Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente? - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Share

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  rphal on Mon Mar 25, 2013 8:25 pm

    devo ammettere che sono rimasto molto indietro
    io fino d'ora ho pensato che i diritti d'autore rappresentano un parte importante del redditto dei musicisti
    cosi quando leggevo sui i giornali varie lamentele dei musicisti (attivi), che oggi per guadagnare si devono fare molti più concerti che in passato perché il redditto dai diritti d'autore si è molto ridotto, pensavo che la cosa è legata alla diffusissima pirateria, invece se ho capito bene le cose sono cambiate molto
    ma in tal caso a che utilità hanno la SIAE, MPA, RIAA per artisti?

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  Fausto on Mon Mar 25, 2013 8:37 pm

    rphal wrote:devo ammettere che sono rimasto molto indietro
    io fino d'ora ho pensato che i diritti d'autore rappresentano un parte importante del redditto dei musicisti
    cosi quando leggevo sui i giornali varie lamentele dei musicisti (attivi), che oggi per guadagnare si devono fare molti più concerti che in passato perché il redditto dai diritti d'autore si è molto ridotto, pensavo che la cosa è legata alla diffusissima pirateria, invece se ho capito bene le cose sono cambiate molto
    ma in tal caso a che utilità hanno la SIAE, MPA, RIAA per artisti?

    Io, come avrai senz'altro notato, sono molto interessato all'argomento.
    Però, perdonami, non ho capito la tua domanda.
    Grazie.
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  PARLAPA' on Mon Mar 25, 2013 9:03 pm

    Come è già stato detto,la promozione la possono fare tutti,a costi umani ed a volte anche offrendo in omaggio il primo album

    Un gruppo di Brescia,mi ha contattato per promuovere il loro mini album di esordio,siccome ero e lo sono tutt'ora a corto di soldi,ho risposto che per il momento non avevo la possibilità economica e che anche se erano pochi euro,avevo altre priorità.
    Mi hanno spedito il CD gratis.

    Riguardo ai prezzi,è vero che ci sono a 5 euro,ma provate a comprare le novità...


    _________________
    Marco

    ermes pecchinini
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 115
    Data d'iscrizione : 2012-04-14
    Località : Inverigo

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  ermes pecchinini on Mon Mar 25, 2013 9:30 pm

    Per rispondere a Rphal.
    Non so se le cose siano cambiate, non mi risulta, sono sempre state così.
    Per intenderci: quando un esecutore viene contattato per una registrazione è da darsi per scontato che firmerà una liberatoria in cui cede tutti i diritti d'autore (per sempre) in cambio di un pagamento forfettario. Idem per apparizioni televisive e radiofoniche. Le cose cambiano un po' per i compositori e gli arrangiatori. Ma in quel caso, essendo i diritti pagati per ogni singola esecuzione, a guadagnare sono solo i pochi (normalmente mediocri) molto mediatizzati. A detenere tutti i diritti d'autore solo le grandi case discografiche ed alcuni agenti (oltre alle sempre possibili eccezioni che sono però al quanto rare). In questo contesto le entrate derivate dai diritti d'autore sono totalmente trascurabili per gli esecutori (o addirittura nulle) mentre sono estremamente alte per i discografici e gli agenti.
    Er

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  Fausto on Mon Mar 25, 2013 9:43 pm

    Ci siamo allontanati parecchio dall'argomento.
    Si trattava del download illegale ....
    Se non altro abbiamo scoperto dinamiche discutibili.
    Ma scaricare senza pagare aiuta a risolvere?
    Secondo me NO!
    sunny sunny sunny

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  PARLAPA' on Mon Mar 25, 2013 9:48 pm

    Se veramente si vuole combattere lo scarico illegale,bisognerebbe oscurare tutti i siti che lo permettono.
    Perchè non lo fanno ?

    Secondo me c'è anche qui un enorme guadagno da parte delle Major


    _________________
    Marco

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  colombo riccardo on Mon Mar 25, 2013 9:48 pm

    Fausto wrote:Ci siamo allontanati parecchio dall'argomento.
    Si trattava del download illegale ....
    Se non altro abbiamo scoperto dinamiche discutibili.
    Ma scaricare senza pagare aiuta a risolvere?
    Secondo me NO!
    sunny sunny sunny

    non ho capito cosa dovrebbe risolvere il download illegale.

    Ciao
    Riki

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  Fausto on Mon Mar 25, 2013 9:55 pm

    colombo riccardo wrote:

    non ho capito cosa dovrebbe risolvere il download illegale.

    Ciao
    Riki

    Rileggi tutto con calma ....
    Senza fretta ....
    Hai tutto il tempo che vuoi ....
    Ciao.

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  colombo riccardo on Mon Mar 25, 2013 10:00 pm

    Fausto wrote:

    Rileggi tutto con calma ....
    Senza fretta ....
    Hai tutto il tempo che vuoi ....
    Ciao.

    ok è riferito al primo post

    Ciao
    Riki

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  Fausto on Mon Mar 25, 2013 10:06 pm

    colombo riccardo wrote:

    ok è riferito al primo post

    Ciao
    Riki

    senza contare gli altri 50 e passa!

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  albertosi on Mon Mar 25, 2013 10:10 pm

    In poche parole, in estrema sintesi, agli artisti rimangono gli spiccioli... Il grosso se lo incamera un sistema in buona parte parassitario in grado di arrogarsi diritti e guadagni.

    In pratica il download illegale nella percentuale in cui incide danneggia minimamente l'artista, il quale ha ben altri problemi...
    Alla fine per l'artista potrebbe quasi essere una forma di promozione che paga di tasca rinunciando a una piccola percentuale di guadagno....

    Sono andato troppo oltre? Embarassed


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  colombo riccardo on Mon Mar 25, 2013 10:11 pm

    Fausto wrote:

    senza contare gli altri 50 e passa!

    vuoi sapere come sarà il futuro ?

    lentamente le registrazioni musicali perdono di valore economico e diventano come i biglietti da visita che ti vengono dati gratuitamente.

    il vero custode della musica è internet e non certo le case discografiche

    Ciao
    Riki

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  PARLAPA' on Mon Mar 25, 2013 10:13 pm

    Ci sono già vari gruppi che promuovono e mettono a disposizione file gratuiti di alcuni brani,per promuovere i loro lavori ad esempio i Marillion e i Dead Can Dance


    _________________
    Marco

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  Fausto on Mon Mar 25, 2013 10:26 pm

    PARLAPA' wrote:Ci sono già vari gruppi che promuovono e mettono a disposizione file gratuiti di alcuni brani,per promuovere i loro lavori ad esempio i Marillion e i Dead Can Dance

    Ed è un'iniziativa tutta da apprezzare.
    E' promozionale finalizzata poi all'acquisto "giusto" dei loro lavori.
    Segnalazione di rilievo.
    sunny sunny sunny

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  rphal on Mon Mar 25, 2013 11:31 pm

    Grazie a Ermes per la risposta. La mia domanda, forse esposta male, è nata perché ho letto che certi artisti (Lucio Dalla per esempio) guadagnano parecchio dai diritti d'autore (che se non sbaglio hanno anche una tassazione favorevole). Però vedo che i guadagni derivano dal fatto che loro sono compositori e non solo esecutori.
    Comunque penso che in qualche modo il problema si deve risolvere, perché credo che l'opzione di vivere solo da concerti non è sostenibile ne per musicisti ne per noi utenti.
    Comunque tornando in topic sono convinto che il digitale ha favorito molto la pirateria, una volta quando c'erano solo LP e casette il fenomeno era molto più ridotto visti i limiti delle casette. Oggi invece fai la copia identica al originale.

    pappa&lardo
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 879
    Data d'iscrizione : 2012-07-23

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  pappa&lardo on Tue Mar 26, 2013 8:18 am

    [quote="Fausto"]

    Ok, letto.
    Quindi (gentaglia a parte su questo ci siamo capiti) per fare, riuscire a proporsi e poi riuscire a vendere i costi sarebbero abbastanza accessibili.
    A scendere dovrebbero quindi essere contenuti ( NON gratis ) anche i prezzi di vendita dei supporti (di OGNI tipo).
    Ho capito bene?
    Grazie.
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    PS: Consideri anche OGNI tipo di prelievo fiscale e/o burocratico?




    Sisi i costi totali sono accessibilissimi!. Per organizzarsi in proprio basta avere voglia di fare e soprattutto avere più gruppi con cui lavorare e magari un posto in cui insegnare. Molti musicisti hanno un gruppo principale, con il quale fanno la propria musica, e uno o due con i quali girano sia con cover che con i propri brani per tirare su i soldi per mantenersi e per crearsi i contatti . Il booking delle date e la promozione te la organizzi con gli altri membri del gruppo suddividendo i compiti. Oltretutto,cosa che non tutti immaginano, è che molti musicisti anche di band molto importanti (tipo Led Zeppelin, Pink Floyd,Deep Purple, Jethro Tull, etc..) fanno collaborazioni con i musicisti emergenti e non sempre è necessario sborsare molto denaro, ma avere delle proposte che possano interessare; oltretutto con internet contattarli è semplicissimo e più sono famosi più è facile trovarli. Altra cosa che uno può fare è organizzare concerti per band più grosse, farsi dare l'apertura oppure aprire delle collaborazioni per cui tutte le date che tu gli trovi le apri te etc. Molti gruppi anche noti al giorno d'oggi hanno difficoltà a promuoversi nei club (che spesso sono comprati dalle major e dalle agenzie più importanti) quasi quanto gli emergenti e i managers vanno sempre più per conoscenze; se impari ad organizzare un concerto hai molte più possibilità di farti conoscere ed entrare in un certo giro, dato che oggi la maggior parte degli incassi si fanno dal vivo. E' molto dura ma non è impossibile! bisogna però lavorare tantissimo, avere in testa degli obbiettivi realizzabili e soprattutto imparare a fare anche altre cose oltre che suonare come saper organizzare un concerto anche di un certo livello o sapere come fare un lavoro di booking e gestione dei contatti, perchè non hai più delle persone che lo fanno per te.


    Last edited by pappa&lardo on Tue Mar 26, 2013 8:41 am; edited 1 time in total

    pappa&lardo
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 879
    Data d'iscrizione : 2012-07-23

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  pappa&lardo on Tue Mar 26, 2013 8:24 am

    colombo riccardo wrote:

    vuoi sapere come sarà il futuro ?

    lentamente le registrazioni musicali perdono di valore economico e diventano come i biglietti da visita che ti vengono dati gratuitamente.

    il vero custode della musica è internet e non certo le case discografiche

    Ciao
    Riki


    Ma non è il futuro, è già il presente! almeno per buona parte della musica emergente

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  Fausto on Tue Mar 26, 2013 9:47 am

    A me la situazione generale è ora più chiara.
    Certo che si potrebbe approfondire ancora di più ma in rete e con la chat non è facile.
    Sarebbe bello incontrarsi, come a volte facciamo, con le gambe sotto il tavolo a chiacchierare del nostro hobby.
    La presenza poi di musicisti di professione amplierebbe il discorso oltre l'alta fedeltà.
    Non saremo certo noi a stravolgere poi il .... "mercato" ma quantomeno ci saremo confrontati come già abbiamo fatto in questa occasione.
    Un gran bel 3D che stiamo frequentando con serenità e passione.
    Grazie.
    sunny sunny sunny

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  Fausto on Tue Mar 26, 2013 9:53 am

    pappa&lardo wrote:


    Ma non è il futuro, è già il presente! almeno per buona parte della musica emergente

    Per la musica emergente che credo però faccia comunque fatica a diffondersi nonostante internet.
    Non si tratta in questo caso di un certo tipo di musica abbastanza di nicchia?
    Non è che, sempre in questo caso, internet sia l'unico canale?
    Se così fosse vedo ancora lontano questo futuro di cui parla Riki.
    sunny sunny sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21544
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  pluto on Tue Mar 26, 2013 10:14 am

    Guarda che loro (ed io la penso come loro) stanno dicendo che è il presente. Non il futuro

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  Fausto on Tue Mar 26, 2013 11:01 am

    pluto wrote:Guarda che loro (ed io la penso come loro) stanno dicendo che è il presente. Non il futuro

    Io ho letto (fra gli altri) il post # 62 di Riki ed a quello mi riferivo.
    Sotto certi aspetti ho scritto anch'io che è il presente ma .... solo sotto certi aspetti ed in determinati casi.
    Conosco il tuo pensiero .... più o meno.
    Grazie.
    Ciao.
    sunny sunny sunny


    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  PARLAPA' on Tue Mar 26, 2013 3:40 pm

    Un Esempio di promozione è il sito di Jamendo,dove artisti esordienti,ma anche alcuni già conosciuti,pubblicano i loro album che sono scaricabili gratis,forse guadagnano qualcosa da eventuali pubblicità o sponsor del sito


    _________________
    Marco

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: indagine della Commissione Europea sul download illegale: risultato soprendente?

    Post  Fausto on Tue Mar 26, 2013 3:49 pm

    PARLAPA' wrote:Un Esempio di promozione è il sito di Jamendo,dove artisti esordienti,ma anche alcuni già conosciuti,pubblicano i loro album che sono scaricabili gratis,forse guadagnano qualcosa da eventuali pubblicità o sponsor del sito

    Sostituirei il "forse" con un "speriamo" ....
    Altrimenti la vedo dura.
    Non tanto per me quanto per loro.

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 1:30 pm