Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Caro Pluto ti scrivo... - Page 9
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Caro Pluto ti scrivo...

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21518
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  pluto on Wed Feb 27, 2013 5:47 pm

    colombo riccardo wrote:
    non sono i diffusori di Air nel video.

    Ciao
    Riki

    Vero. Chiedo venia. Ma sono frighi pure quelli..

    Lilly.
    FOTOREPORTER

    Numero di messaggi : 4257
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : Milan Italy

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Lilly. on Wed Feb 27, 2013 5:51 pm

    Quando vedo queste cose ....le mie povere AR mi fan tanto tenerezza

    mamma mia ! complimenti a tutti !


    _________________




    .....la musica è la stenografia delle emozioni.....


    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  colombo riccardo on Wed Feb 27, 2013 5:54 pm

    pluto wrote:

    Vero. Chiedo venia. Ma sono frighi pure quelli..

    se quelli nel video sono frighi allora quelli di Air sono frighini.

    Ciao
    Riki


    Lilly.
    FOTOREPORTER

    Numero di messaggi : 4257
    Data d'iscrizione : 2012-10-30
    Località : Milan Italy

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Lilly. on Wed Feb 27, 2013 5:55 pm

    @ aircooled .... ma il gira non ce l'hai ?



    _________________




    .....la musica è la stenografia delle emozioni.....


    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  pepe57 on Wed Feb 27, 2013 6:30 pm

    hr2 wrote:
    Io un idea c'e l'avrei amico mio...butta tutto(e fammi sapere dove )...e fattoi un impianto del genere
    http://youtu.be/T2tt2jbv_7o


    E mi raccomando..... abbonda con i superalcolici!


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  hr2 on Wed Feb 27, 2013 10:33 pm

    aircooled wrote:non fare caso a quelle boccacce è solo invidia

    ecco i miei frighi































    e se Calabrese o chiunque altro ha qualcosa da ridire sui frighi può rivolgersi direttamente a lui




    So diffusori passati ormai Laughing Laughing

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  hr2 on Wed Feb 27, 2013 10:33 pm

    pepe57 wrote:


    E mi raccomando..... abbonda con i superalcolici!



    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  aircooled on Thu Feb 28, 2013 12:33 am

    So diffusori passati ormai
    passiti non passati per questo sono per pochi eletti che sanno come farli suonare


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  aircooled on Thu Feb 28, 2013 12:34 am

    Lilly. wrote:@ aircooled .... ma il gira non ce l'hai ?

    ho IL gira non uno qualunque ma sta sul secondo impianto, troppo comodo il telecomando


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Feb 28, 2013 2:01 am

    Stasera ho investito un'ora per leggere questa discussione e devo con tristezza dire che nonostante le molte cose interessanti in essa contenute occorreva digerire una tale quantità di polemiche - di cui francamente poco mi importava - da rendere pressocché impossibile una lettura fruttosa.

    Calabrese fa sempre considerazioni che io trovo interessanti nei thread, ma poi sembra la Sibilla cumana perché le soluzioni vuole farsele pagare (scusate la crudezza della considerazione, ma non sono in vena di sofismi) e quindi comincia a rispondere per enigmi. Faticoso, e mi rendo conto per molti anche fastidioso.

    Al tempo stesso, la reticenza e le strategie comunicative (o meglio non troppo comunicative) di Calabrese stimolano al loro peggio (come aggressività e vena polemica) Edmond che in genere è invece persona in grado di discutere con molto maggior frutto e simpatia.

    Si finisce che tra la Sibilla cumana e il Conte della Polemica quello che potrebbe essere detto in quattro righe diventa un tamburlano di cinquecento pagine di incomprensibili scorribande polemico-sarcastiche.

    Fermo restando che in un altro thread potrei fare io la parte del Conte e qualcun altro quello della Sibilla - quindi le mie considerazioni vogliono essere generali e non personali - perché queste sono inevitabili dinamiche da forum che è difficile disinnescare, anche per gli attori, posso solo dire che è un vero peccato non riuscire gestire la discussione diversamente.

    Posso però sinceramente dire che l'intervento di Calabrese tutto mi sembrava all'inizio fuorché un attacco polemico alla soluzione di Gian. E come dice giustamente Gian poi occorre vedere fino a che punto uno vuole spingersi nel curvare la realtà del proprio ambiente domestico alle esigenze dell'impianto. Però il discorso di Calabrese mi sembrava all'inizio veramente non un attacco alle scelte di Pluto ma un pretesto per parlare di dinamiche generali inerenti il rapporto tra spesa, rendimento, ottimizzazione di un impianto audio in ambiente. Ovviamente, come sempre quando si scrive in un forum, ritenendo il proprio punto di vista quello migliore tra tutti. Non mi interessa poi stabilire se tale viene ritenuto oggettivamente o meno, ciascuno si faccia la sua idea.

    Parentesi considerazioni ad personam:
    Però Calabrese è vero: se lancia il sasso, non nasconda poi sempre la mano, ma ci faccia vedere il trucco. Se ha paura di svendere troppo banalmente il suo sapere, decida quali sono le due o tre cose divulgabili e giochi con quelle, ma quando fa una discussione non giochi il ballo del gambero, glielo dico apregiudizialmente, a chi la guarda viene il mal di mare... e tu Edmond (che altrimenti si dice che parteggio, se tiro le orecchie solo al Calabrese) una volta ogni tanto molla l'osso, altrimenti diventa un lavoro anche per te e tu a differenza del Calabrese non ci guadagni nemmen nulla...
    Chiusa parentesi.

    Una tazza di infuso alla valeriana a tutti


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Thu Feb 28, 2013 5:04 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Posso però sinceramente dire che l'intervento di Calabrese tutto mi sembrava all'inizio fuorché un attacco polemico alla soluzione di Gian. E come dice giustamente Gian poi occorre vedere fino a che punto uno vuole spingersi nel curvare la realtà del proprio ambiente domestico alle esigenze dell'impianto. Però il discorso di Calabrese mi sembrava all'inizio veramente non un attacco alle scelte di Pluto ma un pretesto per parlare di dinamiche generali inerenti il rapporto tra spesa, rendimento, ottimizzazione di un impianto audio in ambiente. Ovviamente, come sempre quando si scrive in un forum, ritenendo il proprio punto di vista quello migliore tra tutti. Non mi interessa poi stabilire se tale viene ritenuto oggettivamente o meno, ciascuno si faccia la sua idea...

    Grazie per aver capito, e -soprattutto- per averlo spiegato a tutti con parole semplici e condivisibili..!

    Quanto al fatto che io ritenga "migliore" il mio punto di vista, mi permetto di far notare che esso è suffragato da 40 anni di esperienza con QUALSIASI tipo di impianti audio (esclusi i citofoni...), da almeno ventimila misurazioni su impianti di ogni tipo e da prove d'ascolto su tutto quello che si può collegare ad un ampli, inclusi dei mid a fischietto lunghi tre metri...

    In questi giorni sto lavorando ad un Kit talmente economico che la massima parte di voi lo può realizzare anche soltanto per la curiosità di ascoltare se e quanto è vero che, una volta risolto il "problema delle tre pareti", si è fatto un gigantesco passo avanti...

    Provare per credere !!!

    (Non guardate l'ora... sono rientrato ora da una sessione di misurazioni semplicemente leggendaria... con e per uno dei massimi esperti italiani...!).

    Saluti
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Thu Feb 28, 2013 5:09 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:...
    Parentesi considerazioni ad personam:
    Però Calabrese è vero: se lancia il sasso, non nasconda poi sempre la mano, ma ci faccia vedere il trucco. Se ha paura di svendere troppo banalmente il suo sapere, decida quali sono le due o tre cose divulgabili e giochi con quelle, ma quando fa una discussione non giochi il ballo del gambero, glielo dico apregiudizialmente, a chi la guarda viene il mal di mare...

    Beh... io sto divulgando l'esistenza del "problema delle tre pareti" da almeno quattro anni, oltre ad aver sostenuto l'impiego di ampli in corrente (=altissima impedenza d'uscita), di sub collegati a dipolo... insomma di tante soluzioni assolutamente palesi ed applicabili, se non da chiunque, almeno da chi vuol farsi passare per esperto al punto di voler fare a meno di un esperto...

    Sul mio Forum si è discusso il problema della nonlinearità dell'aria sia nelle gole delle trombe che per i tweeter a cupola (scommetto che non lo sapevate...).
    Si è discusso del modo di saturare degli ampli e dei pre e delle più avanzate tecniche di ripresa stereofoniche...

    Cosa dovrei fare di più ?

    Saluti
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Thu Feb 28, 2013 5:16 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:...
    Parentesi considerazioni ad personam:
    ... e tu Edmond (che altrimenti si dice che parteggio, se tiro le orecchie solo al Calabrese) una volta ogni tanto molla l'osso, altrimenti diventa un lavoro anche per te e tu a differenza del Calabrese non ci guadagni nemmen nulla...
    Chiusa parentesi.

    Se esistessero dei test atti a distinguere tra un appassionato ed un operatore... Beh... il vostro Edmond ne uscirebbe classificato al 90 per cento nella seconda categoria...

    Quale che sia il suo impianto (ma davvero riesce ad ascoltare due vecchie AR...?) dovrebbe essere lieto e grato se alcuno -come me- gli apre gli occhi evitandogli l'ennesima e costosa paperaccia...

    E invece NO... lui indefesso posta sempre a raffica, subito dopo me, implorando la sonora bastonata che lo trasformerebbe nella "povera vittima"...

    Dovrebbe averlo pur capito che io al suo gioco non ci sto: le uniche volte che ho davvero bastonato forse le conoscete e non devo aggiungere altro... Neutral affraid

    Saluti
    F.C.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8709
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Edmond on Thu Feb 28, 2013 6:59 am

    Caro Vito, il problema non è essere o meno aggressivi e polemici...............

    La questione che Calabrese dovrebbe porsi è proprio quella che hai evidenziato: se si fanno interventi di un certo tipo, si ha il dovere "morale" di intavolare discorsi tecnici, pur se di natura generale, nel luogo dove si lancia il sasso e mostrando che ciò di cui si parla è materia da noi conosciuta (e non solo per autocertificazione) e per la quale si è disposti a spendere, gratuitamente, del tempo.

    Se ciò non accade, è perfettamente inutile intervenire e dire qualcosa. Si fa, inevitabilmente, la figura del palancaio o del figlio di buona donna......... O, che forse è peggio, la figura fumosa del "guru dde bborgata", figura verso la quale tutti si dichiarano in aperto conflitto..........

    Mi immagino quanti secondi passere indenne da insulti se ogni volta che vado in gito per l'Europa per convegni e seminari (nel 95% dei casi aggratis) dicessi alla platea che mi ascolta che so un sacco di cose ma non le racconto, perchè altrimenti svendo il mio sapere....... Ma siamo impazziti?????????

    Se lo scopo dichiarato, ormai da tutti i tecnici che scrivono nei forum, è quello di svegliare le coscienze dal torpore aberrante del passato di riviste e redattori disonesti e questo è il comportamento, non abbiamo bisogno di personaggi che si presentano come Calabrese. Sono del tutto inutili...........

    Se poi la loro capacità tecnica è proporzionale alla loro capacità di comprendere i ruoli dei loro interlocutori, 'nnamo bbene!!!!!!!!!!!


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1594
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  krell2 on Thu Feb 28, 2013 8:02 am

    Eppure è strano che nessuna ditta nostrana cerca un progettista.


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21518
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  pluto on Thu Feb 28, 2013 11:23 am

    Guardi Calabrese che pur apprezzando io come sempre il pacato intervento di PPP, non è che dovessimo aspettare 13 pag x capire come stavano le cose.
    Sono 13 pag che cerco di dirglielo, che se rimaniamo sul pacato, magari qualcosa di buono potrebbe pure venire fuori (e glielo diceva pure Edmond)

    Però adesso, Le confesso che mi sono un pò stancato pure io, nel senso che vedo che andiamo sempre a parare alla fine nello stesso posto e qui ci intoppiamo clamorosamente senza nessun passo avanti.

    Non voglio mettergliela sul personale, ma ne faccio un discorso di categorie intere. Noi siamo i consumatori boccaloni (come voi prof ci ritenete) e voi siete i prof che dovrebbero educarci e venderci qualcosa di superiore a quello che si trova in giro.
    Abbiamo un piccolo ma significativo vantaggio che spesso voi dimenticate: noi ci mettiamo i ns sudati risparmi e quindi meriteremmo qualche piccola attenzione se volete catturare una fetta delle ns spese.

    Da mesi le ho detto che venire a dire che "il mio sistema che costa una frazione del costo del sistema dell'amico che ha un impianto da 200/300,000 euro suona uguale o meglio" (scusi se non cito la frase esatta ma il senso da lei più volte espresso è quello, può andare bene x incuriosirci un attimo. Poi lei va oltre dicendo è una prova evidente etc. Ecco io li mi fermerei un attimo xchè le prove evidenti ed inconfutabili le ha fatte Pitagora con i suoi teoremi, qua siamo nell'opinione puramente personale.

    Comunque x andare oltre, occorre fare qualcosa di più x convincere il popolo dei boccaloni. Personalmente ho poca voglia di alzare le chiappe x andare a Roma in casa di un progettista x sentire il suo impianto. Le ho già suggerito (spero lo ricorderà) di fare un passo avanti, e cioè ci mostri qualcosa in uno spazio (le fu anche offerto) che sia fiera, meeting etc. Scommettiamo che viene pure Edmond tra l'altro e non per romperle le pelotas ma x la curiosità di sentire?
    SIamo boccaloni si ma non così coglioni (mi scusi) da abboccare al buio.
    Io se non vedo e soprattutto non ascolto e provo non compro. Che lei si chiami Calabrese, Majandi, Serblin, ALon Wolf o Quad o Dave Wilson.

    E non dimentichi un altro piccolo particolare che va a vantaggio o a scusante del popolo di noi boccaloni. Spesso l'occhio vuole la sua parte visto che spesso l'impianto va messo in una sala come nel mio caso e spesso cambiamo i giocattoli, x cui anche un pò di rivendibilità ci interessa. Cosa che i Prof dovrebbero anche tenere in considerazione nei loro calcoli

    Ci pensi un attimo e vedrà che ho ragione. Altrimenti il mese prossimo siamo punto e accapo


    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  hr2 on Thu Feb 28, 2013 1:33 pm

    pluto wrote:Guardi Calabrese che pur apprezzando io come sempre il pacato intervento di PPP, non è che dovessimo aspettare 13 pag x capire come stavano le cose.
    Sono 13 pag che cerco di dirglielo, che se rimaniamo sul pacato, magari qualcosa di buono potrebbe pure venire fuori (e glielo diceva pure Edmond)

    Però adesso, Le confesso che mi sono un pò stancato pure io, nel senso che vedo che andiamo sempre a parare alla fine nello stesso posto e qui ci intoppiamo clamorosamente senza nessun passo avanti.

    Non voglio mettergliela sul personale, ma ne faccio un discorso di categorie intere. Noi siamo i consumatori boccaloni (come voi prof ci ritenete) e voi siete i prof che dovrebbero educarci e venderci qualcosa di superiore a quello che si trova in giro.
    Abbiamo un piccolo ma significativo vantaggio che spesso voi dimenticate: noi ci mettiamo i ns sudati risparmi e quindi meriteremmo qualche piccola attenzione se volete catturare una fetta delle ns spese.

    Da mesi le ho detto che venire a dire che "il mio sistema che costa una frazione del costo del sistema dell'amico che ha un impianto da 200/300,000 euro suona uguale o meglio" (scusi se non cito la frase esatta ma il senso da lei più volte espresso è quello, può andare bene x incuriosirci un attimo. Poi lei va oltre dicendo è una prova evidente etc. Ecco io li mi fermerei un attimo xchè le prove evidenti ed inconfutabili le ha fatte Pitagora con i suoi teoremi, qua siamo nell'opinione puramente personale.

    Comunque x andare oltre, occorre fare qualcosa di più x convincere il popolo dei boccaloni. Personalmente ho poca voglia di alzare le chiappe x andare a Roma in casa di un progettista x sentire il suo impianto. Le ho già suggerito (spero lo ricorderà) di fare un passo avanti, e cioè ci mostri qualcosa in uno spazio (le fu anche offerto) che sia fiera, meeting etc. Scommettiamo che viene pure Edmond tra l'altro e non per romperle le pelotas ma x la curiosità di sentire?
    SIamo boccaloni si ma non così coglioni (mi scusi) da abboccare al buio.
    Io se non vedo e soprattutto non ascolto e provo non compro. Che lei si chiami Calabrese, Majandi, Serblin, ALon Wolf o Quad o Dave Wilson.

    E non dimentichi un altro piccolo particolare che va a vantaggio o a scusante del popolo di noi boccaloni. Spesso l'occhio vuole la sua parte visto che spesso l'impianto va messo in una sala come nel mio caso e spesso cambiamo i giocattoli, x cui anche un pò di rivendibilità ci interessa. Cosa che i Prof dovrebbero anche tenere in considerazione nei loro calcoli

    Ci pensi un attimo e vedrà che ho ragione. Altrimenti il mese prossimo siamo punto e accapo



    AZZZ ma non l'hai capito...a devi buttà tutto...mica e difficile da capite

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5858
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  montanari on Thu Feb 28, 2013 1:54 pm

    e che due maroni!
    e spostagliele ste casse!


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Thu Feb 28, 2013 2:18 pm

    Edmond wrote:...
    Se poi la loro capacità tecnica è proporzionale alla loro capacità di comprendere i ruoli dei loro interlocutori, 'nnamo bbene!!!!!!!!!!!

    Guardi Edmond... che io l'ho capito benissimo qual è il suo ruolo... affraid

    E poi smettiamola con il dare del "lei", che non si usa in nessun forum. Embarassed

    Dal prossimo post risponderò con il "tu". sunny

    Segue
    F.C.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21518
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  pluto on Thu Feb 28, 2013 2:20 pm

    Fabrizio Calabrese wrote:
    E poi smettiamola con il dare del "lei", che non si usa in nessun forum. Embarassed

    Dal prossimo post risponderò con il "tu". sunny

    Segue
    F.C.

    Questo è giusto - mi adeguerò pure io

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21518
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  pluto on Thu Feb 28, 2013 2:25 pm

    Però Calabrese, così non ci aiuti

    Se continui a buttarla sulla polemica con Edmond, lui ti risponde e la cosa diventa stucchevole x tutti. Siamo in diversi ad aver suggerito direttamente o indirettamente di rimanere su discorsi tecnici, commerciali etc. Questi ci interessano

    Le polemiche no - fanno audience solo tra coloro che vogliono veder scorrere il sangue ma di concreto e nuovo non c'è nulla. E prima o poi dovremo chiudere il 3D.

    Possiamo ritornare al nocciolo?

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Thu Feb 28, 2013 2:29 pm

    Edmond wrote:...
    Mi immagino quanti secondi passere indenne da insulti se ogni volta che vado in gito per l'Europa per convegni e seminari (nel 95% dei casi aggratis) dicessi alla platea che mi ascolta che so un sacco di cose ma non le racconto, perchè altrimenti svendo il mio sapere....... Ma siamo impazziti?????????...

    Io non so che lavoro fai... ma sono sicuro che non hai MAI sfogliato una sola volta in vita tua le pagine di una rivista tecnico-scientifica come il Journal of Audio Engineering Society...

    Perché se tu lo avessi fatto ti renderesti conto del fatto che NESSUN progettista spiega i dettagli costruttivi innovativi, dal primo articolo comparso nel 1953 !!!

    Leggiti l'articolo di Gow sui trasformatori d'uscita dei Mc Intosh...! Credi di trovarci il numero di spire e la sezione dei lamierini...?

    Leggiti gli articoli di Peter Walker sugli ampli "ultralineari" o sui diffusori elettrostatici...! Ci vedi schemi da assemblare in casa...? O forse ci sono dei prodotti d'avanguardia, spiegati "fin che si può"...???

    Leggiti i contributi di gente che ha cambiato la Storia dell'Elettroacustica, come John Vanderkooy, Michael Gerzon, David Griesinger, e tanti altri... Ma quando mai ci sono i disegni costruttivi di alcunchè...???

    Io so che tu preferisci i "kittaroli", specie gli italici...

    Ma anche qui vale la pena di portarti un esempio: nel numero oggi in edicola di AudioReview c'è forse il più bell'articolo mai scritto da Renato Giussani, insieme al figlio. Una cosa che dovreste leggere tutti e che è interessante quanto innovativo...
    Però i "disegni costruttivi" non ci sono...

    Caro Edmond... io e tutti -qui- abbiamo capito benissimo che il tuo unico scopo, nel controbattere penosamente ogni mio post, è quello di proteggere il valore di un tuo incauto acquisto... evitando che si scopra quel che realmente vale.

    Insomma... un lavoro da piccolo operatore... Embarassed

    Buon lavoro...! Rolling Eyes

    Saluti
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Thu Feb 28, 2013 2:35 pm

    pluto wrote:Però Calabrese, così non ci aiuti

    Se continui a buttarla sulla polemica con Edmond, lui ti risponde e la cosa diventa stucchevole x tutti. Siamo in diversi ad aver suggerito direttamente o indirettamente di rimanere su discorsi tecnici, commerciali etc. Questi ci interessano

    Le polemiche no - fanno audience solo tra coloro che vogliono veder scorrere il sangue ma di concreto e nuovo non c'è nulla. E prima o poi dovremo chiudere il 3D.

    Possiamo ritornare al nocciolo?

    OK... hai ragione...!!!

    Il nocciolo della questione è riducibile in tre semplici osservazioni:

    1)- Da 30 e più anni i progettisti di diffusori si preoccupano di allinearne la risposta in modo che la curva misurata ad un metro in camera anecoica e poi pubblicata dalle riviste sia la più lineare possibile...

    2)- A questa curva di risposta "lineare" NON corrisponde praticamente MAI una risposta egualmente lineare in ambiente, specie quando si tratta di diffusori "tower" collocati lontano dalle pareti laterale e di fondo.

    3)- Esistono configurazioni di diffusori che risolvono il problema
    (quelle di Allison e le Klipschorn, per esempio), ma finché in Annuario troveremo 2450 diversi diffusori, praticamente tutti mal interfacciabili o NON interfacciabili... Beh... l'impressione che si stia tutti amabilmente cazzeggiando è verosimilmente molto più di una semplice impressione.

    Sono stato sintetico ?

    Saluti
    F.C.

    P.S.: Lo capite che le proporzioni del problema sono talmente ampie che sarebbe semplicemente ridicolo ridurlo ad un problema di convenienze personali (mie) o di estetica ed arredo...???

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  piroGallo on Thu Feb 28, 2013 3:09 pm

    Facciamo finta di aver capito (qualcuno da un pezzo).

    E adesso?


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    sandirac
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 237
    Data d'iscrizione : 2013-01-03

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  sandirac on Thu Feb 28, 2013 3:23 pm

    Fabrizio Calabrese wrote:

    2)- A questa curva di risposta "lineare" NON corrisponde praticamente MAI una risposta egualmente lineare in ambiente, specie quando si tratta di diffusori "tower" collocati lontano dalle pareti laterale e di fondo.

    Vero, questo è indiscutibile ed è un argomento spesso (ma non sempre) sottovalutato.

    Se ignoriamo le gamme media ed alta, che sono comunque molto importanti, e poniamo attenzione ai soli bassi il problema è molto più limitato per i minidiffusori per il semplice motivo che i bassi profondi non li hanno.
    E' però molto marcato per i diffusori migliori, che nei top di gamma possono essere a banda completa e riprodurre i 27 Hz di un pianoforte o le frequenze ancora più basse di un organo.

    Per affrontare questo problema ci possono essere diverse soluzioni... una che ovviamente cito è la correzione ambientale mixed-phase di Dirac Live, un'altra è la correzione passiva che però è molto invasiva e difficile alle frequenze più basse, altre ancora potranno essere proposte da Calabrese...

    Ciao, Flavio


    _________________
    Warning: I miei posts possono essere di parte anche se in buona fede, io lavoro per Dirac Research :-)

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Thu Feb 28, 2013 3:53 pm

    sandirac wrote:...il problema è molto più limitato per i minidiffusori per il semplice motivo che i bassi profondi non li hanno.
    E' però molto marcato per i diffusori migliori, che nei top di gamma possono essere a banda completa e riprodurre i 27 Hz di un pianoforte o le frequenze ancora più basse di un organo.

    Per affrontare questo problema ci possono essere diverse soluzioni...

    Come potete leggere, il problema che ho sollevato in relazione ai diffusori di Pluto è assolutamente concreto ed anzi, la sua importanza è appunto proporzionale alla qualità dei diffusori esaminati.

    Quanto alle soluzioni mi sembra il caso di spiegare che esse si dividono fondamentalmente in due gruppi:

    1)- Le soluzioni VERE, vale a dire quelle che risolvono fisicamente il problema, intervenendo sui meccanismi di cancellazione prodotti dalle riflessioni, eliminandoli.

    2)- Le soluzioni "ci metto una toppa", che strizzano l'occhio alla volontà di tanti appassionati di mantenere lo stesso diffusore o la stessa collocazione, e che di solito sono inefficaci... ma che quando sono efficaci costano comunque molto in termini di potenza di amplificazione sprecata ed in maggiore escursione e distorsione per i woofers.

    Io mi domando: "ma per quale motivo, esistendo soluzioni VERE, si dovrebbe perder tempo a ricercarne di illusorie e -comunque- di compromesso...???


    A voi l'ardua sentenza !!!

    A stasera
    F.C.

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 1:36 pm