Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Caro Pluto ti scrivo... - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Caro Pluto ti scrivo...

    Share

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Mon Feb 25, 2013 5:05 pm

    Edmond wrote:...
    La soluzione a fianco dei finali potrebbe essere applicabile, anche se il tavolino è asimmetrico rispetto alla parete stessa, per i motivi di cui sopra, ma la cosa potrebbe essere gestita...

    Rispetto alla configurazione attuale, che possiamo dire, non avendo mai ascoltato la resa dell'impianto???

    Il fatto che il tavolino sia asimmetrico è un vantaggio, notevole.

    Quanto alla configurazione attuale ci vuole poco a predire la presenza di vere e proprie voragini nella risposta in gamma bassa...

    Non è un problema di QUEI diffusori o di QUELL'ambiente, ma una normale occorrenza fisica che si verificherebbe parimenti in uno Studio di Registrazione (*) o in qualsiasi altro contesto d'impiego di diffusori la cui risposta non sia severamente limitata in basso.

    Saluti
    F.C.

    (*): Quando i professionisti VERI vedono le foto di certe Regìe di oggi... con i monitorini appoggiati sul bordo del mixer o con qualche diffusore-HiFi-spacciato-per-monitor (con relativa sponsorizzazione...) si ammazzano letteralmente dalle risate

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Edmond on Mon Feb 25, 2013 5:21 pm

    Il fatto che il tavolino sia asimmetrico è un vantaggio, notevole.
    Potrebbe non esserlo dal punto di vista estetico!!! sunny


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  aircooled on Mon Feb 25, 2013 5:23 pm

    Fabrizio Calabrese wrote:
    hr2 wrote:Conte guarda che grande impianto

    http://youtu.be/T2tt2jbv_7o

    A scanso di equivoci: quell'impianto non ha assolutamente nulla a che fare con i miei o con quello che io suggerisco.

    Vedo che non c'è nessuno che difenda la collocazione originale dell'impianto di Pluto.

    Saluti
    F.C.
    nel caso il luogo in cui ne parlano sia quello bazzicato dallo strupatore di brevetti altrui romano allora difendo il posizionamento a spada tratta e chi non è d'accordo lo banno a vita va bhe via a vita no solo qualche ora


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Mon Feb 25, 2013 5:25 pm

    Edmond wrote:
    Potrebbe non esserlo dal punto di vista estetico!!! sunny

    No way out...! affraid ----- affraid ----- affraid ----- affraid ------ affraid

    Saluti
    F.C.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Edmond on Mon Feb 25, 2013 5:34 pm

    Calabrese, il posizionamento dei diffusori NON PUO' prescindere dalla vivibilità ambientale che ciascuno si è imposto... E' evidente a tutti che esisteranno quasi sicuramente posizionamenti migliori in molti casi, ma il tutto è frutto di compromessi ed equilibri tesi a ricercare la miglior performance PER QUELLE condizioni al contorno........

    A partire da zero non dico siano capaci tutti, ma di esperimenti se ne possono fare a iosa..........

    Altrimenti caschiamo nella famosa barzelletta del matematico disperso con delle scatolette sull'isola deserta, senza apriscatole, che muore di fame scrivendo: "Ipotizziamo, per assurdo, di possedere un apriscatole"......... sunny


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Luca58 on Mon Feb 25, 2013 5:59 pm

    Fabrizio Calabrese wrote:
    Ben diverso il caso in cui i due diffusori principali abbiano una risposta estesa in basso: in questo caso la collocazione a parete o in angolo è fondamentale...!

    Saluti
    F.C.

    Ho gia' avuto una risposta ma chiedo anche a te: un diffusore per stare nell'angolo deve essere stato progettato allo scopo o qualunque diffusore, secondo te, puo' essere posizionato nell'angolo?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5550
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  hr2 on Mon Feb 25, 2013 6:23 pm

    Edmond wrote:MINKIA Ciro, l'impianto del vero cantinaro!!!!!!!!!! Il suono del Ramazzotti e del Cointreau!!!!!!!!! affraid affraid affraid


    E sai le orangutan fanno schifo....devo contattare il tipo e mi faccio mandare subito una coppia

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Mon Feb 25, 2013 6:27 pm

    Edmond wrote:Calabrese, il posizionamento dei diffusori NON PUO' prescindere dalla vivibilità ambientale che ciascuno si è imposto... E' evidente a tutti che esisteranno quasi sicuramente posizionamenti migliori in molti casi,...

    Io credo che sia evidente a tutti che -qualsiasi cosa io scriva- la "risposta di Edmond" non potrà che essere critica...

    Di converso, ci sarebbe da scommettere che -se qualcun altro postasse le foto di due catafalchi rivestiti in legno stile comò- lui applaudirebbe fino a spellarsi le mani...

    Paese che vai... spiriti originali che trovi...! affraid

    Grazie per il buonumore !

    Saluti
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Mon Feb 25, 2013 6:31 pm

    Luca58 wrote:
    Ho gia' avuto una risposta ma chiedo anche a te: un diffusore per stare nell'angolo deve essere stato progettato allo scopo o qualunque diffusore, secondo te, puo' essere posizionato nell'angolo?

    Non tutti i diffusori progettati per una collocazione "normale" possono essere collocati in angolo...

    Indipendentemente dalla possibilità di equalizzare l'incremento di sensibilità sulle basse, esiste sempre il problema dello spessore del diffusore e dell'altezza dei trasduttori rispetto al pavimento: accade infatti che questi finiscano comunque per trovarsi eccessivamente lontani dalle pareti.

    Quando affermo che l'aver dolosamente dimenticato il "problema delle tre pareti" è una vera e propria tragedia per l'Alta Fedeltà, non vado affatto lontano dal vero... credetemi !

    Saluti
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Mon Feb 25, 2013 6:33 pm

    hr2 wrote:
    E sai le orangutan fanno schifo....devo contattare il tipo e mi faccio mandare subito una coppia

    Nessuno ha mai scritto che facciano schifo... ci mancherebbe...!

    Come per le AN-E, io ed altri abbiamo fatto osservare che -per quei prezzi- si sarebbe pur potuto pretendere qualcosa in più di un due vie con piccolo woofer e tweeterino a cupola morbida...

    Mi sembra di non essere solo a sostenere questa tesi...!

    Saluti
    F.C.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  aircooled on Mon Feb 25, 2013 6:49 pm

    Fabrizio Calabrese wrote:
    Edmond wrote:Calabrese, il posizionamento dei diffusori NON PUO' prescindere dalla vivibilità ambientale che ciascuno si è imposto... E' evidente a tutti che esisteranno quasi sicuramente posizionamenti migliori in molti casi,...

    Io credo che sia evidente a tutti che -qualsiasi cosa io scriva- la "risposta di Edmond" non potrà che essere critica...

    Di converso, ci sarebbe da scommettere che -se qualcun altro postasse le foto di due catafalchi rivestiti in legno stile comò- lui applaudirebbe fino a spellarsi le mani...

    Paese che vai... spiriti originali che trovi...!

    Grazie per il buonumore !

    Saluti
    F.C.
    non mi toccare il conte nè


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Mon Feb 25, 2013 6:59 pm

    aircooled wrote:non mi toccare il conte nè

    ------- ------- -------- -------- -------

    (non c'è bisogno... ci pensa da solo a bastonarsi...!!!)

    Saluti
    F.C.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Edmond on Mon Feb 25, 2013 8:24 pm

    Io credo che sia evidente a tutti che -qualsiasi cosa io scriva- la "risposta di Edmond" non potrà che essere critica...

    Di converso, ci sarebbe da scommettere che -se qualcun altro postasse le foto di due catafalchi rivestiti in legno stile comò- lui applaudirebbe fino a spellarsi le mani...
    Lei Calabrese, come sempre, non riesce a comprendere la differenza fra una osservazione ed una critica.................

    Non apprezzo catafalchi di nessun tipo, ma apprezzo le cose che suonano. Mi resterà il dubbio, visto il suo diniego, se le sue creazioni suonano o sono una sòla.........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Fausto on Mon Feb 25, 2013 9:24 pm

    Edmond wrote:Calabrese, il posizionamento dei diffusori NON PUO' prescindere dalla vivibilità ambientale che ciascuno si è imposto... E' evidente a tutti che esisteranno quasi sicuramente posizionamenti migliori in molti casi, ma il tutto è frutto di compromessi ed equilibri tesi a ricercare la miglior performance PER QUELLE condizioni al contorno........

    A partire da zero non dico siano capaci tutti, ma di esperimenti se ne possono fare a iosa..........

    Altrimenti caschiamo nella famosa barzelletta del matematico disperso con delle scatolette sull'isola deserta, senza apriscatole, che muore di fame scrivendo: "Ipotizziamo, per assurdo, di possedere un apriscatole"......... sunny


    Da sempre, seppur neofita e con pochissima esperienza, scrivo della convivenza dei nostri impianti con la vivibilità degli ambienti in cui ascoltiamo relazionadoci anche con chi condivide ( .... o sopporta .... ) la nostra passione!
    Quoto Giorgio! Quoto alla grande!
    applausi applausi applausi

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Mon Feb 25, 2013 11:46 pm

    Edmond wrote:
    Non apprezzo catafalchi di nessun tipo, ma apprezzo le cose che suonano...

    Da sempre, seppur neofita e con pochissima esperienza, scrivo della convivenza dei nostri impianti con la vivibilità degli ambienti in cui ascoltiamo relazionadoci anche con chi condivide ( .... o sopporta .... ) la nostra passione!
    Quoto Giorgio! Quoto alla grande!

    Prestazioni... convivenza... Embarassed

    Beh... che dire...! Neutral

    Questa schifezza che vi posto ingombrava appena 32 cm. e non si riusciva a misurare la distorsione a 120 dB...! affraid



    Sono sicuro che il "suono" di due coni riconati è superiore, per voi... Rolling Eyes

    Per questo dico ad Air che ci pensate da soli a bastonarvi...! affraid

    Ma non fatevi troppo male -mi raccomando- che siete davvero simpatici !!!

    Salutoni
    F.C.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Edmond on Mon Feb 25, 2013 11:55 pm

    La solita presunzione, Calabrese, sempre la solita............... Non cambierà mai...........

    E quel calorifero verticale li cos'è??? Un sistema full range, una via media a tromba??? Un sub??? Cos'è, di grazia???
    Magari qualche fotografia minimamente qualitativa aiuterebbe nella comprensione...........

    Non mi dica che è un catafalco rivestito in legno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Cosa fa, mi posta delle cose che non suonano????? affraid affraid affraid


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Tue Feb 26, 2013 12:04 am

    Edmond wrote:La solita presunzione, Calabrese, sempre la solita............... Non cambierà mai...........

    E quel calorifero verticale li cos'è??? Un sistema full range, una via media a tromba??? Un sub??? Cos'è, di grazia???
    Magari qualche fotografia minimamente qualitativa aiuterebbe nella comprensione...........

    Non mi dica che è un catafalco rivestito in legno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Cosa fa, mi posta delle cose che non suonano????? affraid affraid affraid

    No... io non mi occupo di "catafalchi rivestiti" ("nobilitati"... come dicono i falegnami...)

    Vede, Edmond, lei non riesce a distinguere un mid-basso dalla bocca di un Sub a tromba, per non parlare delle due vie superiori, per le quali mi scuso di non aver messo una freccetta segnaletica... affraid --- affraid --- affraid

    Per questo mi è simpatico, davvero...!

    Quanto ai catafalchi che meglio conosce... se la sente di spiegare a chi ci legge i limiti e gli errori progettuali di una configurazione come questa...???



    Lo faccia e si guadagnerà anche la mia ammirazione...! sunny --- sunny --- sunny

    Salutoni
    F.C.

    P.S.: Come risolve il "problema delle tre pareti"...? Come risolve quello delle risonanze interne, senza rendere inefficaci i condotti reflex...? Come fa ad incrociare mid e tweeter senza creare lobi di irradiazione diretti a caso, o quasi ?

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Edmond on Tue Feb 26, 2013 6:48 am

    Non faccio fatica a dirglielo, Calabrese... Via bassa Onken progettualmente errata (anche i nomi famosi fanno errori), con volumetria inadatta ad un altoparlante da 38 cm ed accordo reflex inefficace. Via media con tromba ad elevata distorsione per tipologia di emissione legata alla geometria Tactrix. Suono piacevole ed eufonico, ma confuso, con gamma bassa poco estesa rispetto alle possibilità dell'altoparlante e gamma media nasale.

    Esperimento del passato, pagato peraltro poco, fatto per comprendere e per maturare scelte differenti, sostituito senza rimpianti e senza aver perso nemmeno un centesimo. La necessaria evoluzione......... Niente da nascondere, Calabrese, mica siamo tutti come lei.......... affraid


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Edmond on Tue Feb 26, 2013 7:15 am

    Per completare il discorso, oggi posseggo, come lei ben sa, il progetto Chimaera di Majandi, diffusore che lei stesso, prima di cadere irreversibilmente in uno dei suoi deliri di onnipotenza, ha definito un ottimo prodotto............ Guarda come va il mondo, adesso è l'esatto contrario.........

    Lei è veramente un riferimento tecnico assoluto, Calabrese, altro che Roy Allison.......... affraid affraid affraid

    Che ci dice dell'impianto del suo amico tabaccaio visto nel filmato, Calabrese??? E' un suo consiglio tecnico???


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  pluto on Tue Feb 26, 2013 9:25 am

    Fabrizio Calabrese wrote:
    A scanso di equivoci: quell'impianto non ha assolutamente nulla a che fare con i miei o con quello che io suggerisco.

    Saluti
    F.C.

    Scusi Calabrese, può precisare meglio questa asserzione x favore?
    Questo non è l'impianto di Audiofilo Fine? Uno dei suoi forumisti. Si dice che egli abbia realizzato questo impianto basandosi su sue specifiche. Ma forse ho capito male io

    Le premetto che non ho nulla ne contro di lui ne contro di Lei e che non conoscendo l'impianto non posso certo esprimere alcun giudizio. A differenza di tanti Pontificatori delle rete che sentenziano sulla base di una foto, io me ne guardo bene.
    E' solo x chiarire meglio il punto a tutti.

    Grazie

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  pluto on Tue Feb 26, 2013 9:57 am

    Rockport

    Dopo aver letto tutti i suggerimenti, di cui vi sono grato, facciamo qualche chiarimento xchè bisognerebbe anche saperne un pò di più sul prodotto.....

    a) a differenza delle Wilson Watt/Puppies che erano originariamente nate come mini monitor progettati da Dave Wilson x monitorare le registrazioni della moglie e completate poi dai loro sub, le mie sono nate fin da subito come floor stand unico dando però la possibilità all'utente di comprare solo le teste con un piedistallo molto particolare e unico ed i sub successivamente
    In altre parole la base delle teste non è piana ma può essere alloggiata soltanto sul piedistallo specifico e che costa una fucilata o sul sub la cui parte superiore ha esattamente la forma della base della testa.
    Da li non si scappa. Piedistalli alternativi e universali non ne esistono. A meno di farseli costruire ad hoc da un artigiano. In alternativa le teste cadono diventando instabili.

    b) Teste e sub sono state quindi progettate x lavorare una sopra all'altra e non lontano. Il cordone ombelicale è molto particolare e non ha neanche 1 cm di gioco

    c) le casse sono state provate da me in molte posizioni nella stanza (non è che le ho buttate li ad minchiam), e tutte si sono dimostrate inferiori come risultato
    Sarebbe senz'altro meglio spostare il tutto di una 40na di cm verso sinistra ma sono obbligato a lasciare un pochino di spazio x accedere alla porta di sinistra. Ahimè

    d) Partendo dai supposti vincoli di non separabilità di teste e basi, restano come alternative proposte da Calabrese o il posizionamento negli angoli (ma a sinistra ho una porta quindi impossibile) o il posizionamento più ridossato a parete di tutti e 2 i blocchi, cosa che gradirei molto lasciandomi più spazio nella sala.
    Entrambe le ipotesi sono peggiori della soluzione adottata

    e) Ci si dimentica di dire che un conto è mettere negli angoli delle trombe che usano le pareti come prolungamento delle trombe stesse, un conto una cassa che è stata progettata x essere posizionata in modo diverso. Intanto la scena si appiattisce enormemente, mentre nel mio caso ha una profondità che solo i dipoli superano o eguagliano.
    Inoltre si elimina l'effetto sparizione casse (che a me piace enormemente)

    f) Calabrese propugna sempre nelle sue idee il collocamento in angolo anche contro l'idea di partenza del progettista. Probabilmente xchè poi intende equalizzare. Ma francamente non ne capisco la ragione. Se la resa ottimale e senza equalizzazione è in una posizione diversa, xchè farsi del male e aggiungere qualcosa di extra? X far lavorare meglio l'ampli? Il mio soffre assai poco e l'impedenza Rockport non è critica.
    Tutte le riviste del mondo ci insegnano che addossando una cassa progettata x lavorare in campo libero o quasi, alla parete di fondo e agli angoli, si ha un rigonfiamento del basso che viene considerato deleterio (ad un certo punto) e quindi la posizione ottimale resta ad una distanza diversa da modello a modello.

    Forse qua Calabrese potrebbe dirci qualcosa di più, visto che mi sembra essere uno dei punti base delle sue idee, ed il chiarimento potrebbe essere utile a molti. E lo chiedo senza alcuna verve polemica (solo curiosità)
    Tutto il mondo dice una cosa e Calabrese sostiene o consiglia il contrario.

    E siccome non sono uno che zittisce la voce solitaria ma anzi mi incuriosisce e ben venga se c'è da imparare qualcosa.....

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Tue Feb 26, 2013 11:03 am

    Edmond wrote:Non faccio fatica a dirglielo, Calabrese... Via bassa Onken progettualmente errata (anche i nomi famosi fanno errori), con volumetria inadatta ad un altoparlante da 38 cm ed accordo reflex inefficace. Via media con tromba ad elevata distorsione per tipologia di emissione legata alla geometria Tactrix. Suono piacevole ed eufonico, ma confuso, con gamma bassa poco estesa rispetto alle possibilità dell'altoparlante e gamma media nasale...

    Si è guadagnato la mia ammirazione, perlomeno fino al prossimo post ! sunny

    Segue
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Tue Feb 26, 2013 11:10 am

    Che ci dice dell'impianto del suo amico tabaccaio visto nel filmato, Calabrese??? E' un suo consiglio tecnico???

    pluto wrote:
    Scusi Calabrese, può precisare meglio questa asserzione x favore?
    Questo non è l'impianto di Audiofilo Fine? Uno dei suoi forumisti. Si dice che egli abbia realizzato questo impianto basandosi su sue specifiche. Ma forse ho capito male io...

    Audiofilofine scrive sul mio forum, ma si progetta da solo i diffusori e -persino- i trasduttori field coil...

    Dovrebbe bastare la foto per farvi capire che le mie realizzazioni sono diversissime dalle sue, come lo sono le nostre idee politiche: il che non toglie che i suoi post siano divertenti e graditi alla maggior parte dei miei forumer.

    D'altra parte, pensateci: che bisogno ci sarebbe dell'ennesimo forum-mercatino ?
    Il mio vuol essere uno spazio alternativo, più simile ad un blog. A caratterizzarlo deve essere una elevata densità di contenuti tecnici, rintracciabili, e non certo l'elevazione ad "oggetti totemici" di ciofegoni asfittici, come i tanti che circolano. Da me gli OT vengono cancellati non appena raggiungono la seconda pagina.

    Scusate la parentesi, ma mi sembra doverosa... per evitare confusione. Embarassed

    Segue
    F.C.

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  piroGallo on Tue Feb 26, 2013 11:14 am

    Gian, nel tuo post c'è parecchio materiale interessante di cui discutere. Speriamo si possa fare con tranquillità, ma viglieremo.
    Io vogio solo fare un'osservazione ad una tua frase:

    "Tutte le riviste del mondo ci insegnano che addossando una cassa progettata x lavorare in campo libero o quasi, alla parete di fondo e agli angoli, si ha un rigonfiamento del basso che viene considerato deleterio (ad un certo punto) e quindi la posizione ottimale resta ad una distanza diversa da modello a modello."

    Il problema è proprio che i costruttori (tranne poche eccezioni, vedi appunto Allsion) hanno ritenuto vincente/conveniente la NON soluzione di allontanare semplicemente i diffusori dalle pareti invece di sfruttarne le caratteristiche con progetti che ne tenessero conto.

    Inoltre sul considerare le riviste capaci di buoni insegnamenti ho, ecco, qualche riserva.


    Last edited by piroGallo on Tue Feb 26, 2013 11:16 am; edited 2 times in total


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Tue Feb 26, 2013 11:14 am

    pluto wrote:Rockport

    Dopo aver letto tutti i suggerimenti, di cui vi sono grato, facciamo qualche chiarimento xchè bisognerebbe anche saperne un pò di più sul prodotto.....

    a) a differenza delle Wilson Watt/Puppies che erano originariamente nate come mini monitor progettati da Dave Wilson x monitorare le registrazioni della moglie e completate poi dai loro sub, le mie sono nate fin da subito come floor stand unico dando però la possibilità all'utente di comprare solo le teste con un piedistallo molto particolare e unico ed i sub successivamente
    In altre parole la base delle teste non è piana ma può essere alloggiata soltanto sul piedistallo specifico e che costa una fucilata o sul sub la cui parte superiore ha esattamente la forma della base della testa.
    Da li non si scappa. Piedistalli alternativi e universali non ne esistono. A meno di farseli costruire ad hoc da un artigiano. In alternativa le teste cadono diventando instabili...

    Tristissima situazione... mi rendo conto...!

    E' come ritrovarsi in casa il solito "oggetto totemico", vale a dire il diffusore completo (bassi-medi-alti) la cui risposta è stata allineata per una collocazione in ambiente alla quale corrisponde l'impossibilità fisica a conseguire una risposta ed una timbrica lineari in gamma bassa...

    Mi spiegate cosa ci trovate in questi diffusori...???

    Segue
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Caro Pluto ti scrivo...

    Post  Ospite on Tue Feb 26, 2013 11:17 am

    pluto wrote:...
    c) le casse sono state provate da me in molte posizioni nella stanza (non è che le ho buttate li ad minchiam), e tutte si sono dimostrate inferiori come risultato
    Sarebbe senz'altro meglio spostare il tutto di una 40na di cm verso sinistra ma sono obbligato a lasciare un pochino di spazio x accedere alla porta di sinistra. Ahimè

    d) Partendo dai supposti vincoli di non separabilità di teste e basi, restano come alternative proposte da Calabrese o il posizionamento negli angoli (ma a sinistra ho una porta quindi impossibile) o il posizionamento più ridossato a parete di tutti e 2 i blocchi, cosa che gradirei molto lasciandomi più spazio nella sala.
    Entrambe le ipotesi sono peggiori della soluzione adottata...

    Ha fatto fare qualche misura, o la deduzione "sono peggiori" è basata solo e soltanto su prove d'ascolto...?

    Segue
    F.C.

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 1:10 am