Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Caro Pluto ti scrivo... - Page 7
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Caro Pluto ti scrivo...

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21544
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  pluto on Wed Feb 27, 2013 10:08 am

    @ Lilly

    Matley mi stava a pigliàppelculo. Suggeriva di mettere le casse in terrazza etc
    Parla lui che ha le C1P8
    Ehm non ci hai preso xchè non hai visto il lato posteriore della stanza e quindi avresti visto che non si possono mettere le casse dall'altra parte (purtroppo). No mia moglie non legge, altrimenti mi farebbe interdire legalmente (e avrebbe ragione)

    @ GPM: vedo che il nemico vigila e ci osserva dall'alto Laughing Perseverando, forse dopo aver fatto fare la pace tra Israeliani e Palestinesi che mi sembra più semplice, magari riesco pure in questa nuova impresa Ciao

    @ Calabrese

    Concetto di buona educazione: senza scomodare Zingarelli o Treccani e soprattutto senza voler insegnare niente a nessuno, a casa mia sarebbe sufficiente riconoscere che anche le controparti possono avere un'opinione diversa dalla nostra. Sarà anche una stupidaggine cosmica ma uno deve essere libero di sostenerla, senza essere lapidato di insulti. Mi dicono essere uno dei principi cardini della democrazia (ci presi la lode una vita fa su un esame del genere )
    Ed è anche una delle ragioni per cui, Lei, voce solitaria e contro il resto del mondo scrive ancora qua e liberamente.

    Mi piace meno l'obbligo di andarmi a leggere parte della risposta su un altro forum Calabrese. Qua mi perdoni, ma ha toppato. Non è un bel gesto. Capisco l'interesse personale ma sarebbe stato meglio continuare la discussione, tanto più che mi ha svegliato domenica mattina facendo barba e capelli al mio impianto.. Vabbè chiudiamo un occhio, peccato veniale

    Lilly.
    FOTOREPORTER

    Numero di messaggi : 4257
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : Milan Italy

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Lilly. on Wed Feb 27, 2013 10:09 am

    piroGallo wrote:tipicamente femminile: la " spostite"; a casa mia si manifesta un paio di volte all'anno.

    "caaarooooo.... Cosa ne dici se..."

    Con comparsa di manifestazioni cutanee (orticaria) nei soggetti maschili conviventi.

    .....ma i miei sono solo "spostamenti virtuali"

    ....riconosco però che ci risulta complicato poter spostare da sole ...in assenza del marito....le vostre centrali nucleari .....è questo che vi salva


    _________________




    .....la musica è la stenografia delle emozioni.....


    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  colombo riccardo on Wed Feb 27, 2013 10:12 am

    Gianni hai soldi da spendere ?

    se non ce li hai allora di che cosa vogliono parlare ?

    Ciao
    Riki

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Fausto on Wed Feb 27, 2013 10:12 am

    Lilly. wrote:

    .....ma i miei sono solo "spostamenti virtuali"

    ....riconosco però che ci risulta complicato poter spostare da sole ...in assenza del marito....le vostre centrali nucleari .....è questo che vi salva


    .... e per quel che mi riguarda guai a spostarle ma anche a spolverale!
    "ghe pensi mi!"

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  colombo riccardo on Wed Feb 27, 2013 10:15 am

    Fausto wrote:

    .... e per quel che mi riguarda guai a spostarle ma anche a spolverale!
    "ghe pensi mi!"

    nel 1976 la mia mamma mi regala lo stereo

    il giorno dopo fa le pulizie di casa e alzo il coperchio del giradischi e la puntina non c'è più

    Ciao
    Riki


    Last edited by colombo riccardo on Wed Feb 27, 2013 10:15 am; edited 1 time in total

    Lilly.
    FOTOREPORTER

    Numero di messaggi : 4257
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : Milan Italy

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Lilly. on Wed Feb 27, 2013 10:15 am

    Fausto wrote:

    .... e per quel che mi riguarda guai a spostarle ma anche a spolverale!
    "ghe pensi mi!"

    Perfetto ! Noi donne potremmo rimanere impigliate nei cavi


    _________________




    .....la musica è la stenografia delle emozioni.....


    Lilly.
    FOTOREPORTER

    Numero di messaggi : 4257
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : Milan Italy

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Lilly. on Wed Feb 27, 2013 10:16 am

    colombo riccardo wrote:

    nel 1976 la mia mamma mi regala lo stereo

    il giorno dopo fa le pulizie di casa e alzo il coperchio del giradischi e la puntina non c'è più

    Ciao
    Riki

    affraid affraid .....poverina la mamma ....si sarà trovata una spina nel dito .....


    _________________




    .....la musica è la stenografia delle emozioni.....


    Oscar
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2009-10-05
    Età : 45
    Località : Roma

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Oscar on Wed Feb 27, 2013 10:20 am

    Fabrizio Calabrese wrote:

    A parte il fatto che la soluzione con due Sub che ho proposto ed adottato NON è nemmeno nominata in quelle tre pubblicazioni...

    Hai perfettamente ragione !!!

    E' vero che l'Elettroacustica esiste da oltre un secolo ed ha avuto i suoi anni migliori molto addietro... talché oggi si applica quello che altri hanno inventato e sperimentato... indubbiamente...

    Ma sei davvero così sicuro di trovare tutta quella scienza nei tuoi diffusori...???

    Io no... tant'è che ho osservato che la configurazione di Sub di cui ho parlato NON l'ho vista mai in casa di alcun appassionato.

    Tutto qui, semplicemente.

    Saluti
    F.C.

    Leggi più attentamente i pdf...
    I miei diffusori non sono tecnologici ed avanzati, ma anzi vecchi e superati, ma a me piacciono così. Strano da comprendere per te??
    Posso dire, facendo un parallelo motoristico, che a me piace possedere una vecchia Jaguar Type E.


    _________________
    Oscar-san

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Wed Feb 27, 2013 10:20 am

    Edmond wrote:...
    Qui, come su altri forum, sarebbe assai piacevole poter discutere di questioni tecniche d'interesse generale, invece che doverlo fare sui forum anglosassoni.......... Ma proprio non riuscite a comprenderlo, perchè è CERTAMENTE più facile fare i saggi e lanciare strali sul popolino bue............. Moss ha fatto molti danni, soprattutto a voi, Calabrese...

    Vede... Edmond... sbaglieremmo entrambi se ci limitassimo ad esemplificare il mondo dell'Hi-Fi in "buoni" (gli amici al bar, il negoziante all'angolo, la rivista che parla sempre bene...) e "cattivi" (i forumers che comprano su e-bay o i tecnici che non mettono a disposizione di tutti le loro conoscenze...).

    Il contesto reale è assai più complesso, e varrebbe la pena di dibatterne insieme.

    Io ci provo.

    Partiamo da una considerazione apparentemente banale: ci sono vari soggetti coinvolti a formare la catena che porta il "prodotto" Hi-Fi nella casa dell'appassionato:
    1)- C'è il progettista dell'Azienda che produce l'oggetto;
    2)- C'è il reparto commerciale della stessa Azienda, che si occupa di pubblicizzare l'oggetto sulle riviste ed alle mostre;
    3)- C'è un importatore ed un rivenditore, che acquistano e rivendono l'oggetto, portandolo abbastanza vicino all'appassionato onde questi possa ascoltarlo e deciderne l'acquisto.

    Eventualmente... e solo eventualmente... c'è (n.4) un ulteriore tecnico che abbia le competenze necessarie per ottimizzare la collocazione e le prestazioni dell'intero impianto(p.es. equalizzando o interfacciando correttamente).

    Non capisco come mai lo schermo balli ad ogni riga aggiunta, per cui proseguo nel prossimo post.

    Segue
    F.C.


    Last edited by Fabrizio Calabrese on Wed Feb 27, 2013 10:31 am; edited 1 time in total

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21544
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  pluto on Wed Feb 27, 2013 10:26 am

    Oscar wrote:
    I miei diffusori non sono tecnologici ed avanzati, ma anzi vecchi e superati, ma a me piacciono così. Strano da comprendere per te??
    Posso dire, facendo un parallelo motoristico, che a me piace possedere una vecchia Jaguar Type E.

    Non sono così sicuro che siano tanto vetusti.
    Continuano ad avere un'eccellente risposta sui bassi e la colonna soprastante assolutamente atipica è degna di grande interesse. Un mio sogno di tanti e tanti anni fa. Troppi ormai
    X quel poco che vale il mio umile parere, complimenti e goditeli

    La Jaguar E è splendida, una delle più belle auto mai realizzate. Ma su un Milano Napoli rischia di essere un discreto mal di testa. Le 4,5 no

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Wed Feb 27, 2013 10:29 am

    Fabrizio Calabrese wrote:...ci sono vari soggetti coinvolti a formare la catena che porta il "prodotto" Hi-Fi nella casa dell'appassionato:

    1)- C'è il progettista dell'Azienda che produce l'oggetto;
    2)- C'è il reparto commerciale della stessa Azienda, che si occupa di pubblicizzare l'oggetto sulle riviste ed alle mostre;
    3)- C'è un importatore ed un rivenditore, che acquistano e rivendono l'oggetto, portandolo abbastanza vicino all'appassionato onde questi possa ascoltarlo e deciderne l'acquisto.

    Eventualmente... e solo eventualmente... c'è (4) un ulteriore tecnico che abbia le competenze necessarie per ottimizzare la collocazione e le prestazioni dell'intero impianto(p.es. equalizzando o interfacciando correttamente)...

    Ora fate attenzione, per favore. E' chiaro a tutti che nessuno dei tre primi soggetti opera gratuitamente...
    Ma il loro compenso è sempre ampiamente giustificato dal servizio che offrono all'utente finale...!

    Se infatti il progettista è mal pagato e sbaglia... allora il prodotto nasce zoppo e tale rimane...

    Se il reparto commerciale non lo promuove... Beh... è assolutamente probabile che nessuno di voi finisca per conoscerlo...

    E se il negoziante non lo mette in sala d'ascolto, saranno ben pochi ad acquistarlo...

    Bene... A questo punto provate a mettervi nei panni del soggetto n.4, vale a dire dell'esperto che potrebbe far suonare il vostro impianto 10-100-1000 volte meglio, e ditemi voi cosa fareste.

    Io ve lo dico nel prossimo post, perché lo schermo mi balla...

    Segue
    F.C.

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  piroGallo on Wed Feb 27, 2013 10:37 am

    Fabrizio Calabrese wrote:

    Io ve lo dico nel prossimo post, perché lo schermo mi balla...


    F.C.
    Il gazebo fa questo effetto, in effetti.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Wed Feb 27, 2013 10:44 am

    Fabrizio Calabrese wrote:Bene... A questo punto provate a mettervi nei panni del soggetto n.4, vale a dire dell'esperto che potrebbe far suonare il vostro impianto 10-100-1000 volte meglio, e ditemi voi cosa fareste...

    L'esperto ha in realtà solo due possibili percorsi accessibili, uno a titolo oneroso e l'altro gratuito.

    1)- Potrebbe farsi pagare i suoi consigli, recandosi dall'appassionato, misurando e diagnosticando i "problemi" e risolvendoli con tecniche più o meno innovative, ma tutte sostanzialmente più complesse di quelle comprensibili e praticabili da un normale appassionato.Sappiamo tutti che questa possibilità è (giustamente) impraticabile, in quanto l'appassionato sa bene di aver già pagato un progettista (quello dell'Azienda costruttrice) e non vede motivo per pagarne un secondo, tanto più che la competenza di questo non è di certo riconosciuta come quella del progettista dell'Azienda...
    E poi c'è il problema della rivendibilità di prodotti eventualmente modificati.


    Non resta che l'opzione alternativa...

    2)- L'esperto si limita a segnalare agli appassionati le problematiche che affliggono i loro attuali impianti, come ho fatto io con Pluto e con Oscar...
    Per questo tipo di consigli non è necessario alcun compenso.


    L'appassionato ne trae comunque un vantaggio, specie se a leggere sono in molti: eviteranno di cadere nello stesso incauto acquisto, retribuendo il lavoro del primo progettista (quello dell'Azienda...), che evidentemente ha toppato il progetto.

    Io credo che dovreste essere grati anche di questo secondo tipo di aiuto.

    Spero di essermi spiegato.

    Cordiali Saluti
    Fabrizio Calabrese

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6687
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  mc 73 on Wed Feb 27, 2013 11:03 am

    impianti di un certo livello a mio parere necessitano di un ambiente dedicato e trattato,doverli fare suonare in situazioni domestiche compromettenti è avvilente,sia x le limitate prestazioni che possono esprimere sia x il denaro speso.
    capisco anche il dover scendere a compromessi x ragioni di spazio o x altre situazioni,ma investire decine di migliaia di euro x un qualcosa che non potrò sfruttare è quasi patologico.
    sunny

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Wed Feb 27, 2013 11:10 am

    mc 73 wrote:impianti di un certo livello a mio parere necessitano di un ambiente dedicato e trattato,doverli fare suonare in situazioni domestiche compromettenti è avvilente,sia x le limitate prestazioni che possono esprimere sia x il denaro speso.
    capisco anche il dover scendere a compromessi x ragioni di spazio o x altre situazioni,ma investire decine di migliaia di euro x un qualcosa che non potrò sfruttare è quasi patologico.

    Per fortuna NON è vero. Ci sono infatti due possibili percorsi virtuosi da poter seguire.

    1)- Se l'ambiente è grande è possibile adottare sorgenti estese, come sono i pannelli elettrostatici o le bocche delle trombe. In questo caso l'ascoltatore gode di una quota superiore di "segnale diretto" rispetto a quello riverberato, per cui la qualità percepita è più quella dell'impianto che quella dell'ambiente.

    2)- Se l'ambiente è piccolo o medio, esistono tecniche avanzate che permettono di ottenere basse profonde, lineari ed omogenee in tutto l'ambiente. Ovviamente non esiste alcun "prodotto" da negozio... Ma si può fare...!


    (Poi non dite che sono io a sostenere la tesi che tutto ciò che costa più di mille Euro è una fregatura...!!!) affraid

    Saluti
    F.C.


    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8715
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Edmond on Wed Feb 27, 2013 11:14 am

    Calabrese, lei ha, finalmente, raggiunto il nocciolo della questione, anche se a modo suo.

    Atteso che concordo con lei sull'individuazione delle figure coinvolte nel processo, atteso che delle considerazioni economiche legate al processo (cosa che lei, invece, ribadisce sempre... spero non significhi una inconscia espressione di un personale disagio), il suo punto n. 2 (l'opzione alternativa) è quello che io, e molti altri appassionati ci aspettiamo di poter leggere nei forum da una persona che sid efinisce un tecnico del settore che ha in mente una sorta di "lavaggio del cervello" degli appassionati dalle "porcherie" propinate per anni dalle riviste e dai tecnici del settore di scarsa competenza.

    Finalmente!!! Il sogno è proprio quello di poter leggere nei forum dei consigli tecnici, che per la natura stessa di consiglio non coinvolge aspetti "personali" da parte dei tecnici che possano vanificare la loro ricerca professionale nel campo (che è il pane di cui vivono), ma è in grado di divulgare il problema all'appasisonato, consentirgli, nei limit del possibile, di attuare i suggerimenti e verificarne la fondatezza (ovviamente il tecnico DEVE essere disponibile ad una controprova da parte dell'utente dei suggerimenti forniti...).

    Facciamo l'esempio dell'impianto di Gian e delle proposte che sono scaturite. L'argomento poteva essere trattato partendo dalla situazione attuale, evidenziare le problematiche relative al posizionamento dei diffusori deputati alla restituzione della gamma bassa, magari facendo riferimento all'esperienza di Allison, evidenziarne i punti salienti e proporre qualche possibile riposizionamento per cercare di limitare i danni. Mis embra che l'argomento potesse essere di interesse per quasi tutti, dando modo a chi ha tempo e possibilità di applicare i suoi suggerimenti. Magari l'appassionato medio non sarebbe riuscito ad ottenere risultati significativi, ma magari si!!! Ed ecco che l'appasisonato avrebbe potuto pensare: "cazzarola, ma Calabrese ha ragione!!! Ho ottenuto un risultato positivo!!!"........ Con la conseguenza che lei avrebbe ottenuto un bel vantaggio personale, in quanto la cosa sarebbe, probabilmente, stata divulgata nel forum, a tutto suo vantaggio. Non è difficile da credere, davvero..... La volta successiva un suo consiglio sarebbe certamente partito da un gradino più alto d'interesse.......

    Invece lei continua con modi che non le fanno certo sempre onore, in quanto riempire i cosiddetti "avversari" di immondizia non porta certo alla crescita di fiori, ma alla generazione di altra, inevitabile, immondizia..... Anche dire semplicemente all'appasisonato: "il tuo impianto ha dei grossi problemi" non è certo produttivo e, forse, nemmeno tanto intelligente, non crede??? Così facendo lei si fa davvero del male da solo, in quanto l'appassionato tende a considerarla un altro dei tanti che spandono letame invece che scienza......... Ne ha già uno vicino a lei.......


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6687
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  mc 73 on Wed Feb 27, 2013 11:28 am

    calabrese,in parte può avere ragione,ma in questo modo lei mi limita la scelta dei diffusori le trombe potrebbero anche non piacere,così vale anche per i diffusori a pannello,un ambientededicato in certe situazioni è indispensabile.

    poi capisco anche che lei vuol fare il suo mestiere... sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21544
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  pluto on Wed Feb 27, 2013 11:53 am

    Io lo sapevo che finiva che dovevo buttare tutto a mare....

    Mi sa che ha ragione Matley, metto tutto in terrazza e fanculo le stanze e le pareti Laughing Laughing
    Calabrese, ha qualche suggerimento in caso di pioggia?

    Oscar
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2009-10-05
    Età : 45
    Località : Roma

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Oscar on Wed Feb 27, 2013 12:11 pm

    pluto wrote:Io lo sapevo che finiva che dovevo buttare tutto a mare....

    Mi sa che ha ragione Matley, metto tutto in terrazza e fanculo le stanze e le pareti Laughing Laughing
    Calabrese, ha qualche suggerimento in caso di pioggia?

    L'ho fatto molto tempo fà nel mio terrazzo(una volta sola e per fortuna in compagnia di molti amici audiofili che mi hanno dato una mano a spostare i miei diffusoroni)... rispetto alla mia stanza, che comunque anche se non trattata e dedicata, ha di suo una fortunata resa sonora e linearità intrinseca(Calabrese potrà confermare), all'aperto è però tutto un'altro ascoltare. La potenza però deve essere necessariamente mooolto superiore.


    _________________
    Oscar-san

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Wed Feb 27, 2013 12:18 pm

    Edmond wrote:Calabrese, lei ha, finalmente, raggiunto il nocciolo della questione, anche se a modo suo.
    (...)
    Finalmente!!! Il sogno è proprio quello di poter leggere nei forum dei consigli tecnici, che per la natura stessa di consiglio non coinvolge aspetti "personali" da parte dei tecnici che possano vanificare la loro ricerca professionale nel campo (che è il pane di cui vivono), ma è in grado di divulgare il problema all'appasisonato, consentirgli, nei limit del possibile, di attuare i suggerimenti e verificarne la fondatezza (ovviamente il tecnico DEVE essere disponibile ad una controprova da parte dell'utente dei suggerimenti forniti...).......

    Anche io sogno di poter entrare in una concessionaria ed uscire con una Jaguar nuova fiammante, avendo speso una sola pacca sulla spalla del commesso... dicendogli che "lui è veramente esperto..." !!! affraid

    Vedo che non ci capiamo...

    Allora vi porto un esempio concreto: quello di un appassionato, che ho conosciuto tempo fa, che ha in casa più di trecentomila Euro di apparati.

    Un giorno abbiamo deciso di fare una prova interessante: abbiamo ascoltato gli stessi CD sul mio impianto a tromba (con ampli cinesi a valvole...) e poi sul suo, con 150 mila Euro di amplificazione ed altrettanto di diffusori...

    Risultato pari... che lui stesso ha confermato.

    Bene... a me sembra che la "bontà del mio approccio progettuale" sia stata dimostrata al di là di qualsiasi possibile dubbio, da una prova del genere...! affraid

    Ora faccio a voi una domanda: cosa credete che lui abbia acquistato, come secondo impianto, spendendo quanto per uno dei miei...???

    Segue
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Wed Feb 27, 2013 12:24 pm

    mc 73 wrote:calabrese,in parte può avere ragione,ma in questo modo lei mi limita la scelta dei diffusori le trombe potrebbero anche non piacere,così vale anche per i diffusori a pannello,un ambientededicato in certe situazioni è indispensabile.

    poi capisco anche che lei vuol fare il suo mestiere... sunny

    Altro malinteso... Embarassed

    Un progettista professionista, come me, non ha alcun problema a progettare e realizzare diffusori di QUALSIASI configurazione... (reflex, sospensione, cavità accodate, condotti risonanti e quant'altro...). Rolling Eyes

    E' ovvio che, a parità di tempo perso e di costi di progettazione, sia più logico preferire la configurazione che assicura le prestazioni più elevate... sunny

    Ma della logica se ne può benisssimo fare a meno, in campo Hi-Fi, come accade da decenni...!!! affraid

    Saluti
    F.C.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8715
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Edmond on Wed Feb 27, 2013 12:28 pm

    Non ci capiamo per forza, Calabrese, perchè lei ragiona (con tutto il diritto) da palancaio...

    I suoi interventi sui forum, pertanto, non potranno MAI essere d'interesse per gli appassionati se la pregiudiziale è sempre e solo questa. Non si lamenti, quindi, se verrà sempre visto come un personaggio "interessato" e di poca utilità generale...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  piroGallo on Wed Feb 27, 2013 12:31 pm

    Edmond wrote:Non ci capiamo per forza, Calabrese, perchè lei ragiona (con tutto il diritto) da palancaio...

    I suoi interventi sui forum, pertanto, non potranno MAI essere d'interesse per gli appassionati se la pregiudiziale è sempre e solo questa. Non si lamenti, quindi, se verrà sempre visto come un personaggio "interessato" e di poca utilità generale...

    E questo, forse, è la sintesi estrema del problema.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6687
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  mc 73 on Wed Feb 27, 2013 12:33 pm

    Edmond wrote:Non ci capiamo per forza, Calabrese, perchè lei ragiona (con tutto il diritto) da palancaio...

    I suoi interventi sui forum, pertanto, non potranno MAI essere d'interesse per gli appassionati se la pregiudiziale è sempre e solo questa. Non si lamenti, quindi, se verrà sempre visto come un personaggio "interessato" e di poca utilità generale...

    lei ha sempre dei secondi fini in tutto quello che dice,conoscenze in questo campo ne abbiamo più o meno tutti


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Wed Feb 27, 2013 12:35 pm

    Edmond wrote:...
    Invece lei continua con modi che non le fanno certo sempre onore, in quanto riempire i cosiddetti "avversari" di immondizia non porta certo alla crescita di fiori, ma alla generazione di altra, inevitabile, immondizia..... Anche dire semplicemente all'appassionato: "il tuo impianto ha dei grossi problemi" non è certo produttivo e, forse, nemmeno tanto intelligente, non crede??? Così facendo lei si fa davvero del male da solo, in quanto l'appassionato tende a considerarla un altro dei tanti che spandono letame invece che scienza......... Ne ha già uno vicino a lei.......

    Qui c'è un altro grosso malinteso...

    Diversamente da quello che molti di voi pensano, è nei MIEI confronti che si è verificata fin dal primo post una vera e propria campagna denigratoria, alla quale ho risposto nell'unico modo possibile: con autorevolezza tecnica (=dimostrando che i miei critici lo facevano per proteggere il loro piccoli interessi di bottega...).


    In seguito, quando i pifferi di montagna si sono ritrovati con le ossa rotte... (metaforicamente), ecco che è scattata la "richiesta di avere pietà dei poveri pataccari, che devono pur vivere...!!!", richiesta alla quale avrei aderito volentieri se vi fosse corrisposta la fine del clima di denigrazione e censura nei miei confronti. E' andata com'è andata...

    Segue
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Wed Feb 27, 2013 12:39 pm

    mc 73 wrote: lei ha sempre dei secondi fini in tutto quello che dice, conoscenze in questo campo ne abbiamo più o meno tutti

    Se ho capito bene il senso di quanto quotato, siete tutti così esperti da aver adottato da almeno trenta anni una configurazione di diffusori che FISICAMENTE NON PUO' in ogni caso produrre una resa omogenea e corretta della gamma bassa...

    Decisamente qualcuno NON ha le idee chiare... ma va bene così, purché pace sia !

    Saluti
    F.C.

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 1:32 pm