Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Pesetto nella shell dei bracci thorens
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Pesetto nella shell dei bracci thorens

    Share

    madman
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 2013-02-03

    Pesetto nella shell dei bracci thorens

    Post  madman on Sun 3 Feb - 12:23

    Salve a tutti

    Ho un thorens td160 in ottimo stato, dopo qualche lavoretto per rimetterlo in sesto ho deciso di cambiare la testina:
    Ho montato una Grado Gold e ora, grazie alla lettura di questo forum, ho anche ottenuto un allineamento perfetto! Ringrazio gli utenti della guida per l'allineamento, io sbagliavo nella convinzione che la testina doveva essere per forza parallela alla shell ma non avevo considerato che stavo allineando su punti nulli non standard per il mio braccio ma ok sto divangando...

    Veniamo alla domanda: quando ho montato la Grado ho dovuto rimuovere la placchetta di alluminio con la scritta thorens. Dentro c'era un pesetto al quale si avvitavano le viti della vecchia testina, troppo corte però per la nuova. Ho quindi eliminato tutto e usato le viti fornite con la Grado. Premesso che il peso di tracciamento è corretto, quel contrappeso nello shell aveva una funzione significativa e dovrei quindi ripristinarlo o l'influenza è minima?

    Un saluto a tutti

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Pesetto nella shell dei bracci thorens

    Post  Massimo on Sun 3 Feb - 16:03

    Non ho mai approfondito, ma credo che la placchetta serva per avvitare le viti ed aumentare leggermente la massa del braccio.
    Per l'ascolto una testina adatta a bracci di massa media e medio-bassa non dovrebbe risentirne. sunny
    Cortesemente aggiungi un avatar al tuo profilo, grazie. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    madman
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 2013-02-03

    Re: Pesetto nella shell dei bracci thorens

    Post  madman on Sun 3 Feb - 16:34

    Grazie Massimo per la risposta.
    Suppongo che questo c'entri con la cedevolezza della testina? come posso capire su quali bracci la mia Grado si adatta meglio?
    Teoricamente immagino che un braccio di massa maggiore assicuri un suono migliore, ma avendo io molti dischi ondulati (alcuni di brutto) penso che una massa minore aiuti a stressare meno il cantilever dalle "montagne russe" a cui è costretto ogni volta.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Pesetto nella shell dei bracci thorens

    Post  Massimo on Sun 3 Feb - 17:44

    I dischi ondulati vanno male su qualunque gira e testina.
    La Grado dovrebbe essere per bracci di media massa, come quello presente sul tuo TD 160.
    Non è vero che più massa uguale miglior suono, è vero che braccio con più massa è per testine a bassa cedevolezza, mentre bassa massa è per tesine ad alta cedevolezza. sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    madman
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 2013-02-03

    Re: Pesetto nella shell dei bracci thorens

    Post  madman on Sun 3 Feb - 17:53

    Massimo wrote:I dischi ondulati vanno male su qualunque gira e testina.
    La Grado dovrebbe essere per bracci di media massa, come quello presente sul tuo TD 160.
    Non è vero che più massa uguale miglior suono, è vero che braccio con più massa è per testine a bassa cedevolezza, mentre bassa massa è per tesine ad alta cedevolezza. sunny sunny

    Purtroppo ho un buon numero di dischi (specialmente 45 giri) che sono stati tenuti in maniera approssimativa, impilati malamente.
    Non sono riuscito a trovare un metodo valido per raddrizzarli, quindi preferisco ascoltarmeli cosi, magari evito quelli che mi fanno letteralmente volare la testina, vorrei farmi durare lo stilo un po

    Per quanto riguarda la massa del braccio dovrei stare apposto quindi ;) sono comunque incredibilmente soddisfatto del suono, se devo trovare un difetto su alcuni 33 giri incisi fino all'etichetta sento un po' di distorsione ma non mi posso lamentare

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Pesetto nella shell dei bracci thorens

    Post  Massimo on Sun 3 Feb - 17:57

    Se avverti la distorsione verso la fine nonostante la testina sia in dima probabilmente la puntina è consumata. sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    madman
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 2013-02-03

    Re: Pesetto nella shell dei bracci thorens

    Post  madman on Sun 3 Feb - 18:05

    La testina è nuova, penso sia più una questione di allineamento: ho usato una dima che ha i punti nulli settati per tracciare meglio i dischi incisi con un buon margine dall'etichetta. Non ero a conoscenza di queste differenze fra i punti nulli, l'ho scoperto su questo forum nel thread sull'allineamento sunny
    Tuttavia anche allineando con altre dime che usavano diversi punti nulli non sono mai riuscito a far suonare bene l'ultima traccia a ridosso dell'etichetta di un paio di dischi.

    Forse è l'antiskating? Non avendo un disco liscio l'ho settato a orecchio ma non sono sicuro della correttezza del settaggio.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Pesetto nella shell dei bracci thorens

    Post  Massimo on Sun 3 Feb - 18:12

    Vedi se durante la lettura il cantilever va verso l'esterno o l'interno, così ti regoli se è poco o molto. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    madman
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 2013-02-03

    Re: Pesetto nella shell dei bracci thorens

    Post  madman on Mon 4 Feb - 16:06

    Grazie della dritta, il problema si è attenuato molto, effettivamente c'era troppo antiskating e il cantilever era impercettibilmente piegato ;)

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Pesetto nella shell dei bracci thorens

    Post  Massimo on Mon 4 Feb - 16:10

    L'importante che ora va meglio


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

      Current date/time is Fri 2 Dec - 22:19