Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Share

    Poll

    L'alta risoluzione è solo una questione di marketing?

    [ 3 ]
    13% [13%] 
    [ 17 ]
    71% [71%] 
    [ 4 ]
    16% [16%] 

    Total Votes: 24

    Mr.Alexis
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 756
    Data d'iscrizione : 2012-11-28
    Località : Modena

    A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Mr.Alexis on Sun Mar 10, 2013 2:02 am

    mi sono imbattuto su questo interessantissimo articolo:
    http://www.homerecording.it/articoli/mondo-audio/1365-i-formati-audio-ad-alta-risoluzione-sono-inutili.html
    Non ho esperienza al riguardo ma ci sono affermazioni e soprattutto un test che mi sembrano indiscutibili.Voi che ne pensate?


    _________________
    "Ognuno è vittima ed assassino....Francesco de Gregori" Alex

    riccardo-1992
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 590
    Data d'iscrizione : 2011-12-17
    Località : Cagliari

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  riccardo-1992 on Sun Mar 10, 2013 3:11 am

    io ho risposto forse perchè credo che con elettroniche di elevatissimo livello si possano apprezzare miglioramenti lievi, ma in linee generali come viene detto nell'articolo l'alta definizione può fare più casini che altro. Penso che oggi più che pensare all'alta definizione si debba pensare ad eliminare le incisioni che trapanano le orecchie, e rendere il suono meno digitale e più realistico, il dettaglio esagerato sulle alte frequenze viene dopo, prima facciamo musica, poi separiamo bene gli strumenti!! è inutile avere dettaglio se poi gli strumenti non suonano come dovrebbero e non stiamo producendo musica, ma rumori!!

    Mr.Alexis
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 756
    Data d'iscrizione : 2012-11-28
    Località : Modena

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Mr.Alexis on Sun Mar 10, 2013 3:25 am

    Ma sai che hai proprio colto nel segno?Sono dibattuto dal modificare un lettore cd o prendere un DAC esterno ma leggendo in rete la modifica potrebbe portarmi proprio a quello che tu hai detto e cioè rendere il suono meno digitale ma più musicale,più ritmico e fluido.
    Comunque saggio intervento frari


    _________________
    "Ognuno è vittima ed assassino....Francesco de Gregori" Alex

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Fausto on Sun Mar 10, 2013 6:42 pm

    Non ho votato ma ho letto l'articolo.
    Non ho votato perchè non sono ancora in grado di poter esprimere un 'opinione in proposito.
    Ascolto prevalentemente CD e liquida in 44.
    Con l'alta definizione sono ancora un pò poco "rodato" ....
    Mi sembra un pò eccessivo il termine di scelta "marketing" o "qualità" ....
    Boh!
    Neutral Neutral Neutral

    Lilly.
    FOTOREPORTER

    Numero di messaggi : 4257
    Data d'iscrizione : 2012-10-31
    Località : Milan Italy

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Lilly. on Sun Mar 10, 2013 9:11 pm

    riccardo-1992 wrote:io ho risposto forse perchè credo che con elettroniche di elevatissimo livello si possano apprezzare miglioramenti lievi, ma in linee generali come viene detto nell'articolo l'alta definizione può fare più casini che altro. Penso che oggi più che pensare all'alta definizione si debba pensare ad eliminare le incisioni che trapanano le orecchie, e rendere il suono meno digitale e più realistico, il dettaglio esagerato sulle alte frequenze viene dopo, prima facciamo musica, poi separiamo bene gli strumenti!! è inutile avere dettaglio se poi gli strumenti non suonano come dovrebbero e non stiamo producendo musica, ma rumori!!

    Riccardo ...la penso esattamente come lui per questo ho votato Forse !


    _________________




    .....la musica è la stenografia delle emozioni.....


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  pluto on Sun Mar 10, 2013 9:26 pm

    Il sondaggio non prevede l'unica reale risposta corretta. Ma dannazione, non ci seguite mai....

    Qualche volta è marketing, altre volte il miglioramento è netto. Ma negare che case come la 2L o la Linn con i loro files in HD diano effettivamente un notevole miglioramento rispetto al file normale, vuol dire non aver ascoltato bene. E anche la chiacchierata HDtracks, qualche volta ci marcia come si discute ovunque in rete, altre volte fa le cose x bene.

    Così come l'autore dell'articolo dice una ca@@ata cosmica quando sostiene che la lunghezza della parola cioè il numerino 1° 16/44 o 24/44 non è importante.
    Basta dirgli di andarsi a prendere e ascoltare i files dei dischi dei Beatles che vengono venduti sia in CD sia con la chiavetta contenente il medesimo disco ma in 24/44. Non c'è uno di noi che l'abbia ascoltato e non abbia convenuto sulla superiorità del formato 24/44

    Poi esiste il problema che l'upsampling estremo amplifica i difetti della registrazione. Per cui è bene partire da files perfetti. Ed è estremamente importante il programma con cui si leggono. Ma vi confondo le idee x cui fermiamoci qua

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Mar 10, 2013 11:09 pm

    Sono completamente d'accordo con Gian.

    Chiunque abbia ascoltato un file ben realizzato in HD, un Blu-Ray audio, o un SACD realizzato come si deve e letto dallo specifico lettore, sa bene che i file ad alta definizione non hanno lo scopo di aumentare il dettaglio della registrazione (cosa molto relativa) bensì di fornire scene acustiche più plastiche e naturali, acuti più liquidi ed estesi, gamma bassa più articolata, maggiori sfumature dinamiche, miglior realismo complessivo. Si parla di "alta definizione" analogamente a quanto si fa con l'alta definizione dei formati video di ultima generazione, ma anche in quel caso non migliora solo il dettaglio, ma la qualità di visione complessiva, resa del colore compresa!

    In pratica, l'unico modo per ridurre i tipici difetti da cattivo digitale - quelli di cui parla riccardo-1992 - è proprio registrare i master ed ascoltare musica su digitale ad alta risoluzione ben fatto.

    Che poi in rete ci sia paccottiglia spacciata per file ad alta risoluzione ben fatto è certo un fatto di marketing.... ma questo che c'entra con la reale qualità del digitale ad alta risoluzione? Anche il fatto che vengano spacciati per vinili di alta qualità delle stampe economiche tratte da master digitali è un fatto di marketing, ma questo niente ha a che vedere con la qualità ottenibile dal miglior analogico...

    A me sembra che l'avversione degli audiofili all'alta definizione sia legata soprattutto alla mancanza di voglia di modificare di conseguenza il proprio impianto.... Non ho sentito di nessuno che abbia provato l'alta definizione digitale a casa propria e sia tornato indietro.... semmai il contrario....quindi altro che marketing!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Fausto on Sun Mar 10, 2013 11:45 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    A me sembra che l'avversione degli audiofili all'alta definizione sia legata soprattutto alla mancanza di voglia di modificare di conseguenza il proprio impianto.... Non ho sentito di nessuno che abbia provato l'alta definizione digitale a casa propria e sia tornato indietro.... semmai il contrario....quindi altro che marketing!

    Personalmente non ho più avversione.
    Ho modificato il mio impianto e già sento la necessità di un ulteriore up_grade.
    Tuttavia non tutta l'alta definizione ( .... hand made .... ) è buona e, se ascolti quella sbagliata ( .... pasticciata da pseudo liquido_alchimisti .... ), torni indietro di corsa!
    Il contrario ( .... quale? .... ) potrebbe anche essere meglio.
    Secondo me un po' di "business" c'è!
    Solo una riflessione poi ognuno pensi come vuole.
    Grazie.
    sunny sunny sunny

    Mr.Alexis
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 756
    Data d'iscrizione : 2012-11-28
    Località : Modena

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Mr.Alexis on Mon Mar 11, 2013 1:41 am

    E il test di cui si parla nell'articolo però?Che ne pensate di quello?A me dà parecchio da pensare....a voi no?


    _________________
    "Ognuno è vittima ed assassino....Francesco de Gregori" Alex

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8717
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Edmond on Mon Mar 11, 2013 2:14 am

    Non credere che la presunta scienza sia esente da gabole da marketing........... sunny


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Mar 11, 2013 12:23 pm

    Fausto wrote:...
    Tuttavia non tutta l'alta definizione ( .... hand made .... ) è buona e, se ascolti quella sbagliata ( .... pasticciata da pseudo liquido_alchimisti .... ), torni indietro di corsa!
    Il contrario ( .... quale? .... ) potrebbe anche essere meglio.
    Secondo me un po' di "business" c'è!
    ...

    Fausto credo di aver detto anch'io la stessa cosa.... ma il fatto che esista il vino cattivo non significa che il vino sia tutto da buttare via. Semmai significa che bisogna fare attenzione a quale vino si acquista. E questo vale per il digitale ad alta definizione, i vestiti, gli elettrodomestici, il vinile, le automobili, l'Hi-Fi, il cibo. il cinema, la musica....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Fausto on Mon Mar 11, 2013 12:51 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Fausto credo di aver detto anch'io la stessa cosa.... ma il fatto che esista il vino cattivo non significa che il vino sia tutto da buttare via. Semmai significa che bisogna fare attenzione a quale vino si acquista. E questo vale per il digitale ad alta definizione, i vestiti, gli elettrodomestici, il vinile, le automobili, l'Hi-Fi, il cibo. il cinema, la musica....

    Ok Vito, perfetto siamo in sintonia.
    Io aggiungo anche che molti audiofili, credendo di aver "definitivamente" varcato la nuova frontiera, si sono buttati a capofitto in esperimenti che nella maggior parte dei casi hanno provocato danni udibili .... (.... ho ascoltato ....)
    Questo centra poco con il business (.... poco ma centra ....) ma vuole essere solo un suggerimento a prestare attenzione a come ci viene proposta la liquida.
    Si vada per gradi, con le proprie esperienze e non si abbandoni subito il "vecchio" modo d'ascoltare!
    Un pò OT ma mi sento di voler aiutare ....
    Grazie Vito.
    sunny sunny sunny


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  pluto on Mon Mar 11, 2013 2:45 pm

    torniamo all'oggetto dell'interesse di Alex che non è la solita guerra digitale vs analogico

    In realtà egli è indeciso se comprarsi un DAC x migliorare l'attuale Cd player e magari approcciare la liquida, oppure fare qualche upgrade al suo Cd player.

    Purtroppo chi risponde dando consigli normalmente non è mai uno che è nella posizione migliore e cioè ha sia il CD player sia la liquida e quindi può forse giudicare meglio di chi ha solo uno o l'altro dei media. In realtà il partito di coloro che sostengono " il mio CD player fa un mazzo così a questo o a quel DAC" è sempre molto forte. Ma sbaglia: vuol dire che la sezione DAC del suo CD player è migliore di quel DAC. Punto
    Il confronto corretto sarebbe quello di usare il DAC del proprio Cd player e dopo aver messo a punto, dare un parere

    La mia opinione è nota da tempo. Vediamo se qualcuno riesce a consigliarlo un pò meglio

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  matley on Mon Mar 11, 2013 2:59 pm

    ho ascoltato un DAC che fa il culo a quello di PLUTO... affraid affraid affraid

    ho sbagliato qualcosa?.. Embarassed


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  pluto on Mon Mar 11, 2013 3:08 pm

    matley wrote:ho ascoltato un DAC che fa il culo a quello di PLUTO... affraid affraid affraid

    ho sbagliato qualcosa?.. Embarassed

    Si, a prenderti le C1P8


    Last edited by pluto on Mon Mar 11, 2013 3:34 pm; edited 1 time in total

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 54
    Località : Roma

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  axellone on Mon Mar 11, 2013 3:21 pm

    pluto wrote:torniamo all'oggetto dell'interesse di Alex che non è la solita guerra digitale vs analogico

    In realtà egli è indeciso se comprarsi un DAC x migliorare l'attuale Cd player e magari approcciare la liquida, oppure fare qualche upgrade al suo Cd player.
    La mia opinione è nota da tempo. Vediamo se qualcuno riesce a consigliarlo un pò meglio

    Io opterei sicuramente per un dac in grado di consentirgli sia l'utilizzo della liquida sia un miglioramento dell'ascolto del suo cdplayer. Questo in generale, ma non so quale lettore utilizza e quanto sia disposto a spendere per un nuovo convertitore


    _________________
    Saluti, Enrico  

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  phaeton on Mon Mar 11, 2013 3:26 pm

    intervengo giusto per quotare entrambi i post del cagnolone.
    chiunque abbia ascoltato un file HR fatto come si deve (e non magari semplicemente ottenuto da un rip 16/44 e poi usando zero padding... si, ho ascoltato purtroppo anche questo spacciato per HR...) sa che il vantaggio e' innegabile. e, aggiungo, chiunque abbia ascoltato come si deve un file dxd originale (ovvero, registarto in dxd, non upsamplato) sa bene che anche in quel caso il vantaggio su un 24/96 c'e', anche se effettivamente la differenza diminuisce. consiglio di scarcare qualche file dxd free da 2L per rendersi conto.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Fausto on Mon Mar 11, 2013 3:30 pm

    pluto wrote:torniamo all'oggetto dell'interesse di Alex che non è la solita guerra digitale vs analogico

    In realtà egli è indeciso se comprarsi un DAC x migliorare l'attuale Cd player e magari approcciare la liquida, oppure fare qualche upgrade al suo Cd player.

    Purtroppo chi risponde dando consigli normalmente non è mai uno che è nella posizione migliore e cioè ha sia il CD player sia la liquida e quindi può forse giudicare meglio di chi ha solo uno o l'altro dei media. In realtà il partito di coloro che sostengono " il mio CD player fa un mazzo così a questo o a quel DAC" è sempre molto forte. Ma sbaglia: vuol dire che la sezione DAC del suo CD player è migliore di quel DAC. Punto
    Il confronto corretto sarebbe quello di usare il DAC del proprio Cd player e dopo aver messo a punto, dare un parere

    La mia opinione è nota da tempo. Vediamo se qualcuno riesce a consigliarlo un pò meglio

    Scusa ma non capisco:
    perché citi il "ritornare all'oggetto dell'interesse di Alex"?
    In questo 3D è aperto un sondaggio ....
    Probabilmente è riconducibile al dubbio DAC vs UP_GRADE ma la domanda è diversa.
    Per quanto riguarda i consigli attendo anch'io nuovi "indirizzi" fermo restando che è sempre gradita ogni opinione ....
    Mi sembra un po' eccessivo sostenere che chi ascolta in più modi è la persona meno adatta a consigliare .... ( ma forse non intendevi scrivere così )
    Non so Gian, il pensiero è un po' contorto .... (magari non ho capito io )
    Potresti spiegare meglio il tuo concetto?
    Ti ringrazio.
    sunny sunny sunny


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  pluto on Mon Mar 11, 2013 3:38 pm

    Fausto wrote:
    perché citi il "ritornare all'oggetto dell'interesse di Alex"?
    In questo 3D è aperto un sondaggio ....
    Probabilmente è riconducibile al dubbio DAC vs UP_GRADE ma la domanda è diversa.
    Per quanto riguarda i consigli attendo anch'io nuovi "indirizzi" fermo restando che è sempre gradita ogni opinione ....
    Mi sembra un po' eccessivo sostenere che chi ascolta in più modi è la persona meno adatta a consigliare .... ( ma forse non intendevi scrivere così )
    Non so Gian, il pensiero è un po' contorto .... (magari non ho capito io )
    Potresti spiegare meglio il tuo concetto?
    Ti ringrazio.
    sunny sunny sunny


    Il sondaggio di Alex è figlio di un 3D nell'altra sez che non hai letto.
    Siccome qua si finiva x deviare fuori strada, mi sono permesso di menzionare l'interesse dell'autore in modo che qualcuno potesse poi aiutarlo nella decisione
    Tutto qua - nessuna contorsione sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  pluto on Mon Mar 11, 2013 3:42 pm

    phaeton wrote:intervengo giusto per quotare entrambi i post del cagnolone.
    chiunque abbia ascoltato un file HR fatto come si deve (e non magari semplicemente ottenuto da un rip 16/44 e poi usando zero padding... si, ho ascoltato purtroppo anche questo spacciato per HR...) sa che il vantaggio e' innegabile. e, aggiungo, chiunque abbia ascoltato come si deve un file dxd originale (ovvero, registarto in dxd, non upsamplato) sa bene che anche in quel caso il vantaggio su un 24/96 c'e', anche se effettivamente la differenza diminuisce. consiglio di scarcare qualche file dxd free da 2L per rendersi conto.

    OT

    che cos'è zero padding Mike?

    Intendi tramite l'uso dei programmi pro di editing che stiamo provando?

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  colombo riccardo on Mon Mar 11, 2013 4:39 pm

    Fausto wrote:
    Si vada per gradi, con le proprie esperienze e non si abbandoni subito il "vecchio" modo d'ascoltare

    niente cambiamenti radicali della serie

    chi va piano va sano e va lontano, niente incidenti e niente constatazioni amichevoli.

    Ciao
    Riki

    Mr.Alexis
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 756
    Data d'iscrizione : 2012-11-28
    Località : Modena

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  Mr.Alexis on Mon Mar 11, 2013 5:30 pm

    Il sondaggio di Alex è figlio di un 3D nell'altra sez che non hai letto.
    Siccome qua si finiva x deviare fuori strada, mi sono permesso di menzionare l'interesse dell'autore in modo che qualcuno potesse poi aiutarlo nella decisione
    Tutto qua - nessuna contorsione sunny
    Verissimo,questo argomento è riconducibile ad un'altro che ho aperto nell'altra sezione e ho pensato che parlare di risoluzione potesse aiutarmi nella scelta DAC Vs Upgrade lettore,come ha scritto Fausto.


    _________________
    "Ognuno è vittima ed assassino....Francesco de Gregori" Alex

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  piroGallo on Mon Mar 11, 2013 5:46 pm

    [quote="pluto"]
    phaeton wrote:
    OT

    che cos'è zero padding Mike?

    Intendi tramite l'uso dei programmi pro di editing che stiamo provando?

    l'aggiunta di zeri per far finta di essere moooltoooo meglio assai (leggi upsampling farlocco)


    ( o no? )


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  phaeton on Mon Mar 11, 2013 6:26 pm

    yes, exactly.
    semplificando molto grossolanamente, si puo' dire che esistono due modi di upsamplare:
    - zero padding, ovvero come detto da Piro si aggiungono semplicemente degli zeri in mezzo ai campioni, in modo da aumentare fittiziamente la fs. e' una cosa inventata da Philips agli albori, ed ha un fondamento matematico ma non pratico (per avere l'effetto desiserato occorre un filtro "brick wall", ovvero a pendenza infinita, irrealizzabile anche nel dominio digitale). btw, vista l'estrema semplicita' di realizzazione, e' quello che fanno il 99.99% dei lettori/dac in giro;
    - interpolazione, lineare o spline. qui iniziamo a giocare serio. in pratica invece di mettere dentro la sequenza degli zeri, calcolo come dovrebbe essere il campione fittizio sulla base dei due campioni adiacenti (quello prima e quello dopo, lineare) oppure degli n campioni adiacenti (n/2 prima e n/2 dopo, spline nelle varie forme), e tenendo conto della massima frequenza riproducibile al campionameno originale (*). ovvero, non aggiungo nessuna informazione, ma permetto al dac di lavorare piu' facilmente. e' quello che fanno lo 0,001% dei lettori/dac (MSB, ad esempio) e molti (credo la maggioranza) programmi commerciali

    (*) supponiamo che il campione prima era 1 e quello dopo 9, l'interpolatore (lineare per semplicita') calcola il nuovo campione pari a 5, ma questo e' vero solo nel caso che la massima freq riprodotta e' pari a fs/2, cioe' in ogni caso non sto aggiungendo nulla rispetto al campionamento originale. se avessi invece realmente campionato a 2*fs, e quindi potessi "vedere" una frequenza doppia, sarebbe del tutto possibile avere un campione in mezzo pari 19, ad esempio. cosa impossibile prima, perche' implica "vedere" una frequenza doppia di quella massima. ecco perche' dico sempre che upsamplare un flusso non comporta nulla se non il far lavorare il dac in condizioni piu' agevoli.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: A proposito dei formati audio ad alta risoluzione....

    Post  pluto on Mon Mar 11, 2013 6:35 pm

    phaeton wrote: ecco perche' dico sempre che upsamplare un flusso non comporta nulla se non il far lavorare il dac in condizioni piu' agevoli.

    Chiarissimo grazie (x modo di dire )
    Avevo capito il senso generale, ma non cosa intendevi nello specifico.

    Questa tua ultima affermazione sembrerebbe anche essere una spiegazione del perchè alcuni files sembrano beneficiare di un upsampling software (ultimamente uso Izotope in multiplo perfetto) e alcuni invece no
    Se il file di partenza non è perfetto, si amplificano le magagne e non ne vale la pena
    Altre volte invece c'è un piccolo miglioramento e probabilmente ciò è proprio dovuto alla migliore condizione di utilizzo del DAC

    Ovviamente chi si va a comprare un file in 24/176 a 27 dollari pretende giustamente qualcosa di più che non un semplice passaggio del file con Saracon o Izotope, cosa che ormai abbiamo imparato a fare pure noi nerd angel

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 5:43 pm