Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
I bassi e la morale - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    I bassi e la morale

    Share

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: I bassi e la morale

    Post  Il delfino di Air on Thu Dec 10, 2009 7:03 pm

    pavel wrote:Laughing Laughing Laughing

    che c'è da ridere?

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: I bassi e la morale

    Post  Geronimo on Thu Dec 10, 2009 7:05 pm

    Delfi, non farti incartare da Pavel che ne sa una più del.....del..... azz, mi ricordo solo che ha le corna


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: I bassi e la morale

    Post  Il delfino di Air on Thu Dec 10, 2009 7:07 pm

    Elcaset wrote:Delfi, non farti incartare da Pavel che ne sa una più del.....del..... azz, mi ricordo solo che ha le corna

    un mi sta mica incartando!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: I bassi e la morale

    Post  Dragon on Thu Dec 10, 2009 7:15 pm

    aircooled wrote:ma perche quotate quello che non conoscete
    ovvero sapreste motivare la qualità del basso? come si estrapola, come si articola, i chiaro scuro, insomma a parte il fumo conoscete il sapore dell'arrosto?
    Lorenzo non sei bastardo dentro quandi ti ci ci metti lo sei anche fuori

    Allora Air, dato che quì, almeno io, sono per esternare quel che sò ed ancora di più per apprendere quello che non sò, inviterei tutti quelli come te ed altri che sanno più di me o altri, ad esternare quello che noi eventualmente non sappiamo, in modo da far crescere anche noi poveri ignoranti in materia. sunny

    Vorrei però riallacciarmi al tema proposto da Pavel, dove sostiene in sostanza una verità indiscutibile: non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace. Ed è proprio per questo che trovo costruttivo ed interessante confrontare le nostre sensazioni di ascolto; io ho le mie,ma mi piace capire anche quelle degli altri per potermi fare un'idea delle differenze sensitive che possano esserci.
    Mi dite altrimenti cosa staremmo noi a fare quì? Se esistessero solo misure e dati certi, tutti, ma proprio tutti, sarebbero in grado di costruire i migliori prodotti al mondo! Se non è così, è proprio perchè oltre i freddi dati esistono anche sensazioni che ciascuno di noi ha e che spesso sono diverse le une dalle altre.

    Ma ripeto, io son quì per diminuire la mia ignoranza in materia, e sono felice quando questo accade sunny


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I bassi e la morale

    Post  aircooled on Thu Dec 10, 2009 7:17 pm

    Allora Air, dato che quì, almeno io, sono per esternare quel che sò ed ancora di più per apprendere quello che non sò, inviterei tutti quelli come te ed altri che sanno più di me o altri, ad esternare quello che noi eventualmente non sappiamo, in modo da far crescere anche noi poveri ignoranti in materia.

    uncipenso minimamente, poi ha cominciato petrus mica io


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: I bassi e la morale

    Post  Ospite on Thu Dec 10, 2009 7:18 pm

    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:Laughing Laughing Laughing

    che c'è da ridere?


    ...che hai capito il punto dove volevo arrivare......

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: I bassi e la morale

    Post  Dragon on Thu Dec 10, 2009 7:19 pm

    aircooled wrote:
    Allora Air, dato che quì, almeno io, sono per esternare quel che sò ed ancora di più per apprendere quello che non sò, inviterei tutti quelli come te ed altri che sanno più di me o altri, ad esternare quello che noi eventualmente non sappiamo, in modo da far crescere anche noi poveri ignoranti in materia.

    uncipenso minimamente, poi ha cominciato petrus mica io

    Allora ti vòi tenèttutto per te.....ma sei un granbell'egoista n'èh!?


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I bassi e la morale

    Post  aircooled on Thu Dec 10, 2009 7:22 pm

    Vorrei però riallacciarmi al tema proposto da Pavel, dove sostiene in sostanza una verità indiscutibile: non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace. Ed è proprio per questo che trovo costruttivo ed interessante confrontare le nostre sensazioni di ascolto; io ho le mie,ma mi piace capire anche quelle degli altri per potermi fare un'idea delle differenze sensitive che possano esserci.
    Mi dite altrimenti cosa staremmo noi a fare quì? Se esistessero solo misure e dati certi, tutti, ma proprio tutti, sarebbero in grado di costruire i migliori prodotti al mondo! Se non è così, è proprio perchè oltre i freddi dati esistono anche sensazioni che ciascuno di noi ha e che spesso sono diverse le une dalle altre.

    Ma ripeto, io son quì per diminuire la mia ignoranza in materia, e sono felice quando questo accade
    questa volta mi guardo bene da entrare
    una sola innocua cosa mi permetto di dirla, le misure non possono dire quanto va bene un qualsivoglia apparecchio, ma possono dire in maniera oggettiva e insindacabile quando e dove non va bene, poi se proprio volessi essere cattivo vi inviterei a trovarmi un qualsiasi apparecchio che alle misure fa cagare e all'ascolto è una bomba, ma siccome so bono e stronzo insieme non chiedo
    con questo non tiratemi più in ballo su questo argomento perche non rispondo a nessuno


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: I bassi e la morale

    Post  Ospite on Thu Dec 10, 2009 7:24 pm

    Dragon wrote:
    aircooled wrote:ma perche quotate quello che non conoscete
    ovvero sapreste motivare la qualità del basso? come si estrapola, come si articola, i chiaro scuro, insomma a parte il fumo conoscete il sapore dell'arrosto?
    Lorenzo non sei bastardo dentro quandi ti ci ci metti lo sei anche fuori

    Allora Air, dato che quì, almeno io, sono per esternare quel che sò ed ancora di più per apprendere quello che non sò, inviterei tutti quelli come te ed altri che sanno più di me o altri, ad esternare quello che noi eventualmente non sappiamo, in modo da far crescere anche noi poveri ignoranti in materia. sunny

    Vorrei però riallacciarmi al tema proposto da Pavel, dove sostiene in sostanza una verità indiscutibile: non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace. Ed è proprio per questo che trovo costruttivo ed interessante confrontare le nostre sensazioni di ascolto; io ho le mie,ma mi piace capire anche quelle degli altri per potermi fare un'idea delle differenze sensitive che possano esserci.
    Mi dite altrimenti cosa staremmo noi a fare quì? Se esistessero solo misure e dati certi, tutti, ma proprio tutti, sarebbero in grado di costruire i migliori prodotti al mondo! Se non è così, è proprio perchè oltre i freddi dati esistono anche sensazioni che ciascuno di noi ha e che spesso sono diverse le une dalle altre.

    Ma ripeto, io son quì per diminuire la mia ignoranza in materia, e sono felice quando questo accade sunny

    Cambierei il tuo "non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace"...in (per restare in tema): "Non suona bene, ciò che ha misure giuste.....suona bene qualcosa che PRESCINDE dalle misure". Se ci fosse una equazione tra la cosa che ha misure strepitose..e la cosa che dunque suona meglio.... le due cose si fonderebbero. Potremmo quindi fare un censimento tra tutti i diffusori del mondo, prendere quello che ha le misure migliori, e buttare nel cesso tutto il restante 99% dei diffusori. Per fortuna non è così, ed anche un diffusore con misure pessime si può far preferire ad uno con misure da urlo.... La conseguenza di questo discorso, sulla validità ai fini audiofili intesi come piacevolezza ed appagamento di ascolto, delle misure....la traete da soli. Laughing

    A dirla tutta ed essere ancora più pungenti....potremmo dire che al di la delle misure, conta la SINERGIA tra i vari componenti... E quindi in una ipotetica classifica, queste benedette misure scenderebbero ancor di più in graduatoria. Dietro la piacevolezza di ascolto (che ha ben poco di numerologia,grafici,misure, ecc...) e dietro la sinergia tra le varie componenti.
    Un esempio classico. A leggere la solita nota rivista....., sembra che le amplificazioni AM AUDIO abbiano misure da banco da strapparsi i capelli........... Poi andiamo a vedere quante gente li sente...quanta gente li compra...o quanta gente compra altro. Quanto vende AM????? Stesso discorso delle Chario. Misure da "sbanco"... Laughing Laughing Eppoi? Quanta gente le compra? Basta vedere su questo piccolo forum. Quanti di noi hanno un paio di Chario...aventi queste misure che mensilmente vengono spiattellate in 3 pagine dalla solita nota rivista????......
    E quindi? C'è qualcosa che non torna.......... devil devil


    Last edited by pavel on Thu Dec 10, 2009 7:33 pm; edited 2 times in total

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: I bassi e la morale

    Post  Dragon on Thu Dec 10, 2009 7:29 pm

    Tratta!


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: I bassi e la morale

    Post  Il delfino di Air on Thu Dec 10, 2009 7:33 pm

    pavel wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:Laughing Laughing Laughing

    che c'è da ridere?


    ...che hai capito il punto dove volevo arrivare......

    ho capito...........però il punto che intendo io si riscontra molto più facilmente del tuo (vedi cosa dice Air) ...........quindi può essere "meno vero".....se così si può dire!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Ospite
    Guest

    Re: I bassi e la morale

    Post  Ospite on Thu Dec 10, 2009 7:37 pm

    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:Laughing Laughing Laughing

    che c'è da ridere?


    ...che hai capito il punto dove volevo arrivare......

    ho capito...........però il punto che intendo io si riscontra molto più facilmente del tuo (vedi cosa dice Air) ...........quindi può essere "meno vero".....se così si può dire!

    ....certo che il tuo di messaggio è più diretto e più intuitivo.... Proprio su questo di gioca l'HiFi. Tu leggi una rivista e quello ti dice "Tho...guarada che misure". E giù tre pagine di numeri,grafici,curve, assi cartesiani........... Peccato Che un diffusore di SENTA, e non si LEGGA. Ma questa è la seconda parte....quella che viene dopo... Laughing Laughing

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: I bassi e la morale

    Post  Il delfino di Air on Thu Dec 10, 2009 7:46 pm

    pavel wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:Laughing Laughing Laughing

    che c'è da ridere?


    ...che hai capito il punto dove volevo arrivare......

    ho capito...........però il punto che intendo io si riscontra molto più facilmente del tuo (vedi cosa dice Air) ...........quindi può essere "meno vero".....se così si può dire!

    ....certo che il tuo di messaggio è più diretto e più intuitivo.... Proprio su questo di gioca l'HiFi. Tu leggi una rivista e quello ti dice "Tho...guarada che misure". E giù tre pagine di numeri,grafici,curve, assi cartesiani........... Peccato Che un diffusore di SENTA, e non si LEGGA. Ma questa è la seconda parte....quella che viene dopo... Laughing Laughing

    a parte che un leggo le riviste perchè tutto quello che recensiscono è " il più meglio" che però cambia ogni mese...........metti che hai 10 diffusori: 5 hanno ottime misure, 5 pessime.........5 suonano bene.......5 no.........quali saranno quelli che suonano meglio?
    molto probabilmente (sicuramente) saranno quelli con ottime misure!
    le misure rispecchiano la bontà del prodotto............se un prodotto non è buono anche se a qualcuno piace resta non buono...........prendi il T-AMP: ha un sacco di estimatori ma poi ha delle misure che.....
    secondo me funziona così........poi sono sempre pronto a cambiare idea!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Ospite
    Guest

    Re: I bassi e la morale

    Post  Ospite on Thu Dec 10, 2009 7:56 pm

    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:Laughing Laughing Laughing

    che c'è da ridere?


    ...che hai capito il punto dove volevo arrivare......

    ho capito...........però il punto che intendo io si riscontra molto più facilmente del tuo (vedi cosa dice Air) ...........quindi può essere "meno vero".....se così si può dire!

    ....certo che il tuo di messaggio è più diretto e più intuitivo.... Proprio su questo di gioca l'HiFi. Tu leggi una rivista e quello ti dice "Tho...guarada che misure". E giù tre pagine di numeri,grafici,curve, assi cartesiani........... Peccato Che un diffusore di SENTA, e non si LEGGA. Ma questa è la seconda parte....quella che viene dopo... Laughing Laughing

    a parte che un leggo le riviste perchè tutto quello che recensiscono è " il più meglio" che però cambia ogni mese...........metti che hai 10 diffusori: 5 hanno ottime misure, 5 pessime.........5 suonano bene.......5 no.........quali saranno quelli che suonano meglio?
    molto probabilmente (sicuramente) saranno quelli con ottime misure!
    le misure rispecchiano la bontà del prodotto............se un prodotto non è buono anche se a qualcuno piace resta non buono...........prendi il T-AMP: ha un sacco di estimatori ma poi ha delle misure che.....
    secondo me funziona così........poi sono sempre pronto a cambiare idea!

    Te la sei data la risposta.... Il T-AMP, ha misure scarse....ma un sacco di estimatori.....

    [color=red]le misure rispecchiano la bontà del prodotto............se un prodotto non è buono anche se a qualcuno piace resta non buono...........

    Sei sicuro? Allora gli AM Audio dovrebbero spopolare VISTE (ma non sentite) le MISURE. Le Chario dovrebbero essere stravendute VISTE (ma non sentite)le MISURE. Delfì....Dimmi un po quanto vende AM AUDIO che ha queste strepitose misure.....e dimmi quando vende il T-Amp che ha misure scarse. Ora questa ovviamente è una provocazione in cui i due estremi sono ben lontani......ma variando l'ordine degli addendi....il risultato NON cambia.....
    Ripeto: Guarda questo piccolo forum. Quanti di noi hanno AM Audio e Chario? Quanti di noi hanno sulla carta...oggetti magari anche non eccelsi alle misure, o comunque non all'altezza di Am Audio e Chario.......
    Lascia da parte l'indottrinamento che ti porta a pensare..alle misure. L'orecchio, l'emozione, l'anima che viene toccata dalla musica....delle misure non sa davvero che farsene. E nemmeno degli stereotipi secondo il quale un oggetto con misure scarse...anche se ben suonante resta pur sempre come dici tu [i]non buono
    ...
    Razionalità ed Emozione non possono andare d'accordo.


    Last edited by pavel on Thu Dec 10, 2009 8:07 pm; edited 1 time in total

    loopze
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 48
    Data d'iscrizione : 2009-12-09
    Età : 33
    Località : pisa

    Re: I bassi e la morale

    Post  loopze on Thu Dec 10, 2009 7:57 pm

    Io sono piccolo, nuovo ed inesperto per poter dare un apporto significativo alla discussione, ma visto che ho trovato una gran "passione", da parte di ognuno di voi, nell'esporre le argomentazioni a favore/contro delle due tesi, avevo solo voglia di fare una domanda:
    Cosa cercate in una coppia di duffusori?
    e tanto per rendere l'idea di cosa chiedo provo a darvi la mia risposta:
    -Bassi intensi che non infastidiscano mai il MIO orecchio.
    -Medi sicuramenti con una spinta superiore agli alti.
    -La musica a basso volume deve essere bassa sia per alti che medi che alti (ho sentito casse che invece rimangono molto aperti proprio su gli alti)
    Vi prego di non ridere (troppo) e magari di rispodere ale mie domanda, così capisco anche che metro di giudizio avete quendo lasciate una recensione su un modello piuttosto che su un'altro.

    Ciao

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: I bassi e la morale

    Post  Il delfino di Air on Thu Dec 10, 2009 8:01 pm

    pavel wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:
    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:Laughing Laughing Laughing

    che c'è da ridere?


    ...che hai capito il punto dove volevo arrivare......

    ho capito...........però il punto che intendo io si riscontra molto più facilmente del tuo (vedi cosa dice Air) ...........quindi può essere "meno vero".....se così si può dire!

    ....certo che il tuo di messaggio è più diretto e più intuitivo.... Proprio su questo di gioca l'HiFi. Tu leggi una rivista e quello ti dice "Tho...guarada che misure". E giù tre pagine di numeri,grafici,curve, assi cartesiani........... Peccato Che un diffusore di SENTA, e non si LEGGA. Ma questa è la seconda parte....quella che viene dopo... Laughing Laughing

    a parte che un leggo le riviste perchè tutto quello che recensiscono è " il più meglio" che però cambia ogni mese...........metti che hai 10 diffusori: 5 hanno ottime misure, 5 pessime.........5 suonano bene.......5 no.........quali saranno quelli che suonano meglio?
    molto probabilmente (sicuramente) saranno quelli con ottime misure!
    le misure rispecchiano la bontà del prodotto............se un prodotto non è buono anche se a qualcuno piace resta non buono...........prendi il T-AMP: ha un sacco di estimatori ma poi ha delle misure che.....
    secondo me funziona così........poi sono sempre pronto a cambiare idea!

    Te la sei data la risposta.... Il T-AMP, ha misure scarse....ma un sacco di estimatori.....

    si............ma resta comunque una ciofeca!
    un bimbo di matley ha misure sicuramente migliori.....ma suona!
    un apparecchio con misure ciofecose che sona.......è difficile......ed è un'eccezione che conferma la regola!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Ospite
    Guest

    Re: I bassi e la morale

    Post  Ospite on Thu Dec 10, 2009 8:13 pm

    si............ma resta comunque una ciofeca!
    un bimbo di matley ha misure sicuramente migliori.....ma suona!
    un apparecchio con misure ciofecose che sona.......è difficile......ed è un'eccezione che conferma la regola!



    Ma la gente la ciofeca se la compra. Allora ho si ha la presunzione di pensare che chi compra la ciofeca sia uno che non capisce nulla...o si pensa che se la ciofeca piace, è perchè appaga di più del bimbo di Matley (per tornare al tuo esempio), e il discorso delle misure si va a fare benedire. O questa invasione di cineserie.....non avrebbe un senso.

    Ripeto: Un oggetto emoziona o non emoziona...per come viene percepito dalla nostra sensibilità. E non per le misure. Che sia ciofeca o che sia in non plus ultra.

    Ma forse partiamo da due blocchi di partenza DIVERSI.

    Ospite
    Guest

    Re: I bassi e la morale

    Post  Ospite on Thu Dec 10, 2009 8:19 pm

    loopze wrote:Io sono piccolo, nuovo ed inesperto per poter dare un apporto significativo alla discussione, ma visto che ho trovato una gran "passione", da parte di ognuno di voi, nell'esporre le argomentazioni a favore/contro delle due tesi, avevo solo voglia di fare una domanda:
    Cosa cercate in una coppia di duffusori?
    e tanto per rendere l'idea di cosa chiedo provo a darvi la mia risposta:
    -Bassi intensi che non infastidiscano mai il MIO orecchio.
    -Medi sicuramenti con una spinta superiore agli alti.
    -La musica a basso volume deve essere bassa sia per alti che medi che alti (ho sentito casse che invece rimangono molto aperti proprio su gli alti)
    Vi prego di non ridere (troppo) e magari di rispodere ale mie domanda, così capisco anche che metro di giudizio avete quendo lasciate una recensione su un modello piuttosto che su un'altro.

    Ciao

    Sai...hai fatto una domanda NIENTE affatto semplice.... Mi spiego: La risposta è talmente soggettiva, che ci sarebbe da sbizzarrirsi.
    Ti dico cosa cerco io:

    1-Tridimensionalità della scena. Estesa il più possibile, in larghezza ed in profondità
    2-Ariosità ed ampiezza del messaggio musicale
    3-Velocità e dettaglio
    4-Gamma media un po spostata in avanti
    5-Gamma alta brillante ma non trapanante
    6-Gamma bassa rigorosamente iper controlla.In cambio di ciò rinuncio felicemente alla profondità della stessa....

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: I bassi e la morale

    Post  Il delfino di Air on Thu Dec 10, 2009 8:19 pm

    pavel wrote:si............ma resta comunque una ciofeca!
    un bimbo di matley ha misure sicuramente migliori.....ma suona!
    un apparecchio con misure ciofecose che sona.......è difficile......ed è un'eccezione che conferma la regola!



    Ma la gente la ciofeca se la compra. Allora ho si ha la presunzione di pensare che chi compra la ciofeca sia uno che non capisce nulla...o si pensa che se la ciofeca piace, è perchè appaga di più del bimbo di Matley (per tornare al tuo esempio), e il discorso delle misure si va a fare benedire. O questa invasione di cineserie.....non avrebbe un senso.

    Ripeto: Un oggetto emoziona o non emoziona...per come viene percepito dalla nostra sensibilità. E non per le misure. Che sia ciofeca o che sia in non plus ultra.

    Ma forse partiamo da due blocchi di partenza DIVERSI.

    no.........io non dico che ci compra la ciofeca un capisce niente, ci mancherebbe........e sono d'accordo con te che ognuno è giusto che compri ciò che vuole e più gli piace, anche qui ci mancherebbe altro che non fosse così.........non sono solo d'accordo che venga descritto come il nonplusultra un prodotto di per se ciofecoso!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Ospite
    Guest

    Re: I bassi e la morale

    Post  Ospite on Thu Dec 10, 2009 8:27 pm

    Il delfino di Air wrote:
    pavel wrote:si............ma resta comunque una ciofeca!
    un bimbo di matley ha misure sicuramente migliori.....ma suona!
    un apparecchio con misure ciofecose che sona.......è difficile......ed è un'eccezione che conferma la regola!



    Ma la gente la ciofeca se la compra. Allora ho si ha la presunzione di pensare che chi compra la ciofeca sia uno che non capisce nulla...o si pensa che se la ciofeca piace, è perchè appaga di più del bimbo di Matley (per tornare al tuo esempio), e il discorso delle misure si va a fare benedire. O questa invasione di cineserie.....non avrebbe un senso.

    Ripeto: Un oggetto emoziona o non emoziona...per come viene percepito dalla nostra sensibilità. E non per le misure. Che sia ciofeca o che sia in non plus ultra.

    Ma forse partiamo da due blocchi di partenza DIVERSI.

    no.........io non dico che ci compra la ciofeca un capisce niente, ci mancherebbe........e sono d'accordo con te che ognuno è giusto che compri ciò che vuole e più gli piace, anche qui ci mancherebbe altro che non fosse così.........non sono solo d'accordo che venga descritto come il nonplusultra un prodotto di per se ciofecoso!

    Ti dico come la penso io : Non mi interessa chi osanna un prodotto ciofecoso al cospetto di un ottimo prodotto, e non mi interessa chi osanna un prodotto da primato, affossando un prodotto ciofecoso..... E non mi interssano le innumerevoli varianti che questo parallelo tra buone misure-pessime misure...prodotto ciofecoso-prodotto top..possa far nascere. Mi interessa il fine ultimo non di questo o quel prodotto, e non di questa o quella misura... Mi interssa sedermi, accendere un impianto QUALSIASI ESSO SIA....ed ascoltare UNA EMOZIONE. Solo questo.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: I bassi e la morale

    Post  Cricetone on Thu Dec 10, 2009 8:41 pm

    pavel wrote:

    Sai...hai fatto una domanda NIENTE affatto semplice.... Mi spiego: La risposta è talmente soggettiva, che ci sarebbe da sbizzarrirsi.
    Ti dico cosa cerco io:

    1-Tridimensionalità della scena. Estesa il più possibile, in larghezza ed in profondità
    2-Ariosità ed ampiezza del messaggio musicale
    3-Velocità e dettaglio
    4-Gamma media un po spostata in avanti
    5-Gamma alta brillante ma non trapanante
    6-Gamma bassa rigorosamente iper controlla.In cambio di ciò rinuncio felicemente alla profondità della stessa....
    tu ascolti rock piu che altro giusto?alora ti rispondo io:
    1)nel rock non esiste nella maggioparte dei casi
    2-3)l'ariosità,così come il dettaglio sottile e la velocità scompaiono per via della compressione dinamica dei dischi
    4)in pratica cerchi l'effetto anti loudness,che è presente nel rock
    5)o son registrati male,o/e è causato dalla compressione dinamica con taglio dei picchi
    6)bassi pompati nel rock

    come vedi TUTTI i tuoi "problemi" son dovuti alle registrazioni!


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I bassi e la morale

    Post  aircooled on Thu Dec 10, 2009 9:03 pm

    loopze wrote:Io sono piccolo, nuovo ed inesperto per poter dare un apporto significativo alla discussione, ma visto che ho trovato una gran "passione", da parte di ognuno di voi, nell'esporre le argomentazioni a favore/contro delle due tesi, avevo solo voglia di fare una domanda:
    Cosa cercate in una coppia di duffusori?
    e tanto per rendere l'idea di cosa chiedo provo a darvi la mia risposta:
    -Bassi intensi che non infastidiscano mai il MIO orecchio.
    -Medi sicuramenti con una spinta superiore agli alti.
    -La musica a basso volume deve essere bassa sia per alti che medi che alti (ho sentito casse che invece rimangono molto aperti proprio su gli alti)
    Vi prego di non ridere (troppo) e magari di rispodere ale mie domanda, così capisco anche che metro di giudizio avete quendo lasciate una recensione su un modello piuttosto che su un'altro.

    Ciao
    intervento perfetto quello che cerchi si trova solo in apparecchi che alle misure sono eccellenti, da non confondere come qualcuno che fuma troppo e male con le misure delle riviste, ma poi sapete leggerle le misure mi si porta ad esempio le misure delle Chario ok sono perfette ma come? esattamente come misure, nel senso che se misuro il medio della Cahrio non ho nulla da dire come misura, e fatta bene, ma che mi dice quella misura se la inserisco nel contesto delle altre? forse che il progettista ha un suo modo di intendere la riproduzione? si ! e allora che devo dedurne che la misura non conta un cazzo? o forse dovrei fermarmi per cercare di capire se so di cosa cazzo sto sparlando? io propendo per la seconda ipotesi ma perché? la misura mi dice che quel medio è quasi perfetto, non distorce, a un tempo di salita di.. smorza .. copre linearmente da ... a... cazzo è perfetto alle misure, però fa cagare all'ascolto, perché?perché se interseco questa misura con le altre capisco la particolare filosofia di suono del progettista che è semplicemente sua, ma che è fuori da ogni canone globalmente accettato, eppure le misure mi dicono che i parametri sono perfetti, allora come la mettiamo? semplice a sai leggere e assemblare le misure o forse si fa meglio a tacere


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I bassi e la morale

    Post  aircooled on Thu Dec 10, 2009 9:08 pm

    si............ma resta comunque una ciofeca!
    un bimbo di matley ha misure sicuramente migliori.....ma suona!
    un apparecchio con misure ciofecose che sona.......è difficile......ed è un'eccezione che conferma la regola!
    delfino non farti forviare non esiste un solo apparecchio con misure sballate che suona, chi ti dice il contrario mente sapendo di mentire spudoratamente poi va da se che ci sono apparecchi costosi con misure da economici, ma questa è l'alta fedelta dove spesso conta il prezzo più dell'orecchio e della mente, comunque ci sono anche economici con misure ottime, basta saperli trovare e ascoltare, a quel punto capisci


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I bassi e la morale

    Post  aircooled on Thu Dec 10, 2009 9:11 pm

    no.........io non dico che ci compra la ciofeca un capisce niente, ci mancherebbe........e sono d'accordo con te che ognuno è giusto che compri ciò che vuole e più gli piace, anche qui ci mancherebbe altro che non fosse così.........non sono solo d'accordo che venga descritto come il nonplusultra un prodotto di per se ciofecoso!
    il prodoto ciofecoso nessuno lo osanna, ammeche non sia uno che di HIFI non capisce nulla, e purtroppo c'è ne sono tanti, ma nessuno arriva a tanto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: I bassi e la morale

    Post  Amuro_Rey on Thu Dec 10, 2009 9:11 pm

    La morale è sempre quella ... far merenda con GIRELLA !!!! affraid

    Ospite
    Guest

    Re: I bassi e la morale

    Post  Ospite on Thu Dec 10, 2009 9:12 pm

    aircooled wrote:
    no.........io non dico che ci compra la ciofeca un capisce niente, ci mancherebbe........e sono d'accordo con te che ognuno è giusto che compri ciò che vuole e più gli piace, anche qui ci mancherebbe altro che non fosse così.........non sono solo d'accordo che venga descritto come il nonplusultra un prodotto di per se ciofecoso!
    il prodoto ciofecoso nessuno lo osanna, ammeche non sia uno che di HIFI non capisce nulla, e purtroppo c'è ne sono tanti, ma nessuno arriva a tanto

    IO sunny

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 4:39 pm