Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Dischi ondulati
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Dischi ondulati

    Share

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Dischi ondulati

    Post  Massimo on Thu May 02, 2013 1:37 pm

    Dopo vari esperimenti per raddrizzare un vinile deformato sono giunto alla conclusione che se i vinili sono molto deformati è inutile operare, poichè tutta l'ondulazione in senso verticale si sposta sul piano orizzontale, per cui il braccio ha violente oscillazioni sul piano orizontale, dove prima le aveva più dolci sul piano verticale.
    Vorrei anche avere il parere e conoscere le esperienze di altri amici che hanno provato vari metodi più o meno artigianali o usano la pressadischi. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Dischi ondulati

    Post  pluto on Thu May 02, 2013 1:44 pm

    Esistono diverse macchine spianadischi che operano a caldo ma costano una cifra tale che ne rende l'acquisto ampiamente ingiustificabile.
    Se devo spendere 2 0 3 mila euro, mi sostituisco i pochi dischi rovinati e mi avanzano giusto 2500 eurelli o giù di li.

    A livello più accettabile c'è l'outer ring ma va bene principalmente x i giradischi a trazione diretta. Anche se i Clearaudio lo hanno come optional e sembra funzionare davvero bene.
    Più di quello non farei. Meglio acquistare un nuovo vinile.

    Poi se volete metterli nel forno a micro onde.... Laughing Laughing

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Dischi ondulati

    Post  Fausto on Thu May 02, 2013 2:00 pm

    Massimo wrote:Dopo vari esperimenti per raddrizzare un vinile deformato sono giunto alla conclusione che se i vinili sono molto deformati è inutile operare, poichè tutta l'ondulazione in senso verticale si sposta sul piano orizzontale, per cui il braccio ha violente oscillazioni sul piano orizontale, dove prima le aveva più dolci sul piano verticale.
    Vorrei anche avere il parere e conoscere le esperienze di altri amici che hanno provato vari metodi più o meno artigianali o usano la pressadischi. sunny

    Io non ho metodi da suggerire.
    I dischi ondulati ( molto ondulati ) li tengo così come sono e se mi capita l'occasione li sostituisco.
    Debbo dire che comprando sempre dallo stesso fornitore non mi è mai arrivato un disco non buono.
    Lui stesso mi dice che se x qualsiasi motivo non sono soddisfatto posso renderli.
    sunny sunny sunny

    Buba
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 818
    Data d'iscrizione : 2010-08-20
    Età : 44
    Località : Bovolone (VR)

    Re: Dischi ondulati

    Post  Buba on Thu May 02, 2013 2:16 pm

    pluto wrote:A livello più accettabile c'è l'outer ring ma va bene principalmente x i giradischi a trazione diretta.
    Embarassed Perdona la mia ingenuità e la domanda probabilmente stupida ma... come mai?

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Dischi ondulati

    Post  pluto on Thu May 02, 2013 2:26 pm

    Buba wrote:
    pluto wrote:A livello più accettabile c'è l'outer ring ma va bene principalmente x i giradischi a trazione diretta.
    Embarassed Perdona la mia ingenuità e la domanda probabilmente stupida ma... come mai?

    I trazione a filo normalmente hanno motorini debolucci. Inoltre spesso sono associati al discorso del telaio flottante (ma non sempre ovviamente)

    L'outer ring va usato in congiunzione con il clamp centrale e quindi, a meno di usare clamp a serraggio o leggeri, ti potresti trovare con 500/800 gr al centro + 400/600 gr sul bordo esterno.

    Quelli a telaio flottante, giocoforza vanno eliminati (cambierebbe tutta la taratura)
    Quelli a filo con telaio rigido con motorino vanno eliminati
    Non ne restano molti (vedi appunto Clearaudio, ma mi pare anche il VPI top del ns pilota Marco)

    Oppure i DD, i Garrard. Già gli EMt non vanno bene x il piatto particolare che hanno (anche se i motori lo permetterebbero). Comunque l'outer ring è nato come optional di alcuni DD

    Buba
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 818
    Data d'iscrizione : 2010-08-20
    Età : 44
    Località : Bovolone (VR)

    Re: Dischi ondulati

    Post  Buba on Thu May 02, 2013 2:46 pm


    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Dischi ondulati

    Post  ravax on Thu May 02, 2013 3:25 pm

    Ciao a tutti!!

    Guardate un po cosa propongono questi signori...:




    Io non so se ci spenderei i soldini richiesti... http://www.vinylflat.com/vinylflatproducts.html

    Ciao!!



    _________________
    Fabrizio


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Dischi ondulati

    Post  pluto on Thu May 02, 2013 3:31 pm

    Mal che vada, puoi sempre provare a mangiarlo... Laughing Laughing

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Dischi ondulati

    Post  ravax on Thu May 02, 2013 3:46 pm

    pluto wrote:Mal che vada, puoi sempre provare a mangiarlo... Laughing Laughing

    affraid affraid E' vero!! E poi se è un disco di "valore" pace.... chissa se è buono... sunny


    _________________
    Fabrizio


    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6358
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Dischi ondulati

    Post  lizard on Thu May 02, 2013 3:54 pm


    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6670
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Dischi ondulati

    Post  mc 73 on Thu May 02, 2013 3:57 pm

    lizard wrote:

    assomiglia alle mie 2 copie di hotel california affraid

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6358
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Dischi ondulati

    Post  lizard on Thu May 02, 2013 4:03 pm

    Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.

    cptaz
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 328
    Data d'iscrizione : 2010-01-28
    Età : 54
    Località : Luino (VA)

    Re: Dischi ondulati

    Post  cptaz on Thu May 02, 2013 4:23 pm

    pluto wrote:

    I trazione a filo normalmente hanno motorini debolucci. Inoltre spesso sono associati al discorso del telaio flottante (ma non sempre ovviamente)

    L'outer ring va usato in congiunzione con il clamp centrale e quindi, a meno di usare clamp a serraggio o leggeri, ti potresti trovare con 500/800 gr al centro + 400/600 gr sul bordo esterno.

    Quelli a telaio flottante, giocoforza vanno eliminati (cambierebbe tutta la taratura)
    Quelli a filo con telaio rigido con motorino vanno eliminati
    Non ne restano molti (vedi appunto Clearaudio, ma mi pare anche il VPI top del ns pilota Marco)

    Oppure i DD, i Garrard. Già gli EMt non vanno bene x il piatto particolare che hanno (anche se i motori lo permetterebbero). Comunque l'outer ring è nato come optional di alcuni DD

    Si confermo il VPI HRX ce l'ha di serie e funziona molto bene, e' anche molto pratico da usare perche' si autocentra col piatto, mentre quello del Clearaudio (che e' optional) necessita di un centratore, e per questo non l'ho preso.
    Sul VPI quindi il problema dischi ondulati e' risolto definitivamente.

    Ciao a tutti, Marco sunny

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Dischi ondulati

    Post  Fausto on Thu May 02, 2013 5:20 pm

    lizard wrote:

    Mi hai fatto venire un'idea regalo per mia figlia!
    cheers cheers cheers

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Dischi ondulati

    Post  Massimo on Thu May 02, 2013 7:40 pm

    ravax wrote:Ciao a tutti!!

    Guardate un po cosa propongono questi signori...:




    Io non so se ci spenderei i soldini richiesti... http://www.vinylflat.com/vinylflatproducts.html

    Ciao!!

    E' lo stesso metodo che uso io, solo il pressatore è meno raffinato ma dallo stesso risultato.
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3812-riparazione-vinili-deformati


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    perfidoclone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 243
    Data d'iscrizione : 2011-02-17
    Età : 39
    Località : Milano

    Re: Dischi ondulati

    Post  perfidoclone on Thu May 02, 2013 10:18 pm

    anch'io mi stavo interessando per spianare i dischi ondulati con un sistema homemade..
    Un mio amico aveva una spiana dischi da 2000€ e la cosa che mi aveva colpito che la temperatura saliva molto graduatamente, una cosa tipo 30 min per andare in temperatura, 1 ora rimaneva in temperatura e un altra ora per raffreddarsi.
    Notando il lento cambio di temperatura pensavo di usare al posto del legno MDF , consigliato da Massimo, due dischi di granito di uno spessore di circa 3 cm e di circa 33/35 cm di diametro così di limitare il più possibile lo sbalzo termico .
    L'unica mia perplessità e' data dal peso che potrebbe raggiungere e da quanto porta il piano del mio forno

    Di vinyl flat e' interessante la borsa che riscalda Groovy Puch , potrebbe essere una buona alternativa al forno

    Saluti,

    Matteo


    _________________

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Dischi ondulati

    Post  Fausto on Thu May 02, 2013 10:24 pm

    Una domanda: ma date una tolleranza all'odulazione dell'LP?
    Per meglio capirsi: intervenite solo se la deformazione è "pesante" oppure anche se minima.
    Grazie.
    sunny sunny sunny

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: Dischi ondulati

    Post  PARLAPA' on Thu May 02, 2013 10:30 pm

    Avete provato con questo ?





    _________________
    Marco

    ermes pecchinini
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 115
    Data d'iscrizione : 2012-04-14
    Località : Inverigo

    Re: Dischi ondulati

    Post  ermes pecchinini on Thu May 02, 2013 11:27 pm

    Contro il disco ondulato mi sa che c'è poco da fare.
    Ho letto però un saggio interessante sulla questione (ebbene si, esistono!!) che sosteneva la seguente teoria:
    l'ondulazione sul piano verticale procura problemi più gravi (wow) qualora la VTA non sia ottimale.
    La non centratura del disco (problema ben più grave) procura fastidi azzerabili qualora l'angolo di Offset sia pari a zero: ovvero solo nei bracci a tangenziale.
    Sulla seconda ipotesi non ho una mia opinione, bisognerebbe sentire chi possiede tali bracci.
    Sulla prima invece ho potuto sperimentare che una leggera ondulazione è tollerata se un braccio è settato in modo ottimale.
    Ad ogni modo considerato il costo di un disco ed il costo di un ammennicolo per rimediare ad un disco ondulato credo che convenga semplicemente comprare un'altra copia.
    eR

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Dischi ondulati

    Post  Massimo on Thu May 02, 2013 11:56 pm

    PARLAPA' wrote:Avete provato con questo ?



    affraid affraid affraid


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Dischi ondulati

    Post  pepe57 on Sun May 05, 2013 11:54 pm

    o con questa?




    Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Dischi ondulati

    Post  matley on Mon May 06, 2013 1:50 am

    pepe57 wrote:o con questa?




    Rolling Eyes Rolling Eyes


    1 mela al giorno leva il medico di torno...
    2 mele levano l'ostetrica... Laughing

    questa ti spiana... affraid affraid affraid affraid affraid

    (bella questa pepe)


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Dischi ondulati

    Post  Massimo on Mon May 06, 2013 7:58 am

    pepe57 wrote:o con questa?




    Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Marxsis
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 2013-05-12

    Re: Dischi ondulati

    Post  Marxsis on Fri Dec 26, 2014 5:58 pm

    Riesumo questo vecchio post - approfittando per fare a chi legge, e a chi ci tiene, gli auguri di natale - per chiedere lumi a voi analogici!
    Da poco tempo mi hanno regalato un Rega RP1 con il performance pack, bell'oggetto, non c'è che dire...
    Per vie traverse sono entrato in possesso di una vecchia collezione di vinili (più o meno 160) di classica e di lirica, quasi completa. Come potete immaginare molti di questi vinili, benché la maggior parte siano ancora "incellofanati", sono ondulati: alcuni poco, altri molto.
    Mi vengono dunque spontanee alcune domande:
    1) Suonando un vinile particolarmente ondulato rischio di danneggiare la testina???
    2) Posto che il numero dei vinili in questione è elevato, circostanza che mi porta a escludere il metodo proposto da Massimo, l'utilizzo di un clamp come il Michell (o affini, se avete consigli sono più che ben accetti) potrebbe aiutarmi? Tenendo conto che non mi aspetto di certo che i dischi ritornino tutti magicamente dritti come appena usciti dalla fabbrica Embarassed

    Ri buon natale!

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Dischi ondulati

    Post  pepe57 on Thu Jan 01, 2015 3:27 am

    Io proverei a "spianarli" lasciandoli su un ripiano con sopra un peso piatto.
    Lasciali il tempo che serve (di solito basta un giorno, ma se servisse lasciali anche una settimana).
    Embarassed Embarassed


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 1:20 am