fattori più importanti a livello di interfacciamento, io di recente nel mio impianto ht ho passato quasi una giornata per intefacciare al meglio il sub e quello che più mi ha dato da fare è stata appunto trovare la fase corretta.

    Lorenzo
    io ho fatto così per regolarla(il sub è al centro)

    1)se hai i controlli di tono,riduci al max gli acuti.Ho notato che è piu facile regolare il sub,se gli acuti sono pochi,così come noti meglio i vari rumori del reflex e le risonanze.Se non hai i controlli di tono,e sai usare un programma di editing audio tipo audacity o quello dato con Nero,apri una traccia e taglia tutte le frequenze al di sopra dei 1000hz.Altrimenti usa un cd test Mcintosh che tanto di acuti non ve n'è minimamente!
    2)inserisci un brano di musica unz unz
    3)cerca di tenere l'attenzione puntata all'ascolto del sub,ma bada contemporaneamente alla scena acustica.Spiego meglio:se la fase è sbagliata tu sentirai l'unz unz provenire un pò e confuso dall'interno della scena,ma soprattutto lo sentirai provenire dal sub,e pure leggermente in ritardo,perchè appunto fuori fase.
    4)Cerca allora di variare la fase di 180°,finchè la cosa non migliora,ovvero finchè non senti l'unz provenire dal centro della scena,non dal sub.Poni l'attenzione sempre verso il sub,piuttosto che la scena
    5)una volta trovata la posizione migliore per la fase,ovvero 0° oppure 180°,inserisci un brano dove sia presente uno strumento con forte contenuto di basse frequenze continue,tipo il contrabbasso.
    6)regola finemente la fase finchè il sub non sparisce del tutto
    7)aumenta il volume finchè trovi un compromesso,tra potenza,ambiente.

    e sarete a posto! sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Cricetone on Wed Dec 09, 2009 8:09 pm

    Elcaset wrote: La cosa intollerabile è sentirli confusi e rimbombanti tyu
    allora devi sistemare prima i mobili in modo che non vibrino,e poi l'ambiente


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Il delfino di Air on Wed Dec 09, 2009 8:10 pm

    il mio sub un è al centro!
    però il tuo metodo in qualche modo può funzionare ........


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Cricetone on Wed Dec 09, 2009 8:13 pm

    Il delfino di Air wrote:
    il mio sub non lo percepisco più di tanto......vuol dire che sono quasi a posto?
    1)o lo hai regolato bene
    2)o non hai molto chiaro come si integra un sub(vedi le mie istruzioni)
    2)o l'ambiente fa cagar
    4)o il sub fa cagar
    5)o non hai usato l'onda per rodarlo(a proposito l'ho migliorata ancora,tanto che trema pure il soffitto,ed il woofer diventa caldo dopo 5minuti di rodaggio!Ed ora col sub sento i 20hz!!!)


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Cricetone on Wed Dec 09, 2009 8:14 pm

    Il delfino di Air wrote:il mio sub un è al centro!
    però il tuo metodo in qualche modo può funzionare ........
    funziona garantito da Scarfò! sunny

    ho scoperto il fatto degli acuti da diminuire,da quando ho spaccato 1 tweeter e mezzo! sunny sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Il delfino di Air on Wed Dec 09, 2009 8:15 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    il mio sub non lo percepisco più di tanto......vuol dire che sono quasi a posto?
    1)o lo hai regolato bene
    2)o non hai molto chiaro come si integra un sub(vedi le mie istruzioni)
    2)o l'ambiente fa cagar
    4)o il sub fa cagar
    5)o non hai usato l'onda per rodarlo(a proposito l'ho migliorata ancora,tanto che trema pure il soffitto,ed il woofer diventa caldo dopo 5minuti di rodaggio!Ed ora col sub sento i 20hz!!!)

    mi sa che rientro nelle opzioni 2 e 4 !


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Il delfino di Air on Wed Dec 09, 2009 8:15 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Il delfino di Air wrote:il mio sub un è al centro!
    però il tuo metodo in qualche modo può funzionare ........
    funziona garantito da Scarfò! sunny

    ho scoperto il fatto degli acuti da diminuire,da quando ho spaccato 1 tweeter e mezzo! sunny sunny

    nel week-end provo........poi ti saprò dire!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Alternativa ProAc per Maestro70

    Post  Il delfino di Air on Sat Dec 12, 2009 3:51 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    petrus wrote:mi permetto solo di aggiungere una cosa; cura la fase.
    E' uno dei fattori più importanti a livello di interfacciamento, io di recente nel mio impianto ht ho passato quasi una giornata per intefacciare al meglio il sub e quello che più mi ha dato da fare è stata appunto trovare la fase corretta.

    Lorenzo
    io ho fatto così per regolarla(il sub è al centro)

    1)se hai i controlli di tono,riduci al max gli acuti.Ho notato che è piu facile regolare il sub,se gli acuti sono pochi,così come noti meglio i vari rumori del reflex e le risonanze.Se non hai i controlli di tono,e sai usare un programma di editing audio tipo audacity o quello dato con Nero,apri una traccia e taglia tutte le frequenze al di sopra dei 1000hz.Altrimenti usa un cd test Mcintosh che tanto di acuti non ve n'è minimamente!
    2)inserisci un brano di musica unz unz
    3)cerca di tenere l'attenzione puntata all'ascolto del sub,ma bada contemporaneamente alla scena acustica.Spiego meglio:se la fase è sbagliata tu sentirai l'unz unz provenire un pò e confuso dall'interno della scena,ma soprattutto lo sentirai provenire dal sub,e pure leggermente in ritardo,perchè appunto fuori fase.
    4)Cerca allora di variare la fase di 180°,finchè la cosa non migliora,ovvero finchè non senti l'unz provenire dal centro della scena,non dal sub.Poni l'attenzione sempre verso il sub,piuttosto che la scena
    5)una volta trovata la posizione migliore per la fase,ovvero 0° oppure 180°,inserisci un brano dove sia presente uno strumento con forte contenuto di basse frequenze continue,tipo il contrabbasso.
    6)regola finemente la fase finchè il sub non sparisce del tutto
    7)aumenta il volume finchè trovi un compromesso,tra potenza,ambiente.

    e sarete a posto! sunny

    ho provato...........ho messo tutti i controlli al minimo.......musica unz unz..........tolto gli acuti con i controlli di tono..........a parte che mi sono un po' rincoglionito con tutti sti bassi "solo" la regolazione ottimale che ho ottenuto è molto simile a quella precedente........ho constatato che con la fase a 0 sentivo che i bassi sparivano un po'........però a 180 erano troppi.......così impostandola a 90 gradi ho ottenuto il miglior compromesso.......adesso il prossimo passo è regolarla un po' più finemente.....per quanto riguarda la frequenza di taglio l'ho abbassata leggermente così come il volume del sub.......continuerò ancora a regolare........però adesso un po' di musica!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 6:55 pm