Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
dac ess sabre 32
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    dac ess sabre 32

    Share

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    dac ess sabre 32

    Post  nikko on Thu May 02, 2013 7:36 pm

    Salve a tutti,

    qualcuno sa dirmi se questo dac converte o meno i file dsd in pcm ?

    Grazie in anticipo a chiunque abbia info sunny



    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: dac ess sabre 32

    Post  phaeton on Fri May 03, 2013 9:33 am

    premessa: il 99% dei chip dac oggi in commercio sono dei delta-sigma. ovvero convertono in analogico uno stream che non e' piu' pcm, ma un flusso di bit (bitstream) generalmente con una parola tra 1b e 4b. differente il caso dei chip BB 179x e ESS9018, i primi adottano una interessante tecnologia mista pcm 6b + sd 2b, il secondo utilizza un sofisticatissimo e molto performante sistema a multi conversione (per un totale di 16 convertitori differenziali, ovvero 8 canali disponibili in teoria) di tipo sd 5b. diciamo che i primi hanno cercato una soluzione intelligente, il secondo una soluzione di forza bruta :-)

    seconda premessa: un "sacd" e' un flusso dsd ovvero un bitstream 1b

    cio' detto, dovrebbe essere gia' tutto chiaro :-)

    in realta' quando si dice che un chip dac accetta un dsd si sta semplicemente dicendo che ha l'interfaccia di ingresso opportuna ai modulatori per accettare lo stream, ma in pratica all'interno cambia poco.... il flusso (sia dsd che pcm) viene cmq convertito nei modulatori nel segnale opportuno a pilotare il particolare schema di dac adottato.

    per rispondere alla domanda, si il 9018 (non so gli altri chip della serie) accetta un flusso dsd nativo. ATTENZIONE che questo non significa che il dac inteso come macchina complessiva acetta un flusso dsd nativo, ci sono sempre le interfaccie di collegamento verso il pc.....

    ad oggi ci sono pochissimi dac che convertono direttamente il dsd senza trasformazioni, io ne conosco solo due il Playback e il Meitner


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: dac ess sabre 32

    Post  nikko on Fri May 03, 2013 10:15 am

    phaeton wrote:premessa: il 99% dei chip dac oggi in commercio sono dei delta-sigma. ovvero convertono in analogico uno stream che non e' piu' pcm, ma un flusso di bit (bitstream) generalmente con una parola tra 1b e 4b. differente il caso dei chip BB 179x e ESS9018, i primi adottano una interessante tecnologia mista pcm 6b + sd 2b, il secondo utilizza un sofisticatissimo e molto performante sistema a multi conversione (per un totale di 16 convertitori differenziali, ovvero 8 canali disponibili in teoria) di tipo sd 5b. diciamo che i primi hanno cercato una soluzione intelligente, il secondo una soluzione di forza bruta :-)

    seconda premessa: un "sacd" e' un flusso dsd ovvero un bitstream 1b

    cio' detto, dovrebbe essere gia' tutto chiaro :-)

    in realta' quando si dice che un chip dac accetta un dsd si sta semplicemente dicendo che ha l'interfaccia di ingresso opportuna ai modulatori per accettare lo stream, ma in pratica all'interno cambia poco.... il flusso (sia dsd che pcm) viene cmq convertito nei modulatori nel segnale opportuno a pilotare il particolare schema di dac adottato.

    per rispondere alla domanda, si il 9018 (non so gli altri chip della serie) accetta un flusso dsd nativo. ATTENZIONE che questo non significa che il dac inteso come macchina complessiva acetta un flusso dsd nativo, ci sono sempre le interfaccie di collegamento verso il pc.....

    ad oggi ci sono pochissimi dac che convertono direttamente il dsd senza trasformazioni, io ne conosco solo due il Playback e il Meitner

    Grazie delle info !!!!

    guarda la mia domanda nasce dal fatto che questo dac dovrebbe essere montato su un lettore cd/sacd che mi interessa ( x il mio impianto cuffie) il pioneer PD50... ora non capendone praticamente nulla di elettronica io so solo, da quello che ho letto in giro, che ad esempio i BB 179x che menzionavi tu convertono direttamente il segnale dsd in analogico senza portarlo prima in pcm, mi chiedevo se anche questo dac sabre facesse lo stesso, però mi pare di capire da quello che scrivi, correggimi se sbaglio, che non è solo una questione di dac ma di come questo si interfaccia alla macchina???

    per essere più chiari so per certo che il mio lettore sacd attuale, quello in firma, non converte il segnale stereo dsd in pcm prima di farlo uscire in analogico, anzi adirittura prevede l'upsampling 8X dei normali cd che escono alla fine con una frequenza di segnale 2.8224MHz la stessa del DSD. Mi interessava sapere com si comportava il pioneer con questi dac rispetto al segnale dsd.

    Grazie ancora per l'aiuto sunny

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: dac ess sabre 32

    Post  Fausto on Fri May 03, 2013 10:26 am

    phaeton wrote:premessa: il 99% dei chip dac oggi in commercio sono dei delta-sigma. ovvero convertono in analogico uno stream che non e' piu' pcm, ma un flusso di bit (bitstream) generalmente con una parola tra 1b e 4b. differente il caso dei chip BB 179x e ESS9018, i primi adottano una interessante tecnologia mista pcm 6b + sd 2b, il secondo utilizza un sofisticatissimo e molto performante sistema a multi conversione (per un totale di 16 convertitori differenziali, ovvero 8 canali disponibili in teoria) di tipo sd 5b. diciamo che i primi hanno cercato una soluzione intelligente, il secondo una soluzione di forza bruta :-)

    seconda premessa: un "sacd" e' un flusso dsd ovvero un bitstream 1b

    cio' detto, dovrebbe essere gia' tutto chiaro :-)

    in realta' quando si dice che un chip dac accetta un dsd si sta semplicemente dicendo che ha l'interfaccia di ingresso opportuna ai modulatori per accettare lo stream, ma in pratica all'interno cambia poco.... il flusso (sia dsd che pcm) viene cmq convertito nei modulatori nel segnale opportuno a pilotare il particolare schema di dac adottato.

    per rispondere alla domanda, si il 9018 (non so gli altri chip della serie) accetta un flusso dsd nativo. ATTENZIONE che questo non significa che il dac inteso come macchina complessiva acetta un flusso dsd nativo, ci sono sempre le interfaccie di collegamento verso il pc.....

    ad oggi ci sono pochissimi dac che convertono direttamente il dsd senza trasformazioni, io ne conosco solo due il Playback e il Meitner

    Scusa Phateon brevissimo OT visto che ti leggo:
    con le STAX tutto bene, funzionano a meraviglia e mi deliziano di ottimi ascolti.
    Scusate il breve OT.
    Grazie.
    sunny sunny sunny

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: dac ess sabre 32

    Post  phaeton on Fri May 03, 2013 10:48 am



    le Stax mi fanno scoprire ogni giorno un dettaglio nuovo, una sfumatura che non avevo mai sentito, una goduria insomma, tanto che ho deciso di upgradare la sorgente visto che ormai, benche' lo young abbia un valore stratosferico rispetto al prezzo, ormai il limite e' lui... e quindi altro dolore per il mio portafogli yaw yaw cavolo, non ho ancora deciso se queste Stax sono diaboliche o angeliche affraid affraid


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: dac ess sabre 32

    Post  phaeton on Fri May 03, 2013 11:19 am

    nikko wrote:

    Grazie delle info !!!!

    guarda la mia domanda nasce dal fatto che questo dac dovrebbe essere montato su un lettore cd/sacd che mi interessa ( x il mio impianto cuffie) il pioneer PD50... ora non capendone praticamente nulla di elettronica io so solo, da quello che ho letto in giro, che ad esempio i BB 179x che menzionavi tu convertono direttamente il segnale dsd in analogico senza portarlo prima in pcm, mi chiedevo se anche questo dac sabre facesse lo stesso, però mi pare di capire da quello che scrivi, correggimi se sbaglio, che non è solo una questione di dac ma di come questo si interfaccia alla macchina???

    per essere più chiari so per certo che il mio lettore sacd attuale, quello in firma, non converte il segnale stereo dsd in pcm prima di farlo uscire in analogico, anzi adirittura prevede l'upsampling 8X dei normali cd che escono alla fine con una frequenza di segnale 2.8224MHz la stessa del DSD. Mi interessava sapere com si comportava il pioneer con questi dac rispetto al segnale dsd.

    Grazie ancora per l'aiuto sunny

    N.

    facciamola breve: se il PD50 monta il sabre 9018, la conversione in analogico del dsd non e' diretta; per il tuo Sony, il chip dac usato e' il TI DSD1796DBR (http://www.datasheetarchive.com/DSD1796DBR-datasheet.html) e quindi anche lui non converte direttamente il flusso dsd ma come descritto prima adotta una conversione mista multibit + sd a 2 bit.

    l'upsampling 8x e' standard in tutti i lettori/dac, lo fa direttamente il chip dac, ma non vuol dire che alla fine si ha un dsd. la particolarita' del tuo lettore attuale e' che puo' veicolare un flusso dsd nativo sull'interfaccia HDMI (occhio che parliamo ancora di un flusso digitale non convertito in analogico)

    confermo che AFAIK ad oggi gli unici dac a permettere una conversione diretta sono il Playback e il Meitner (e forse l'EMM ma non ho esperienza diretta quindi non so per certo)

    quando si parla di conversione del dsd in pcm molto spesso si intende che il chip dac usato non accetta in ingresso il flusso dsd (cioe' non ha l'interfaccia dsd verso i modulatori) e quindi a monte del chip dac va fatta una conversione dsd-pcm. poi all'interno del dac ci sara' un'altra conversione pcm-qualcosa dove "qualcosa" e' il formato dei modulatori (che tipicamente sara' un sd monobit o multibit)



    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: dac ess sabre 32

    Post  nikko on Fri May 03, 2013 11:30 am

    Forse Kal Rubin di stereophile si spiega meglio di me sunny " Sony's Technical Background paper spends a lot of words on SACD processing but says little about the player's CD processing, except to describe an 8x-oversampling filter and a noise shaper that result in a 2.8224MHz signal-sampling frequency—the same as that of DSD. "In this way, the SA-DAC presents both CD and SACD signals to the final converter stage in the identical 1-bit/64fs form."; questo per il sony scd xa 5400 es . Anche su sacd.net dicono che la conversione in analogico avviene direttamente da dsd appena ritrovo il link lo post.

    Per quanto concerne il pioneer come fai a dire che non c'è una conversione diretta dsd/analogico con il sabre mentre dici che c'è con il playback e il meitner? porta pazienza ma solo per capire se è una tua deduzione o hai qualche altra info su cui ti basi.

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: dac ess sabre 32

    Post  nikko on Fri May 03, 2013 11:37 am

    Trovato sunny

    Post by Arnaldo June 13, 2011 (2 of 9)
    reply | reply with quote | report
    joster said:
    ... Does the XA5400ES converts the DSD signal to an analog signal (PCM/LPCM) at the very best resolution? Is it still good way to play SACD discs? Or am I losing something for not using the full potential of the DSD format? Is there any equipment I can add to my system to get unaltered DSD formal to the amplifier?
    As per Michi's post below, the Sony SCD-XA5400ES does not convert internally to PCM/LPCM when using its analog outputs. With digital outputs, DSD is preserved only via HDMI, which many recent receivers can process with no conversion when in direct mode (bypassing EQ and room correction). Sony's old SCD-XA5400ES webpage stated "uncompressed digital output for the Direct Stream Digital® signal via HDMI" and "Multi-Channel Direct Stream Digital Output via HDMI," while Sony's white paper said "some fortunate owners will use the SCD-XA5400ES connected via HDMI digital interface to the Sony STR-DA6400ES [or any other A/V receiver with HDMI], in which case the player's internal D/A converters will go unused".

    Post by michi September 13, 2009 (237 of 291)
    (/showthread/63141/63329/y#63329)
    There's a lot of misleading information out there and I don't know where it's coming from: The BB 1796 **IS A DSD DAC**. It does NOT convert to PCM. It has no function to do so.
    It can accept PCM *OR* DSD, but its DA functions DO NOT involve resampling or accumulating DSD to PCM before output.
    It is a sigma/delta dac, just as Sony's PULSE dac on the SCD-1/777 was a sigma/delta dac.
    I know people are going to continue to rally that the PCM/DSD-1796 converts to PCM (because it has PCM in the name, I guess?) - but it does not.
    Folks can talk to TI if they wish.
    The SCD-XA9000ES and SCD-XA777ES (players) used Burr-Brown PCM1738 dacs and it did not convert to PCM, either.
    The BB 1796 is also used in the Denon 3910, and the BB 1792 is used in the Tascam DV-RA1000. These players do not convert to PCM (unless optioned as such in the case of the Denon.)
    The BB 1791 (still part of this same family, but actually lower spec) is used in many early Pioneer players and I have pulled raw DSD off of the input pin for analysis on these machines before.
    They are fed raw DSD. Sample rate conversion from DSD to PCM, if it were done internally on the chip, requires a degree of processing power and buffer memory (to accumulate binary words) that these chips simply do not have.
    The STR-DA5400ES (amplifier) may convert to PCM for its processing modes; and this is may be what Audioholik is talking about -- the XA-5400ES (SACD player) has no such processing needs or capabilities, and does not do this; it takes direct DSD input to the BB 1796 dacs which do not internally resample or convert. (They simply do not have the proccessing power or buffers neccessary to do so.)
    Are folks confusing the SCD-XA5400ES (player) and the STR-DA5400ES (receiver/amplifier)? Because it seems that this may be the case?
    Sony's "statements" above in Audioholik's posts seem to tell me that the STR-DA5400ES takes the DSD input provided over HDMI from the XA5400ES and may do some conversion before *its* processing; but that's got nothing to do with internal conversion in the player. The DSD signal can either A) be presented to the BB 1796 dacs in the XA5400ES player, or, B) shipped out the HDMI port to a receiver upstream which will handle it however it will...

    preso da qui http://www.sa-cd.net/showthread/72412/72496

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: dac ess sabre 32

    Post  phaeton on Fri May 03, 2013 12:29 pm

    guarda, di sciocchezze scritte in rete da cosiddetti esperti o peggio giornalisti (anche su siti considerati "attendibili") se ne leggono parecchie. io non deduco nulla, sono ing elettronico, specializzato in progettazione digitale (anche se non in campo audio).

    non voglio entrare nei dettagli tecnici perche' e' inutile, pero' appurato che il tuo Sony usa il 1796, se vai qui:
    http://www.ti.com/lit/ds/symlink/dsd1796.pdf (questo e' il datasheet originale del costruttore del chip dac, magari chi l'ha progettato e costruito ne sa qualcosa in piu' su come funziona rispetto ad un giornalista....)
    a pg 7 trovi lo schema a blocchi del dac, come vedi viene utilizzato lo schema tipico di TI con l'Advanced Segment Dac (e' quello che ti ho descritto prima, un misto di multibit e sd a 2b)

    per i dettagli della conversione Advanced segment puoi vedere qui http://www.ti.com/lit/ds/sles106b/sles106b.pdf a pg 51 (e' riferito al fratellone maggiore 1792, ma il 1796 utilizza lo stesso schema). come vedi si tratta di qualcosa di ESTREMAMENTE lontano da una conversione sd monobit.

    quando qualche giornalista scrive che un certo lettore o dac tratta il dsd senza portarlo in pcm (o affermazioni similari) sta semplicemente dicendo che quel cdp o dac puo' accettare in ingresso un flusso dsd (cioe' ha l'apposita interfaccia, come piu' volte detto), MA LA CONVERSIONE NON E MAI SD MONOBIT PURA (salvo i casi gia' piu' volte citati)

    nel caso specifico del tuo Sony, al di la dei roboanti proclami marketing, semplicemente il chip dac adottato (TI DSD1796) ha l'interfaccia dsd per cui il lettore non trasforma in pcm... e questa cosa la fanno praticamente tutti i lettori sacd moderni (e non... addirittura il mio vecchio Marantz SA-11S1 lo fa....)

    spero sia piu' chiaro ora sunny sunny


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: dac ess sabre 32

    Post  nikko on Fri May 03, 2013 1:19 pm

    phaeton wrote:guarda, di sciocchezze scritte in rete da cosiddetti esperti o peggio giornalisti (anche su siti considerati "attendibili") se ne leggono parecchie. io non deduco nulla, sono ing elettronico, specializzato in progettazione digitale (anche se non in campo audio).

    non voglio entrare nei dettagli tecnici perche' e' inutile, pero' appurato che il tuo Sony usa il 1796, se vai qui:
    http://www.ti.com/lit/ds/symlink/dsd1796.pdf (questo e' il datasheet originale del costruttore del chip dac, magari chi l'ha progettato e costruito ne sa qualcosa in piu' su come funziona rispetto ad un giornalista....)
    a pg 7 trovi lo schema a blocchi del dac, come vedi viene utilizzato lo schema tipico di TI con l'Advanced Segment Dac (e' quello che ti ho descritto prima, un misto di multibit e sd a 2b)

    per i dettagli della conversione Advanced segment puoi vedere qui http://www.ti.com/lit/ds/sles106b/sles106b.pdf a pg 51 (e' riferito al fratellone maggiore 1792, ma il 1796 utilizza lo stesso schema). come vedi si tratta di qualcosa di ESTREMAMENTE lontano da una conversione sd monobit.

    quando qualche giornalista scrive che un certo lettore o dac tratta il dsd senza portarlo in pcm (o affermazioni similari) sta semplicemente dicendo che quel cdp o dac puo' accettare in ingresso un flusso dsd (cioe' ha l'apposita interfaccia, come piu' volte detto), MA LA CONVERSIONE NON E MAI SD MONOBIT PURA (salvo i casi gia' piu' volte citati)

    nel caso specifico del tuo Sony, al di la dei roboanti proclami marketing, semplicemente il chip dac adottato (TI DSD1796) ha l'interfaccia dsd per cui il lettore non trasforma in pcm... e questa cosa la fanno praticamente tutti i lettori sacd moderni (e non... addirittura il mio vecchio Marantz SA-11S1 lo fa....)

    spero sia piu' chiaro ora sunny sunny

    Guarda che dire.... onestamente non metto bocca visto che io di elettronica come premesso so zero e tu sei ing. elettronico, se addirittura ritieni che quelli di stereophile dicano cavolate figurati che cosa posso saperne io.. mi fa specie che nessun lettore sacd ad oggi: esoteric, accuphase, i primi sony scd 1 e 777, i dcs etc escludendo quei due da te menzionati converta direttamente il flusso dsd in analogico.

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    ampzilla
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 52
    Data d'iscrizione : 2013-01-14
    Età : 57
    Località : roma

    Re: dac ess sabre 32

    Post  ampzilla on Wed May 15, 2013 9:54 pm

    phaeton wrote:guarda, di sciocchezze scritte in rete da cosiddetti esperti o peggio giornalisti (anche su siti considerati "attendibili") se ne leggono parecchie. io non deduco nulla, sono ing elettronico, specializzato in progettazione digitale (anche se non in campo audio).

    non voglio entrare nei dettagli tecnici perche' e' inutile, pero' appurato che il tuo Sony usa il 1796, se vai qui:
    http://www.ti.com/lit/ds/symlink/dsd1796.pdf (questo e' il datasheet originale del costruttore del chip dac, magari chi l'ha progettato e costruito ne sa qualcosa in piu' su come funziona rispetto ad un giornalista....)
    a pg 7 trovi lo schema a blocchi del dac, come vedi viene utilizzato lo schema tipico di TI con l'Advanced Segment Dac (e' quello che ti ho descritto prima, un misto di multibit e sd a 2b)

    per i dettagli della conversione Advanced segment puoi vedere qui http://www.ti.com/lit/ds/sles106b/sles106b.pdf a pg 51 (e' riferito al fratellone maggiore 1792, ma il 1796 utilizza lo stesso schema). come vedi si tratta di qualcosa di ESTREMAMENTE lontano da una conversione sd monobit.

    quando qualche giornalista scrive che un certo lettore o dac tratta il dsd senza portarlo in pcm (o affermazioni similari) sta semplicemente dicendo che quel cdp o dac puo' accettare in ingresso un flusso dsd (cioe' ha l'apposita interfaccia, come piu' volte detto), MA LA CONVERSIONE NON E MAI SD MONOBIT PURA (salvo i casi gia' piu' volte citati)

    nel caso specifico del tuo Sony, al di la dei roboanti proclami marketing, semplicemente il chip dac adottato (TI DSD1796) ha l'interfaccia dsd per cui il lettore non trasforma in pcm... e questa cosa la fanno praticamente tutti i lettori sacd moderni (e non... addirittura il mio vecchio Marantz SA-11S1 lo fa....)

    spero sia piu' chiaro ora sunny sunny


    ciao, Phaeton, mi fa piacere ritrovarti qui,
    in un forum più... tranquillo.
    Massimo

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11989
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: dac ess sabre 32

    Post  carloc on Wed May 15, 2013 9:59 pm

    ampzilla wrote:


    ciao, Phaeton, mi fa piacere ritrovarti qui,
    in un forum più... tranquillo.
    Massimo

    Facciamo della tranquillità la nostra forza.
    Cerchiamo di evitare inutili flame che non consentano un corretto sviluppo dei thread.

    Tolleriamo un leggero OT...... sunny

    Saluti,

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: dac ess sabre 32

    Post  phaeton on Thu May 16, 2013 6:53 pm

    ampzilla wrote:
    ciao, Phaeton, mi fa piacere ritrovarti qui,
    in un forum più... tranquillo.
    Massimo

    e' vero, qui ci si trova in un ambiente molto rilassato, quasi da "baretto" sotto casa sunny sunny


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: dac ess sabre 32

    Post  pluto on Thu May 16, 2013 6:58 pm

    phaeton wrote:
    ampzilla wrote:
    ciao, Phaeton, mi fa piacere ritrovarti qui,
    in un forum più... tranquillo.
    Massimo

    e' vero, qui ci si trova in un ambiente molto rilassato, quasi da "baretto" sotto casa sunny sunny

    Allora stasera paga tu l'aperitivo.... Laughing Laughing

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: dac ess sabre 32

    Post  phaeton on Thu May 16, 2013 10:16 pm

    no problem, messere che prende? uno champagnino? magari un mojito? o forse preferisce un Sassicaia?
    sunny sunny sunny


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 1:14 pm