Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il mare della musica liquida
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il mare della musica liquida

    Share

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Il mare della musica liquida

    Post  colombo riccardo on Wed May 01, 2013 11:15 am

    mi rivolgo a quelli che vorrebbero attraversare il mare della musica liquida ma sono titubanti, non sanno che pesci prendere, come una specie di guida di tipo talebana perchè di solito mi dicono che "vedo solo bianco e nero"
    Interessa a qualcuno ?

    ciao
    Riki

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21518
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  pluto on Wed May 01, 2013 11:19 am

    Siamo tutti orecchi e moriamo dalla voglia di apprendere il verbo del Profeta

    Spara. Separerai Windows da Mac?

    Comunque sia, ottima iniziativa

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  albertosi on Wed May 01, 2013 11:34 am



    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  mau57 on Wed May 01, 2013 12:08 pm

    Ottimo! Attendo con entusiasmo, ma, ti prego, separa come è stato già suggerito mac e win (oppure parla solo di win! sunny )

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1594
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  krell2 on Wed May 01, 2013 12:34 pm

    colombo riccardo wrote:mi rivolgo a quelli che vorrebbero attraversare il mare della musica liquida ma sono titubanti, non sanno che pesci prendere, come una specie di guida di tipo talebana perchè di solito mi dicono che "vedo solo bianco e nero"
    Interessa a qualcuno ?

    ciao
    Riki

    applausi


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  colombo riccardo on Wed May 01, 2013 1:50 pm

    il mio è un discorso molto in generale, direi politico

    ma questa musica liquida serve o non serve ? è una delle tante mode odierne ?

    è anche vero che non a tutti piace il mare

    la musica liquida non è una moda, non è un fatto passeggero e questo perchè
    il computer non è una moda, è entrato a far parte della nostra vita quotidiana
    ed è anche fondamentale perchè ad esempio se si blocca il computer la banca si blocca
    e non vi da i vostri soldi allo sportello.

    il computer serve all'audiofilo per ascoltare musica ?

    non necessariamente nel senso che può andare avanti ad ascoltare i suoi cd con il suo lettore

    però può mentalmente pensare in un futuro prossimo o lontano di usare il computer
    se avrà intenzione di fare un upgrade del suo lettore cd, fatto come ?
    prima comperando un dac da collegare al suo lettore digitale funzionante come meccanica digitale
    e poi se si dovesse rompere il suo lettore allora potrebbe comperare un computer da collegare
    al suo dac.

    il computer serve oggi a chi ha scaricato una marea di musica dalla rete e avendolo non serve
    assolutamente masterizzare dei cd audio anche perchè nella fase di masterizzazione conta moltissimo il software utilizzato e poi perchè perdere tempo a masterizzare ?

    il computer è tecnicamente la migliore "meccanica digitale" e non costa come le migliori meccaniche digitali hiend.

    ciao
    Riki


    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  albertosi on Wed May 01, 2013 1:54 pm

    Perfetto, e anche se non lo sai fin qui siamo perfettamente daccordo! applausi


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21518
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  pluto on Wed May 01, 2013 4:21 pm

    Riki xchè non dai qualche consiglio su come approcciare la liquida?

    Non so se sbaglio, ma leggendo i forums si notano fondamentalmente 2 categorie

    a) dai 20 ai 50 anni, quindi nati con i computer e più desiderosi di iniziare (forse xchè meno spaventati dal rapporto con PC/MAC)

    b) gli over 50, impauriti dal computer, settaggi etc

    In realtà poi vedo 2 sottocategorie esistenti sia in (a) sia in (b), cioè quella di coloro che sostengono che x battere il loro CD player ce ne vuole o è impossibile x la liquida. Generalizzo un po' ma periodicamente leggo di discussioni di questo tipo. Quante volte ci siamo azzuffati x sostenere che è meglio il Sacd, il vinile, i Masters etc etc?

    Vorrei che tu da Archivista Ufficiale e mente storica dei negozi russi , suggerissi a coloro che sono tentati ma restano titubanti x mille ragioni, che fare.

    Se ti va naturalmente (ma ti deve andare visto che ti sei aperto il 3D)

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  colombo riccardo on Wed May 01, 2013 5:10 pm

    continuo il discorso

    per chi è allergico al computer sono nati i cosiddetti "music server" però in linea generale non danno quella flessibilità che invece il computer ci da

    quale computer usare per ascoltare musica in modalità stereo ?

    un computer normale, il super computer non serve assolutamente

    tanto per darvi una idea : oggi non spenderei di più di un Apple Mac mini

    logicamente nel computer c'è installato un sistema operativo per cui nasce spontanea la
    domanda di quale sistema operativo usare.

    io escludo in partenza Linux per un motivo molto semplice : mancanza di flessibilità

    faccio un esempio concreto :

    supponiamo di volere usare un hard disk esterno My Book della Western Digital :

    per potere funzionare bisogna installare il suo driver nel computer e non esiste il driver per Unix per cui non può essere utlizzato in ambiente Unix

    poi non siete voi a scegliere il sistema operativo da usare ma è il software che decide quale sistema operativo usare

    qualcuno nei forum dice che il sistema operativo va "alleggerito", bisogna fare modifiche, eliminare i servizi inutili, etc..etc.

    io invece affermo che non c'è niente da modificare a livello di sistema operativo

    io non ho mai modificato niente e non ho avuto problemi ai fini audio, quindi penso
    che il computer deve funzionare e bene così come vi viene dato.

    in informatica di solito se usate un prodotto appena uscito molto probabilmente fate la cavia
    e non è un caso che la parola "aggiornamento" sia un termine molto usato in campo informatico

    gli aggiornamenti vanno fatti ?

    si sia nel bene che nel male.

    ciao
    Riki

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  colombo riccardo on Wed May 01, 2013 7:47 pm

    riassumendo la configurazione per la musica liquida è fatta da computer + un dac esterno il quale può essere o non essere collegato direttamente al computer in presenza o meno di una interfaccia al suo interno

    per quanto riguarda l'interfaccia (interna/esterna) escludo

    1) tutte quelle che non hanno i loro drivers (sono tutte quelle che si collegano in automatico al computer nel senso che il sistema operativo del computer le riconosce in automatico)

    2) tutte quelle che non hanno drivers proprietari di tipo ASIO da installare nel computer

    ciao
    Riki

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  matley on Wed May 01, 2013 7:55 pm

    colombo riccardo wrote:mi rivolgo a quelli che vorrebbero attraversare il mare della musica liquida ma sono titubanti, non sanno che pesci prendere, come una specie di guida di tipo talebana perchè di solito mi dicono che "vedo solo bianco e nero"
    Interessa a qualcuno ?

    ciao
    Riki

    che barca usi?...
    ti leggo con attenzione..e se parli male di mac..godo come un riccio sulla riccia.. Laughing Laughing Laughing

    buon proseguimento...ti seguo..a nuoto..






    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  colombo riccardo on Wed May 01, 2013 8:38 pm

    pausa "pubblicitaria"

    http://www.youtube.com/watch?v=mhLnxiSxp24

    ciao
    Riki

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  albertosi on Thu May 02, 2013 11:10 am

    Odio la pubblicità....!!


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21518
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  pluto on Thu May 02, 2013 11:13 am

    albertosi wrote:Odio la pubblicità....!!

    Esatto, il Tenente non sa che l'audience finisce x cambiare canale....

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  colombo riccardo on Thu May 02, 2013 1:31 pm

    concludo il discorso riguardo l'interfaccia :

    1) la vedo soltanto esterna al dac e può essere interna o esterna al computer

    2) essa deve avere a corredo dei file stereo digitali sia a 16 che a 24 bit e per quanto riguarda la frequenza di campionamento tutte quelle in uso (44,1/48/96/176,4/192 kHz)

    3) un pannello di controllo da visualizzare sul monitor del computer

    ciao
    Riki

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  albertosi on Thu May 02, 2013 2:31 pm

    Ciao Riky, dato che hai chiuso il primo capitolo mi inserisco con alcune considerazioni.
    Premesso che condivido in toto quello che tu hai sostenuto fino a quì potrei aggiungere che ho provato sia Fidelizer che la shell cmp per l'ottimizzazione dl pc, più altre cose che ti risparmio.
    Devo dire che pur non usando questi accorgimenti, nell'impianto di un amico che ha come caratteristica una trasparenza a mio gusto talvolta perfino innaturale, con la shell si possono cogliere delle differenze abbastanza chiare. Le stesse le ritrovo anche nel mio impianto anche se più sfumate e quindi per me poco rilevanti. Più o meno direi un maggiore nitore, lo stesso che in qualche misura rilevo leggendo da ram.
    Alla fine però come ho già detto non uso niente di tutto ciò e mi pongo il in linea con la tua idea di fondo.

    Se potessi specificare meglio cosa intendi per pannello di controllo te ne sarei grato... interessante ma non chiaro.



    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  colombo riccardo on Thu May 02, 2013 3:51 pm

    pannello di controllo dell'interfaccia :

    quando si installano i drivers dell'interfaccia sarebbe utile che venga installato anche il programma fornito a corredo dell'interfaccia in maniera tale da controllare in tempo reale a video i settaggi dell'interfaccia stessa.

    ciao
    Riki

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  albertosi on Thu May 02, 2013 3:56 pm

    ok, chiaro.
    Ma mi sa che il bello ha da venire per cui mi pongo ordinatamente in attesa.

    Ciao, Alberto.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  colombo riccardo on Thu May 02, 2013 4:12 pm

    il software player deve avere queste caratteristiche :

    1) essere indipendente, cioè non dipendere da nessun software

    2) avere la possibilità all'interno del software di decidere dove mandare in output l'audio digitale

    3) essere in grado di gestire i drivers di tipo Asio

    a questo punto per avere come dire "sotto controllo la situazione" devo verificare il bitperfect e l'unica maniera è quella di mandare in play tutti i files a corredo dell'interfaccia ed è l'interfaccia a dirmi che è tutto ok

    una cosa importante è poi tenere separato l'audio di sistema dall'audio musicale e quindi nel pannello di controllo del sistema operativo dico di utilizzare per l'audio la scheda audio integrata nel computer mentre per quanto riguarda l'audio musicale dico al software player utilizzato di mandare l'output digitale verso l'interfaccia collegata internamente/esternamente al computer

    quando è tutto ok ===> http://www.youtube.com/watch?v=zYwtkNRLVS8

    non ha importanza il sistema operativo usato (Windows/Mac) ma invece ha moltissima importanza il software utilizzato, i drivers dell'interfaccia

    tutto il resto sono solo chiacchiere da forum

    io ho finito

    ciao
    Riki

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  piroGallo on Thu May 02, 2013 6:18 pm

    colombo riccardo wrote:il software player deve avere queste caratteristiche :

    1) essere indipendente, cioè non dipendere da nessun software





    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21518
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  pluto on Thu May 02, 2013 6:38 pm

    E' il software Movimento 5 stelle... Laughing Laughing

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  colombo riccardo on Thu May 02, 2013 7:38 pm

    pluto wrote:E' il software Movimento 5 stelle... Laughing Laughing

    Amarra è un software che dipende dal software Itunes

    ciao
    Riki

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21518
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  pluto on Thu May 02, 2013 7:47 pm

    Fino ad un certo punto. Come Audirvana e Fidelia, può essere usato in Playlist senza I-Tunes e tutti e 3 lavorano meglio e suonano meglio.

    Ma ormai Amarra mi ha rotto le balls, è sempre incompiuto.

    Il mio preferito resta Izotope x brani singoli e per compilations come fai tu con i tuoi visitors. Il suo upsampling è formidabile, così come l'insensibilità a difetti esasperati dall'alta risoluzione che vengono evidenziati talvolta da quelli che tu chiami giocattolo.
    Per es i tuoi files con i giocattoli danno qualche problemino. Con Izotope, Adobe, Sony sono perfetti. Wavelab non l'ho provato. Troppo complicato il sistema demo

    maggio
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1355
    Data d'iscrizione : 2010-11-22
    Località : Bergamo

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  maggio on Thu May 02, 2013 7:53 pm

    Possiamo aggiungere che il software deve leggere tutti i formati principali.... azz! ho provato il sony e NON legge i flac!!

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21518
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il mare della musica liquida

    Post  pluto on Thu May 02, 2013 8:06 pm

    Ma sei sicuro?
    Mi pare che tu debba impostare i formati nelle preferenze. Non lo fa subito in auto. Vado a memoria e non vorrei dire una bischerata.

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 1:35 pm