Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Share

    Lupo63
    Advent Doped

    Numero di messaggi : 374
    Data d'iscrizione : 2012-05-05
    Località : Milano

    Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  Lupo63 on Mon Feb 25, 2013 10:34 pm

    apro questo thread che è la naturale prosecuzione di quello precedentemente aperto in sezione Autocostruzione...

    Qui l'antefatto:
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t16488-upgrade-alimentazione-stadio-phono

    per descrivere le prime impressioni di ascolto con la nuova sezione di alimentazione.

    Devo però fare alcune premesse per non essere male interpretato:
    - questo non è un confronto assoluto fra testine né fra i 2 setup che andrò a descrivere
    - il confronto è fra le 2 situazioni prima e dopo la modifica
    - il mio ampli ha la sensibilità degli ingressi regolabile
    - i 2 ingressi aux utilizzati per l'ascolto dei 2 setup sono stati regolati allo stesso livello con un segnale fisso di un disco test misurando i volts in uscita alle casse con l'ausilio del tester

    set-up 1 : Pioneer PL550/Dynavector 10x5/Lehmann Black Cube SE II
    set-up 2 : Pioneer PL550/Denon DL304/trafo Denon AU 320/Diablo standard

    fino a un paio di giorni fa ho ascoltato così alcuni dischi che ho in doppia copia J.M Jarre “Equinoxe” , Earth Wind & Fire “Gratitude”, Beethoven la Quinta sinfonia edizioni Classica in vinile n°1 De Agostini.
    Saltando da un ingresso all'altro con i dischi a una decina secondi l'uno dall'altro potevo ascoltare un pezzo e poi subito riascoltarlo con l'altro set-up...questo perchè non mi fido mai troppo della mia memoria acustica.
    Ebbene con i vari brani il set-up 1 era decisamente superiore principalmente in gamma bassa e in dinamica ed era anche più armonico e affascinante. L'unica situazione in cui il set-up 2 si dimostrava leggermente migliore(più aperto e un filo più definito) era con la Quinta di Beethoven.
    Inoltre il set-up 2 era più rumoroso e questo era forse dovuto al trafo e al posizionamento di cavi e componenti non proprio ortodosso.

    L'altra mattina ho collegato al Diablo del set-up 2 il nuovo alimentatore e questa sera ho trovato il tempo di effettuare un primo confronto diretto, ci tengo a sottolineare che nulla è stato mosso rispetto alla prova precedente...ebbene:

    il soffio del Diablo ora si è notevolmente ridotto anche se rimane comunque leggermente più elevato rispetto al Lehmann(penso sia colpa dell'Au 320). I cambiamenti sonici sono netti e a mio avviso, rispetto alla spesa sostenuta, strabilianti. La situazione si è completamente ribaltata, ora il set-up 2 ha una gamma bassa profondissima e direi granitica, una gamma alta definita e cristallina, anche la scena ora è molto più focalizzata e il set-up 2 si fa preferire con ognuno dei dischi sopra descritti, il suono che ne esce ora è molto più ricco e definito...mi sento costretto a usare un termine “audiofigo” che mi è sempre stato sulle balle.... il nero infrastrumentale è aumentato in maniera esponenziale...scusate ma quando uso questi vocaboli mi sento un po' pirla ma non so in che altro modo descrivere questa sensazione
    I 70 eur meglio spesi della mia vita... consiglio questa modifica anche ai possessori del Dino che richiede lo stesso tipo di alimentazione.
    Appena mi arriva la batteria nuova della mia Olympus posto qualche foto.
    Spero di non avervi annoiato
    Buona serata a tutti

    Antonio


    Last edited by Lupo63 on Wed Mar 06, 2013 5:46 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Double-stacked Advents

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  Mr. wlg on Tue Feb 26, 2013 9:44 am

    Molto bene
    Complimenti applausi


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Lupo63
    Advent Doped

    Numero di messaggi : 374
    Data d'iscrizione : 2012-05-05
    Località : Milano

    Re: Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  Lupo63 on Wed Mar 06, 2013 5:56 pm

    Oggi ho collegato anche la seconda PSU questa volta per il Project Phono Box II SE: Anch'esso vuole l'alimentazione duale a max 18v io ho regolato l'alimentatore a + e - 17,5v.
    Sul pannello posteriore c'è la presa din 5 punte a 180° per l'alimentazione a batteria che può ovviamente essere utilizzata anche per un alimentatore esterno
    Le prime differenze riscontrate rispetto all'alimentatore da scatola sono le seguenti:

    -un soffio appena appena aumentato ma probabilmente dovuto ai piccoli condensatori del primo stadio,solo 1000mf contro i 4800mf dell'altra Psu, mi devono arrivare quelli da 3300
    -un netto miglioramento della gamma alta ora molto più cristallina e definita, sembra di aver tolto un velo
    -anche le voci sembrano migliorate e più presenti, ma qui il margine è più ristretto, al punto che si potrebbe sconfinare nella psicoacustica
    -migliorata la risposta ai transienti e la dinamica in generale
    -spesa affrontata per la seconda psu eur 46 + contenitore(nel mio caso ho fatto un contenitore unico per entrambe le psu)

    A presto qualche foto


    Last edited by Lupo63 on Wed Mar 06, 2013 6:03 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Double-stacked Advents

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31492
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  Massimo on Wed Mar 06, 2013 6:02 pm

    applausi applausi applausi


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Lupo63
    Advent Doped

    Numero di messaggi : 374
    Data d'iscrizione : 2012-05-05
    Località : Milano

    Re: Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  Lupo63 on Wed Mar 06, 2013 6:14 pm

    Le foto del contenitore con le due PSU.

    a dx quella del Diablo e a sx quella del Phono-Box, il cavo di quest'ultima non è finito perchè ho terminato la guaina/calza esterna, infatti esce da sopra e non ho ancora provveduto a forare il box e mettere il relativo pressacavo

    [img][/img]


    Last edited by Lupo63 on Thu Mar 07, 2013 7:47 am; edited 1 time in total


    _________________
    Double-stacked Advents

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  Mr. wlg on Wed Mar 06, 2013 6:20 pm

    Lupo63 wrote:Oggi ho collegato anche la seconda PSU questa volta per il Project Phono Box II SE: Anch'esso vuole l'alimentazione duale a max 18v io ho regolato l'alimentatore a + e - 17,5v.
    Sul pannello posteriore c'è la presa din 5 punte a 180° per l'alimentazione a batteria che può ovviamente essere utilizzata anche per un alimentatore esterno
    Le prime differenze riscontrate rispetto all'alimentatore da scatola sono le seguenti:

    -un soffio appena appena aumentato ma probabilmente dovuto ai piccoli condensatori del primo stadio,solo 1000mf contro i 4800mf dell'altra Psu, mi devono arrivare quelli da 3300
    -un netto miglioramento della gamma alta ora molto più cristallina e definita, sembra di aver tolto un velo
    -anche le voci sembrano migliorate e più presenti, ma qui il margine è più ristretto, al punto che si potrebbe sconfinare nella psicoacustica
    -migliorata la risposta ai transienti e la dinamica in generale
    -spesa affrontata per la seconda psu eur 46 + contenitore(nel mio caso ho fatto un contenitore unico per entrambe le psu)

    A presto qualche foto

    Complimenti applausi
    Grazie per le info


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Lupo63
    Advent Doped

    Numero di messaggi : 374
    Data d'iscrizione : 2012-05-05
    Località : Milano

    Re: Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  Lupo63 on Fri Mar 22, 2013 6:28 pm

    il lato buono dell'influenza è che ti obbliga ad avere tanto tempo da dedicare agli ascolti.. Embarassed
    Ho approfittato di questi 4 giorni passati in casa per ascoltare bene soprattutto il Project e devo dire che le prime impressioni erano pessimistiche, ora mi rendo conto che è veramente salito di una categoria: ascoltando alcuni brani che conosco veramente a memoria stento a riconoscere certi passaggi da quanto ora sono più naturali e a fuoco, la dinamica poi...insomma ne ha guadagnato un pò ovunque, tranne un leggerissimo aumento del fruscio avvertibile però solo con volume a palla e facendo attacca-stacca con la vecchia alimentazione, una differenza assolutamente trascurabile e totalmente ininfluente all'ascolto


    _________________
    Double-stacked Advents

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  Mr. wlg on Fri Mar 22, 2013 6:50 pm

    Molto bene

    Che testina usi?


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Lupo63
    Advent Doped

    Numero di messaggi : 374
    Data d'iscrizione : 2012-05-05
    Località : Milano

    Re: Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  Lupo63 on Fri Mar 22, 2013 6:58 pm

    Mr. wlg wrote:Molto bene

    Che testina usi?

    sta lavorando con la DL 103+ step-up come prima della modifica, non è che prima andasse male ma ora è più definita, dirompente e mi rendo conto che il gap che percepivo rispetto alle altre era in parte dovuto proprio allo stadio phono soprattutto nella definizione della gamma alta e nelle voci che sono diventate di una presenza disarmante


    _________________
    Double-stacked Advents

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5862
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  montanari on Fri Mar 22, 2013 7:04 pm

    ma il braccio della project pesa a sufficienza per la denon?
    io sul reghino ho dovuto aggiungere una piastrina e col tecnoweight son proprio al limite
    ..


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

    Lupo63
    Advent Doped

    Numero di messaggi : 374
    Data d'iscrizione : 2012-05-05
    Località : Milano

    Re: Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  Lupo63 on Fri Mar 22, 2013 7:13 pm

    montanari wrote:ma il braccio della project pesa a sufficienza per la denon?
    io sul reghino ho dovuto aggiungere una piastrina e col tecnoweight son proprio al limite
    ..

    io non ho un Project la mia 103 è montata sul mio Aiwa LP3000 tangenziale che ha un braccio pesantissimo

    forse hai letto male ma il project di cui si sta parlando è lo stadio phono


    _________________
    Double-stacked Advents

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 5862
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: Trichord Diablo e Pro-ject Phono Box II SE alimentatore standard vs Psu autocostruita

    Post  montanari on Fri Mar 22, 2013 7:19 pm

    si ho letto male e di fretta scusa
    pensavo avessi il diablo e il project di giradischi
    my mistake


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 12:31 pm